Se sei già registrato           oppure    

Orario: 27/10/2020 16:09:47  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Applicazioni E Realizzazioni Pratiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (167)  < ...  25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   [35]   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45  ...>    (Ultimo Msg)


Homemade Inverter "modulo DC/AC"
FinePagina

scinty

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:734

Stato:



Inviato il: 16/04/2014 17:56:55

veramente volevo stare a circa 1,5 khz il risultato che si ottiene è ottimo in quanto andando a fare la scomposizione le armoniche dalla fondamentale fino a questo taglio neanche si fanno sentire poi l'effetto dell induttanza del trasformatore e condensatore sul secondario fanno il resto PS per kekko hai provato a tenere l'inverter acceso per un ora? il nucleo diventa una bella stufetta ihihih quello che perdi nell LC te lo ripaga il trasformatore



---------------
14 pannelli mono da 250Wp 24 pannelli amorfi Sharp da 130Wp banco batterie 48V 225Ah survoltore 5000W homemade inverter 6000VA trifase homemade modalità di interconnessione ibrida Scinty-Kirchoff (nodo DC) secondo inverter di supporto mppt inverter Sunny boy 3000(nodo AC)

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 16/04/2014 18:17:07

CITAZIONE (scinty, 16/04/2014 18:09:57 ) Discussione.php?55031252&35#MSG528

volevo stare a circa 1,5 khz il risultato che si ottiene è ottimo in quanto andando a fare la scomposizione le armoniche dalla fondamentale fino a questo taglio neanche si fanno sentire ...

Hai fatto delle prove empiriche oppure in che modo hai capito che 'non si fanno sentire'?



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

scinty

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:734

Stato:



Inviato il: 16/04/2014 19:07:39

ho le immagini dell'oscilloscopio ma non so allegarle



---------------
14 pannelli mono da 250Wp 24 pannelli amorfi Sharp da 130Wp banco batterie 48V 225Ah survoltore 5000W homemade inverter 6000VA trifase homemade modalità di interconnessione ibrida Scinty-Kirchoff (nodo DC) secondo inverter di supporto mppt inverter Sunny boy 3000(nodo AC)

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 16/04/2014 19:20:18

Per allegare le immagini fai in questo modo: LINK
Per quanto riguarda il resto non è chiaro nulla...hai tirato fuori i valori della frequenza per tentativi o hai applicato qualche formula?



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

scinty

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:734

Stato:



Inviato il: 16/04/2014 19:29:11

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/A/inverter1.JPG



Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 16/04/2014, 19:35:58


---------------
14 pannelli mono da 250Wp 24 pannelli amorfi Sharp da 130Wp banco batterie 48V 225Ah survoltore 5000W homemade inverter 6000VA trifase homemade modalità di interconnessione ibrida Scinty-Kirchoff (nodo DC) secondo inverter di supporto mppt inverter Sunny boy 3000(nodo AC)

 

scinty

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:734

Stato:



Inviato il: 16/04/2014 19:31:08

però non si vedono nel messaggio cmq qui una semionda sola ben allargata

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/A/inverter2.JPG



Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 16/04/2014, 19:36:18


---------------
14 pannelli mono da 250Wp 24 pannelli amorfi Sharp da 130Wp banco batterie 48V 225Ah survoltore 5000W homemade inverter 6000VA trifase homemade modalità di interconnessione ibrida Scinty-Kirchoff (nodo DC) secondo inverter di supporto mppt inverter Sunny boy 3000(nodo AC)

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 16/04/2014 19:36:56

Le immagini sono molto interessanti...parlano da sole...

CITAZIONE (NonSoloBolleDiAcqua, 16/04/2014 19:31:08 ) Discussione.php?55031252&35#MSG532


Per quanto riguarda il resto non è chiaro nulla...hai tirato fuori i valori della frequenza per tentativi o hai applicato qualche formula?


Mi sono perso la risposta?



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 16/04/2014 20:31:44

CITAZIONE (scinty, 16/04/2014 19:36:56 ) Discussione.php?55031252&35#MSG534

qui una semionda sola ben allargata

Gran bella sinusoide
Con che frequenza di PWM l'hai ottenuta ? 15Khz o 18Khz .
Te lo chiedo perchè vedo un 18khz ,ma non capisco che micro hai usato per ottenerla .
A proposito che driver hai usato per quelle bestie di IGBT ?

Ciao
Elettro

 

scinty

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:734

Stato:



Inviato il: 16/04/2014 20:36:34

ahaha ti sei messo a contare i quadratini?? il driver è la parte più bella secondo me ingresso fotoaccoppiato e 7 ampere di uscita aspetta che cerco la sigla nell'ordine



---------------
14 pannelli mono da 250Wp 24 pannelli amorfi Sharp da 130Wp banco batterie 48V 225Ah survoltore 5000W homemade inverter 6000VA trifase homemade modalità di interconnessione ibrida Scinty-Kirchoff (nodo DC) secondo inverter di supporto mppt inverter Sunny boy 3000(nodo AC)

 

scinty

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:734

Stato:



Inviato il: 16/04/2014 20:37:42

vla517-01r



---------------
14 pannelli mono da 250Wp 24 pannelli amorfi Sharp da 130Wp banco batterie 48V 225Ah survoltore 5000W homemade inverter 6000VA trifase homemade modalità di interconnessione ibrida Scinty-Kirchoff (nodo DC) secondo inverter di supporto mppt inverter Sunny boy 3000(nodo AC)

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 16/04/2014 20:50:11

CITAZIONE (scinty, 16/04/2014 20:37:42 ) Discussione.php?55031252&35#MSG528

PS per kekko hai provato a tenere l'inverter acceso per un ora? il nucleo diventa una bella stufetta ihihih quello che perdi nell LC te lo ripaga il trasformatore


Nessuna stufetta! Il trasformatore è stato progettato per lavorare a 3000VA in maniera continuativa, è stato fatto su misura, quindi non diventa una stufetta, al massimo scalderà a 40-45 °C. Non è chiaro perchè dici che le perdite che tolgo dall'induttanza le ritrovo nel trasfo. Non può essere così, se tolgo l'induttanza, tolgo una resistenza, quindi nel complesso ho meno perdite. La perdita del trasformatore resta quindi invariata.

PS: 7A per un IGBT da 1200V 600A sono pochini, stai al limite, ma probabilmente ce la fai, perchè sfrutterai meno del 10% della corrente sopportata da quel modulo. Pensa che nei miei da 200A uso dei driver in parallelo per arrivare a 4A. Per i tuoi vedrei molto meglio un SKHI24R che hanno 15A di picco LINK.

Kekko



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

scinty

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:734

Stato:



Inviato il: 16/04/2014 21:01:05

il mio driver ha la protezione da corto che ti farebbe comodo ha il sensing della vce mentre è in conduzione e poi è fuji come gli igbt e sembra che vadano molto daccordo anche se la corrente è molto ma molto bassa 15A anche se qui ci sarebbe una discussione a parte



---------------
14 pannelli mono da 250Wp 24 pannelli amorfi Sharp da 130Wp banco batterie 48V 225Ah survoltore 5000W homemade inverter 6000VA trifase homemade modalità di interconnessione ibrida Scinty-Kirchoff (nodo DC) secondo inverter di supporto mppt inverter Sunny boy 3000(nodo AC)

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 16/04/2014 21:08:38

Si anche i miei driver ce l'hanno, è comodissimo, perchè con la desaturazione intervengono loro stessi spegnengo tutto all'istante e salvando i moduli.
Immaginavo che la corrente che usavi era quella, è lo scotto da pagare quando si lavora con quelle tensioni senza le opportune protezioni sugli IGBT (e qui ci sarebbe da scrivere un libro). Hai maggior rendimenti, ma ci sono altri rovesci della medaglia. Cmq penso ne potremo parlare meglio nella discussione che hai aperto.



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

salvatre

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:75

Stato:



Inviato il: 17/04/2014 13:57:13

Avrei due quesiti da porre:
• in riferimento allo schema di pag.6 “Interfaccia optoisolata V1.0”, il pin 1 dell’integrato PC817 siglato OK1 va connesso al +5: ma quale +5? Quello del convertitore Pl2303 o il +5 dell’alimentazione della scheda? e la stessa domanda vale per la massa del pin 3 dell’integrato PC817 siglato OK2.
• in riferimento alla “Sezione Sensore Corrente di pag 23, come si fa la taratura usando un Hass 100-S al posto del LTS25NP? alla stessa maniera? io, ruotando completamente il trimmer 1K passo da un massimo di 25 mA ad un minimo di 4 mA (e non da 200 a 40 mA):forse ho sbagliato qualcosa e devo rifare il circuito?
Grazie

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 17/04/2014 14:43:13

Ciao salvatre.
I +5V e la massa devono essere presi dalla stessa alimentazione della scheda EG8010 , questo per garantire una separazione galvanica tra la scheda e il PC.
Nel disegno ho segnalato che va' tolta la massa al Pin4 sempre presente da PCB.
Per farlo devi rimuovere l'integrato perché la massa proviene da sotto il chip , ma non ho aggiornato il disegno limitandomi a segnalare il taglio della pista.

Per la taratura è uguale al LTS25NP.
Alimenta la scheda e connetti il voltmetro al pin TP1 .
Avrai una tensione che sale ruotando il trimmer in un verso e scende in un'altro.
Ora l'obbiettivo e trovare il valore minimo di tensione e appena raggiunto fermarsi.
Normalmente è 40mV , ma ho trovato alcuni integrati che escono con 80mV.
Quella interfaccia serve solo per rimuovere l'offset al sensore rendendolo compatibile alla scheda.
Ricordati di scegliere bene le resistenze di massima corrente.

Ps:hai riprovato con il ponte ?
Ti consiglio di selezionare un dead time alto e di mettere un trimmer con gli estremi sull'alimentazione +5 e massa , e il centrale sul PIN15 .
Poi senza alimentare il ponte regoli il trimmer per avere una tensione di circa 3V in maniera tale da avere il led della scheda sempre acceso.
Se lampeggia , vedi se è over o under e comportati di conseguenza resettando la scheda tutte le volte (altrimenti dopo tre va' in blocco).
Poi inizia ad alimentare il ponte a bassa tensione e monitorizza l'assorbimento che non dovrà aumentare.
Per sicurezza metti in serie all'alimentazione del ponte una lampadina da 10W 12V , così nell'eventualità ci fosse un problema di incrocio limiterà la corrente salvaguardando i finali.
Arriva ad una tensione di 18V in Dc e se l'assorbimento resta basso significa che è OK.
A questo punto rimuovi la lampadina e sempre con una tensione di 18V misura l'uscita dal ponte . Dovrai avere 12V in alternata.
Per la massima conferma , riprendi la lampadina e un capo la colleghi su un ramo di uscita del ponte e l'altro capo prima sul positivo e poi sul negativo.
La lampadina si accendera' a metà potenza sia sul + che sul -.
Ripeti la stessa procedura sull'altro ramo.
Ciao
Elettro



Modificato da ElettroshockNow - 17/04/2014, 15:08:13
 
 InizioPagina
 

Pagine: (167)  < ...  25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   [35]   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum