Acqua: come utilizzarla, generarla e sfruttarla
Alzare l'acqua "gratis"

VISUALIZZA L'ALBUM

Pag: (5)   1   2   3   4   [5]    (Ultimo)


FinePagina

.-.nero1
Watt


Utente
Msg:25

Stato:



Inviato il: 12/09/2017 23:25:17

Ciao emilio,
certamente, avendo disponibilità di tanta acqua,
più pompe-ram aumenterebbero la portata,
ma la mia curiosità sono questi video thailandesi
che io non riesco a capire come funzionano
e Claudio è molto scettico del loro funzionamento.
Se vuoi vederne qualcuno: ALRO Snogkhla ,

questi sono solo quattro, ma sevuoi,
ne trovi tantissimi.....
Mi ha fatto piacere leggerti ciao.-.nero1

Moderazione:
Scrivi in italiano usando caratteri alfanumerici...non quelli arabi o cosa diavolo siano!!!!
Bolle



Modificato da Bolle - 13/09/2017, 00:27:05
 

emilio

Avatar
MegaWatt


Utente
Msg:524

Stato:



Inviato il: 13/09/2017 11:28:58

Si Nero,logica la curiosità di sapere se esistono altri sistemi più convenienti, intanto dipende dalla necessità , comunque penso che tutti rimangano in attesa di conoscere eventuali successi di altri sistemi, io vi seguo con attenzione e spero di non essere troppo indiscreto.
Un saluto a tutti.



---------------



 

Claudio

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:9642

Stato:



Inviato il: 13/09/2017 11:46:25

Sono scettico perché la teoria mostrata è tanta, ma la pratica non la segue, tutti i filmati mostrano tubi che buttano acqua e labirinti di tubi ma nessuno mostra il perché, anche con i prototipi vengono fatte vedere parti dell'insieme durante il funzionamento ma mai l'insieme funzionante in modo autonomo, in modo perpetuo, mentre la ram-pump è chiarissima.
Pronto a cambiare idea assolutamente.



---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM







<...

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:9642

Stato:



Inviato il: 13/09/2017 14:03:42

Ho cercato di capire lo schema, è un po' lunga.

Condizione di partenza:

Le casse C sono ermetiche, Mentre la D è aperta e il colmo del sifone H deve essere più basso del livello del fiume.

Cassa D “aperta” piena, leva J per contrappeso chiude H, la valvola K apre e per caduta il fiume riempie la cassa A, per vasi comunicanti il sifone si innesca e il flusso spinge la leva J chiudendo la valvola K, per svuotamento della cassa A si crea depressione nel tubo F che richiama acqua dal fiume nella prima cassa C e nella seconda dalla cassa D, quando il sifone si esaurisce la leva J tappa il tubo H e riapre la valvola K e il sistema riparte.

A questo punto il dubbio

L’acqua dal fiume per caduta riempie la cassa A che ha il tubo H tappato dalla leva J creando pressione nel tubo F che crea pressione nelle casse C, cosa evita il ritorno della prima colonna al fiume e la seconda alla cassa D facendola traboccare ??? nulla.

Mancano dei particolari nel disegno, sui tubi I delle casse C, D e E deve esserci per forza una valvola per evitare che la colonna ritorni sia al fiume che nella cassa D, cosi come il tubo I della cassa E terminale.
Nel momento in qui il sifone scarica si crea depressione nel tubo F che richiama acqua nelle casse C, quando il fiume riempie la cassa A nel tubo F si crea pressione che spinge l’acqua nelle cassa D e E ma servono le valvole di non ritorno per mantenere le colonne I delle casse C e terminale verso la cassa E “uscita”
In questa condizione lo svuotamento del sifone H e il riempimento della cassa A fanno azione di pompa ma senza valvole le colonne cadono ad ogni azione.
Sbaglio qualcosa???
Mi è venuto il mal di testa, mi serve un OKI azz.

PS.
Più la cassa A sarà grande è bassa rispetto al fiume e più lungo sarà lo scarico del sifone maggiore sarà la velocità dell'acqua con conseguente resa sia in pressione che depressione.



Immagine Allegata: Hydrautomat-1.jpg
 
ForumEA/R/Hydrautomat-1.jpg



Modificato da Claudio - 13/09/2017, 14:31:00


---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM







<...

 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3680

Stato:



Inviato il: 13/09/2017 14:57:01

googlando questa frase viene come primo risultato una spiegazione dettagliata del funzionamento e della costruzione dell'hydrautomat e vi sono anche 2 filmati.:
"The Allen Hydrautomat, a Working Paint Tin Model"

si può tradurre con Google traduttore cliccando su "versione tradotta"

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:9642

Stato:



Inviato il: 13/09/2017 17:33:02

Visto visto, quello con il cappellino parlasse almeno bene, si capiscono 2 parole ogni 10, l'alto progetto non si può nemmeno commentare, il primo filmato è fisso dall'alto e non serve a nulla, il secondo mostra una paratia che ogni tanto molla dell'acqua.
Ma uno che mostra bene il funzionamento prima o poi lo troveremo e se funziona è sicuramente molto complesso

Qui già c'è un tubo in più il D1 e una valvola D2



Immagine Allegata: Hydrautomat-2.jpg
 
ForumEA/R/Hydrautomat-2.jpg



---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM







<...

 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3680

Stato:



Inviato il: 13/09/2017 19:36:05

ci sono anche le foto della realizzazione.
Però dall'ambientazione ,con lo sfondo delle montagne, il dispositivo sembra una torre alta come un palazzo, invece ,se si guarda meglio, è alto un metro e mezzo, quindi alzerà l'acqua di un metro e mezzo.

 

.-.nero1
Watt


Utente
Msg:25

Stato:



Inviato il: 14/09/2017 16:47:11

Ciao Bolle,
chiedo scusa, anche perchè ho una certa antipatia
per i termini esteri che si inseriscono nella nostra lingua Italiana,
ma era il solo modo per indicare quei video thailandesi.
Tu hai ragione: la sola vista, senza capire quello che dicono,
non dimostra a sufficienza l'attendibilità del "bidone"
di sollevare l'acqua ad una certa altezza ( metri ? ).
L'hydrautomat è un congegno più veritiero che penso merita
una certa attenzione. Se ci fossero delle spiegazioni o dei filmati
in lingua italiana sarei più interessato al suo funzionamento
per sapere principalmente di quanto può sollevare l'acqua.

La pompa ad ariete mi è abbastanza comprensibile,
tant'è vero che stò sollevando dell'acqua da un piccolo ruscello
(circa 10 litri al minuto)fino al mio orto (altezza circa 7 metri)
con una certa facilità. (in 24 ore posso disporre di circa 5 Q,li)
Grazie anche al vostro aiuto, per me è una conquista
che mi dà soddisfazione come fosse una mia invenzione.

Colgo anche l'occasione per salutare emilio
sempre educatamente attento alle nostre disquisizioni.

Ancora grazie per la paziente disponibilità ciao.-.nero1

 

emilio

Avatar
MegaWatt


Utente
Msg:524

Stato:



Inviato il: 14/09/2017 18:15:49

Bravo Claudio, ora serve un aspirina, comunque favolosa la spiegazione, chissà se qualcuno riuscirà nella realizzazione?
Ai posteri....Sempre con simpatia un salutone.



---------------



 

Claudio

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:9642

Stato:



Inviato il: 14/09/2017 19:35:08

Io non ci provo di sicuro, mi è venuto il mal di testa a capirlo figurati a realizzarlo, penso che ci vogliano almeno un paio di metri o 3 di differenza fra fiume e cassa A altrimenti la velocità è poca e rimane scarsa sia depressione che pressione.



---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM







<...

 
 InizioPagina
 

Pag: (5)   1   2   3   4   [5]    (Ultimo)

Versione Completa!

Home page     TOP100-SOLAR    Home page forum