Se sei già registrato           oppure    

Orario: 20/09/2021 05:03:13  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Idroelettrico Idraulica


Aumentare pressione ingresso scaldabagno
FinePagina

London bus
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:49

Stato:



Inviato il: 13/07/2021 18:48:57

Ciao a tutti, ho un problema sul mio impianto in un campeggio, dove a volte ho poca pressione e lo scaldabagno non parte.
Come posso risolvere?
Grazie
Roberto

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2449

Stato:



Inviato il: 13/07/2021 20:04:20

Autoclave sull'entrata della fredda... Però tieni presente che l'Acquedotto si adira.... Dovresti avere un serbatoio non a pressione che si riempie, poi tu peschi da quello e alimenti lo scaldabagno.

Modificare i controlli dello scaldabagno credo sia sconsigliabile...

Puoi vedere : Serbatoio

Possibile Pompa con Autoclave

La soluzione è per un uso poco intensivo, se le esigenze sono maggiori si scelgono apparati di maggiori dimensioni.

 

London bus
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:49

Stato:



Inviato il: 13/07/2021 20:34:49

Ma in questo modo non porterei via pressione agli altri? Io avevo pensato ad un flussostato meno sensibile

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2449

Stato:



Inviato il: 13/07/2021 22:10:49

CITAZIONE (London bus, 13/07/2021 20:34:49 ) Discussione.php?216562&1#MSG2


...Ma in questo modo non porterei via pressione agli altri? ...



No, perchè la pompa preleva dal serbatoio, che si riempie con la pressione uguale a quella delle altre utenze.

Non è ammesso collegarla all'acquedotto, proprio per non svantaggiare le altre utenze.

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:11381

Stato:



Inviato il: 14/07/2021 01:48:30

Se il flussometro dello scaldabagno è di tipo magnetico a ostruzione di passaggio si potrebbe provare ad ostruire maggiormente il passaggio, calerà un po' la quantità di acqua che lo può attraversare ma il magnete si muoverà prima.

In alternativa.

Mettere un vaso di espansione da 50 litri o più sulla conduttura che arriva dall'acquedotto, alla medesima collegare un'autoclave con serbatoio da 19 litri.

Esempio

Il vaso si caricherà di 50 litri a 1 BAR, quando l'autoclave partirà caricherà il proprio serbatoio con 19 litri e la caduta verso le altre utenze non sarà maggiore di prima, la differente capienza fra espansione e autoclave darà il tempo al vaso di ricaricarsi quando l'autoclave arriverà a 3 BAR, aprendo un rubinetto la pressione dell'autoclave calerà e arrivata a 1.5 BAR ripartirà, quindi avrai prelevato circa 9 litri, certo non si può pretendere un servizio continuo perché alla fine il vaso si scaricherà, quindi più grande sarà il vaso di espansione più tempo potrà funzionare l'autoclave senza portare scompenso ad altri utenti.

Certo che in inverno dovrai vuotare tutto.

I pressostati solitamente sono regolabili quindi magari non serve nemmeno arrivare a 3 BAR e lo scaldabagno di solito ha bisogno solo lo spunto per accendersi poi si può ridurre il flusso e non si dovrebbe spegnere



Immagine Allegata: Immagine.jpg
 
ForumEA/U/Immagine_126.jpg



Modificato da Claudio - 14/07/2021, 02:13:37


---------------
Inverter HYD6000-ZSS, 5250W pannelli, 500A AGM stanche.

 

London bus
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:49

Stato:



Inviato il: 14/07/2021 05:38:40

Tutto chiarissimo, grazie a tutti

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum