Se sei già registrato           oppure    

Orario: 19/05/2022 23:59:19  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Stufe Termostufe Termocamini

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (12)   1   2   3   [4]   5   6   7   8   9   10   11   12    (Ultimo Msg)


Aiuto per dimensionamento stufa
FinePagina

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 24/11/2021 21:06:14

la canna la metto nell'altra falda li non ho problema..
la stufa è alta circa un metro e mezzo più altri 8/10cm di platea per la stufa, in tutto 160cm. e più di tre metri di canna non posso mettere altrimenti devo mettere una ciminiera con tiranti di sotegno sopra il tetto

il sofitto e circa 2m e 30..


CITAZIONE

ma so che tu sei lo SpeedyMario Gonzales in tema di acquisti... E mi metti sempre in agitazione, poi sono casinaro di natura e mi tocca cercare come un matto dove cavolo ho conservato i vari link e documentazione tecnica...


e vero hai super ragone, o poca pazienza negli acquisti
ma questa volta sono quasi sicuro di aver azzeccato l'acquisto Faccine/hmm.gif forse



Modificato da OrsoMario - 25/11/2021, 10:46:23


---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2937

Stato:



Inviato il: 24/11/2021 21:15:11

Beh dai... Intanto ho trovato una sorta di manualetto delle stufe ad accumulo e me lo sono letto in "volata".... Ti metto il link così poi serve anche a me per rileggerlo con calma...
Stufe in maiolica o ceramica: caratteristiche, funzionamento e prezzi.

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 24/11/2021 21:58:29

lo leggo subito, grazie Lupo !Faccine/thumbup1.gif

PS.
Ho letto l'articolo, non pensavo che erano così ecologiche,
comunque sono davvero costose ok che sono manufatti artigenali ma spendere mediamente l'equivalente di 4 stipendi medio bassi mi sembra esagerato...



---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

river
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:456

Stato:



Inviato il: 24/11/2021 22:42:43

azz se canna non idonea tubo doppia parete con isolamento da 25mm un bel 200 finale ... spero tu abbia spazio



---------------
steca 5048 n2 36 pannelli 300a agm in parallelo life 200A(21) 280A (22)

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 24/11/2021 22:46:35

è si... potrebbe essere un bel problema, domani tempo permettendo "perchè danno neve".. vediamo cosa si può fare, io preferirei utilizzare la vecchia canna ma se proprio non si può bisgna farne una nuova



---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:19096

Stato:



Inviato il: 25/11/2021 05:20:02

Però Orso...
Prima di spendere tanti soldi per una stufa, io avrei migliorato la coibentazione della casa.
Forse costava gli stessi soldi ma il confort era migliore.
Io ora scrivo con 21,5° termi ancora spenti e fuori è sottozero.

Poi chiaro che a casa degli altri si fa quello che si crede meglio



---------------
Instagram: real_biomass
Youtube: Biomass Cippomix
W il cippatino

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 25/11/2021 11:01:31

Ciao Bio,

si hai più che ragione!

avevo già in mente di isolare il solaio che ha una dispersione esagerata,
i serramenti ne ho adeguati 2 mi mancano ancora 3 finestre e la porta di entrata che da chiusa ci passa il vento, gli scuri esterni li ho fatti super isolati, in legno massiccio con intelaiatura interna e pannello isolante da 2 centimetri, una volta chiusi e come murare la finestra

devo per forza limitare le dispersioni, in modo da contenere il caldo in casa il più possibile, però la spesa del cappotto termico va fuori dalle mi e possibilità, ma penso che con questi accorgimenti dovrei vedere una bella diffarenza rispetto a prima,


già con due serramenti ho notato che nelle stanze dove ho fatto il lavoro sono passato da 6° di minima a 8°, 2 gradi non sono niente male e edevo fare ancora un sacco di lavori, secondo me finito tutto riuscirò a guadagnare circa 4 gradi in più in tutta la casa (intendo di temperatura minima)

nel perodo di gennaio la minima in casa arrivava a +2° con temperatura di -4 -5 fuori (intendo da disabitata) verifico a gennaio con le migliorie e vedo quanto ho guadagnato


Ps.
L'idraulico mi ha detto che per calcolare la potenza della stufa devo fare questo calcolo m3 per 50 = potenza stufa,
nel mio caso edificio classe G 153m3 x 50 = 7650 cos'è 7650? kilocalorie o kw?

il valore di 50 mi a detto che è volutamente esagerato per sicurezza, realmente potrebbe essere 40, ma 40 o 50 a cosa corrisponde?



Modificato da OrsoMario - 25/11/2021, 12:11:34


---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 25/11/2021 12:31:58

Foto degli scuri che ho fatto Faccine/biggrin2.gif

Non sono perfetti non ho macchine adeguate per fare questi lavori..
ma visto che ho seguito uno stile antico i difetti ci stanno anche bene..

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/IMG_20211004_171537.jpg

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/IMG_20211004_171558.jpg



---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2937

Stato:



Inviato il: 25/11/2021 14:16:53

Ciao Orso, non so che calcoli abbia fatto il tuo "fuochista" però nel sito che ti ho gia linkato c'è anche una sezione che ti dice tutto su come fare i calcoli.
Stufe_in_muratura.html

Io ho trasformato le pagine, che sono anche piene di pubblicità e orpelli vari, in un file pdf: Stufe in muratura_ Progetto e consigli.pdf...

Come "aperitivo" ti metto quì un poco del testo relativo a "Calcolo della potenza termica necessaria." e "Dimensionamento della camera di combustione "

«Calcolo della potenza termica necessaria.



Ipotizziamo di dover progettare una stufa in muratura di medio peso e quindi di dover riscaldare un ambiente dotato di buon isolamento termico (pareti spesse realizzate in pietra, terra cruda e mattoni) posizionato in un appartamento sito in un paese montano dell’Italia.
Sappiamo dalle famose formule empiriche di cui si è accennato che per riscaldare un volume di 1 m3 (corrispondente ad una superficie calpestabile di 0,4 m2) saranno necessari 0,04 KW di potenza termica per ogni ora ed una superficie radiante (superficie laterale del solido che costituisce la stufa) pari a 0,04 m2. Quindi per accumulare nella massa della stufa il calore necessario a mantenere la temperatura costante nel tempo che intercorre tra due cariche successive (12 ore) saranno necessari 0,04 X 12=0,48 KW.

Se supponiamo che l’ambiente da riscaldare abbia complessivamente una cubatura di 25 m3 saranno necessari 0,48 X 25 = 12 KW. Ora, sapendo che mediamente la combustione di un Kg di legna secca, stagionato 2 anni, sviluppa una potenza termica pari a 4 KW, si desume che per riscaldare la nostra stanza per 12 ore occorrerà bruciare in una carica della stufa 3 kg di legna.

Questo numero va però maggiorato di circa un 30% per tenere conto del calore che viene perso nei fumi di scarico che usciranno dal camino con una temperatura che è di poco inferiore ai 200 °C.

Aggiornando i nostri calcoli con questo fattore correttivo otterremo che il peso del legno da utilizzare in ogni combustione sarà pari a circa 4 Kg.

Dimensionamento della camera di combustione.



Per procedere in tal senso supponiamo ancora che la legna sia tagliata in bastoncelli di altezza pari a 20 centimetri e che essi siano disposti in piedi nel bruciatore (verticalmente). Questo quindi potrà essere assimilato ad un parallelepipedo che avrà una altezza pari 20 cm.

E’ noto che un volume di 2000 centimetri cubici di legna pesa un Kg, per cui 4 kg occuperanno un volume di 8000 centimetri cubici. Sempre nell’ipotesi che i bastoncelli siano contenuti nel parallepipedo su descritto questo dovrà avere una superficie di base pari al suo volume diviso per la sua altezza e quindi 8000/20 = 400 centimetri quadrati.

Quindi la superficie di base del bruciatore dovrà essere almeno di 400cm2. Superficie che può essere realizzata a forma rettangolare ma meglio ancora a forma quadrata. Un rettangolo, infatti, ha diagonali più lunghe di un quadrato di pari superficie e quindi angoli più distanti dall’incrocio delle diagonali. Condizione che peggiora l’efficienza di combustione. Tutto questo perché gli spigoli lontani dal centro hanno temperature più basse della media e ciò determina turbolenze che danneggiano l’efficienza di combustione.

Per poter poi consentire, durante la combustione, alla fiamma che si sprigiona dai bastoncelli all’in piedi di non spezzarsi e di non lambire il tetto del braciere occorrerà calcolare per esso una altezza che è almeno pari all’altezza dei bastoncelli più altri 40 cm. Quindi alla fine il focolare dovrà racchiudere un volume pari ad almeno 400 cm2 x 60 cm. »

Ottimo lavoro gli infissi, Orso Geppetto!

NOTA: Osservare che quasi sempre la sezione che precede l'uscita fumi è prossima al Focolare in modo da essere riscaldati quel tanto che serve per l'uscita...
Questo aspetto è molto delicato anche se la stufa dovrebbe essere ermetica e l'Aria comburente MEGLIO che le arrivi dall'esterno tramite un condotto apposito. Anche nelle peggiori condizioni Anidride Carbonica e Monossido di Carbonio staranno fuori!
Buona lettura.

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/Girofumi.jpg



Modificato da lupocattivo - 25/11/2021, 14:23:40
 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 25/11/2021 20:34:13

Ciao lupo,
ho fatto il calcolo ma mi viene poco pù dei 6 kw di potenza, magari per un abitazione con buon isolamento potrebbe bastare,


CITAZIONE

Ottimo lavoro gli infissi, Orso Geppetto!


Manca la fata turchina

cmq ho capito cme funziona la formula magica datami dal tubista!!

153 m3 x 50 = 7650 kilocalorie divso 862 = 8,8kw

153 metricubi
30-40-50 coefficente termico
30 buon isolamento
40 scarso isolamento "vetri a spiffero"
50 edificio con forte dispersione tipo garge o fabricati accessori

862 non so cosa sia..

risultato potenza massima stufa "in KW" per riscaldare l'abitazione,

oggi è venuto l'idraulico, forse riesce a intubarmi la canna con tubi rigidi da 160mm a doppia camera ma senza isolante, purtroppo con isolante non passa, dovrò tenere ben pulita la canna e sperare che non si incendi mai..

Per sicurezza domenica viene anche il muratore per vedere se il pavimento regge 360kg di stufa, mal che vada si può aggiungere un puntello in cantina per una sicurezza in più

Ps.
la presa d'aria diretta per la stufa non posso metterla, valuterò se è il caso di fare un appertura con la carottatrice "tanto per cambiare"

ma non penso che serva, casa mia è tutt'altro che ermetica..



Modificato da OrsoMario - 25/11/2021, 20:41:41


---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:19096

Stato:



Inviato il: 25/11/2021 21:23:15

CITAZIONE (Biomass, 17/11/2021 18:46:01 ) Discussione.php?216676&1#MSG13

58m2 anche a me farebbero 8kw.

Dipende dal "tempo" che vuoi il set point


Uno è come detto, il coefficiente di dispersione.
L'altro è la formula per convertire calorie in kW

Comunque sappi che io sono contrario
La vedo troppo macchinosa e "compromessa"



---------------
Instagram: real_biomass
Youtube: Biomass Cippomix
W il cippatino

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 25/11/2021 21:56:33


CITAZIONE

Comunque sappi che io sono contrario
La vedo troppo macchinosa e "compromessa"


Scusami Bio, ma a distanza faccio fatica a capire, a cosa ti rifferisci per macchinosa e compromessa?
Scusami ma non ho capito a cosa ti rifferisci



Modificato da OrsoMario - 25/11/2021, 22:19:28


---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:19096

Stato:



Inviato il: 26/11/2021 06:44:00

Pro:
-volano termico

Contro:
-costo
-inerzia termica alla mattina. Secondo me non avrai caldo alla mattina perché dovrà scaldare la massa.
-parti già con canna fumaria non ottimale.
-peso. La soletta tiene?
-sporco e polvere in casa.
-manutenzione giornaliera o bisettimanale


Insomma...io non la metterei.



---------------
Instagram: real_biomass
Youtube: Biomass Cippomix
W il cippatino

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2937

Stato:



Inviato il: 26/11/2021 08:51:27

Mmmm, per il carico sulla soletta (solaio in latero-cemento ovvero travetti e pignatte) credo che di norma sopportino fino a 200 Kg/m2... Però posso sbagliarmi, anche se 2 persone su m2. non è che sia un gra affollamento.
Questo vale soprattutto per la zona centrale dei solai e ovviamente la zona prossima ai muri portanti dovrebbe poter essere caricata maggiormente.

Questo ho trovato in Rete: "Chi abita l'unità può disporre per legge di un sovraccarico pari a 200 kg ogni metro quadrato di pavimento, calcolato su un'area estesa di solaio, che può ad esempio interessare un'intera (campata) (es. da muro a muro, o da trave a trave). Tale valore massimo comprende il peso delle persone, dei pianoforti, delle librerie, e in generale di tutto l'arredo. Non comprende i carichi cosidetti permanenti che dovrebbero essere già stati valutati a parte da chi ha progettato il solaio, secondo la disposizione delle tramezzature fisse e secondo il tipo di pavimento."
(Acquari, Librerie e Pianoforti di solito appaiono innocui ai nostri occhi.)
www.ingegneri.info

In aggiunta, basta aver assecondato la moglie nel ridistribuire l'arredo, per rendersi conto che in "Quella Madia in massello di Noce Nazionale" dove abbiamo riposto stoviglie e libri, oltre al suo peso proprio carica la soletta sotto i suoi "piedini" con qualche quintalata.

Se Orso ha dei dubbi si fa presto, chiama 4 amici, si ammucchiano in 5 sulla zona destinata alla Stufa e... Se non cadono in cantina, vuol dire che regge!!!Faccine/roflmao.gif

Ovviamente ho scherzato meglio chiedere a un tecnico, però a uno serio, probabilmente se in Contrada c'è qualche Muratore di vecchia scuola chiedere anche a lui. Spesso la pratica vale più della grammatica...



Modificato da lupocattivo - 26/11/2021, 08:59:32
 

bigcarp
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:180

Stato:



Inviato il: 26/11/2021 09:44:59

ciao, premetto di non aver letto tutta la discussione...
@orsomario
concocrdo con bio che prima è meglio coibentare
bellissima la stufa ad accumulo ma con quel prezzo ti esce un signor impianto con caldaia a legna. se invece sei spesso a casa e hai la possibilità di caricare magari 2 / 3 volte al giorno puoi "accontentarti" di una caldaia a legna economica abbinata al giusto impianto comprendivo di puffer, gestione acs, ecc ad un prezzo sicuramente molto molto più basso.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (12)   1   2   3   [4]   5   6   7   8   9   10   11   12    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum