Acqua: come utilizzarla, generarla e sfruttarla
Generare acqua dall'aria ,Stagni di rugiada

VISUALIZZA L'ALBUM

Pag: (11)  < ...  3   4   5   [6]   7   8   9  ...>    (Ultimo Msg)


FinePagina

camillo1
Watt


Utente
Msg:56

Stato:



Inviato il: 26/7/2012,10:46

Beh, qualcosa è qualcosa. intanto un piccolo risultato c'è stato.
Provate a cercare "pozzo canadese" su ecopedia.
E' finalizzato alla climatizzazione degli ambienti, ma prevede lo smaltimento della condensa. (segno che si verifica, no?). E' comunque interessante perchè parla di possibili batteri introdotti nell'ambiente e odori sgradevoli, spiegando che esiste un solo tipo di tubo (brevettato) idoneo, in quanto il suo strato interno è costituito di materiale battericida.

 

maxdef
GigaWatt


Utente
Msg:998

Stato:



Inviato il: 26/7/2012,12:29

...temo che l'utilizzo come climatizzazione sia fonte di molti problemi,risolvibili sicuramente,ma da valutare attentamente...

 

camillo1
Watt


Utente
Msg:56

Stato:



Inviato il: 26/7/2012,14:21

Sto cdercando un termometro/sonda per misurare la temperatura in profondità, ma è un'impresa ardua.
Ne ho trovato uno a Padova (costo 108 euro) con bacchetta di 1,45 metri, andrebbe bene, ma mi risulta particolarmente scomodo andare fin là. Qualcuno conosce alternative?
grazie

 

maxdef
GigaWatt


Utente
Msg:998

Stato:



Inviato il: 26/7/2012,14:32

...quello su e bay che avevo postato,con 5€ in 2 settimane ce l'hai a casa...

 

camillo1
Watt


Utente
Msg:56

Stato:



Inviato il: 26/7/2012,14:47

Si, lo ricordo, ma andrà bene anche nel terreno, visto che è per un acquario? E il filo, sarà lungo abbastanza? Nella descrizione del prodotto non se ne parla.
Intanto ho telefonato a Padova e, se non trovo alternative prima, la prossima settimana vado giocoforza a comprarlo.

 

maxdef
GigaWatt


Utente
Msg:998

Stato:



Inviato il: 26/7/2012,16:39

...non è che serva una estrema precisione,tanto per farsi un'idea,comunque il filo e lungo 1m e credo che acqua o terreno funzioni lo stesso...io l'ho preso quando arriverà vedremo, al massimo avrò buttato 5€

 

camillo1
Watt


Utente
Msg:56

Stato:



Inviato il: 28/7/2012,08:24

Un dubbio:
Secondo voi è meglio mettere l'entrata dell'aria all'inizio di un boschetto, o in un posto assolato?
Le condizioni dovrebbero essere, nel primo caso aria un po' più fresca, ma con punto di rugiada vicino, mentre nel secondo caso, aria più calda ma con punto di rugiada lontano. Questo dubbio mi viene dall'osservazione dei valori meteo: nelle ore più calde (fra i 30 e i 40°) l'umidità relativa dell'aria è sempre molto bassa, e per ottenere la condensa occorre una diminuzione di temperatura notevole (intorno ai 15°) mentre verso la notte, quando la temperatura si abbassa, l'umidità cresce e lo sbalzo termico sufficiente diventa sensibilmente più piccolo. Spesso, le due condizioni non riescono a raggiungere la condensa sotterranea.
Altra considerazione: se nel tubo sotterraneo entra aria a 35°, questa scalderà il tubo velocemente, e dopo poco tempo potrebbe portarlo ad una temperatura tale da non poter più raggiungere la condensa; al contrario, prelevando l'aria da un boschetto (a temperatura più bassa, ma più carica di acqua per effetto dell'evaporazione che producono le piante e l'erba) il tubo rimarrebbe fresco più a lungo.

 

maxdef
GigaWatt


Utente
Msg:998

Stato:



Inviato il: 28/7/2012,20:51

oltre tutto c'è da tenere in considerazione anche la velocità dell'aria,di conseguenza la capacità di scambiare calore con il tubo e questo con il terreno...

 

camillo1
Watt


Utente
Msg:56

Stato:



Inviato il: 28/7/2012,22:14

Le cose da tenere in considerazione sono tante, anzi tantissime; ad es. nell'esperimento che hai fatto tu, a che temperatura era la sabbia quando hai interrato il tubo? L'hai per caso bagnata per raffreddarla tramite evaporazione? E' importante saperlo, perchè hai avuto un risultato che otrebbe essere ben migliore.
A parte questo, oggi ho riprovato a fare i conti e forse ho risolto il dubbio, ragionando con l'umidità assoluta contenuta nell'aria: Sia l'aria a 35 gradi di un ingresso assolato, sia l'aria a 30° di un ingresso nel boschetto vicino, contengomo la stessa quantità di acqua; ciò che differisce è l'umidità relativa, che nell'aria più fresca sarà maggiore. Stando così le cose, dovrebbe essere indifferente attingere aria da una zona assolata o da una zona in ombra, ma due elementi vanno a favore della zona in ombra (e inerbita) : il primo è che l'aria più fresca assorbe anche l'acqua di evaporazione dell'erba ed aumenta ulteriormente la propria umidità relativa, ed il secondo è che il tubo interrato verrà attraversato da minor calore, pertanto conserverà più a lungo la temperatura di rugiada.
Tornando alla velocità di passaggio dell'aria nel tubo, stiamo parlando di un parametro che ci viene contro:
Più aria passa e più acqua si depositerà nel tubo, ma per far passare più aria, occorre che questa aumenti di velocità. Più aumenta di velocità e meno rimane a contatto col tubo (quindi meno acqua raccolta). Penso che esista un'equazione capace di stabilire i parametri di lunghezza e sezione del tubo in relazione alla quantità di aria che deve passare (da cui ricavare poi la velocità, che potrebbe essere regolata dalla forza dell'aspiratore).
Sto pensando che si potrebbero mettere tre tubi affiancati e farli diventare un unico tubo lungo il triplo, usando due raccordi a "U". L'aria farebbe quindi un bel giretto sottoterra di 60 metri prima di uscire spolpata a dovere.
Bisognerà stare molto attenti con le pendenze, oppure mettere 2 tubicini di scarico condensa (uno al primo gomito ad "U" ed uno all'uscita). Così facendo, non dovrebbero nemmeno esserci problemi di surriscaldamento dei tubi, perchè l'aria, percorso il primo tubo, sarà già a bassa temperatura.

 

maxdef
GigaWatt


Utente
Msg:998

Stato:



Inviato il: 29/7/2012,13:05

...con le curve immetti ancora altre variabili circa il flusso dell'aria...in questo caso diventa d'obbligo un aspiratore...
...ancora una cosa che non ci viene in favore e da tenere presente, è lo scarso scambio termico del pvc con il terreno,si rischia di avere una temperatura del tubo che non corrisponde con quella del terreno a quella profondità...

 

camillo1
Watt


Utente
Msg:56

Stato:



Inviato il: 30/7/2012,11:04

Per l'aspiratore, ho visto che ne esiste un tipo che va con il vento, e viene generalmente usato sui camini per migliorarne il tiraggio; in aiuto alla convezione dovrebbe bastare. Per lo scambio di calore con il terreno non mi preoccuperei più di tanto : l'eventuale calore accumulato durante il giorno, penso che venga totalmente smaltito durante la notte. Piuttosto, mi viene da pensare che il terreno in profondità, durante lo scavo aumenterà di temperatura, pertanto l'inizio del funzionamento avverrà molto tempo dopo, direi l'anno successivo, quando, durante l'inverno, il passaggio di aria fredda lo riporterà alla temperatura originaria. Oppure, in alternativa, fare lo scavo in inverno e cominciare raccogliendo (eventualmente) brina anzichè rugiada.
Bisogna mettere in conto che il tubo, per non subire deformazioni o danni dalle pietre presenti nel terreno deve essere interrato in uno strato di sabbia, che sarà sicuramente a temperatura ambiente e, una volta interrato, tenderà a mantenere a lungo la propria temperatura.

 

camillo1
Watt


Utente
Msg:56

Stato:



Inviato il: 1/8/2012,20:07

Non sono riuscito a comprare il termometro sonda (causa ferie) ma l'escavatorista mi dice che può abbassarsi oltre il metro, per cui non dovrebbero esserci problemi. Però sto ancora pensando che il lavoro debba essere fatto quando la temperatura esterna è intorno ai 15 gradi, in modo che il terreno scavato (e la sabbia da interrare) siano già alla temperatura giusta.

 

maxdef
GigaWatt


Utente
Msg:998

Stato:



Inviato il: 2/8/2012,08:00

...ieri ho controllato il mio "esperimento" e devo dire che con il caldo afoso di questi giorni ha ricominciato a condensare l'acqua....non ho avuto tempo di pomparla,ma sostanzialmente funziona e proprio nei momenti più caldi in cui c'è più necessità d'acqua...

...camillo non credo che sia un problema quello della temperatura dell'aria,in poco tempo la zona scavata si riequilibrerà con la temperatura circostante...

 

ponzo
Watt


Utente
Msg:29

Stato:



Inviato il: 2/8/2012,09:01

Ci posti qualche foto please?faccine/tongue.gif
Soprattutto labocchettad'entrata.grazie:)

 

camillo1
Watt


Utente
Msg:56

Stato:



Inviato il: 2/8/2012,11:51

Fantastico!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 
 InizioPagina
 

Pag: (11)  < ...  3   4   5   [6]   7   8   9  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Completa!

Home page     TOP100-SOLAR    Home page forum