Se sei già registrato           oppure    

Orario: 03/12/2021 19:59:39  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Discussioni Ambientali

Pagine: (4)   1   [2]   3   4    (Ultimo Msg)


E.Coli , discussione scientifica ed altro !
FinePagina

mac-giver

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1717

Stato:



Inviato il: 20/6/2011,07:55

b'è.. dot.. può solo che farti onore questa cosa.. uno pensa ai dottori con il camice bianco che non si sporcano le mani.. complimenti veramente..

 

drmacchi11
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:963

Stato:



Inviato il: 20/6/2011,08:10

mi sono comprato una casa tutta rotta , mandata a rotoli, e me la sono rifatta , col suocero , senza chiamare nessuna impresa edile. ora mi resta tutto il giardino l'esterno che mi sparo da solo faccine/smile.gif

 

mac-giver

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1717

Stato:



Inviato il: 20/6/2011,08:30

sfondi una porta aperta..sono 20 anni che combatto con il fai da te elettrico-edile-idraulico-agricolo e non è finita.. faccine/happy.gif

 

drmacchi11
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:963

Stato:



Inviato il: 20/6/2011,11:52

Ora torniamo al ns. E.Coli . Abbiamo visto che questa E.Coli non ha grandi proprietà di adesione al colon (intumina negativa) e manca del fattore EAE tipico delle E.Coli molto virulente. Allora come si spiega la presenza di questa "nuova" E.Coli ? In realtà non è del tutto nuova : ci sono dei casi segnalati alcuni anni fa : nel 2001 e nel 2006 , ma parliamo di infezione di pochissmi soggetti , non su scala ampia come in questi giorni
http://www.bfr.bund.de/cm/349/enterohaemor...oli_o104_h4.pdf
Come potete leggere si pensa che questa E.Coli sia data dalla ricombinazione di due ceppi , dei quali presenta alcune caratteristiche principali e si ritiene che la possibile origine sia o il ruminante o l’uomo , con tramite di trasmissione l’ambiente.
Personalmente ritengo che sia una zoonosi-mediata ossia una patologia trasmessa da animali all’uomo tramite un meccanismo non diretto , ma indiretto ossia l’ambiente e quindi quello che cresce nell’ambiente : frutta e verdura.
Quanlcuno chiederà perché non l’uomo ? è una mia ipotesi fatta di soli numeri : di solito le colture vengono cosparse di letame di origine bovina o comunque pastorizia. A meno che nelle zone dove sono state isolate colonie di E.Coli (mi riferisco al ruscello – Notizia di Domenica) ci sia una fogna urbana che scarica ! (ma non ho info a riguardo, e forse neppure loro!)
Chiaro che i link dove si parla di cospirazione , prendono la palla al balzo e parlano di forma ricombinante , resistente a tutto e quindi è ovvio che sia scappata o messa apposta nell’ambiente dai Cattivi…….
ALT , c’è una spiegazione SCIENTIFICA , pure a questo !

 

drmacchi11
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:963

Stato:



Inviato il: 20/6/2011,12:29

Prima , va chiarita una nuova sigla che trovate nel link precedente: HUSEC , sta per HUS + EC ossia E.Coli e HUS = hemolytic uremic syndrome . la virulenza delle E.Coli germanica è proprio il danno renale e la distruzione dei globuli rossi e queste 2 cose sono fondamentali per la vita stessa.

a stasera .........

 

mac-giver

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1717

Stato:



Inviato il: 20/6/2011,12:41

ma i linfociti in tutto questo restano a guardare senza far nulla?? faccine/unsure.gif

 

drmacchi11
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:963

Stato:



Inviato il: 20/6/2011,13:20

No, lavorano ! ma non è sufficiente. Aggiungo una nota sulla resistenza batterica : una cosa giusta , in quei siti che parlano di complotti l'hanno detta ! i batteri sono resistenti , con alto-resistenza b-lattamasi .

www.flutrackers.com/forum/showthread.php?p=409782

loro sostengono che li hanno selezionati apposta, ma la POSSIBILE, spiegazione è un'altra. A stasera . Moh devo lavorare faccine/smile.gif

 

mac-giver

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1717

Stato:



Inviato il: 20/6/2011,14:17

ma che velocità di replicazione ha sto cavolo di batterio??

come tu dici.. i linfociti lavorano, ma non è sufficiente.. ecco che mi viene in mente il "rendimento" del sistema immunitario, ossia nella velocità di attacco dei linfociti sia sulla replicazione batterica, e sia sulla neutralizzazione delle tossine prodotte dagli stessi..

e visto che(correggimi se sbaglio) gli antibiotici lavorano in sinergia con il sistema immunitario, un sistema già poco efficiente o indebolito si trova in gravi difficoltà anche con l'antibiotico giusto..

per quello avrei voluto sapere.. ma questi che sono morti, in che stato di salute erano??

e poi.. erano stati vaccinati per la suina frallocca dell anno scorso? ( questo è solo una curiosità pseudo complottistica)

perchè poi alla fine la mia domanda è sempre la stessa.. perchè alcuni muoiono e altri no? perchè capendo questa differenza spesso si riescono a trovare le cure giuste a certi virus o batteri con varianti particolari...






 

drmacchi11
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:963

Stato:



Inviato il: 20/6/2011,19:10

la E.Coli in genere impiega 40 minuti a replicare il proprio DNA e 20 minuti per la sintesi ribosomiale., quindi ogni ora circa i batteri potrebbero raddoppiare.
non ho dati particolari sui pazienti colpiti, mi chiedi troppo faccine/smile.gif

 

drmacchi11
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:963

Stato:



Inviato il: 21/6/2011,13:04

Abbiamo pero' delle statistiche anagrafiche che ci aiutano a fare delle ipotesi :

" Besides the geographic clustering, the age and sex distribution of the cases is conspicuous: Of the 214 cases, 186 (87%) are 18 years of age or older (mostly young to middle-aged adults) and 146 (68%) are female. In the notification data for HUS cases from 2006 to 2010, the proportion of adults lay between 1.5% and 10% annually, and the sexes were affected equally."

Quindi ci sono tante FEMMINE , e GENTE GIOVANE-MEZZA ETA'.
Questo è un dato importante, visto che nelle HUSEC tradizionali sono colpiti i bambini, qui la faccenda cambia.
Ecco che entra in gioco un NUOVO ATTORE : i protozoi come la Tetrahymena, questi protozoi vivono comunemente nell’acqua, ne esistono di vari tipi , e non sono dannosi per l’uomo.
guardate che bello questo video
www.microbiologybytes.com/video/Tetrahymena.html
Essi pero’ sono dannosi per la E.Coli e se la mangiano ! (Ora vedo gente che si precipita a bere ettolitri di acqua di fonte con i protozoi !). Fermi !! non c’è una prova di una possibile terapia nell’umano.
Restiamo alla considerazione in vitro che il protozoo attacca il batterio e quest’ultimo si DIFENDE PRODUCENDO LE SHIGATOSSINE !
e questo lo studio sulla produzione della Shigatossine come autodifesa batterica
http://jb.asm.org/cgi/reprint/191/16/5116.pdf
Come vedete addirittura il battere riconosce la presenza del suo killer (il protozoo) perché produce segnali chimici della sua presenza ed inizia a produrre le esotossine , che quandi all’origine sono MIRATE al protozoo e NON al mammifero !
QUESTA E’ UNA GUERRA PRIMORDIALE TRA DUE MICRORGANISMI E L’UOMO CI E’ CAPITATO IN MEZZO ! altro che complotti……………
I protozoi si succhiano i batteri e li intrappolano in vacuoli e questi diventano degli enormi calderoni dove i batteri si mescolano e parte la coniugazione batterica, alias selezione di NUOVE E.Coli !
Quindi abbiamo trovato i cattivoni, i cospiratori ! dei protozoi che essi stessi sono innocui, ma recano una bella sorpresa dentro loro !
Non solo questi vacuoli fanno da bolla di protezione verso glia antibiotici !!
Vedete come si smontano in fretta , CON LA SCIENZA,le affermazioni fantasiose ?
Ed il bello deve ancora venire ! Curiosi ?
Si apriranno nuovi campi , li scrivo tanto per darvi una anteprima :
1)usare un virus per distruggere il batterio
2) la epigenetica
Gli scienziati sono concordi da ANNI , (quindi non sono cose che si inventano oggi per nascondere il “laboratorio cospiratore”) che le guerra tra i due microrganismi abbia selezionato Shigatossine sempre + potenti e modifiche epigenetiche del batterio che sono MOLTO DANNOSE PER I MAMMIFERI, ma abbiamo visto che in realtà nascono CONTRO i protozoi.
Ma eravamo partiti con i dati statistici sui pazienti : media età , femmine.
Bene , è risaputo, lo vedo tutti i giorni nel mio lavoro, di cistiti croniche nelle donne causate da una migrazione della E.Coli dall’ambiente intestinale a quello intimo. Sono croniche e recidivanti !
La E.Coli sembra in grado di predisporre un ambiente favorevole alla sua colonizzazione, ed la sindrome del colon irritabile (IBS) è una predisposizione perfetta !
www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21616711
Ricordate che la IBS l’ho citata all’inizio ? E’ una malattia che esiste da decenni , si sono alternate tante teorie fin dagli anni 5° , oggi la teoria piu’ “azzeccata” sembra essere legata ad un neurotrasmettitore la 5_HT. La IBS vanta milioni di pazienti, e per ogni malato maschio, ci sono BEN 2 FEMMINE !
E quali sono i pazienti maggiormente colpiti dalla E.Coli germanica ?.........
A seguire……..


La IBS è diffusa tra i 20-50 enni ! dimenticavo faccine/smile.gif

 

mixtrb

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:835

Stato:



Inviato il: 21/6/2011,14:50

mi apri una finestra su un universo quasi sconosciuto e con un suo discreto fascino

grazie.
faccine/bye.gif

 

mac-giver

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1717

Stato:



Inviato il: 21/6/2011,15:59

bella dott.. anzi no bellissima.. azz.. che strategie genetiche per la sopravvivenza..

mi viene in mente che l'intelligenza e l'evoluzione umana si sia sviluppata proprio in merito alla difficoltà del sopravvivere...

poi mi viene in mente anche che , un mondo "troppo facile" ,non porti invece ad una involuzione, sia mentale che fisica..

và bè.. ho divagato.. però la miseria quanti spunti..

grazie dot.. veramente..



ritornando in tema..

per le recidive nelle cistiti..

possibile che una cura massiccia di antibiotici mirati non riesce a debellarla definitivamente?

quale può essere un agente predisponente? una facile migrazione da intestino a parti intime attraverso?? i vasi linfatici??

e questi batteri nel loro passaggio perchè non vengono intercettati e fatti fuori direttamente, dai linfociti T che se ne fregano altamente delle shighatossine e poi una volta ucciso arriva il globulo bianco spazzino (macrofago? ) e si pappa tutto?

(mi vedevo spesso i cartoni di "siamo fatti così" ) faccine/rolleyes.gif

 

drmacchi11
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:963

Stato:



Inviato il: 21/6/2011,19:49

Mac, Guarda che bastano le mani sporche ...... di qualche batterio E.coli. Se guardate le raccomandazioni OMS , non la smettono di ricordare di lavare tutto , ma sopratutto le mani dopo aver toccato frutta, terra ecc. Quindi non andiamo a cercare la luna , basta la carta igienica............ la donna per struttura anatomica è soggetta a questo pericolo (sbocco canale rettale, adiacenza vaginale, uretra corta, prossimità uretro vaginale e vengono queste cistiti croniche.
questp pdf della scuola medica è semplice e molto chiaro
www.team-w.ch/service/m4005i_urinapatologie.pdf
Lo sapevate della cistite da luna di miele?

 

mac-giver

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1717

Stato:



Inviato il: 21/6/2011,23:05

noo non la conoscevo.. non mi sono mai sposato faccine/smile.gif

una lotta con sti batteri mamma mia.. ma i bambini con le loro mani costantemente in bocca e non si sa cosa prima hanno toccato?..

cmq si.. anatomicamente più sfortunate..

attendo con ansia il discorso sulla epigenetica..

 

drmacchi11
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:963

Stato:



Inviato il: 22/6/2011,13:03

EPIGENETICA : è certo che questa E.Coli sia resistente a 14 diversi tipi di antibiotici, tra cui le penicilline e le consimili cefalosporine (perfino quelle di ultima generazione).
Ci chiediamo quindi perché : chiaramente tralascio l’ipotesi dei “cospiratori” ossia del farle stare a contatto con gli antibiotici apposta per selezionare la super E.Coli , cattivissima per il mondo ! Facevamo prima a spargere un po’ di Ebola ……….. , ma per favore !
Abbiamo innanzitutto uno studio clinico che evidenzia che contatti ripetuti da anni tra E.Coli ed antibiotici genera delle resistenze conseguenti a mutazioni a livello genetici, abbiamo quindi aumento dell’espressione di quei geni che codificano le resistenze ed addirittura alcuni geni condizionano l’operato di altri geni.
www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=E...nce+in+bacteria
Le occasioni di contatto tra battere ed antibiotici arrivano ancora una volta dal mondo agricolo : l’imputato principale è il letame prodotto da bovini trattati con antibiotici. ( e la ossitetraciclina era uno di quelli piu’ usati in assoluto per la patologie di questi animali) .
L’epigenetica è una “recente” branca della genetica che cerca di spiegare alcune ereditarietà genetiche che con le “vecchie” regole non si riusciva a spiegare.
Quando due cellule riproduttive (ovulo e sperma negli animali) si incontrano e l’uovo viene fecondato , esse devono perdere le proprie caratteristiche epigenetiche in un processo chiamato REPROGRAMMING , affinchè l’ovulo fecondato possa poi dare luogo alla formazione di tanti tipi diversi cellulari.
A volte si riscontrano delle ereditarietà genetiche , III e IV generazione successiva che non sono spiegabili, ossia ci sono delle variazioni dei geni che NON CORRISPONDONO A VARIAZIONI EFFETTIVE DEL DNA , quindi non facilmente spiegabili.
Queste mutazioni si trasmettono alle generazioni successive senza appunto avere variazioni di DNA e quindi deve avvenire delle reazioni NON GENETICHE che causano tutto cio’.
Le cause di queste variazioni “non genetiche” possono essere : alimentazione , ormoni , esposizione a sostanze chimiche , ambiente (chimico) di vita.
I modi della variazione , sono essenzialmente due al momento : la metilazione del DNA e la acetilazione degli istoni ossia l’aggiunta di due gruppi chimici (metilico ed acetilico) che con il loro ingombro sterico CONDIZIONANO le successive reazioni genomiche.
Gli istoni sono delle proteine su cui il dna si avvolge come una specie di carrucola, questo porta ad avere delle zone di DNA schermato e quindi non espressive ed altre libere e quindi espressive geneticamente.
La acetilazione degli istoni influenza ulteriormente tale processo.
A parole , è difficile da capire , quindi guardate questa immagine !
http://it.wikipedia.org/wiki/File:Epigenetic_mechanisms.jpg

Quindi noi abbiamo delle caratteristiche genetiche che arrivano dai cromosomi dei ns. genitori , queste caratt. Potranno essere ritrovate nelle progenie successive, ma alcune caratteristiche non le possiamo spiegare solo per corrispondenza di DNA , ma per le cause di cui sopra.
Il classico esempio è nel diabete gestazionale :
Mamma , prima di essere incinta NON è diabetica attiva , quindi la informazione cromosomica che trasmette è NON diabetica
Babbo , NON diabetico , idem come sopra
Quindi quando avviene la fecondazione e si ottengono i 46 cromosomi (23 dal papà , 23 dalla mamma) questi NON danno alcuna predisposizione al diabete.
Durante la gravidanza , la mamma inizia a sviluppare un diabete , che era LATENTE e viene attivato dagli ormoni ma ORMAI NON TRASMETTE PIU’ NESSUNA INFO GENETICA AD UN CORPICINO CHE E’ GIA’ IN SVILUPPO, eppure la permanenza del feto con alti tassi di glucosio dovuti al diabete induce delle modifiche epigenetiche nel feto femminile che quando sarà mamma a sua volta , svilupperà con buona probabilità un diabete gestazionale
RIASSUMENDO : la epigenetica dimostra che sono possibili delle variazione geniche senza avere variazioni di DNA e queste sono condizionate dall’ambiente e vengono trasmesse alla generazioni successive.
A seguire la epigenetica per la E.Coli……..




Modificato da drmacchi11 - 22/6/2011, 21:01
 
 InizioPagina
 

Pagine: (4)   1   [2]   3   4    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum