Se sei già registrato           oppure    

Orario: 03/07/2022 03:58:30  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Femminilità Energeticamente Efficiente

Pagine: (3)   1   [2]   3    (Ultimo Msg)


Detersivi ecologici
FinePagina

PallettaDiSpine

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:198

Stato:



Inviato il: 11/3/2008,18:02

è indubbio che ti dicono di usare finish solo perchè si sono messi d'accordo!
Non basta il buon senso a far ragionare il maritino...?
Pensa che la lavapiatti possiede gli occhi e legge la marca del detersivo?
In quel caso potresti travasare il detersivo ecologico nel contenitore con su la scritta Finish: ma mi raccomando, fallo in bagno che se la lavapiatti ti vede se ne accorge.
faccine/tongue.gif

 

Maricadg
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:65

Stato:



Inviato il: 11/3/2008,23:04

si, indubbiamente si sono messi d'accordo, ma il marito (ingenuo) non la vede così!

beh, no, risolvere il problema con l'inganno non mi va...

 

PallettaDiSpine

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:198

Stato:



Inviato il: 12/3/2008,16:06

Io dico di ingannare la lavapiatti, mica il marito... faccine/smile.gif

 

solorisparmioenergetico

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:100

Stato:



Inviato il: 12/3/2008,20:16

Oggi ho acquistato il detersivo ecologico per la lavatrice...devo provarlo e poi vi fò sapere... ho acquistato anche i famosi dischetti di zeolite per eliminare il calcare e le noci saponarie... alla prox lavatrice testerò tutto e vi racconterò!!!





Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 21/3/2008, 03:51
 

solorisparmioenergetico

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:100

Stato:



Inviato il: 18/3/2008,18:32

Ok... ho provato le noci saponarie con un bucato non eccessivamente sporco e mi sembra che funzionino!!
per quanto riguarda i dischi di zeolite, devo assolutamente copiare il foglietto illustrativo e postarlo... necessito di qualche delucidazione!

 

solorisparmioenergetico

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:100

Stato:



Inviato il: 21/3/2008,00:07

Vi posto le info del foglietto illustrative dei dischetti di zeolite...

***** per lavare in lavatrice senza inquinare e risparmiando
***** è composto da 2 dischi, conteneneti zeoliti, da introdurre nel cestello insieme al bucato. I granuli ceramizzati di zeolite conferiscono al prodotto la proprietà di emulsionare lo sporco. Infatti le zeoliti, nuovi ritrovati ecologici presenti nei moderni detersivi, sono capaci di addolcire l'acqua rendendo più efficaci l'azione detergente e riducendo le incrostazioni. Oltretutto le zeoliti non sono tossiche e non si decompongono nell'acqua. (...)

Che pensate di codeste zeolite???

 

Cybele
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:15

Stato:



Inviato il: 31/3/2008,22:14

Io le noci le ho usate l'estate scorsa su del bucato non molto sporco e mi ero entusiasmata, finalmente avevo trovato qualcosa di veramente ecologico con cui lavare i panni.
In seguito l'ho testato con del bucato un pò più sporco asciugamani...ecc...e non venivano molto puliti, dopo un pò di prove ho scoperto che era come se lavassi semplicemente con acqua calda senza sapone. Ho fatto delle ricerche su internet e ho trovato delle conferme ai miei sospetti.
Vi riporto uno di discussione sulle noci lavanti in cui si chiedevano dei test "scientifici" sulle capacità lavanti delle noci

"Ho usato macchine lavatrici standard (cioè quelle indicate in tutti i test uficiali) ho usato acqua rigorosamente di durezza media (26°F) ed infine ho eseguito tre lavaggi usando lo stesso identico carico (quantità e tipologia di tessuto) in cui ho inserito delle pezze standard di WFK e di EMPA. Una con spocrco artificiale cioè costruito apposta per verificare l'efficacia lavante in condizioni "pesanti" e l'altra con sporchi freschi (olio motore, curry, sangue, vino rosso eccetera). Tutti certificati.
Un lavaggio l'ho fatto con le noci, uno con l'acqua e basta e l'altro con il leader di mercato dei detersivi domestici in polvere.
Risultato: spiacente di deludere chi pensa che lavino dato che il dato, non solo visivo ma anche strumentale (lettura allo spettofotometro) hanno confermato che le noci lavano esattamente come l'acqua fresca mentre il detersivo commerciale ha tolto gran parte del sudiciume presente.

Ripeto acora che il test è stato eseguito nelle migliori condizioni possibili usando supporti certificati dunque il dato è scientificamente incontestabile e dunque invito tutti quelli che sostengono che le noci lavano a venire presso il mio laboratorio e fare loro stessi il test. Un test così fatto costa 1200 euro, se le noci dimostrano di lavare lo pago io altrimenti lo paga chi sostiene l'impossibile e cioè che delle saponine (pochissime, in peso, peraltro) senza nessuna protezione anticalcare, senza nessun sistema sbiancante, senza enzimi e senza alcalinità possa lavare. "

Vi aspetto



Fabrizio Zago: chimico industriale, Obiettore di coscienza (quando si rischiava la galera). Ex insegnante con scarse fortune poi orientato verso l'industria dei detergenti e dei cosmetici sostenendo l'utilizzo di molecole naturali. Consulente per molte catene di distribuzione e fabbricanti sensibili all'ecologia "


Io per adesso uso un detersivo eco, liquido della officina naturae molto concentrato, mi dura tantissimo, e come ammorbidente e anticalcare aceto ( in cui lascio macerare delle bucce di agrumi per profumarlo un pò )

 

solorisparmioenergetico

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:100

Stato:



Inviato il: 1/4/2008,20:31

Noooo che delusioneeee!! sigh, meno male che avevo acquistato il pacchetto piccolo! Anche io uso l'aceto come anticalcare/ammorbidente/antipipì per pannolini lavabili (e mi trovo benissimo)! Sai qualcosa sui dischi di zeolite?

 

Cybele
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:15

Stato:



Inviato il: 2/4/2008,09:40

Se mi posti un immagine o il nome della casa che li produce...qualche anno fa ho provato qualcosa di simile, ma se mi dai più dettagli...magari vedo se parliamo della stessa cosa...erano delle ceramiche...ma controllo ;-)


Per l'aceto non lo usare troppo...oppure diluiscilo...magari lo fai già... puoi alternarlo con l'acido citrico...perchè può dare problemi alla lavatrice ( tubi di gomma...aiutoooo ;-)) oppure un lavaggio si e due no (come anticalcare)

 

paolot
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:123

Stato:



Inviato il: 24/4/2008,09:05

A proposito di detersivi ecologici
la mia nonna usava la cenere del camino
ho visto una volta su geo & geo che riproponevano la ricetta

Mi sembra di ricordare che la mettevano a bagno nell'acqua e pi dopo un giorno filtravano il tutto conin panno ottenendo un detersivo liquido

Visto che anche il dixan pubblicizza l'aggiunta di cenere....

qualcuno conoisce la ricetta e le dosi precise ?

 

solorisparmioenergetico

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:100

Stato:



Inviato il: 24/4/2008,13:31

So che si può ricavare il sapone, ma io la adopero solo per concimare il giardino e l'orto... sopratutto durante la pausa invernale!!

 

eneo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2068

Stato:



Inviato il: 24/4/2008,14:04

la cenere dovrebbe contenere potassio, se non sbaglio qualche decennio fa' la si usava anche per "aggiustare" le olive da tavola. la cosidetta potassa.

 

paolot
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:123

Stato:



Inviato il: 9/5/2008,08:19

navigando su internet ho scoperto che bollendo la cenere si ottiene idrossido di sodio (soda caustica) quindi i due processi si possono abbinare (ricavando la soda dalla cenere e abbinarla alla parte grassa) creasndo un ciclo che recupera tutto

 

PallettaDiSpine

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:198

Stato:



Inviato il: 13/5/2008,09:43

http://biodetersivi.altervista.org/index.htm

un sito con diverse dritte per usare i detersivi in modo ecologico.

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 28/7/2008,21:33

Salve a tutti.
Paolot, sei sicuro che dalla cenere si ricavi soda caustica, io sapevo che si ricavava carbonato di potassio, ovvero "potassa grigia". Ci si può fare il sapone, ma ne occorre di più e va fatto bollire moltissimo. Saponi che in teoria dovrebbero rimanere molli. Che io sappia nelle piante non c'è il sodio, neanche dopo bruciate. Ma forse mi sbaglio....
Saluti.
Ferro

 
 InizioPagina
 

Pagine: (3)   1   [2]   3    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum