Se sei già registrato           oppure    

Orario: 19/04/2021 11:01:42  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Applicazioni E Realizzazioni Pratiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (167)  < ...  54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   [64]   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74  ...>    (Ultimo Msg)


Homemade Inverter "modulo DC/AC"
FinePagina

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3062

Stato:



Inviato il: 02/12/2014 01:01:44

CITAZIONE (etto, 01/12/2014 23:10:39 ) Discussione.php?55031252&63#MSG971

per potenze elevate non sarebbe meglio un generatore sinusoidale a onda pura...


Decisamente no, se usassi un onda pura, il ponte ad H dovrebbe dissipare quasi la stessa potenza fornita , ovvero i 3 kW, abbassando il rendimento dell'inverter sotto il 50% (considerando le varie perdite).
Usando la tecnica del PWM, le uniche perdite sono rappresentate dalla tensione di saturazione non uguale a 0 in un semiconduttore e, in misura maggiore, dai fronti di salita/discesa dell'onda quadra modulata in PWM.
Leggiti qualcosa sui PWM e ti sarà tutti più chiaro...

Per il discorso della trifase non ho capito la domanda...

Ciao



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

etto
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:14

Stato:



Inviato il: 03/12/2014 15:56:23

Ciao, infatti, era per un discorso di perdite alle alte potenze utilizzando un sistema tri fase con egs031 e relativo trasformatore per il primario trifase e il secondario monofase, come si usa usava nel giurassico per le pompe monofasi 220 avendo a disposizione la 380 trifase prima degli inverter a rampa



Modificato da etto - 03/12/2014, 15:59:51
 

scinty

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:734

Stato:



Inviato il: 03/12/2014 23:03:08

pompe monofase collegate in trifase?? questa mi manca come avveniva il collegamento...?? secondo i miei ragionamenti può girare max 10minuti e poi si incendia sono troppo curioso..



---------------
14 pannelli mono da 250Wp 24 pannelli amorfi Sharp da 130Wp banco batterie 48V 225Ah survoltore 5000W homemade inverter 6000VA trifase homemade modalità di interconnessione ibrida Scinty-Kirchoff (nodo DC) secondo inverter di supporto mppt inverter Sunny boy 3000(nodo AC)

 

etto
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:14

Stato:



Inviato il: 14/12/2014 08:54:40

scinty rileggi con attenzione, pompe 220 alimentate a 220 con trasformatore.
rispiego a fettine più sottili ; rete 380 trifase al primario del trasformatore trifase 380 ovvio > secondario del trasformatore 220 monofase e poi motore pompa 220.
Questo ti manca perche sei piccino...... come molti non sanno che gli Italiani quelli veri usavano alluminio al posto del rame per fare gli avvolgimenti in tempo di guerra



Modificato da etto - 14/12/2014, 09:07:05
 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3465

Stato:



Inviato il: 14/12/2014 09:20:37


CITAZIONE

come molti non sanno che gli Italiani quelli veri usavano alluminio al posto del rame per fare gli avvolgimenti in tempo di guerra

Per gli avvolgimenti non l'ho mai saputo, ma posso confermare che una sala della centrale telefonica, dove ho prestato la mia opera per molti anni, aveva le sbarre di alimentazione dei 60 volt CC in alluminio. Costruita nei primissimi anni 40 è stata demolita a metà degli anni 80.
Bisogna ricordare che la Società delle Nazioni aveva imposto le sanzioni... un po' come la Troika di questi tempi...



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

scinty

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:734

Stato:



Inviato il: 14/12/2014 20:47:00

sarò piccino ma le barrette che dice pino le conosco pure io....
ma un migliaio di spire di duro alluminio smaltato su un trasformatore non l'ho mai visto!
comunque una volta vidi, in un vecchio impianto che restaurai, una pompa alimentata da un autotrasformatore in 190V out 220V e quando chiesi il perchè era stato montato quel coso mi hanno detto che la linea era debole!per questo quando tu parlavi di 380 trifase mi avevi messo in confusione



---------------
14 pannelli mono da 250Wp 24 pannelli amorfi Sharp da 130Wp banco batterie 48V 225Ah survoltore 5000W homemade inverter 6000VA trifase homemade modalità di interconnessione ibrida Scinty-Kirchoff (nodo DC) secondo inverter di supporto mppt inverter Sunny boy 3000(nodo AC)

 

mismaett
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:60

Stato:



Inviato il: 15/12/2014 18:28:27

cari amici, rieccomi,

si parlava di autoconsumo del mio inverter da 3 kw: misurati 0,25 a a vuoto.

ciao

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 16/12/2014 14:54:59

si parlava anche dell'autoconsumo di 200W del tuo trasformatore, misteriosamente scomparso. Finchè se ne parla...



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

mismaett
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:60

Stato:



Inviato il: 17/12/2014 13:28:33

kekko,

mi dispiace tu non mi creda, ma a supporto di come stia funzionando il mio, proporrei a elettro di verificare ( sempre se non lo costringe a disfare l'inverter ) di misurare quanto assorbirebbero a vuoto i due trasfo toroidali che ha utilizzato se collegati alla rete 220v: io credo che non consumino qualche watt (6 se non erro l'inverter, compresa l'elettronica dell'eg8010).

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 17/12/2014 13:44:03

Invece si mismaett, il mio trasfo a vuoto collegato sulla 220V consuma ovviamente meno di quanto consuma l'inverter a vuoto. Per la legge sulla conservazione dell'energia, quest'ultima deve restare invariata. Quello che tu affermi è la seguente cosa: ho una lampadina che consuma 200W se collegata alla rete, quando però la collego al mio inverter consuma solo 25W. E' possibile questo secondo te? Non è questione di credere ma questione di logica. C'è qualcosa che non va nelle tue misure.



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

mismaett
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:60

Stato:



Inviato il: 17/12/2014 22:03:39

ma il paragone e' corretto con i tarsfo di elettro non con il tuo inverter secondo me.

non va un amperometro digitale in serie al positivo dell'alimentazione?

non capisco

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3062

Stato:



Inviato il: 17/12/2014 22:15:16

Ciao Mismaett,

Kekko vuole semplicemente dire che le due misure devono coincidere: quindi o è errata la misura di 200W quando hai collegato il trasformatore alla 220Vac oppure è errata la misura del consumo di circa 25W dell'inverter.
Potrebbero anche essere errate entrambe e magari il consumo sta a metà strada, ma il consumo a vuoto del trasformatore è lo stesso sia che lo alimenti su un avvolgimento che sull'altro !
Visto che hai rimontato l'isola, se non è troppo complicato, prova a verificare le misure effettuate, utilizzando diversi metodi per poi confrontarli così proviamo a capire dov'è il problema !!!



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

mismaett
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:60

Stato:



Inviato il: 19/12/2014 07:49:31

bellaeli,

purtroppo per logica sarei d'accordo con voi sui 200w se alimentato a 220 50hz (enel): devo essere sincero, fatico a capire il motivo per cui alimentato da pwm (e forse l'arcano sta proprio in questo.... considerando il filtro lc da 1 mH e 5 microf in parallelo al primario del trasfo) consuma 0,25 a misurati con un aperometro digitale.

ecco la foto.



Immagine Allegata: inverter_autoconsumo a vuoto.jpg
 
ForumEA/C/inverter_autoconsumo a vuoto.jpg

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3062

Stato:



Inviato il: 19/12/2014 15:58:54

Ma mentre effettui la misura della foto è tutto collegato ? Sul secondario ci sono 220 VAc ? Se colleghi una lampadina a filamento da 100w, la tensione rimane più o meno sui 220 VAc ? E la corrente lato DC sale a circa 1,3 / 1,4 A ? L'amperometro dove è posizionato ? Tra batterie e inverter ? Tra ponte e trasformatore ? O dove ?



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

scinty

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:734

Stato:



Inviato il: 19/12/2014 18:49:55

se tu misuri così l'assorbimento degli apparecchi le misure sono errate sia la prima che la seconda....
così non puoi misurare il vero valore efficace ne tantomeno il cosfi..
senza attrezzature particolari puoi rilevare l'oscillogramma della tensione di uno shunt, e io o Elettro facciamo l'integrale della corrente e sveliamo l'arcano!!
ad esempio nel mio inverter la corrente di ingresso non poi rilevarla come fai te! non è corrente continua ma a dente di sega a vuoto, e si trasforma in sinusoidale a pieno carico



---------------
14 pannelli mono da 250Wp 24 pannelli amorfi Sharp da 130Wp banco batterie 48V 225Ah survoltore 5000W homemade inverter 6000VA trifase homemade modalità di interconnessione ibrida Scinty-Kirchoff (nodo DC) secondo inverter di supporto mppt inverter Sunny boy 3000(nodo AC)

 
 InizioPagina
 

Pagine: (167)  < ...  54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   [64]   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum