Se sei già registrato           oppure    

Orario: 02/08/2021 09:13:42  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Pellet legna cippato e biomasse

Pagine: (3)   [1]   2   3    (Ultimo Msg)


Info utili: produttori professionali di biomasse o cippato
FinePagina

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:18247

Stato:



Inviato il: 26/10/2017 12:50:05

Per chi cerca cippato, cippatino (M10), legna o pellet

ecco i produttori locali e la loro scheda

LINK


PS
io non ci sono...ma lo produco per me



Modificato da Biomass - 26/10/2017, 12:56:57


---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:18247

Stato:



Inviato il: 21/11/2020 18:39:07

se può essere utile, metto anche un link per trovare il produttore di cippatino della Vs regione

LINK

basta cliccare " TROVA AZIENDA PRODUTTRICE "
seleziona la tua regione nel menù tendina



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:18247

Stato:



Inviato il: 06/01/2021 08:02:25

Bello vedere finalmente un interesse crescente su cippato e cippatino.
Oltre la Croazia e la Svizzera, anche noi in Italia ci stiamo muovendo in
questo settore dimenticato.
Toscana, Piemonte,Veneto, Puglia, Calabria, Friuli sono già operativi con un loro prodotto
corrispondente alle richieste del costruttore di caldaie e stufe.
Spulciate il link interessante
In Toscana si vende anche il cippatino certificato A1 con PCI 4,8Kw/h e residui 0,7%

LINK



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:18247

Stato:



Inviato il: 06/01/2021 08:26:59

Qui leggo che c'è gente che non sa cos'è il cippatino....

LINK



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2261

Stato:



Inviato il: 06/01/2021 10:56:10

CITAZIONE (Biomass, 06/01/2021 08:26:59 ) Discussione.php?214845&1#MSG3


...leggo che c'è gente che non sa cos'è il cippatino...



Io leggo che sono dei privati LINK...

"Programma di marketing e promozione dei nuovi combustibili - Capofila del progetto: Azienda Agricola Forestale Orlandini Antonio" mi dice che non è strettamente uno studio in materia.

Purtroppo ultimamente siamo sempre più circondati da sedicenti esperti o scienziati un poco in tutte le branche con il Gonfaloniere imbottito di medaglie e medagliette....

Vari studi Universitari erano orientati alle biomasse tipo ESTERECO In periodo Post-Bellico le auto e gli autocarri andavano a "Carbonella"automobili-a-legna-quando-negli-anni-40-e-50-viaggiavamo-grazie-al-faggio...

E invece di sviluppare industrialmente questi utilizzi si è sempre fatto di tutto per affossarli...

Per chi dispone di buone quantità di biomasse un utilizzo razionale sarebbe questo per esempio Consumo di cippato: 44,1 Kg/h Potenza elettrica nominale: 49 kW elettrici Potenza termica nominale: 111,3 kW termici...

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:18247

Stato:



Inviato il: 06/01/2021 11:12:12

Vedo che non leggi tutto il materiale e non leggi tutti gli articoli

Di sicuro lo stato non cippa.
Università e privati intesi come produttori di cippato e caldaie, fanno tutto insieme.
Partnership di chi fa e chi ci studia



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2261

Stato:



Inviato il: 06/01/2021 11:41:17

Abbi pazienza Bio... Bruciare le cose è l'ultima spiaggia...

Se dalle cose possiamo ottenere Energia Elettrica oltre che al banale Calore non vedo cosa ci sia di male...

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:18247

Stato:



Inviato il: 06/01/2021 11:46:07

Non bruciamo pneumatici o plastiche.

Io addirittura non ho neppure corteccia o additivi

Ottenere energia elettrica dal calore ha un costo alto.
Altro costo alto è ottenere calore da energia elettrica.

Bisogna mettere sulla bilancia, tutto



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2261

Stato:



Inviato il: 06/01/2021 14:08:10

Facciamo due calcoli di Aritmetica...
Prendiamo per buona la tabella di

Potere-Calorifico

50% di Carbonio Legna 10-15 MJ/Kg 2.8÷4,2 kWh
90% di Carbonio Coke 30 MJ/Kg 8.3kWh

Nel caso del Coke del restante 10% un 2% è Idrogeno e 8% ceneri.

Per il Cippato in qualche sito Web danno Vedi Cippato valori parecchio bassi. ma non voglio infierire...

Prendiamo per buono il 50% di Carbonio che detto tra noi è quello che ci fornisce il calore...

Dicevamo che il 50% si trasforma in CO²... Come avviene per il Carbone poi il 10% è acqua (ne ho messo poca altrimenti il PCI si abbassa) e udite udite ci rimane un 40% di???? Va bene, un pochina è Cenere, ma se per ogni chilo ne otteniamo 400 grammi è un disastro e allora togliamo 15% di cenere. Ora rifacciamo i conteggi 100%-50%-10%-15%= 25% di cosa?

Vediamo dunque, se in una stagione ci vanno 10 quintali di Legna (e sono pochi) vuol dire che SCARICHIAMO IN ATMOSFERA 250Kg di Sostanze Ignote?

Sarà che sono un tantino ignorantone, ma a me sembra che Aritmetica ed Ecologia non vadano molto d'accordo.

Domandona finale: visto che le biomasse Fissano la CO² se NON LE BRUCIAMO e lasciamo vivere tutto quel Bio-Eccetera (magari anche Pellet di zone vicine a Chernobyl) lo teniamo "Sequestrato" oppure lo utilizziamo come "Materia Prima" e al suo posto bruciamo Carbone Coke a pari livello di contenuto in Carbonio, non vi sembra che i conti tornino e forse eliminiamo quelle sostanze incognite?

PS: non ho usato formule complesse... Solo Aritmetica e Buon Senso...



Modificato da lupocattivo - 06/01/2021, 14:11:19
 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2261

Stato:



Inviato il: 06/01/2021 14:18:23

Stavo riflettendo sulle "Sostanze Sconosciute"... Ricordate che un poco dovunque citano la INDISPENSABILISSIMA VAC (Valvola Anti Condensa)?

Sì proprio quella! Che se non è installata obbligatoriamente vi si corrode la stufa...

Ebbene serve ad impedire che quello che corrode il ferro ristagni e invece se ne vada sù per il camino! Per la gioia dei nostri Polmoni!!!

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:18247

Stato:



Inviato il: 06/01/2021 14:56:51

Non infierisci, tranquillo
Io so distinguere il PCI di legna fresca, di legna secca, di cippato fresco, di cippato secco.

Evidentemente tu non distingui
Tu pensi che noi scellerati bruciamo legna fresca e cippato fresco.

Quindi secondo te non esiste cippato secco da 4,8kwh di PCI...va bene fa niente..
Quinil link di caratteristiche cippatino A1 con umidità 6,5 % LINK

Il mio è tra 11-12% quindi non arriva al 4,8kwh

Se hai tempo, leggi qui LINK

Non l'ho scritto io

Credo che nessuno si metta in testa di bruciare coke



Modificato da Biomass - 06/01/2021, 15:39:41


---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2261

Stato:



Inviato il: 06/01/2021 16:56:07

CITAZIONE (Biomass, 06/01/2021 14:56:51 ) Discussione.php?214845&1#MSG10


...Quindi secondo te non esiste cippato secco da 4,8kwh di PCI...



E benvenga il cippato con meno acqua... Ovviamente il PCI aumenta, per il semplice fatto che con meno acqua il "Calore Latente di vaporizzazione" diminuisce.

Giusto per capire l'entità dell'energia occorrente, un legno di Faggio secco produce 5,37kWh/Kg. e con 20% di unidità cala a 4,30 kWh/Kg. .-

Il link l'ho seguito un pochino, ma quando sono un Consorzio di Produttori di... E' il solito discorso di chiedere all' "Oste se il vino è buono"

Lo ripeto ancora una volta che le BIOMASSE, se vengono utilizzate in un ciclo di CO-GENERAZIONE con i dovuti controlli e FILTRI, vanno BENISSIMO!!!

E allora il MagicoPellet da 4,8kWh/Kg al confronto del Vituperato Coke 8,3kWh/Kg vuol dire che in proporzione contiene il 58% del Carbonio utile.

Si deduce che 58%+6,5% sono il 64,5% della massa di partenza. Le ceneri? come le stimiamo poche? Tante? Dopo una giornata di riscaldamento con 15 Kg, ne troviamo un Kilo e Mezzo? Il 10%?

E allora, la nostra Aritmetica ci dice che sul Chilo di partenza il 74,5% lo ritroviamo, però il 25,5% ovvero 255 grammi è "Sparito" sù per il camino...

E sono tutti prodotti balsamici immagino... E tutta quella roba nera che alberga nelle canne fumarie e nelle stufe sono prodotti inoppugnabilmente innocui; anche se ogni tanto ti corrodono anche la ghisa...

Oltretutto i Fumi dalle Baite e dalle Malghe dai focolari dei nostri nonni escono a temperature sufficienti per ottenere una sorta di "Effetto Mongolfiera"; salgono verso l'alto ove si diffondono mescolandosi a una grande quantità di aria e basta una brezza gentile per allontanarli.

In contrapposizione i fumetti azzurrini che traboccano dai "Barilotti" o simili, sospinti dall'ineffabile "Ventola Fumi", ricadono quasi subito verso il basso...

Faccio sommessamente notare che la CO² è notoriamente più pesante dell'aria, quindi se esce appena tiepida cade velocemente a terra!!! .

A 25°C pesa quasi il DOPPIO
rispetto all'aria 1,8075 kg/m3.

Oltre all'Aritmetica pratico anche l'osservazione... Guardare e annusare per credere...



Modificato da lupocattivo - 06/01/2021, 17:06:29
 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1496

Stato:



Inviato il: 06/01/2021 19:11:49


CITAZIONE

Oltretutto i Fumi dalle Baite e dalle Malghe dai focolari dei nostri nonni escono a temperature sufficienti per ottenere una sorta di "Effetto Mongolfiera"; salgono verso l'alto ove si diffondono mescolandosi a una grande quantità di aria e basta una brezza gentile per allontanarli.

In contrapposizione i fumetti azzurrini che traboccano dai "Barilotti" o simili, sospinti dall'ineffabile "Ventola Fumi", ricadono quasi subito verso il basso...

Faccio sommessamente notare che la CO² è notoriamente più pesante dell'aria, quindi se esce appena tiepida cade velocemente a terra!!! .

A 25°C pesa quasi il DOPPIO rispetto all'aria 1,8075 kg/m3.

Oltre all'Aritmetica pratico anche l'osservazione... Guardare e annusare per credere...


Lupo,
questo vorrebbe dire che è meno impattante l'inquinamento prodpotto da un ciocco di legna confronto il pellet?
O ho capito male?



---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2261

Stato:



Inviato il: 06/01/2021 20:38:56

CITAZIONE (OrsoMario, 06/01/2021 19:11:49 ) Discussione.php?214845&1#MSG12


...questo vorrebbe dire che è meno impattante l'inquinamento prodpotto da un ciocco di legna confronto il pellet?...



Hai capito benissimo! Se hai il Caminetto fai quello che facevano i Nonni! Accendilo per bene, curalo come un bambino. Avrai notato che spesso i vecchi "Focolari" avevano delle grosse pietre attorno e quelli sono i "Volani" per il buon funzionamento.Quando con pazienza avrai preparato un letto di brace con legno di Fascina, aggiungi il fatidico "Ciocco". Ora siediti accanto e vedrai che comincia a "Friggere" e quella è l'acqua che se ne va e siamo attorno ai 100°C ed avviene essiccazione del combustibile attraverso l’evaporazione e il rilascio dell’acqua.

Ovviamente se il ciocco viene riscaltato tutto attorno l'evaporazione è regolare e non ci sono zone a temperatura diversa nel ciocco. Di solito c'e' un posto sotto al "Focolare" dove si ripone la legna ad asciugare prima di metterla a Bruciare...

A partire dai 150°C inizia la decomposizione pirolitica del legno che darà luogo alla emissione di un GAS detto Syngas, quello che vedi bruciare con una fiamma azzurrina...

Questa decomposizione di solito avviene in assenza di Ossigeno quindi il Ciocco deve stare sempre circondato dalle braci e dalle pietre roventi senza tentativi di spezzarlo.

Mano a mano che avanza la combustione l'ossigeno potrà partecipare alle reazioni più interne dove ci sarà la sintesi di vari Idrocarburi e Gas che bruciano a temperature abbastanza elevate sopra ai 500°, ma a questo punto il "Ciocco" sarà esso stesso un "Tizzone ardente"
Per memoria: Rosso ciliegia 900°C ; Giallo 1100÷1200°C
Come fase finale si sfalderà e andrà a far perte del gruppo delle braci.

Il Caminetto è come Fumare la Pipa ci vuole la calma... Niente accelerazioni o fuochi di paglia...

Le stufe con il loro Abraccio Infuocato rendono il processo meno sensibile all'impazienza...

Se rispetti queste regole "Nonnesche" rivisitate in chiave scientifica, capirai che l'obbiettivo è quello di trasformare quell'Accumulatore di Energia Chimica in un produttore di Energia Termica

Più efficente è la trasformazione e meno inquinanti si producono il problema è solo che questo lo ottieni con la pazienza.

Le Stufe a combustibili piccoli accelerano notevolmente le reazioni chimiche le quali, necessariamente salteranno alcune fasi intermedie e credo che quello che esce dai camini non sia affatto balsamico.



Modificato da lupocattivo - 06/01/2021, 20:42:58
 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:18247

Stato:



Inviato il: 06/01/2021 20:46:20

Sono basito....questa poi...

Meglio bruciare legna in un camino, piuttosto che pellet A1 in una caldaia moderna?

Contento te...



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (3)   [1]   2   3    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum