Se sei già registrato           oppure    

Orario: 26/02/2021 22:04:02  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Applicazioni E Realizzazioni Pratiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (167)  < ...  49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   [59]   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69  ...>    (Ultimo Msg)


Homemade Inverter "modulo DC/AC"
FinePagina

scinty

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:734

Stato:



Inviato il: 15/10/2014 07:53:37

non è così facile, per toccare quei parametri ti serve un codice chiamato grid guard che il produttore ti concede previa liberatoria, tale codice è ricavato dall'algoritmo del protocollo della liberatoria stessa in modo da identificare civilmente e penalmente chi ha fatto la modifica senza accordi col gestore insomma hanno sempre il coltello dalla parte del manico.come ho fatto io invece sono io il gestore della mia rete e se faccio danno mi perseguo da solo ihhihihi



---------------
14 pannelli mono da 250Wp 24 pannelli amorfi Sharp da 130Wp banco batterie 48V 225Ah survoltore 5000W homemade inverter 6000VA trifase homemade modalità di interconnessione ibrida Scinty-Kirchoff (nodo DC) secondo inverter di supporto mppt inverter Sunny boy 3000(nodo AC)

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 15/10/2014 08:00:39


A questo punto potrebbe andare a tuo vantaggio .

Se le batterie sono scariche recuperi il surplus ricaricandole con il metodo scinty (come lo battezzi ),altrimenti riduci il grid aumentando la frequenza ....

Dillo che lo avevi già calcolato

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 15/10/2014 08:18:26

CITAZIONE (kekko.alchemi, 15/10/2014 08:00:39 ) Discussione.php?55031252&57#MSG869

Oggi ho collegato tutta casa all'inverter, accendendo un po' di carichi pesanti e tirandogli un po' il collo.

Stò consumando i 50 Secondi di video....

Ma è un varistore in parallelo alle uscite dei due semiponti ?

Mi sarei aspettato un piccolo snubber per tamponare i momenti che i triac erano aperti e mi chiedevo se sono io che vedo male ,oppure se è un kekko trucco l'uso di un varistore.

E' proprio un bel giocattolone Faccine/Smileys_0001.gif

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3062

Stato:



Inviato il: 17/10/2014 01:36:55

CITAZIONE (ElettroshockNow, 15/10/2014 08:18:26 ) Discussione.php?55031252&58#MSG890

CITAZIONE (scinty, 14/10/2014 21:27:07 ) Discussione.php?55031252&58#MSG887

Metto altra carne sul fuoco: la potenza dei nuovi inverter grid può essere gestita variando di pochi decimi di Hz la frequenza della rete a cui ci si aggancia in questo modo il gestore può gestire gli impianti grid limitando il surplus e il sovraccarico della rete (vedi smartgrid)

....
http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/B/immissione.jpg


Se non mi fossi iscritto a questo forum non avrei mai pensato a quest'ennesimo modo per i......ci !!!

Ma come, mi fanno fare il mio megagalattico impianto ad energia rinnovabile da millemila Watt e poi... basta che alzano la frequenza di un paio di Hz per spegnermelo a mia insaputa ?!?!?

Immagino un utente comune (che non frequenta questo forum... ), tutto orgoglioso del suo nuovo impianto, un bel giorno d'estate con il sole che spacca i pannelli accende il condizionatore convinto di non pagare e per colpa di sti s....zi si ritrova a buttare la sua energia del suo impianto per pagarla alla francia/germania o chissà quale altra nazione con il nucleare ?!?

E poi se per sbaglio immetto qualche Watt nella rete sono perseguibile civilmente e penalmente ?!? Ma qui il ladro dov'è ??? Se io sono perseguibile loro dovrebbero stare gia in galera da prima di nascere !!!

Sta cosa la devo segnalare a Report... magari ci fanno un bel servizio...



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 17/10/2014 09:18:38

CITAZIONE (BellaEli, 17/10/2014 01:36:55 ) Discussione.php?55031252&59#MSG901

Immagino un utente comune (che non frequenta questo forum... ), tutto orgoglioso del suo nuovo impianto, un bel giorn
o d'estate con il sole che spacca i pannelli accende il condizionatore convinto di non pagare e per colpa di sti s....zi si ritrova a buttare la sua energia del suo impianto per pagarla alla francia/germania o chissà quale altra nazione con il nucleare ?!?
.


Si potrebbero....

Pensandoci bene però ...

Un sistema per gestire la produzione è d'obbligo,altrimenti in situazioni di sovraproduzione degli impianti FV connessi alla rete (molto remota in italia) la tensione di linea si alzerebbe a valori pericolosi .
Per arginare il problema dovrebbero isolare le zone che producono ,oppure farsi carico della energia extra .
La soluzione più semplice è ridurre la produzione rapidamente attraverso questo controllo poi dipenderà dalle politiche scegliere se abbassare la potenza delle centrali per poter nuovamente accettare potenza dagli impianti connessi.

l

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3062

Stato:



Inviato il: 17/10/2014 13:59:25


CITAZIONE

...Un sistema per gestire la produzione è d'obbligo...


La sovraproduzione la possono gestire tranquillamente riducendo la potenza sulle produzioni non rinnovabili non sull'energia pulita !!!

E in ogni caso, se si tratta di protezioni, devono essere evidenti, cioè da remoto ci deve essere la possibilità di staccare uno o più inverter ma con modalità trasparenti all'utente (tipo si accende una spia, un cicalino, un report dei distacchi, un sms, etc.) non in maniera cosi subdola !!!

Quasi quasi realizzo un datalogger della frequenza per vedere sti s....i cosa fanno...

Mi ci gioco non so cosa che col sole siamo a 51 Hz (giusto per non allarmarci più di tanto) e di notte a 50...



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 17/10/2014 14:51:46

CITAZIONE (BellaEli, 17/10/2014 13:59:25 ) Discussione.php?55031252&59#MSG903


CITAZIONE
...Un sistema per gestire la produzione è d'obbligo...

Mi ci gioco non so cosa che col sole siamo a 51 Hz (giusto per non allarmarci più di tanto) e di notte a 50...


Forse tra qualche lustro .....Faccine/bye.gif

 

scinty

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:734

Stato:



Inviato il: 17/10/2014 21:52:46

si ancora i gestori non modificano la frequenza, non ho registrato variazioni superiori a +/- 0,2Hz invece la tensione nelle ore di picco in molti quartieri schizza a più di 260V e molti apparecchi vanno in fumo!! non è che esiste un surplus vero e proprio ma è la rete che non è progettata per la produzione distribuita e in bassa tensione il problema si sente di più.....



---------------
14 pannelli mono da 250Wp 24 pannelli amorfi Sharp da 130Wp banco batterie 48V 225Ah survoltore 5000W homemade inverter 6000VA trifase homemade modalità di interconnessione ibrida Scinty-Kirchoff (nodo DC) secondo inverter di supporto mppt inverter Sunny boy 3000(nodo AC)

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3062

Stato:



Inviato il: 19/10/2014 20:47:20


CITAZIONE

...invece la tensione nelle ore di picco in molti quartieri schizza a più di 260V...


Un grosso problema per il gestore... abbastanza costoso da risolvere...

Nulla a che vedere con la frequenza, tuttavia: non è che se in un quartiere la tensione sale troppo possono aumentare la frequenza solo in quel quartiere...

Cmq mi fa piacere sapere che ancora non hanno iniziato a fare gli scorretti !



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

zio bapu
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:27

Stato:



Inviato il: 25/10/2014 12:22:49

CITAZIONE (kekko.alchemi, 19/10/2014 20:47:20 ) Discussione.php?55031252&57#MSG869



Scusate se rispunto ogni tanto, ma vorrei farvi alcune domande:
Il PWM a 20kHz lo filtrate?
Oppure pilotate direttamente il trasformatore?
E l'uscita al secondario e' a pulita?

Ringrazio fin d'ora se mi risponderete.

Saluti

 

zio bapu
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:27

Stato:



Inviato il: 01/11/2014 11:20:37

CITAZIONE (BellaEli, 25/10/2014 12:22:49 ) Discussione.php?55031252&59#MSG901

CITAZIONE (ElettroshockNow, 15/10/2014 08:18:26 ) Discussione.php?55031252&58#MSG890
CITAZIONE (scinty, 14/10/2014 21:27:07 ) Discussione.php?55031252&58#MSG887

Metto altra carne sul fuoco: la potenza dei nuovi inverter grid può essere gestita variando di pochi decimi di Hz la frequenza della rete a cui ci si aggancia in questo modo il gestore può gestire gli impianti grid limitando il surplus e il sovraccarico della rete (vedi smartgrid)

....
http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/B/immissione.jpg


Se non mi fossi iscritto a questo forum non avrei mai pensato a quest'ennesimo modo per i......ci !!!

Ma come, mi fanno fare il mio megagalattico impianto ad energia rinnovabile da millemila Watt e poi... basta che alzano la frequenza di un paio di Hz per spegnermelo a mia insaputa ?!?!?

Ho visto in TV in una trasmissione questa cosa della frequenza:
Mostravano una centrale inglese durante l'ultima partita di calcio Italia-Francia del mondiale che abbiamo vinto.
Ebbene erano intenti a monitorare la frequenza in quanto dovevano mantenerla a 50Hz, durante la partita la frequenza si aggirava sui 50Hz e prevedevano che al termine di questa gli inglesi avrebbero contemporaneamente acceso i loro bollitori elettrici per farsi il the per festeggiare la perdita della francia, questo assorbimento di energia causava l'abbassamento di frequenza di alcuni decimi che loro dovevano compensare immettendo energia in rete.
Chiaramente se la frequenza sale loro devono diminuire l'energia immessa per riportare il tutto a 50Hz, da qui secondo me la spiegazione di questa tabella.

mandi

 

zio bapu
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:27

Stato:



Inviato il: 01/11/2014 11:31:02

Dimenticavo, ci ho impiegato diversi giorni a rileggermi tutta la discussione e devo farvi i miei piu' sinceri complimenti per la professionalita' dimostrata nel progettare gli inverter, capacita' che credevo possedessero solo i professionisti e non alla portata degli hobbysti (almeno io non ne sarei capace), leggendo la vostra discussione sembra facile fare un inverter!

Volevo chiedervi: quale formula si usa per calcolare la frequenza di taglio del filtro LC posto sul primario (a 450V)?

Come faccio a sapere se l'induttore creato satura?
Devo farmi un circuito che a 12V faccia scorrere la massima corrente ed esaminare la corrente con una R di sensing?
C'e' un metodo piu' semplice?

Come si determina il dead time per un dato mosfet per poterlo scegliere da 300us o 500us?

Vi ringrazio per le vostre risposte e scusate se "rubo" soltanto e non posso partecipare attivamente al progetto (non ho un impianto solare).

mandi

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 01/11/2014 12:56:13

Il filtro si sceglie in maniera tale da perdere la portante , ma facendo passare la modulante.
Quindi dovrà essere un passa basso con taglio inferiore ai 15Khz
Sarebbe fantastico un taglio bassissimo , ma di contro si ha la resistenza dell'avvolgimento che introduce una sostanziale perdita con alti correnti.

Dalle prove si ottengono buoni risultati dai 150microH .

Per la saturazione del nucleo il discorso è impegnativo e per me difficile a livello teorico.
Nella pratica scelgo un generoso nucleo con altrettanto generoso traferro.
Più c'è traferro e più è difficile fa saturare il nucleo , ma di contro bisogna avvolgere più spire per ottenere la stessa induttanza.

Dead Time ?
Dipende dai tuoi finali e deve essere minimo la somma del Ton e Toff , valori in funzione alla caratteristiche e dal tipo di pilotaggio (driver , resistenz gate, ecc)
Anche qui nella pratica piloti il ponte isolato dal resto con valori alti di dead time(alimenta il ponte con un alimentatore limitato in corrente) e misuri l'assorbimento del ponte.
Noterai che riducendo il tempo avverrà un incrocio dei finali aumentando l'assorbimento.
L'ultima impostazione ad assorbimento zero è il valore minimo .
Anche qui , più è basso il dead time è più è pulita l'onda , ma si rischia un incrocio .....compromesso

 

zio bapu
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:27

Stato:



Inviato il: 02/11/2014 14:39:36

CITAZIONE (ElettroshockNow, 01/11/2014 12:56:13 ) Discussione.php?55031252&59#MSG910

Il filtro si sceglie in maniera tale da perdere la portante , ma facendo passare la modulante.
Quindi dovrà essere un passa basso con taglio inferiore ai 15Khz
Sarebbe fantastico un taglio bassissimo , ma di contro si ha la resistenza dell'avvolgimento che introduce una sostanziale perdita con alti correnti.

Ma che formula hai utilizzato per conoscere il taglio con i valori sperimentali?

CITAZIONE
Anche qui nella pratica piloti il ponte isolato dal resto con valori alti di dead time(alimenta il ponte con un al
imentatore limitato in corrente) e misuri l'assorbimento del ponte.
Noterai che riducendo il tempo avverrà un incrocio dei finali aumentando l'assorbimento.
L'ultima impostazione ad assorbimento zero è il valore minimo .
Anche qui , più è basso il dead time è più è pulita l'onda , ma si rischia un incrocio .....compromesso :)


Fammi capire, senza collegare il trasformatore?
Solo i mosfet del ponte?
E cambia se lo alimento a una tensione minore invece che a 450V?

Grazie per le risposte.

mandi

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 02/11/2014 16:36:12

450V ... e da dove escono fuori ?
Per ora le uniche realizzazioni che abbiamo postato sono con trasformatorw elevatore.

Il test del ponte per il controllo del dead time deve essere eseguito a bassa tensione per motivi di sicurezza e devi alimentarlo con un alimentatore che limita la corrente ....senza trasformatore connesso al ponte.

Se avvenisse un incrocio tra i due mosfet di un semiponte l'assorbimento aumenterebbe perchè avviene in pratica un corto nell'alimentazione.

Per il calcolo del filtro usa la classica formula dei crossover passa basso di primo ordine .... oppure secondo ordine se poni un condensatore in parallelo al primario del trasformatore elevatore.
Ciao

 
 InizioPagina
 

Pagine: (167)  < ...  49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   [59]   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum