Se sei già registrato           oppure    

Orario: 16/08/2022 03:23:39  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Sezione Generica

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (7)   1   2   3   4   [5]   6   7    (Ultimo Msg)


Autocostruzioni ed esperimenti di un autodidatta vulcanico, Sviluppiamo una serie di idee
FinePagina

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 29/12/2008,14:31

Salve a tutti.
E ciao Sun_son, grazie per i tuoi apprezzamenti, sempre molto..... Apprezzati! faccine/laugh.gif Sono contento che ciò che si dice e si fa in questa Sezione ti interessa e ti piace, naturalmente se vuoi aprire o proseguire un qualsiasi discorso ne saremmo contenti.

CITAZIONE
Il discorso potrebbe prendere una piega diversa dalla scopo.....

Questo meriterebbe, a mio giudizio, un discorso dedicato bello e buono, con eventuali segnalazioni di probabili (o meno) depistamenti e dissimulazioni, eventuali link "mozzati" o depistati, idee proprie e di altri sull'argomento ecc.
Insomma, per dirla chiara chiara, secondo te (e secondo anche tutti gli altri che hanno intenzione di partecipare) esiste una concreta "Ipotesi di Complotto" da parte di qualcuno interessato a che l'energia "libera" e gratuita non venga scoperta e divulgata, o almeno un boicottaggio dalla "Scienza Ufficiale" verso tutte le ipotesi in tal senso, oppure no? Ai "posteri" l'ardua sentenza?
I lavori e l'ingegnosità di Dolomitico sono molto apprezzabili, Sun_son, come daltronde le tue prove sperimentazioni e spiegazioni sulla vernice selettiva, ecc. Come pure la dedizione, l'assiduità e la convinzione nelle proprie idee (si chiama "fede", e non parlo di religione.....) di molti altri, che fa sì che chi "inciampa" in questo forum, molto spesso ci rimane e ci ritorna.
Bene, chiusa la parentesi, buona sperimentazione e saluti a tutti.
Ferro

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 29/12/2008,16:59

CITAZIONE
Lo studio da mezzi molto potenti.... nel modo virtuale non in quello reale... sino a quando scopri.. (con la manualità spesso e gli esperimenti dopo) che alcune cose non erano vere, trascurate, omesse e voglio augurarmi che la cosa non sia stata intenzionale. Il discorso potrebbe prendere una piega diversa dalla scopo (anche se ho letto che Dolomitico ha affrontato di striscio il problema).

Ciao sun_son,
ti ringrazio per gli aprezzamenti,ma ti chiedo cortesemente cosa intendi con quanto scritto sopra,sara che oggi non ci sono con la testa ma non c'ho capito molto.
Intendi da parte nostra o da altri delle cose omesse?
Io di progetti strani ne ho trovato tanti fin qui,ne dibattervo anche con Ferro via MP.
Da sistemi a rotazione a magneti senza aggiunta di energia a motori dove magneti e bobine stanno fermi e sono solo dei deviatori di flusso a girare.
Secondo me ci potrebbe essere che magari i progetti divulgati siano corretti al 90%,
Ma manca quel 10% perche funzioni per davvero,non so se mi spiego.
Cmq che ci siano forze che spingono per certe scelte non mi pare che bisogna dimostrarlo,qui in italia qualsiasi cosa che è nociva all'industria non prende piede.
Vedi che succede col latte da distributore,le comunicazioni WIMAX,i desolfatatori per batterie,i detersivi alla spina,o da ultime le palline per il bucato,chi di voi ha visto pubblicita di tali cose? faccine/rolleyes.gif

 

sun_son
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1224

Stato:



Inviato il: 30/12/2008,12:23

CITAZIONE (Ferrobattuto @ 29/12/2008, 14:31)
Salve a tutti.
E ciao Sun_son, grazie per i tuoi apprezzamenti, sempre molto..... Apprezzati! faccine/laugh.gif Sono contento che ciò che si dice e si fa in questa Sezione ti interessa e ti piace, naturalmente se vuoi aprire o proseguire un qualsiasi discorso ne saremmo contenti.
CITAZIONE
Il discorso potrebbe prendere una piega diversa dalla scopo.....

Questo meriterebbe, a mio giudizio, un discorso dedicato bello e buono, con eventuali segnalazioni di probabili (o meno) depistamenti e dissimulazioni, eventuali link "mozzati" o depistati, idee proprie e di altri sull'argomento ecc.
Insomma, per dirla chiara chiara, secondo te (e secondo anche tutti gli altri che hanno intenzione di partecipare) esiste una concreta "Ipotesi di Complotto" da parte di qualcuno interessato a che l'energia "libera" e gratuita non venga scoperta e divulgata, o almeno un boicottaggio dalla "Scienza Ufficiale" verso tutte le ipotesi in tal senso, oppure no? Ai "posteri" l'ardua sentenza?
I lavori e l'ingegnosità di Dolomitico sono molto apprezzabili, Sun_son, come daltronde le tue prove sperimentazioni e spiegazioni sulla vernice selettiva, ecc. Come pure la dedizione, l'assiduità e la convinzione nelle proprie idee (si chiama "fede", e non parlo di religione.....) di molti altri, che fa sì che chi "inciampa" in questo forum, molto spesso ci rimane e ci ritorna.
Bene, chiusa la parentesi, buona sperimentazione e saluti a tutti.
Ferro

Qui chiederei l'intervento di libero51, al quale mi rimetto x esperienza e rispetto.
Prendendo la parola, ti rispondo come si risponde nei casi giudiziari (parli di complotto od erro?) ...."vediamo i casi precedenti...".
Analiziamo la storia....
Senza focalizzare l'attenzione sull'energia (qualcuno la chiamerebbe free energy) potremmo elencare le volte in passato che la scienza.... è stata zittita o gli scienziati siano stati zittiti
Vogliamo analizzare la lunga lista o magari possiamo citare i casi più eclatanti?
1) Galileo.... (da eppur si muove a non si muove +)
2) Leonardo ( morto addirittura in Francia)
3) Albert Einstain ( aveva scritto idiozie)
4) Enrico Fermi ( andato in USA....)
5) Carlo Rubia ( andando in Spagna)
si potrebbe andare avanti per ore mentre con gli altri casi meno noti si potrebbe riempire un libro.
Ci vogliamo chiedere perchè questo accade?
Le ragioni sono le più diverse, l'effetto è sempre lo stesso arrestare il progresso. In nome di cosa? in nome della religione, in nome degli effetti economici, in nome della posizione sociale, in nome dell'invidia, in nome delle politica, in nome degli interessi di stato, in nome che si preferiscono gli "yes men" alle persone capaci, in nome di una paura intrinseca al cambiamento, in nome di una poca onesta intellettuale. La cosa grave è che ci abituiamo a questo modo che sembra così naturale da viverci dentro con indifferenza.
Purtroppo la storia ne è una amara constatazione. Non ci puo' neanche meravigliare piochè alla fine della fiera ci ritroveremmo anche accusati di ingenuità da chi fino al giorno prima remava in direzione opposta.
Non puoi neanche dire cosa stai facendo (xè ti prendono per matto, se ti va bene), non puoi neanche lavorarci sopra con i soldi della ricerca xè altrimenti li staresti buttando al vento (e se per sbaglio trovi qualcosa che non va.... meglio tacere...).
Fortunatamente noi ci dedichiamo al fai da te ed al massimo buttiamo qualche nostro soldo dalla finestra, o lo investiamo bene, almeno ci divertiamo.
Questo pensiero non è un pensiero lontano .... ma bensi recente. Allora sono andato indietro con la mia memoria a cercare da dove veniva la convinzione.....
Un giorno una persona mi chiese "possibile che si possa estrarre energia in XXXX" io risposi "esistono fiumi di libri scritti sull'argomento e una teoria che ne descrive i minimi dettagli, certo puo' esserci qualcosa nelle piccole pieghe che non va , ma un BUCO cosi evidente non è possibile!". Dopo anni la punizione divina si abbatte su di me.
Un tipo mi gira un indirizzo internet.... lo vedo e sento un professore universitario in una sua lezione che dice...."... vedete, noi siamo abituati a pensare che siamo in grado di spiegare tutti i fenomeni elettrici e magnetici.... provate a spiegare questo che viene chiamato motore di faraday (se non erro)" aveva su un tavolino un dispositivo banale un disco, un contatto un magnete e poco altro....
Ci pensai un attimo....ma non etichettai la cosa come spesso accade con il miei termini mentali "approssimazione"..."errore di misura" ed etc....xè c'era qualcosa che non quadrava.
Non basta .... in nessun libro di fisica si affronta l'argomento (perchè?). Quando ero all'università mi ero fatto l'idea che maxwell con la sua teoria copriva il campo (anzi i campi) elettromagnetico, con una delle più eleganti teorie. Un semplice meccanismo noto ai tempi di Faraday ne minava tutta la teoria? Ovviamente doveva esserci un problema. Allora mi chiesi come mai avevo studiato x anni sui libri passando per i laplaciani integrali, correlazioni e convoluzione e nessun libro mi diceva (meglio ci diceva) che esistono cose non spiegate. Allora tornai indietro e presi il libro che considero la mia bibbia di fisica 1 e fisica 2 (gli ingegneri dovrebbero ricordarsela, ed io ero uno di quelli che studiava per imparare e non per passare l'esame), per cercare di capire se potesse esserci un BUCO, poichè negli anni l'esperienza è aumentata.......
Con mia enorme sorpresa il buco si trovava... a pag 3 cioè all'inizio..., un buco da tirare giù tutta la teoria di cui avevamo imparato e studiato a memoria e ancora ricordiamo le formule. Diceva cosi ..te la scrivo a braccio... " assumiamo che questa quantità non cambi nel tempo e si conservi poichè mai verificato sperimentalmente il contrario". Perchè si assumeva cio'? ....era per andare avanti a scrivere la teoria matematicamente (scienza esatta)......
Rileggendola rimasi gelato, poichè questa frase ha un significato che colgo solo ora e non colsi e non potevo cogliere all'epoca (l'approccio mentale era diverso ...... si voleva che noi pensassimo di sapere.....).
Inutile dirti che da quel giorno ho cambiato idea...
chiudo ....l'argomento che ha sicuramente preso una piega diversa e penso che la discquisizione (fuori campo) sia stata sufficiente
:-)
ciao
sun_son
PS: rinnovo i compliementi x il vostro lavoro




Dovrei aver risposto anche a DOLOMITICO....




Modificato da sun_son - 1/1/2009, 23:19
 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 30/12/2008,17:00

Ciao sun_son
devo dire che sei stato chiarissimo sto giro,
e mi trovi d'accordo praticamente su tutto,io vedo nel mio piccolo come sia difficile parlare alla gente di cose alternative,basta menzionare che hai i pannelli fotovoltaici e sembra che hai la tecnologia della nasa a casa,per non parlare solo dell'accennare a congegni tipo stirling celle di peltier o altro,sei gia considerato alieno faccine/smile.gif
Gli imboscamenti tecnologici ci sono,alla grande se ci sono,il bello è che ce li fanno sotto il naso e pochi si accorgono,purtoppo l'essere umano è abitudinario e fa fatica a cambiare idee ormai consolidate,come dico io di solito,i potenti con poca energia(tante volte gli basta non parlare di quaste cose,o se prendono troppo piede si limitano a depistarle insinuando dei dubbi,e i media sono degli assi in questo) ottengono grandi risultati,noi per quanto diciamo facciamo e profetiziamo (e quindi investiamo tantissima energia)non otteniamo che pochi risultati.
Basterebbe obbligare le case automobilistiche a dotere le vetture di un sistema elettrico che arriva almeno a 40km/h,e vi rendete conto con tutte le code che ci sono in italia il risparmio ecologico che si produrrebbe,e quanto carburante si risparmierebbe?(minimo ingombro max risultato)
Di sicuru questi sistemi hanno un fondo di verita sul fatto che potrebbero funzionare,altrimenti è possibile che in matura ci siano solo sistemi che per produrre energia bisogna saccheggiare il territorio?
La natura stessa non si basa sul sole?Possibile che esistono solo sistemi che rispondano al triangolo "estrazione carburante/trasporto/consumo"e quindi dipendenza e non esista un sistema "me lo faccio io/lo stocco io/lo consumo io(o chi voglio io).
Magari in qualche laboratorio segreto.....

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 31/12/2008,11:21

Salve a tutti.
Mi associo a Dolomitico, Sun_son, per tutto quello che dice sulla gente che abbiamo intorno, in più aggiungo che sei fortunato, perché hai studiato e avuto modo di conoscere ciò di cui ci hai parlato, e ancora di più perché nonostante l'indottrinamento della Scienza Ufficiale sei ancora in grado di vederne le inconguenze. Chi come me ha soltanto un'infarinatura generale da autodidatta, può soltanto andare ad intuito, suonare a orecchio, insomma, chiedendosi se le "incongruenze" o le "probabilità" che intuisce quà e là non siano soltanto frutto della sua fantasia e dei suoi sogni di squattrinato.
Comunque la Sezione Generica è aperta a questa discussione, se ti va e quando te la senti puoi aprire un discorso nel quale ripetere o ampliare quanto hai detto sopra, con la speranza che altri come te aggiungano le proprie idee e le proprie conoscenze in proposito, magari parlando anche della situazione attuale. Uno degli scopi del forum, credo, dovrebbe essere anche questo, e personalmente me ne buggero se gli altri mi prendono per matto.
Per le digressioni dagli argomenti vari non preoccuparti faccine/laugh.gif , da queste parti ci siamo abituati!
Saluti.
Ferro

 

midnightsun
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:19

Stato:



Inviato il: 31/12/2008,16:15

Salve a tutti,
l'apertura mentale di Sun_son e' stata una delle prime cose che mi ha colpito in questo forum e in questo ultimo suo post ne ho avuto ancora conferma e pure gli interventi di Libero insegnano sempre tanto.

QUOTE
Chi come me ha soltanto un'infarinatura generale da autodidatta, può soltanto andare ad intuito, suonare a orecchio, insomma, chiedendosi se le "incongruenze" o le "probabilità" che intuisce quà e là non siano soltanto frutto della sua fantasia e dei suoi sogni di squattrinato

Basta dare uno sguardo ai tuoi post Ferro per capaire che hai un ottimo "orecchio" che uniti alla tua esperienza ed allo spirito con cui affronti gli argomenti ne fanno di te una persona veramente speciale da cui imparare un sacco di cose sia a livello pratico che morale.

QUOTE
Comunque la Sezione Generica è aperta a questa discussione, se ti va e quando te la senti puoi aprire un discorso nel quale ripetere o ampliare quanto hai detto sopra, con la speranza che altri come te aggiungano le proprie idee e le proprie conoscenze in proposito, magari parlando anche della situazione attuale. Uno degli scopi del forum, credo, dovrebbe essere anche questo, e personalmente me ne buggero se gli altri mi prendono per matto

Magari...Noi umili seguaci potremmo imparare tanto da discussioni del genere.. e forse un giorno diffondere la parola...
Scusate ho deviato anch'io il discorso che tra l'altro ho seguito con interesse e del quale almeno per il momento nn posso che farne tesoro (stipa la zampogna per quando abbisogna(spero presto))
e complimentoni al vulcanico Dolomitico per il lavoro svolto.
A proposito pure a me e' capitato di essere deriso o preso per pazzo quando ho affrontato questi discorsi con alcuni colleghi, ma nn proprio da tutti pero'... A volte la gente preferisce unirsi al coro, ma poi quando sei solo ti vengono a fare centinaia di domande.

Salutoni e buon anno.

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 31/12/2008,16:53

CITAZIONE
A proposito pure a me e' capitato di essere deriso o preso per pazzo quando ho affrontato questi discorsi con alcuni colleghi, ma nn proprio da tutti pero'... A volte la gente preferisce unirsi al coro, ma poi quando sei solo ti vengono a fare centinaia di domande.

Ciao midnightsun,
su questo hai ragione,questo succede quando capiscono che non stai scherzando e ti vedono informato sull'argomento,pero sono pochi quelli che hanno quel tipo di apertura mentale,la maggior parte sono indifferenti,a me la battuta piu ricorrente è:"prima o poi salterai ben in aria"oppure "quando sentiremo un boato sapremo che sei tu"
Personalmente non so se il riciclo di componenti determini esplosioni,ma se cosi fosse sarebbe una scoperta. faccine/ohmy.gif
Cmq non me ne curo piu di tanto.
L'importante è provare,credere che si possa fare e tentare,se poi trovi qualcuno che ti aiuta e ti insegna la cosa si fa interessante,e anche se alla fine non ottieni niente di concreto di sicuro hai imparato delle cose che non sapevi e questo è sempre un guadagno. faccine/clap.gif

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 1/1/2009,16:17

Salve a tutti.
Nonostante negli ultimi anni non abbia frequentato un ambiente di lavoro "elevato" (autisti di autobus di linea.....), molto spesso mi sono sentito apostrofare: "Tu che sei un esperto.....", oppure "Tu che studi sempre un sacco di cose.....", al che ho sempre risposto cercando di buttarla sullo scherzo, che se fossi stato una persona istruita non sarei stato certo lì a portare autobus col sole e con la neve, di notte di giorno come loro.... Insomma, a parte scherzi e lazzi, ho avuto la soddisfazione di sentirmi chiedere dei consigli e dei pareri da chi lavorava con me, sulle cose più disparate, molte delle quali ben distanti dal mio campo di interessi. A molti ho potuto dare dei consigli, ad altri ho dovuto rispondere con molta sincerità che non ne ero in grado, ma nessuno ha mai pensato di prendermi in giro o deridermi per quel che dicevo. Anche se molti trovavano strani i miei interessi e le mie idee, nessuno mi ha deriso, in molti anzi ho acceso o incoraggiato interesse per le "cose strane".
L'importante è non offendersi dei commeti degli stupidi, e non offendere gli altri mostrando "troppa sapienza". Pian piano ti prendono in considerazione e sul serio, e prima o poi ricorrono ai tuoi pareri. Anche pubblicamente.
Saluti a tutti e auguri per il nuovo anno.
Ferro

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 2/1/2009,12:46

Ciao a tutti e buon anno nuovo,
tornando ai nostri cari temi mi sono imbattuto in un problema apparentemente di facile soluzione,ma che mi sta dando filo da torcere,
ho sbobinato uno statore da lavatrice,con filo da 1mm,e l'operazione è andata a buon fine,il problema è che volendo attaccare i vari spezzoni non ci riesco,l'idea era di stagnarli e poi rifare lo smalto con normale smalto da unghie,il problema è che i fili non legano,diventano neri incrostati,ma non si collegano,ho usato un cannellino a gas,quindi il problema non è di temperatura,o dello smalto visto che lo raschio via,secondo voi ci sono soluzioni alternative?
Calcolando che è piu comodo una grande bobina unica che tante e di lunghezze sconosciute,
a voi la parola.... faccine/smile.gif

 

Eli-sir

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:135

Stato:



Inviato il: 2/1/2009,15:10

Raschiare lo smalto fino a vedere il rame nudo è corretto, altrimenti la saldatura non verrà mai, poi per la saldatura stessa prendi un semplicie saldatore a stagno e dello stagno animato con flussante e vedrai che il tutto è presto fatto. Non usare fiamme o altro, annerisci il filo e basta, poi quello strato di nero una volta formato impedisce la saldatura.

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 2/1/2009,18:04

Salve a tutti.
Perfetto ciò che ti ha detto Eli-sir, Dolomitico, io però al posto tuo preferirei tenere i fili separati. Lo smalto per unghie non è il migliore degli isolanti, e dovendo fare delle bobine ordinate e tutte uguali è preferibile non farci capitare giunture nel mezzo. Comunque e come al solito rimane una mia idea.....
Saluti.
Ferro

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 2/1/2009,20:09

Ok,domani proverò,
Grazie per il consiglio
in effetti Ferro avevo pensato a questo,pero il rischio che entri in corto all'interno della bobina è molto basso,è piu facile che si stacchi col calore,è che fare ronchetti per ogni spezzone è anche una rottura,domani provo poi sapro dirvi.

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 6/1/2009,13:22

Ciao a tutti,
ho provato oggi quanto consigliato da ELI-SIR,e in effetti sembra funzionare,quando o preso il rocchetto che avevo stoccato il filo vecchio mi sono accorto che anche la vecchia giuntura aveva cedudo,cosi ho provveduto a rifare tutte le giunture,prima ho rasciato i fili,poi li ho stagnati separatamente,e poi li ho collegati appaiandoli in lunghezza,in pratica li ho sovramontati per 3mm cosi da avere piu superfice di collegamento,un po di smalto da unghie e via. faccine/rolleyes.gif
Ho visto che sui motori le giunture le fanno proprio meccanicamente con un anello,probabilmente è ancora piu resistente,ma per le bobine diventa ingombrante.
Anche elettricamente è perfetto,la tensione passa da capo a capo. faccine/wink.gif
Intanto sto sbobinando gli altri statori da compressore.
Oggi ho visto che con il filo da 0.4mm conviene sfilare direttamente l'intera bobina dagli alveoli,partendo dalla piu grande,e mentre la si tiene con una mano in posizione per sbobinarla,con l'altra si piu azionare l'avvolgitore.
In poco tempo ho fatto meta statore,e senza ingrovigliamenti,anzi liscio come l'olio.
A giorni mi arriveranno anche i magneti piu performanti,cosi potro mettere in cantiere qualcosa di meglio. faccine/sleep.gif
Saluti...

 

Eli-sir

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:135

Stato:



Inviato il: 7/1/2009,14:46

Se vuoi rendere meccanicamente "più sicura" la stagnatura invece di avvicinare soltanto i due fili e poi stagnarli, prova ad attorcigliarli tra di loro e poi stagnarli. L'ingombro è sempre lo stesso però è più resistente, io faccio sempre così.
Due o tre mani di smalto da unghie come isolante sono perfette.

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 7/1/2009,17:00

Anche questa dritta è bella,in effetti co filo da 1 mm è un po difficile attorcigliarlo,ma con sezioni piu piccole è proprio l'idea giusta,visto che sto sbobinando del filo da 0.4mm e lo devo congiungere,grazie Eli-sir

 
 InizioPagina
 

Pagine: (7)   1   2   3   4   [5]   6   7    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum