Se sei già registrato           oppure    

Orario: 13/04/2024 00:19:54  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Proposte o invenzioni ecologiche


Vorrei inventare l'orologio assoluto.
FinePagina

stranger

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:462

Stato:



Inviato il: 26/12/2022 21:00:09

Vorrei inventare l'orologio assoluto.

È già risaputo che il tempo è locale, cioè ognuno ha il suo tempo.

Per esempio su un satellite che sta all'altezza di 20 mila km un orologio scorre a velocità leggerissimamente MAGGIORE rispetto ad un orologio che sta su una spiaggia, questo perché sul satellite l'accelerazione di gravità della Terra si fa sentire in misura MINORE.

La domanda è ovvia, come può l'orologio che sta sul satellite sapere che esso stesso è sottoposto ad una gravità MINORE ?

In questo caso la risposta è semplice...
L'orologio deve pesare se stesso, quindi nel suo interno deve esserci una specie di dinamometro, simile come quelli tascabili che si usano per pesare le valigie.

L'orologio misura il suo stesso peso e si accorge che che è piuttosto basso, quindi automaticamente calcola e regola la sua velocità per adeguarsi al nuovo stato.

Purtroppo non è cosi semplice come sembra perché il trascorrere del tempo può essere anche rallentato andando molto veloci, frazioni della velocità della luce; questo a prescindere della accelerazione di gravità.

L'orologio va tarato a velocità zero e per farlo viaggiare per esempio a metà della velocità della luce occorre compiere una iniziale accelerazione.
Per mezzo di sensori e registrazione è possibile rilevare se c'è una accelerazione o c'è stata una accelerazione.

È evidente che se c'è stata una accelerazione, la velocità dell'oggetto orologio è diventata MAGGIORE di zero e quindi è necessario che l'orologio regoli se stesso per adattarsi al nuovo ambiente.

Non soltanto la velocità influisce sul trascorre del tempo, ma anche l'accelerazione stessa influisce sul trascorre del tempo, quindi all'interno dell'orologio ci deve essere un calcolatore che fa calcoli e sempre nel suo interno dinamometri e sensori.



---------------
The worst enemies of photovoltaics are the building speculators because they build beehives of 15-storey.

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum