Se sei già registrato           oppure    

Orario: 16/08/2022 02:23:24  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Cura del verde


trapianto di alloro
FinePagina

Il_Salentino
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:919

Stato:



Inviato il: 26/04/2017 12:01:46

Volevo sapere se esiste un periodo particolare per il trapianto dell'alloro; Ho una pianta di alloro da diversi anni nel mio giardino, e sotto ha una miriade di pianticelle che vorrei trapiantare per utilizzarle per la recinzione della proprietà poichè i cipressi comuni utilizzati 35 anni fa ora sono quasi completamente secchi. Ho provato diverse volte a sradicare le piantine e metterle in vaso, ma non sono mai riuscito a farle attecchire. Gli uccelli riescono a moltiplicarli; in diverse parti del giardino ci sono piante di alloro. Come posso trapiantare questi benedetti allori?. Ringrazio chi volesse darmi indicazioni. Ciao Franco



---------------
1 inverter PIP 5048MST + 12 pannelli TIANWEI 230Wp + 18 pannelli amorfi da 75Wp + 28 pacchi da 200 celle 18650 litio 600Ah
1 inverter PIP 5048MSD + 3 pannelli junko 255 Wp + 3 pannelli Tianwhei 230 Wp + 12 batterie 4 V 200 Ah
1 generatore eolico da 1000W autocostruito.
Boiler Ariston 150l

 

pluto1962

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:2683

Stato:



Inviato il: 01/05/2017 09:19:37

Ciao, se le asporti a radice nuda devono essere messe a bagno per circa dieci ore e poi invasi o le pianti in terra direttamente ma se troppo piccole non conviene. Attualmente te lo sconsiglio di farlo, troppo tardi, devi farlo in autunno inoltrato.



---------------
Il verde che ci circonda va protetto a tutti i costi

 

Il_Salentino
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:919

Stato:



Inviato il: 01/05/2017 18:15:20

Grazie Pluto1962 per la risposta, non sono piccole sono alte circa 60-70 cm e sono tante. Come consigliato provvederò in autunno a trapiantarle ed avendo molti vasi in plastica io preferirei metterli in vasi per poi spostarli anche dopo; credo che se si spostano dal vaso lo si può fare anche in questo periodo o anche dopo. Sicuramente allora non attecchivano perchè non le mettevo a bagno. Userò i tuoi consigli. Ciao e grazie ancora.



---------------
1 inverter PIP 5048MST + 12 pannelli TIANWEI 230Wp + 18 pannelli amorfi da 75Wp + 28 pacchi da 200 celle 18650 litio 600Ah
1 inverter PIP 5048MSD + 3 pannelli junko 255 Wp + 3 pannelli Tianwhei 230 Wp + 12 batterie 4 V 200 Ah
1 generatore eolico da 1000W autocostruito.
Boiler Ariston 150l

 

pluto1962

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:2683

Stato:



Inviato il: 01/05/2017 20:12:44

Ciao, essendo già grandicelle conviene metterle a bagno come ho detto e poi direttamente in terra in autunno inoltrato. Passando da terra al vaso perderesti in crescita dovendo comunque tenerle nel contenitore almeno due anni e in più la pianta ritravasandola in terra nuovamente dovrà attecchire di nuovo le radici quindi perdendo in vigore.



---------------
Il verde che ci circonda va protetto a tutti i costi

 

Il_Salentino
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:919

Stato:



Inviato il: 01/05/2017 21:21:08

Proverò a rimuovere sino all'autunno i cipressi secchi per lasciare il posto agli allori, così potrò metterli a dimora senza invasarli. Speriamo che ci riesco altrimenti continuo con gli oleandri che facendo le talee e creando i vasi ho ricostruito 45 ml di recinto dove con il ristagno di acqua piovana tutti gli alberi che ho piantato per creare la siepe sono seccati, mentre gli oleandri stanno vegetando.



---------------
1 inverter PIP 5048MST + 12 pannelli TIANWEI 230Wp + 18 pannelli amorfi da 75Wp + 28 pacchi da 200 celle 18650 litio 600Ah
1 inverter PIP 5048MSD + 3 pannelli junko 255 Wp + 3 pannelli Tianwhei 230 Wp + 12 batterie 4 V 200 Ah
1 generatore eolico da 1000W autocostruito.
Boiler Ariston 150l

 

pluto1962

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:2683

Stato:



Inviato il: 02/05/2017 20:05:40

Il cipresso di leyland é di difficile gestione in quanto oltre la sua spiccata versatilità a andare in altezza, và molto anche in larghezza rubando anno per anno cm. e senza rendersene conto la siepe, non la si riesce più a potare solo da un lato, inoltre in caso di seccume in basso non é recuperabile. Alloro e oleandro sono più rustici e più lavorabili dal punto di vista della manutenzione e meno soggetti a malattie fungicide



---------------
Il verde che ci circonda va protetto a tutti i costi

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum