Elettrodomestici
Lavastoviglie Rex Techna TT800 - Non scalda l'acqua - *** RISOLTO ***

VISUALIZZA L'ALBUM

Pag: (32)  < ...  26   27   28   [29]   30   31   32    (Ultimo Msg)


FinePagina

pello
milliWatt


Utente
Msg:12

Stato:



Inviato il: 09/01/2022 16:46:11

CITAZIONE (BellaEli, 28/10/2016 01:06:10 ) Discussione.php?213458&10#MSG142

Allora monteregio73, inizia a fare queste semplici prove:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/N/Immagine4.jpg



Tra i pin "1" e "2" ci devono essere 5,8 Volt DC (1 "+", 2 "-").

Tra i pin "A" e "B" ci deve essere una tensione continua diversa da 0 Volt (attenzione, mi aspetto oltre 100 Volt, imposta il tester in una scala maggiore di 300 Volt !).


Nota Bene:
Ricorda che stai lavorando con la 220 Vac, operazioni errate potrebbero essere LETALI !!! Se non te la senti rivolgiti a qualcuno che sa operare con le tensioni pericolose !

In ogni caso, devi acere la certezza che non creino corti tra piedini o componenti adiacenti... Quando non riesco, preferisco saldare due dili sui piedini da testare con scheda scollegata, una volta avuta la garanzia del corretto collegamento per la misurazione procedo ad alimentare la scheda.
Visto che i piedini 1 e 2 sono vicinissimi, potrebbe essere una scelta vantaggiosa operare in questo modo...

Fammi sapere cosa rilevi per vedere il da farsi.

Elix

 

pello
milliWatt


Utente
Msg:12

Stato:



Inviato il: 09/01/2022 17:13:18

Buonasera, ho letto tutti i passaggi, la mia lavastoviglie è una rex elettrolux higth techna tt100e,il problrema è che non scalda l'acqua, ho fatto la diagnosi ripetutamente con risultato id0 13, leggendo i messaggi ritenevo fosse il tachimetrico, ho smontato pannello anteriore e sfilata la scheda elettronica e trovo una resistenza R62 un po annerita (vedi foto da sopra e sul fianco dove si vede la resistenza mezza pulita e mezza annerita) e dorse alche il diodo (?) D6 (nella sua posizione si vede annerito il retro della scheda - vedi foto 3).
Secondo voi devo sostituire tutti e due? la resistenza ha il codide leggibile ma il diodo? che valori? oppure passo direttamente alla sostituzione del tachimetrico con le modalità spiegate nei messaggi precedenti?
grazie di quanto ho letto e per l'eventuale aiuto di un volenteroso


http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/scheda1.jpg

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/scheda2.jpg



Immagine Allegata: scheda1.jpg
 
ForumEA/U/scheda1_1.jpg


Scarica allegato

scheda2.jpg ( Numero download: 25 )



Modificato da BellaEli - 10/01/2022, 18:12:22
 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:3274

Stato:



Inviato il: 10/01/2022 18:20:21

Quei due componenti non sembrano bruciati: il nero che vedi è, probabilmente, dettato dall'alta tensione che ha il brutto vizio di attirare la polvere...

In ogni caso con un semplice tester puoi testare (senza scollegare) la resistenza che dovrebbe avere un valore di 1,5 kOhm, mentre il diodo dovrebbe segnare "aperto" in un verso, "in corto" nell'altro verso.

Considerato il costo della tachimetrica io partirei da quella...



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!






 

fly1971

Avatar
MegaWatt


Utente
Msg:543

Stato:



Inviato il: 19/01/2022 11:33:01

Quell'integrato con i 2 condesatori , resistenza , induttanza e diodo, sono la parte dello switch che da 230V AC passa a DC, mi è capitato di riparare delle schede di lavatrice e asciugatrice e dover cambiare l'integrato e gli altri componenti elencati , quindi se la scheda si accende regolarmente e non scalda l'acqua non dipende da quei componenti, dovresti verificare che la reistenza nel manicotto sia integra o se c'è un relè sulla scheda o che il pressostato della trappola d'aria funzioni regolarmente.
la resistenza si accende solo se ha il consenso dal pressostato che tramite la trappola d'aria verifica che c'è acqua nella vascehtta ( una form adi sicurezza per evitare che si bruci la resistenza in mancanza di acqua)



---------------



 

pello
milliWatt


Utente
Msg:12

Stato:



Inviato il: 29/01/2022 20:43:27

porca miseria. ho sostituito la tachimetrica è non ho risolto. ho provato a fare due volte la cancellazione della memoria e il ciclo funzionale di collaudo: nulla da fare, acqua fredda. avevo rimontato tutto... speranzoso. Bha. allora proverò a fare quello che dice fly1971 anche se non ho capito bene dove sta il pressostato della trappola d'aria. forse quando rismonto tutto la trovo. cmq è quella in foto nella pagina precedente

 

pello
milliWatt


Utente
Msg:12

Stato:



Inviato il: 29/01/2022 20:45:13

naturalmente la diagnostica continua a dare id0 13 beep

 

homer
milliWatt


Utente
Msg:1

Stato:



Inviato il: 04/02/2022 18:46:56

Ciao a tutti, scrivo qua perchè sono all'ultimo stadio cioè prima di comprare una scheda nuova. Comunque vada complimenti perchè ho visto delle soluzioni spaziali (per me) nei precedenti post.

Non mi si apre più il portello del dispenser detersivo dopo la riparazione (fatta male) della scheda.

Il modello di lavastoviglie non è esattamente lo stesso, la mia è una sempre una REX Electrolux ESL 66021 .. ma la scheda è praticamente sempre la stessa con lievi differenze, tanto che ne ho una della TT800 funzionante che collegandola mi fa funzionare la lavastoviglie, peccato che abbia il display al contrario e non ci stia fisicamente (oltre a non avere un display numerico come la mia ma solo i led).
Allora, la scheda l'avevo già riparata 4 anni fa sostituendo il relè all'ingresso dell'alimentazione. Da circa 1 mese la scheda ha iniziato a funzionare come un Landini Testa Fredda, all'accensione dal ON OFF la scheda comincia a blinkare un po', si smarriscono le scritte e dopo qualche pressione dei bottoni "si scalda" e si assesta tornando a funzionare regolarmente. HO avuto (su insistenza del capo) la brillante idea di andare a cambiare i soliti componenti incriminati (Condensatore 4.7u, resistenza e aimè lo switch TNY253). Purtroppo l'operazione di dissaldatura dell'integrato è andata male ed è venuto fuori un casino..sono saltate delle piste Cmq ho risolto tracciando le piste grazie all'altra scheda e ho collegato con dei fili i contatti tra switch e relativo arrivo. Scheda Risorta. O Quasi. In sostanza ORA funziona come prima (cioe' la devo "scaldare" perchè parta) e questo passi, ma non mi apre più il portello del detersivo..e questo è un problema. I cavi sono OK c'è continuità tra connettore e bobina, bobina alimentata direttamente a 220v e apre lo sportello, prova a cuore aperto con altra scheda e bobina scatta regolarmente. Il tristore attaccato alla pista che porta al connettore che va sulla bobina è stato sostituito ed è nuovo vedi TYSCS5.
Sapete aiutarmi e darmi qualche dritta? Non ho sostituito altro (zenner / triac 6CW (se è un triac) a fianco allo switch sono gli originali). Sopporterò qualsiasi giudizio in merito al castrone sull'integrato:)



Immagine Allegata: Generale Scheda.jpg
 
ForumEA/U/Generale Scheda.jpg

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:3274

Stato:



Inviato il: 09/02/2022 11:20:20

Ma che ca@@o hai combinato alla scheda ?!?!?

(M’aggia sfugà ncopp a stu fatt, nun m n fott propr…!!! :P)

Se l'elettronica deve "Scaldarsi" per funzionare generalmente è sempre colpa di qualche elettrolitico, quindi se quello che hai cambiato non ha risolto vorrà dire che ce n'è qualcun altro ancora da sostituire, magari sulla bassa tensione.

Non serviva assolutamente sostituire l'TNY253, lui o va oppure no!

Per l'altro problema secondo me è risolvibile: da quello che ho visto sulla mia c'è un pin del micro che, tramite qualche resistenza, transistor, condensatore e/o diodi, comanda il triac.

Se quest'ultimo l'hai già sostituito vai a ritroso fino al micro, vedi cosa c'è in mezzo tra triac e pin del micro e controlla se ci sia qualcosa da sostituire.

Teoricamente potrebbe essere bruciata anche la porta del micro, e in quel caso non potresti far nulla, ma speriamo sia altro.

Per verificare se il micro funziona dovrsti (SENZA FAR DANNI, MI RACCOMANDO!!!) trovare il pin che pilota il triac, saldarci un piccolissimo filetto che collegherai ad un tester in portata 20 V FS (il puntale nero andrà collegato alla GND della scheda) e controlli se nella parte iniziale del lavaggio, quando dovrebbe scattare l'elettroserratura, la tensione varia (da 0 a Vcc o viceversa).
Ricorda che il micro darà solo un impulso di qualche secondo, quindi dovrai tenere sotto osservazione il tester per tutto il tempo !

In bocca al lupo !!!



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!






 

pello
milliWatt


Utente
Msg:12

Stato:



Inviato il: 21/02/2022 22:47:15

CITAZIONE (pello, 29/01/2022 20:43:27 ) Discussione.php?213458&29#MSG435

porca miseria. ho sostituito la tachimetrica è non ho risolto. ho provato a fare due volte la cancellazione della memoria e il ciclo funzionale di collaudo: nulla da fare, acqua fredda. avevo rimontato tutto... speranzoso. Bha. allora proverò a fare quello che dice fly1971 anche se non ho capito bene dove sta il pressostato della trappola d'aria. forse quando rismonto tutto la trovo. cmq è quella in foto nella pagina precedente

 

pello
milliWatt


Utente
Msg:12

Stato:



Inviato il: 21/02/2022 22:48:42

nulla da fare, tachimetrica cambiata, tubicini e pressostati smontati ma erano liberi, NON SO PIU CHE FARE. Mi manca solo di sostituire il relè.... HELP

 

pello
milliWatt


Utente
Msg:12

Stato:



Inviato il: 23/02/2022 23:43:02

sostituito anche relè: non cambia il risultato.
Per la verità ho scoperto altre cose: entrando in modalità diagnostica è possibile tramite il tasto 1 eseguire la diagnosi di ogni singola fase del lavaggio. Cosi facendo ho notato che nella fase di riscaldamento il tubo posteriore che alimenta la pala superiore si scalda. Quindi il riscaldamento funziona e anche il relè funziona, immagino con il triac che lo comanda. Per esclusione quindi manca solo la sonda (i tubicini li ho smontati, erano puliti)

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:3274

Stato:



Inviato il: 24/02/2022 10:29:21

Mi sembra di ricordare che c'è un errore specifico per "NTC Aperta o In Corto".

Ma hai controllato che il segnale della tachimetrica arrivi sulla scheda?

Nei miei test io collegai il tester direttamente sugli spinotti dei 2 fili provenienti dalla tachimetrica, sulla scheda, per capire durante il lavaggio che tensione (alternata) mi arrivava.



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!






 

pello
milliWatt


Utente
Msg:12

Stato:



Inviato il: 26/02/2022 10:34:13

CITAZIONE (BellaEli, 24/02/2022 10:29:21 ) Discussione.php?213458&29#MSG442

Mi sembra di ricordare che c'è un errore specifico per "NTC Aperta o In Corto".

Ma hai controllato che il segnale della tachimetrica arrivi sulla scheda?

Nei miei test io collegai il tester direttamente sugli spinotti dei 2 fili provenienti dalla tachimetrica, sulla scheda, per capire durante il lavaggio che tensione (alternata) mi arrivava.


ho smontato la tachimetrica (nuova): a freddo 110, a caldo 125 !!!! non arriva ai valori che nei post precedenti mi pare siano intorno ai 240

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:3274

Stato:



Inviato il: 28/02/2022 10:10:13

No, non intendo che devi controllare la resistenza della tachimetrica con il tester in portata Ohm, dovresti collegare il tester con portata Vac mentre la macchina è in funzione:
- a motore fermo avrai 0 Volt;
- con motore a bassi regimi avrai, ad esempio, 1,5 Volt;
- con motore al massimo, ad esempio, avrai 3 volt.

Dovrai osservare il tester per tutto il lavaggio per accertarti che la tensione sia sempre presente mentre la pompa principale è in funzione!

Potrebbe essere interrotto, ad esempio, il filo che collega la tachimetrica alla scheda...

Elix



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!






 

pello
milliWatt


Utente
Msg:12

Stato:



Inviato il: 04/03/2022 22:08:30

CITAZIONE (BellaEli, 28/02/2022 10:10:13 ) Discussione.php?213458&29#MSG444

No, non intendo che devi controllare la resistenza della tachimetrica con il tester in portata Ohm, dovresti collegare il tester con portata Vac mentre la macchina è in funzione:
- a motore fermo avrai 0 Volt;
- con motore a bassi regimi avrai, ad esempio, 1,5 Volt;
- con motore al massimo, ad esempio, avrai 3 volt.

Dovrai osservare il tester per tutto il lavaggio per accertarti che la tensione sia sempre presente mentre la pompa principale è in funzione!

Potrebbe essere interrotto, ad esempio, il filo che collega la tachimetrica alla scheda...

Elix

 
 InizioPagina
 

Pag: (32)  < ...  26   27   28   [29]   30   31   32    (Ultimo Msg)

Versione Completa!

Home page     TOP100-SOLAR    Home page forum