Se sei già registrato           oppure    

Orario: 23/05/2022 14:17:29  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Motori termici, magnetici, elettrici, etc...

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (4)   [1]   2   3   4    (Ultimo Msg)


Ricavare un generatore da un motore di bicicletta elettrica, meccaniocamente non ho problemi elettricamente si
FinePagina

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 09/02/2014 10:22:29

Avendo un motore elettrico di bici a pedalata assistita da 24 volt e 250 watt a circa 300-400 giri al minuto, vorrei usarlo per produrre corrente, per ricaricare le batterie d'emergenza, so che ci vuole un raddrizzatore e un limitatore di carica e qui mi fermo... ci vorebbe uno schema o meglio se questi componenti già montati se si potessero reperire sul mercato. ciao aspetto le vostre risposte

 

lasalute

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7665

Stato:



Inviato il: 09/02/2014 16:21:15

Riesci a capire che tipo di motore sia (magneti permanenti, eccitazione in serie, parallelo, ecc...)?



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa a basso cosɸ

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 09/02/2014 17:08:01

Magneti permanenti, per il resto non saprei ha circa sei fili che escono

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 09/02/2014 18:57:14

Dovrebbe essere un brushless trifase .
Avendo a disposizione tutti gli avvolgimenti potrai configurarlo sia a stella che a triangolo adattandolo alla velocita di rotazione del motore (?).
Occhio però a non oltrepassare il limite meccanico del generatore ..nato per lavorare su un hub di una bici .
Cmq l'uscita va' raddrizzata da un ponte trifase livellata con un buon condensatore (alta capacità e tensione superiore alla tensione a vuoto raggiunta alla massima velocità di rotazione ) e inviata ad un regolatore Mppt o Pwm rispettando i range di tensione accettati in ingresso.
Ciao

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9943

Stato:



Inviato il: 09/02/2014 22:09:40

dovrebbe funzionare perfettamente che cosa vorresti usare per mettere in rotazione il generatore?



---------------
ODE AD UNO STUDENTE MERITEVOLE (Sermone)
Allora Xyz è stato bravo! noi dobbiamo riconoscere che è stato molto bravo, bisogna dirlo !
In un mondo dove tutto SEMBRA uguale a tutto.
In un mondo dove chi abbruttisce la dignità dell’intelligenza umana si arroga meriti.
In un mondo in cui si dice che i giovani non hanno speranza perché “tanto non troveranno lavoro” perché tanto non “non avranno la pensione”.
Xyz è stato bravo! ha capito tutto, ha fatto un compito perfetto.
Xyz ci da una SPERANZA.
Xyz non ha seguito le falsità che ci circondano.
Xyz si è impegnato ed è riuscito nel suo intento.

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 09/02/2014 23:48:45

Avevo in mente un paio di cose tipo Syngas o Vapore devo ancora decidere quale soluzione possa essere la migliore, anche quella del motore a due tempi a vapore non è male, sto cercando in questo forum il miglior sistema possibile, quando avrò le idee più chiare deciderò, il vento lo escludo qui da me o non tira o è troppo violento, però ho a disposizione molta legna questa è la base da cui vorrei partire, se posto una foto foto del motore con il colore dei cavi mi sapreste consigliare il tipo di raddrizzatore? e il regolatore di carica?
Comunque è brushless trifase .

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 10/02/2014 09:44:01

Le prestazioni del generatore dipenderanno molto dall'avvolgimento dello statore , nato ahimè per essere un motore, cmq funziona.

Intanto conferma che è un brushless trifase , quindi munito di pazienza misura con un ohmetro tutte le coppie .In teoria dovresti trovare solo tre conduzioni.
Misura e trascrivi i valori , quella è la resistenza interna del generatore.
Poi misura il diametro del filo degli avvolgimenti e calcola 4A a mm2, quella sarà la corrente massima continua prelevabile per singola fase.
Poi se hai un induttanzimetro misura il valore per la fase oppure fallo ruotare a 100Rpm e collegaci un piccolo carico.
Durante la rotazione misura la tensione sul carico e la frequenza (quasi tutti i multimetri hanno questa funzione) e mantenendo gli rpm disconnetti il carico e misura la tensione in uscita del generatore.
Con questi dati si possono risalire alle prestazioni.
Ciao

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 10/02/2014 10:07:56

hemm.. devo aspettare che si sciolga la neve, il motore è in giardino sotto la neve e ora nevica a dirotto(per conservarlo meglio durante il periodo invernale)
Scherzi a parte ho già provato a cortociuitare due cavi più grandi il motore oppone resistenza però devo aspettare che smetta da nevicare.
Il motore era montato su una bici elettrica Cinese da 24 volt e 250watt di questo ne sono sicuro, me lo ha dato un rivenditore di bici in quanto non riusciva ad aggiustare la centralina che gestiva la pedalata assistita

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 10/02/2014 10:23:00

Questo motore è come il mio potrei sperimentarci per capire le problematiche nel medio e lungo periodo, per poi passare direttamente al generatore con motore a 4 tempi che uso quando va via la corrente

http://www.youtube.com/watch?v=1V5Oeua0USY



Modificato da ElettroshockNow - 10/02/2014, 10:49:00
 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9943

Stato:



Inviato il: 10/02/2014 15:07:53

quello che vedo difficile con il syngas è gestire la carburazione



---------------
ODE AD UNO STUDENTE MERITEVOLE (Sermone)
Allora Xyz è stato bravo! noi dobbiamo riconoscere che è stato molto bravo, bisogna dirlo !
In un mondo dove tutto SEMBRA uguale a tutto.
In un mondo dove chi abbruttisce la dignità dell’intelligenza umana si arroga meriti.
In un mondo in cui si dice che i giovani non hanno speranza perché “tanto non troveranno lavoro” perché tanto non “non avranno la pensione”.
Xyz è stato bravo! ha capito tutto, ha fatto un compito perfetto.
Xyz ci da una SPERANZA.
Xyz non ha seguito le falsità che ci circondano.
Xyz si è impegnato ed è riuscito nel suo intento.

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 10/02/2014 16:06:47

Più che gestire la carburazione è un gas sporco, pieno d'impurità che potrebbero danneggiare il motore, mentre con il vapore nel lungo periodo potrebbe corrodersi il motore bisogna trovare un compromesso

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9943

Stato:



Inviato il: 11/02/2014 00:03:43

ma in realtà non contenendo cenere (si spera?) dovrebbe contenere inerti (acqua CO2..)e composti che bruciano (che possono bruciare)



---------------
ODE AD UNO STUDENTE MERITEVOLE (Sermone)
Allora Xyz è stato bravo! noi dobbiamo riconoscere che è stato molto bravo, bisogna dirlo !
In un mondo dove tutto SEMBRA uguale a tutto.
In un mondo dove chi abbruttisce la dignità dell’intelligenza umana si arroga meriti.
In un mondo in cui si dice che i giovani non hanno speranza perché “tanto non troveranno lavoro” perché tanto non “non avranno la pensione”.
Xyz è stato bravo! ha capito tutto, ha fatto un compito perfetto.
Xyz ci da una SPERANZA.
Xyz non ha seguito le falsità che ci circondano.
Xyz si è impegnato ed è riuscito nel suo intento.

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 11/02/2014 09:23:41

A questo scopo sto seguendo la discussione di Leonanton e lasalute su biomassa mi sembra molto interessante per capire cosa fare di preciso

 

Leonanton

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:690

Stato:



Inviato il: 08/10/2014 08:33:16

Leggo solo ora...se sei ancora interessato:
il syngas da quello che so, deve essere filtrato/depolverato/abbattere gli acidi almeno con uno scrubber a getto d'acqua (e non solo) tipo questo:
http://www.biofuelsacademy.org/web_images/venturi_scrubber.jpg
oppure più semplicemente, per gorgogliamento, immergendo il tubo di uscita del reattore posto in depressione, all'interno di un cilindro ermetico contenente acqua.
Con questo sistema inevitabilmente si aggiungono vapori d'acqua alla fase gassosa che quindi dovrebbe essere abbattuta con filtro a secco anche fatto di scaglie di cippato in granulometria scalare da riutilizzare. potresti usare un filtro a secco direttamente senza scrubber come nel gek...
scusate l'OT...
ciao



Modificato da Leonanton - 08/10/2014, 08:41:32


---------------
“Il progressivo sviluppo dell’uomo dipende dalle invenzioni. Esse sono il risultato più importante delle facoltà creative del cervello umano.
Lo scopo ultimo di queste facoltà è il dominio della mente sul mondo materiale, il conseguimento delle possibilità di incanalare le forze della natura così da soddisfare le esigenze umane.”
Nikola Tesla
non dimenticando di rispettare l'equilibrio che la natura ha raggiunto in ere di evoluzione...

 

oscare
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2

Stato:



Inviato il: 29/03/2018 22:21:27

Salve, come si vede sono nuovo, ed ho una idea strana che mi gira da un po'è vorrei condividerla con chi ne sa più di me!
Iniziamo!
Ho una bicicletta elettrica con motore centrale (sulla corona) la mia domanda è la seguente..... ci sono motori elettrici che se dai energia questi girano....... ma se li fai girare meccanicamente producono energia......
Teoricamente se io monto un altro motore sul mozzo ruota..... e collegandolo al posto del carica batteria, teoricamente la ricaricherebbe almeno in parte per aumentare i km???
Aspetto risposte.....
Grazie

 
 InizioPagina
 

Pagine: (4)   [1]   2   3   4    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum