Cs Thermos
Stufa TESI con una ventola aria calda che rallenta/non parte


FinePagina

GrazianoMarcat
milliWatt


Utente
Msg:4

Stato:



Inviato il: 02/01/2017 09:59:51

Salve, mi chiamo Graziano.
Ho da 4 anni esatti una stufa CS thermos TESI

da una 20ina di giorni una delle due ventole che spingono l'aria calda canalizzata mi fa "combattere".

A volte non parte, però se la faccio girare io a mano parte subito.
A volte parte ma è rumorosa.

In ogni caso mi accorgo che gira almeno a metà dell'altra ventola che funziona bene.

Secondo voi sono i cuscinetti da cambiare o potrebbe essere un problema elettrico alla ventola?

 

Rimonta
GigaWatt


Utente
Msg:850

Stato:



Inviato il: 02/01/2017 10:43:12

Intanto inizierei a cambiare il condensatore. Per quanto riguarda i cuscinetti durano circa 2/3 anni e poi iniziano a fare rumore. Ma se a mano riesco a farla girare senza impedimenti non è colpa dei cuscinetti la mancata partenza.



---------------



 

GrazianoMarcat
milliWatt


Utente
Msg:4

Stato:



Inviato il: 02/01/2017 11:17:59

Grazie per la risposta,

purtroppo è come temevo allora.

Il condensatore/ i condensatori sono quei due "attrezzi" bianchi agganciati alla carrozzeria della stufa sopra le due ventole, giusto?

c'è una guida per cambiarli?

vorrei capire se è un lavoro che mi sento di fare da solo

 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3680

Stato:



Inviato il: 02/01/2017 11:40:12

i condensatori sono di solito di forma cilindrica,bianchi,con 2 fili.
cambiarli è facilissimo,devi solo procurarti un condensatore uguale.
il condensatore ha 2 valori: capacità e tensione di lavoro.
la capacità ( si mi sura in uf -microfarad) deve essere uguale
la tensione di lavoro (si misura in volt) deve essere uguale o superiore
(superiore è meglio)
volt e uf sono sempre scritti sul condensatore.
prima di cambiare il condensatore,se i condensatori sono uguali, puoi
provare a scambiarli.se il guasto si sposta sull'altra ventola il difetto
è dovuto al condensatore.

 

GrazianoMarcat
milliWatt


Utente
Msg:4

Stato:



Inviato il: 02/01/2017 12:29:20

grazie

dopo do' un'occhiata e vedo se ne capisco qualcosa.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Utente
Msg:19096

Stato:



Inviato il: 02/01/2017 18:18:17

@inventore..

c'è qualche precauzione da adottare quando si "maneggiano" i condensatori?

bisogna "scaricarli" ?
se si, come?

grazie



---------------
Instagram: real_biomass
Youtube: Biomass Cippomix

W il cippatino


...

 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3680

Stato:



Inviato il: 02/01/2017 19:17:27

per scaricarli si può collegare i 2 fili per un secondo con un oggetto metallico.
se il condensatore era carico si vede una scintilla.
(se invece dell'oggetto metallico ci si mettono le dita si prende la scossa).
da notare che quando si stacca un condensatore non si può sapere se è carico o no.Infatti lavorando in alternata dipende dalla tensione presente ai suoi capi al momento dello stacco.tale tensione può essere 0v,4v,oppure 308v
(grazie biomass ,non ho pensato di dire la cosa a graziano)

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Utente
Msg:19096

Stato:



Inviato il: 02/01/2017 19:20:08

grazie
è vero che non si devono mai cortocircuitare i contatti?



---------------
Instagram: real_biomass
Youtube: Biomass Cippomix

W il cippatino


...

 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3680

Stato:



Inviato il: 02/01/2017 19:30:46

secondo me si può.
almeno per i condensatori fino a 20uf 400v
certo se il condensatore è completamente carico (a 308v) fà una bella botta e può restare il segno della scintilla sui faston.
a parte questo il condensatore non si danneggia.
c'è da dire che di solito in parallelo ai condensatori c'è o un avvolgimento o una resistenza che scarica il condensatore in un secondo appena viene tolta l'alimentazione.
quindi il cortocirqitare i terminali è più che altro una misura di precauzione.
comunque se vogliamo fare le cose in modo perfetto potremmo scaricare il condensatore con una resistenza.se non abbiamo la resistenza possiamo
usare una stufetta o un ferro da stiro che scarica il condensatore in meno di un secondo e limita la corrente.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Utente
Msg:19096

Stato:



Inviato il: 02/01/2017 19:33:18

grazie mille per il supporto tecnico



---------------
Instagram: real_biomass
Youtube: Biomass Cippomix

W il cippatino


...

 
 InizioPagina
 

Versione Completa!

Home page     TOP100-SOLAR    Home page forum