Se sei già registrato           oppure    

Orario: 05/07/2022 02:15:08  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Elettrodomestici

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)


Riparazione Microonde, Cosa ho fatto, spero possa essere utile a qualcuno
FinePagina

Luca450Mhz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3126

Stato:



Inviato il: 29/06/2018 10:11:37

Ciao a tutti,
voglio condividere la mia esperienza. Da circa 10 anni ho un forno a microonde che usiamo soprattutto per scaldare il latte al mattino per la colazione.
All'improvviso il microonde ha smesso di scaldare, nonostante sembra che stia funzionando correttamente. Si accende, gira, fa tutto quello che deve fare, ma non scalda.
Allora come mio solito cerco di vedere se posso metterlo a posto. Mi sono documentato un pochino prima, perché mi ricordavo che "giocare" con un microonde è potenzialmente molto pericoloso (strada facendo dico il perché).

Ho aperto il forno, e questo è l'interno:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/T/forno_1.jpg



L'elettronica è piuttosto semplice. In alto c'è la scheda principale; di fianco gli elementi principali del microonde: il trasformatore (che eleva la tensione a circa 4000 Volt), due grandi condensatori e il magnetron, che è l'elemento che genera le microonde. La pericolosità dello smontare un forno a microonde è dovuto dal fatto che ci sono due grandi condensatori che lavorano con i 4000V uscenti dal trasformatore. Se non sono completamenti scarichi, possono trasmettere una scossa letale! Molta, molta attenzione.

Ho analizzato meglio la scheda principale:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/T/forno_2.jpg


http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/T/forno_4.jpg



e vedo che il relè presente è quello che attiva il trasformatore e quindi la generazione delle microonde. Penso che sia questa elemento che si sia fuso o con i terminali incollati. Invece no, con un test vedo che funziona bene.

Allora guardo meglio l'interno:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/T/forno_3.jpg



In uscita dal condensatore c'è un bussolotto bianco. Sapete cosa contiene? Questo:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/T/forno_5.jpg



E' un fusibile da 5kV e 0.7A. Si era bruciato questo fusibile. Allora l'ho ordinato uguale, l'ho sostituito e voilà! Il microonde ha ripreso a funzionare a dovere!!!

Spero possa essere utile a qualcuno la mia esperienza.



---------------
Pannelli: 4395 Wp policristallini. Inverter UPS PSW7 6kW 48V toroidale con switch comandato dal mio sistema di domotica (RaspberryPi + vari Wemos D1 Mini - ESP8266). Regolatore di carica: Mpp Solar PCM8048.
Batterie: 24 elementi trazione pesante 315Ah C5 48V.
Impianto illuminazione giardino: 300Wp amorfi, regolatore MPPT EpSolar 20A, inverter onda pura 300W, 100Ah batterie auto

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4374

Stato:



Inviato il: 29/06/2018 12:01:46

Luca prima o poi tutto serve. L importante è' non buttare le cose che pensi non ti possano servire'Faccine/Smileys_0003.gif



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inverter. 12 batterie epzs 180ah con densità acido abbassata da 1,28 a 1,24

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:19096

Stato:



Inviato il: 29/06/2018 15:12:04

davvero semplice....col senno di poi.

bravo e grazie per la condivisione



---------------
Instagram: real_biomass
Youtube: Biomass Cippomix
W il cippatino

 

fly1971

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:543

Stato:



Inviato il: 12/07/2018 12:04:47

Tempo fa stesso problema al micronde di una mia amica, funzionava tutto tranne che scaldare , ho immaginato qualcosa sulla sezione aliemntazione- valvola termoionica e la prima cosa che ho controllato è stato il fusibile che alimenta la valvola termoionica , bruciato, con 6€ micronde ripreso a funzionare.

 

Luca450Mhz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3126

Stato:



Inviato il: 12/07/2018 13:13:08

fly1971 con valvola termoionica intendi il magnetron?



---------------
Pannelli: 4395 Wp policristallini. Inverter UPS PSW7 6kW 48V toroidale con switch comandato dal mio sistema di domotica (RaspberryPi + vari Wemos D1 Mini - ESP8266). Regolatore di carica: Mpp Solar PCM8048.
Batterie: 24 elementi trazione pesante 315Ah C5 48V.
Impianto illuminazione giardino: 300Wp amorfi, regolatore MPPT EpSolar 20A, inverter onda pura 300W, 100Ah batterie auto

 

fly1971

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:543

Stato:



Inviato il: 12/07/2018 15:28:59

si in pratica il magnetron rientri nelle valvole termoioniche

 

ecologix1971

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4163

Stato:



Inviato il: 09/09/2018 15:59:24

Ottimo luca, complimenti per la spiegazione

 

fly1971

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:543

Stato:



Inviato il: 04/07/2019 12:51:44

Piccola esperienza di 2 guiorni fà , su un gruppo di Fb di quelli dove regalano o si cercano oggetti che non si utilizzano , mi sono aggiudicato un forno-micronde della Whirpool di quelli capienti e di buona qualità , chi lo regalava dichiarava che il micronde non funzionava, portato all'assistenza gli hanno diagnosticato che c'erano dei contatti sulla scheda rovinati e non reggevano la saldatura e che si prendevano loro carico di smaltirlo... ;-) , il tizio ha preferito riprenderselo almeno lo usava come forno ventilato e poi ha deciso di regararlo.
Lo ritiro e mi sono detto magari lo riesco a riparare con una spesa irrisoria , apro il coperchio e con mia grande meraviglia, trovo il connettore del magnetron scollegato
Ho pensato vuoi vedere che quel popò di assistenza ha fatto la furbata?
Cmq per cautela, faccio un controllo generale, diodo HV integro , il condensatore era integro e anche il valore corrispondeva , gli avvolgiemnti del MOT mi segnavano i valori , che ho trovato in rete , controllo anche l'integrità del magnetron, isolata la carcassa con i contatti del filamento e valore di 0,3 Ohm sul filamento , l'unica cosa strana e che non ci ho trovato il fusibile HV visto il modello di micronde di fascia alta , a quel punto ne ho messo uno io, la scheda sembrava non manomessa e nemmeno i fili non toccati.
chiudo il tutto , trovo in rete il manuale e provo con vaschetta dell'acqua , 750W e 1 minuto, acqua bella calda
Morale della favola, spero che mi sbagli io sul centro assistenza ma cmq il connettore era staccato e qualcuno voleva fare la furbata.



Modificato da fly1971 - 04/07/2019, 12:56:02
 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2952

Stato:



Inviato il: 04/07/2019 14:16:56

CITAZIONE (fly1971, 04/07/2019 12:51:44 ) Discussione.php?215235&1#MSG7



...qualcuno voleva fare la furbata.




Credo proprio che tu abbia ragione, pensa che gia una decina di anni fa, uno dei miei Split (ON - OFF da 99€) improvvisamente ando' in errore e non voleva saperne di partire... Era in garanzia e... te lo immagini che lo smontavo, lo reimpacchettavo lo spedivo all'assistenza? Oppure chiamavo il tecnico che tra diritto di chiamata o altro mi cuccava un centone? Bene con un mix bilanciato di bestemmie e pazienza l'ho aperto sul posto e ho diagnosticato un guasto al motore della ventola dello split interno. Un piccolo supplemento di improperi e ho estratto il malato. Morto per morto ho aperto il blocco motore con martello e scalpello visto che erano due gusci cianfrinati... E miracolo ho trovato il guasto... SI ERA INTERROTTO IL FUSIBILE!!!! Hai capito bene dentro e ben nascosto c'era un bel fusibile Faccine/taz.gif. La faccio breve, disisolati, attorcigliati e nastrati i reofori l'ho richiuso e ricianfrinato alla vala' che vai bene. Volevo migliorare la chiusura con filo-di-ferro, ma poi ho optato per un paio di piu' tegnologiche fascette e per finire reinserito al suo posto. Smontaggio e rimontaggio tutto su scala a 6 scalini (ho i soffitti alti 3,75) e ovviamente d'estate... Ora mi godo il fresco e funzia alla grande!



Modificato da lupocattivo - 04/07/2019, 14:53:40
 

fly1971

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:543

Stato:



Inviato il: 04/07/2019 14:45:41

Si spesso nei motori monofase di ventilatori o di quel tipo , ci mettono le protezioni termiche, superata la soglia di temp. si apre il circuito e ferma il motore, mi è capitato di sostituirlo o in mancanza del ricambio di ponticellare.
Ormai il fatto di riparare apparecchiature per me sta diventato quasi un lavoro visto che spazio da macchine da cucire , componentisca in plastica da risaldare ad apparecchiature elettromeccaniche di qualsiasi genere.
Oggi ad esempio con un piccolo tubicino in rame e adattato sto ricreando un minuscolo dentino per un meccanismo( un tizio che recupera vecchie macchine da cucire per il meccanismo mi aveva chiesto 50€ , ovviamente ci voleva fare la cresta...) e risaldando l'innesto di una manopola di plastica per una macchina da cucire.



Modificato da fly1971 - 04/07/2019, 14:51:48
 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2952

Stato:



Inviato il: 18/06/2020 13:21:11

Forno a microonde durante il funzionamento improvvisamente si e' messo a ... "Ruggire".
Tipico suono a 50Hz che piu' che un forte ronzio e' proprio un "Ruggito".
Un suono come di un trasformatore "cotto".
Spento immediatamente (per fortuna era a fine cottura.
Nella fattispecie stavo cucinando delle verdure a "vapore" per preparare una "Insalata Russa"...
E' un FORNO LG MC8180HC con cui faccio di tutto. persino il Pane...
Ho controllato Grill e Resistenze (senza aprirlo) e tutto funziona regolarmente. L'unica sezione guasta e' quella delle Microonde.
Stavo valutando se sia meglio ripararlo oppure lo declasso a "Forno Normale" e dopo averlo aperto gli ESCLUDO la sezione Microonde.
In effetti a Microonde lo usavo poco, perche' ho quello piu' vecchio che fa ancora il suo dovere...
Magari e' una vite lenta o fascetta rotta che poi facendo risuonare la lamiera provoca il "Rumoraccio"...

 

frenk1968

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:400

Stato:



Inviato il: 18/06/2020 18:08:26

puo essere un sintomo che il magnetron ti sta' abbandonando.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2952

Stato:



Inviato il: 18/06/2020 18:19:38

DEGRADATO a "Forno Semplice"...

Visto che soltanto con l'accensione del "Magnetron" faceva quel rumoraccio sono partito "Avvitatore in Resta" e l'ho sbudellato, con l'intento di interrompere l'alimentazione al "Magnetron" e utilizzare il forno come normale forno a resistenze, considerato anche il fatto che era utilizzato in quella modalita' per il 99% degli usi.
Vi posto una serie di scatti dell'operazione.
I due Diodi (o altre silicee diavolerie) in serie tra loro con collegamento a "Partitore" tra Alta Tensione e Massa... Poi magari cerco lo schema elettrico per capirci di piu'.
Staccato il ForseDiodo dalla massa (vedi frecciolina gialla), quando si utilizzano le Microonde il Rumoraccio e' sparito e il Forno fa le "Fusa" come un gatto. Ovviamente come previsto, riscaldamento a Mw ZERO! Ma ho recuperato il restante 99% di utilizzo.

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/PANORAMICA-OK.jpg



http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/CONDENSATORE_DIODI.jpg



EDIT: forse ho trovato... i due diodi e il condensatore fanno parte di un circuito Duplicatore di Tensione. Visto il Trasformatore che dice 2kV dovrebbero portare la V a 4kV... So che di targa il forno fornisce 1000 W a MicroOnde, ma io sono "Somaro" in compinentistica pero' mi metto in caccia...

EDIT2: Che ne dite? puo' andar bene questo?

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/DOPPIO-DIODO.jpg



Modificato da lupocattivo - 18/06/2020, 19:43:18
 

frenk1968

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:400

Stato:



Inviato il: 22/06/2020 10:33:15

mm,sbaglio o vedo il condensatore un po gonfio?

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2952

Stato:



Inviato il: 22/06/2020 13:06:41

CITAZIONE (frenk1968, 22/06/2020 10:33:15 ) Discussione.php?215235&1#MSG13


...condensatore un po gonfio?



Mah, una volta aperto e' stata la prima cosa controllata e apparentemente non ho notato rigonfiamenti... Se dici che i due reofori sembrano divaricati, penso che dove interconnette al diodo dovrei trovare anche i Faston piegati...
Questo e' il particolare...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/CONDENSATORE_PARTICOLARE.jpg



Comunque una volta staccato il terminale di massa dei diodi, attivando le funzioni a MicroOnde il forno va senza fastidi di sorta anzi (come e' ovvio) fa pure meno rumore... Niente piu' "Hmmmmmmm " del trasformatore.

Quello che ancora ignoro e' il tipo di Coppia-Diodi da usare, anche se a parer mio quelli universali dovrebbero andar bene.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum