Se sei già registrato           oppure    

Orario: 13/06/2021 20:01:40  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Termico

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (4)   [1]   2   3   4    (Ultimo Msg)


Pannello solare con bottgliette di plastica da 1/2 litro
FinePagina

Triack

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:34

Stato:



Inviato il: 15/3/2009,14:13

Ciao a tutti ho seguito con interesse tutti i progetti solari del forum, ora vi voglio proporre il mio.
Ispirandomi alle favelas brasiliane dove riscaldano l'acqua facendo passare un tubo di gomma all'interno di tante bottiglie di plastica, ho realizzato un prototipo di pannello solare utilizzando un collettore per termosifoni a 4 uscite 4 tubi di rame di diam. 14mm e un certo numero di bottgliette di plastica.
In pratica ho verniciato di nero i tubi di rame poi li ho riempiti di acqua e collegati alle uscite del collettore, dopo di che ho infilato le bottigliette fino a coprire l'intera lunghezza del tubo di rame ( circa 2m ). Gli innesti dei tubi all'interno del collettore devono entrare fino a toccare la parete opposta del collettore. Ora facedo passare l'acqua attraverso il collettore per mezzo di una pompa di circolazione da un boiler da 80 litri ho riscaldato l'acqua di 9 gradi, da notare che era il 20 febbraio il collettore è lungo 25 cm e il boiler non era isolato.
Vi piace come idea?

Triack

 

trevgc
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:39

Stato:



Inviato il: 15/3/2009,22:23

Interessantissima come idea

ce l'hai qualche foto?

Anch'io ho provato con delle bottiglie di plastica al posto di quelle di vetro e devo dire che l'acqua si scaldava molto bene in termini assoluti di temperatura...
anzi penso che ci sia il rischio che se il tubo di rame è a contatto con la plastica quest'ultima si fonda
A febbraio si raggiungono tranquillamente temperature sopra i 60 gradi...
Facci sapere come prosegue...
Un saluto
Trevgc




 

Triack

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:34

Stato:



Inviato il: 16/3/2009,13:44

Ciao Trevgc,
ecco le foto del progetto
ForumEA/us/img17/7282/particolarepannello.jpg
prototipo di pannello
ForumEA/us/img19/1549/particolarecollettore.jpg
Gli innesti nel collettore

ForumEA/us/img518/4201/particolarebottigliette.jpg

Particolare delle bottigliette infilate una dentro l'altra
A presto
Triack

 

sun_son
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1224

Stato:



Inviato il: 16/3/2009,20:14

TriacK,
complimenti del lavoro. Tienici informati dei valori e dei risultati.
Il lavoro sembra economico e funzionale.
Un consiglio, se posso..., magari se fai entrare l'acqua dal basso dei tubi , lo scambiatore lo fa direttamente il tubo di rame all'interno delle bottiglie.....
Dovrebbe aumentarti l'efficienza.

Compliementi per questi heat pipe in plastica....
Relativamente alla fusione della plastica..... io ho portato queste bottiglie a 150 gradi.....si deformavano ma non cedevano....
Tienici informati se puoi.

Lo scopo è riutilizzare non inquinare e rendere il nostro ambiente migliore......
grazie

sun_son

 

trevgc
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:39

Stato:



Inviato il: 16/3/2009,21:29

Ciao Triackbellissimo questo pannello, complimenti un vero heat pipe...sono curioso di capire quando affermi che il tubo nel collettore deve essere spinto fino a toccare l'altra parete, forse perchè così porti più superficie di rame all'interno del collettore e quindi hai un migliore scambio di calore...Per quel che ho visto io l'acqua all'interno dei tubi man mano che si scalda risale per circolazione naturale lungo le pareti e scende velocemente nel centro.Sicuramente come dice Son se dai impulso di circolazione da sotto e fai uscire l'acqua calda in alto ottimizzi alla grande il tuttoTi faccio vedere come avevo pensato di procedere con le bottiglie in plastica, ovviamente cercando di aggiungere al tubo la lamina di alluminio delle lattine verniciata di nero...Ho fatto un foro un po' più largo con una punta a tazzahttp://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/3/0/0/7/9/6/5/1237234563.jpgin modo da poterci inserire gli assorbitori
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/3/0/0/7/9/6/5/1237234673.jpg
Poi ho lasciato perdere, perchè temevo che le temperature che si raggiungono d'estate avessero colato la plastica.guardate cosa è successo al sondino del termometro con un tiepido sole di febbraio
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/3/0/0/7/9/6/5/1237235004.jpg
Comunque se Sun dice che le bottiglie resistono anche alle temperature più alte, val la pena andare avanti.L'unica cosa a cui sicuramente si deve rinunciare è il sotto vuoto... anche se devo confessare che (ammetto sono un imbranato) neanche la seconda volta sono riuscito ad ottenerlo (il silicone appena c'è un po' di depressione si stacca e fa passare l'aria)Complimenti di nuovo e ... alla prossimaTrevgc

 

Triack

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:34

Stato:



Inviato il: 16/3/2009,22:43

Ciao a tutti e grazie dei complimenti,

ho puntato principalmente sulla semplicità di costruzione e dalla voglia di capire come funzionano gli heat pipe.

Dalle prime prove ho verificato che la temperatura sulla punta del tubo di rame foderato di bottiglette (un solo tubo in una giornata di febbraio) arrivava a 40°c. Per ottimizzare lo scambio di calore nel collettore ho bloccato i tubi quando toccavano la parete opposta al foro di entrata, in modo tale che il flusso di acqua che passa attraverso al collettore possa asportare il calore di ogni tubo.

Il mio progetto è di utilizzare 3 collettori da sei entrate ciascuno così da ottenere un pannello con 18 tubi e scaldare 200l di acqua in un boiler che sarà posto in cantina.

Grazie dei consigli

A presto

Triack

 

Libero51

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1266

Stato:



Inviato il: 17/3/2009,19:36

CITAZIONE (sun_son @ 16/3/2009, 20:14)
... magari se fai entrare l'acqua dal basso dei tubi . . .

Ciao a tutti , e ciao Triak . Sun_son ti ha dato un buon consiglio . L'acqua scaldandosi aumenta di volume e cerca di salire nei tubi. Con un pannello lungo 2 metri e collocato quasi in verticale potresti sicuramente eliminare la pompa di circolazione . Devi collocare il boiler più in alto del pannello e curare la pendenza dei tubi verso il pannello sempre in discesa. In questo modo la circolazioe avviene naturalmente , senza pompa e a pannello freddo e boiler caldo non è possibile una circolazione inversa che raffredderebbe l'acqua calda accumulata. Sia nel boiler che nel pannello gli attacchi caldi sono in alto e gli attacchi freddi in basso.

Ciao e buon lavoro

Un saluto a tutti.

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 18/3/2009,06:58

un saluto a tutti,
per la circolazione naturale ho realizzato un termosifone solare che sfrutta tale principio... è la discussione dove a centro pagina è presente uno schema...vedi se può esserti utile...come giustamente dice Libero...occhio alle altezze e allla sezione dei tubi.
Ciao
Bolle




Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 19/3/2009, 06:44


---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Triack

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:34

Stato:



Inviato il: 18/3/2009,10:43

Ciao a tutti,
ho scelo la circolazione forzata in quanto la costruzione di un boiler come quello dei pannelli heat pipe è piuttosto complessa, perchè al loro interno hanno un sistema particolare di innesto dei tubi a uno scambiatore.
Perciò mi è sembrato più conveniente mettere l'accumulo in cantina, la pompa comunque sarà corredata da una centralina elettronica che in base alla temperatura del pannello rapportata a quella presente nel boiler ne determinerà l'entrata in funzione e non.

Non sono riuscito a visualizzare la discussione che NonSoloBolleD'acqua mi ha citato.

Alla prossima

Triack

 

Libero51

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1266

Stato:



Inviato il: 18/3/2009,10:54

CITAZIONE (Triack @ 18/3/2009, 10:43)
. . . al loro interno hanno un sistema particolare di innesto dei tubi a uno scambiatore.

Ciao Triak , mi incuriosisci, ma penso che una semplice serpentina dentro il boiler funzioni benissimo.
Usa tranquillamente il sistema a circolazione forzata ma assicurati che sia sul pannello che nella serpentina del boiler il tubo caldo sia alto ed il tubo freddo basso. Prevedi un piccolo polmone di espansione, una valvolina di sfiato ed una di sovrapressione. Se la pompa si ferma , l'acqua può facilmente andare in ebollizione. Attento , non è difficile ustionarsi con acqua e vapore bollente in pressione.

Ciao a tutti

 

Triack

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:34

Stato:



Inviato il: 18/3/2009,11:06

Ciao Libero51,

non ho specificato bene ma il boiler che metterò in cantina è provvisto di scambiatore interno, e per quanto riguarda tutte le sicurezze sono consapevole che è necessaria una attenta progettazione.

Grazie per i tuoi utili consigli

Ciao

Triack

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 18/3/2009,20:14

Salve a tutti.
Ottima realizzazione Triack, economica e funzionale. Mi permetto però di mettervi in guardia sul fatto che le bottiglie di PET dell'acqua minerale in realtà sono termorestringenti........ Infatti sono degli ottimi tubi termorestringenti di grosso diametro. Se si deve impermeabilizzare la punta di un palo, o un oggetto di grosse dimensioni, gli si mette una di quelle bottiglie intorno e si scalda delicatamente con una fiamma, e la bottiglia si restringe e aderisce perfettamente. Non so di preciso a che temperatura cominciano a rammollire, spero che mettendole al sole d'estate non si rischi di trovarle attaccate ai tubi.....
Saluti.
Ferro.

 

sun_son
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1224

Stato:



Inviato il: 18/3/2009,22:32

CITAZIONE (Ferrobattuto @ 18/3/2009, 20:14)
Salve a tutti.
Ottima realizzazione Triack, economica e funzionale. Mi permetto però di mettervi in guardia sul fatto che le bottiglie di PET dell'acqua minerale in realtà sono termorestringenti........ Infatti sono degli ottimi tubi termorestringenti di grosso diametro. Se si deve impermeabilizzare la punta di un palo, o un oggetto di grosse dimensioni, gli si mette una di quelle bottiglie intorno e si scalda delicatamente con una fiamma, e la bottiglia si restringe e aderisce perfettamente. Non so di preciso a che temperatura cominciano a rammollire, spero che mettendole al sole d'estate non si rischi di trovarle attaccate ai tubi.....
Saluti.
Ferro.

Questa del palo con un termorestringente non la sapevo..... buona a sapersi...

Conosco un po' il comportamento delle bottiglie PET perchè quando ho provato a riciclare la plastica.... quella delle buste con successo...(ci ho fatto praticamente dei tessti in plastica...) .... sono passato alle bottiglie PET
Il successo non è stato equivalente...... infatti con un ferro da stiro stiravo pezzi di bottiglia.... alla massima temperatura riuscivo a stirarle..... a renderle orizzontali .... ma non cedevano.....cioè non si attaccavano una con le altre.....
ciao
sun_son


 

trevgc
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:39

Stato:



Inviato il: 19/3/2009,14:03

Triack, ti volevo chiedere solo una conferma

se non ho capito male nel tuo impianto l'acqua presente nei tubi non si mescola con quella che circola nel collettore e nel boiler.

Mi potresti confermare

Grazie

Ciao
Trevgc


 

Triack

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:34

Stato:



Inviato il: 19/3/2009,20:30

Ciao Trevgc,

il circuito del pannello solare scalda l'acqua sanitaria del boiler mediante lo scambiatore interno.

Ciao
Triack

 
 InizioPagina
 

Pagine: (4)   [1]   2   3   4    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum