Impianti riscaldamento, canne fumarie ed altro
Libretto di impianto

VISUALIZZA L'ALBUM

Pag: (11)  < ...  3   4   5   [6]   7   8   9  ...>    (Ultimo Msg)


FinePagina

MSteva

Avatar
milliWatt


Utente
Msg:20

Stato:



Inviato il: 25/11/2014 12:12:11

Trovato !!!

La durezza temporanea detta anche durezza carbonatica!!!

Quindi basta prendere un kit qualunuqe per PESCI ROSSI e fare la misura!!!!

WOW stasera passo a comprarlo!

Poi vi faccio sapere i risultati.

 

calcola
GigaWatt


Utente
Msg:4435

Stato:



Inviato il: 25/11/2014 13:56:01

Il link ora funziona. LINK

La durezza temporanea data dai bicarbonati che precipitano con l'ebollizione. La durezza temporanea si determina per differenza tra la durezza totale e quella permanente. In pratica si determina la durezza totale e dopo lunga ebollizione la durezza permanente, poi si calcola la differenza. Per le due determinazioni il metodo pi usato la titolazione con EDTA in presenza di nero eriocromo. Gli altri metodi pi semplici sono indicativi. La durezza temporanea molto meno della permanente.

Comunque l'eventuale trattamento non un obbligo di legge e secondo me nell'acqua saranno rilasciati troppi fosfati, non fanno bene all'ambiente.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte

14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolato...

 

MSteva

Avatar
milliWatt


Utente
Msg:20

Stato:



Inviato il: 25/11/2014 14:11:59

Calcola, ma sul fatto della non obbligatoriet sei sicuro?
Sei del settore?
Io comincio ad avere le idee confuse...

www.confappi.it/assets/news/Trattamento%20calcare.doc



Modificato da MSteva - 25/11/2014, 17:10:17
 

calcola
GigaWatt


Utente
Msg:4435

Stato:



Inviato il: 25/11/2014 17:47:18

Scusa hai ragione, come sempre meglio arrivare alla fonte delle notizie. Il DPR 59/2009 all'art. 14 afferma:

"14. Per tutte le categorie di edifici, cos come classificati in base alla destinazione d'uso all'articolo 3 del d.P.R. 26 agosto 1993, n. 412, nel caso di edifici di nuova costruzione e ristrutturazione di edifici esistenti, previsti dal decreto legislativo all'articolo 3, comma 2, lettere a), b) e c), numero 1), limitatamente alle ristrutturazioni totali, e nel caso di nuova installazione e ristrutturazione di impianti termici o sostituzione di generatori di calore, di cui alla lettera c), numeri 2) e 3), fermo restando quanto prescritto per gli impianti di potenza complessiva maggiore o uguale a 350 kW all'articolo 5, comma 6, del d.P.R. 26 agosto 1993, n. 412, prescritto:

a) in assenza di produzione di acqua calda sanitaria ed in presenza di acqua di alimentazione dell'impianto con durezza temporanea maggiore o uguale a 25 gradi francesi:

1) un trattamento chimico di condizionamento per impianti di potenza nominale del focolare complessiva minore o uguale a 100 kW;
2) un trattamento di addolcimento per impianti di potenza nominale del focolare complessiva compresa tra 100 e 350 kW;

b) nel caso di produzione di acqua calda sanitaria le disposizioni di cui alla lettera a), numeri 1) e 2), valgono in presenza di acqua di alimentazione dell'impianto con durezza temporanea maggiore di 15 gradi francesi. Per quanto riguarda i predetti trattamenti si fa riferimento alla norma tecnica UNI 8065."

Per anche vero che i limiti di durezza temporanea sono piuttosto alti, sono poche le situazioni in cui occorre veramente l'addolcitore.

La norma parla di durezza temporanea e non di totale. La durezza temporanea solo una delle frazioni della durezza totale. Riempi una pentola d'acqua e falla bollire a lungo, svuotala, sulle pareti potrai osservare una sottile patina biancastra quella la durezza temporanea e non la frazione maggiore.

Comunque se fai una ricerca usando le parole chiave "durezza acqua" potrai... Se poi chiedi al gestore del tuo acquedotto quale la durezza temporanea della tua acqua... se il totale di 26f, al massimo la temporanea sar intorno a 10f, a meno che la tua non sia un'acqua particolarmente ricca di bicarbonati, ma anche se lo fosse non superi di sicuro il 50%, quindi su 26 totali... sei comunque sotto il limite di 15 f. Comunque chiedere al gestore non costa nulla, basta una telefonata o guardare le analisi sul sito internet.

P.S: non sono un tecnico termoidraulico, ma mi occupo spesso di acqua e delle sue analisi.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte

14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolato...

 

MSteva

Avatar
milliWatt


Utente
Msg:20

Stato:



Inviato il: 26/11/2014 09:30:26

Grazie Calcola, una risposta ineccepibile dal punto di vista tecnico e normativo! Chapeau!

Grazie
Marco

 

MSteva

Avatar
milliWatt


Utente
Msg:20

Stato:



Inviato il: 28/11/2014 12:32:25

Ieri ho comprato il test kit KH (pesci rossi) per la misurazione della durezza carbonatica dell'acqua di casa mia.
Il risultato uscito era pari a 7,5/8d quindi a circa 13/14 f (forse anche meno).

La durezza Totale DIVERSA dalla durezza temporanea (carbonatica).

Il DPR 59/2009 impone trattamento chimico (addolcitore) per durezza temporanea superiore a 15f.

Io ho 26f come durezza totale e 13/14f come durezza temporanea
QUINDI : SIGNORI IDRAULICI NON HO BISOGNO DELL'ADDOLCITORE PER LA CALDAIA!!!

 

lasalute

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:7665

Stato:



Inviato il: 28/11/2014 12:55:20

Rifai il test ogni tanto. Comunque se veramente l'acqua fosse dura l'addolcitore ci vorrebbe non tanto per la norma ma per il buon funzionamento e la durata dell'impianto.



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa ...

 

MSteva

Avatar
milliWatt


Utente
Msg:20

Stato:



Inviato il: 28/11/2014 13:42:30

Sicuramente l'addolcitore consigliato per acque dure sono d'accordo.

Il problema andare in giro a raccontare alla gente mezze verit.

Di solito consigliano un addolcitore da pochi soldi, con 150/200 euro te la cavi, il problema che addolcire l'acqua non proprio una banalit soprattutto se la portata di un certo tipo (mi faccio la doccia); dovresti mettere in piedi una addolcitore serio.

Cosa succede allora? Butti 200 euro per un addolcitore del cavolo a cui dovresti cambiare la cartuccia ogni 2/3 mesi e spendendo ancora soldi.

Ma chi lo fa? Nessuno. Risultato? Lavoro inutile, soldi buttati!

 

calcola
GigaWatt


Utente
Msg:4435

Stato:



Inviato il: 28/11/2014 13:51:42

La durezza temporanea minore della durezza permanente.

Durezza totale= durezza temporanea + durezza permanente.

La durezza totale in questo caso non ha valore in quanto solo i bicarbonati che precipitano con il riscaldamento intasano gli impianti, quelli che rimangono in sospensione non hanno alcuna controindicazione.

Se la durezza totale di 26f la temporanea sar minore di 13f. Se inferiore a 15f l'acqua dolce e non occorre nulla. Ogni trattamento ha sempre dei pro e contro, i fosfati scaricati in fogna aumentano l'eutrofizzazione delle acque superficiali, si devono usare solo se necessari a preservare lo scambiatore della caldaia.

In caso di caldaia solo per riscaldamento la soglia della durezza temporanea sale a 25f, ci vuol dire che la durezza totale sar > a 50f, non una cosa comune.

Personalmente mi sembra un non senso aver eliminato quasi tutti i fosfati dai detersivi per poi farli entrare nel trattamento dell'acqua sanitaria.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte

14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolato...

 

MSteva

Avatar
milliWatt


Utente
Msg:20

Stato:



Inviato il: 28/11/2014 14:32:50

vero, c' anche un "risvolto ambientale" immettere schifezze (polifosfati) quando non servono a nulla pure dannoso all'ambiente!
Ma si sa, l'importante vendere e sbattersene i maroni no?

L'idraulico mi ha detto che ai corsi di formazione ci sono fior di specialisti che consigliano gli addolcitori! Roba da matti!

O ci sono e ci fanno....mah!

 

leonof
MegaWatt


Utente
Msg:425

Stato:



Inviato il: 28/11/2014 19:40:47

Questo libretto una cosa vergognosa non per il libretto in se ma per la longa manus di questo stato di ladri , non puoi girare con piu di mille euro e vabbeh ora non puoi riscaldarti senza dover dare conto e ragione? Ora vedrete che censito ci spareranno su qualche tassa 100%

 

calcola
GigaWatt


Utente
Msg:4435

Stato:



Inviato il: 28/11/2014 22:06:40


CITAZIONE

L'idraulico mi ha detto che ai corsi di formazione ci sono fior di specialisti che consigliano gli addolcitori! Roba da matti!


Chiss perch nei siti in cui spiegano il problema molti si scordano la parolina magica "temporanea". Tanto basta vendere, per tutto il resto, chi se ne frega. I polifosfati vanno usati solo se effettivamente necessari, non facile toglierli durante la depurazione, finiscono nei fiumi e nel mare.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte

14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolato...

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:2215

Stato:



Inviato il: 08/01/2015 17:15:24

come si possono decifrare queste tabelle?

http://www.centroconsumatori.it/40v26395d22672.html

LINK

magari ot.



Modificato da Biomass - 08/01/2015, 18:58:47


---------------

















 

lasalute

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:7665

Stato:



Inviato il: 08/01/2015 19:56:40

E OT ma le tabelle sono tutte sballate. Secondo loro costa meno il metano della legna e costa meno una caldaia a gas che una stufa a legna.



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa ...

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:2215

Stato:



Inviato il: 08/01/2015 20:10:01

Mi pareva strano.

magari in un'altra vita imparo a linkare,
si dice cosi'?



---------------

















 
 InizioPagina
 

Pag: (11)  < ...  3   4   5   [6]   7   8   9  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Completa!

Home page     TOP100-SOLAR    Home page forum