Se sei già registrato           oppure    

Orario: 22/06/2024 14:16:54  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Fotovoltaico


consiglio amperometro e varie...
FinePagina

nicola1163
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:401

Stato:



Inviato il: 1/8/2012,16:35

ciao a tutti...
ho ordinato (su ebay speriamo che arrivino.... :-) ) due pannellini da 100 watt un regolatore di carica da 20a e un piccolo inverter da 800 watt economicissimo ( tanto ci devo mandare solo una resistenza per l'acqua calda... spero funzioni).Adesso vorrei ordinare una batteria auto da 180 ah ( il consumo della resistenza è di 25a, 300 watt per un paio d'ore pe cui credo dovrei starci senza sfinirla a breve) siccome so già che vorrò vedere la quantità di corrente prodotta dai pannelli sennò che gusto c'è :-) chiedo un consiglio su un amperometro:
- più semplice possibile da installare per misurare solo la corrente prodott dai pannelli.
- niente componenti elettronici o digitali.
solo che non so che cosa comperare e come si montano quei cosi con la lancetta.... vanno in serie sul cavo cioè in pratica la corrente ci passa tutta dentro? sul più o sul meno?
mi date un consiglio su cosa comperare ?
grazie mille
ciao

 

Luca450Mhz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3204

Stato:



Inviato il: 1/8/2012,18:15

Guarda qui:



dal mio commento del 19/06 delle 12:11 in poi trovi info utili al riguardo

Ciao!



---------------
Pannelli: 6975 Wp (poli e mono). Inverter UPS PSW7 6kW 48V toroidale con switch comandato dal mio sistema di domotica (RaspberryPi + vari Wemos D1 Mini - ESP8266). Regolatore di carica: Mpp Solar PCM8048.
Batterie: 24 elementi trazione pesante 315Ah C5 48V.

 

Sostenibile

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:392

Stato:



Inviato il: 1/8/2012,19:42

Ciao Nicola, segui il consiglio di Luca poichè in quella discussione si è parlato sia degli strumenti che del loro collegamento.

In breve, il Voltmetro va in parallelo con i cavi del FV mente l'Amperometro va in serie sul positivo.

Saluti

 

nicola1163
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:401

Stato:



Inviato il: 1/8/2012,22:44

grazie, il post è stato molto esaustivo! :-)

 

nicola1163
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:401

Stato:



Inviato il: 1/8/2012,23:25

uff... il sito non mi fa acquisare si blocca su "seleziona il metodo di spedizione" e non compare nulla.....

 

SuperMatrix
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:244

Stato:



Inviato il: 2/8/2012,07:56

Nicola...dove hai trovato la resistenza da 300W-12V ???

 

Luca450Mhz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3204

Stato:



Inviato il: 2/8/2012,09:04

Nicola quale sito ti blocca al metodo di spedizione? Oppure hai risolto?



---------------
Pannelli: 6975 Wp (poli e mono). Inverter UPS PSW7 6kW 48V toroidale con switch comandato dal mio sistema di domotica (RaspberryPi + vari Wemos D1 Mini - ESP8266). Regolatore di carica: Mpp Solar PCM8048.
Batterie: 24 elementi trazione pesante 315Ah C5 48V.

 

nicola1163
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:401

Stato:



Inviato il: 2/8/2012,09:04

è una semplice restienza per acquari, starata, nel senso che spingi la manopolina oltre il max. non è specifica per serbatoi acqua ma comunque è fatta per essere immersa. io la metterò dentro uno scaldabagno, sperando che poi il tutto stagni :-(. nonè 12 v infatti devo usare un inverter purtroppo...... ma così potro usare la corrente anche per altri scopi..... spero:-( sono alle primissime esperienze...

 

SuperMatrix
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:244

Stato:



Inviato il: 2/8/2012,10:39

Ragazzi...guardando sulla baia ho trovato un Boiler a 12V-200W.. che dite... è valido o è una bufala ???
Warmwasserbereiter 12V / 200 W Niederdruck - Boiler Verkaufsstand WoMo Boot

---> c' anche la versione 12V DC/220V AC (a 220V la potenza è di 660W) :
Warmwasserbereiter 12V + 230V Niederdruck - Boiler Verkaufsstand WoMo Boot


Oppure se serve solo la Resistenza da 200W-12V v'è questa: WATER BOILER 12V

Aggiungo che cercando su google: "12 volt 300 watt dc Low Voltage Submersible Water Heat" si possono trovare venditori internazionali che vendono resistenze per scaldabagno a 12V...

 

nicola1163
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:401

Stato:



Inviato il: 3/8/2012,18:00

accidenti sapessi quanto l'ho cercata, ormai ho comperato inverter e resistenza acquari, ma GRAZIE, ci farò più di un pensierino.....

 

SuperMatrix
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:244

Stato:



Inviato il: 6/8/2012,07:57

Cosa ne pensate di quel Boiler ??? secondo voi è valido quello a 12V-200W ???

 

nicola1163
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:401

Stato:



Inviato il: 6/8/2012,09:04

l'ho studia a lungo con ricerche sui forum dei camperisti...... per il camper va bene ma per casa che ci fai con 3 litri d'acqua anche se a 85 gradi? c'è anche il modello a sei litri ma non cambia molto. a meno che non lo metti sotto il lavabo o sopra la doccia (antiestetico al massimo) quel poco di acqua si perde per scaldare le tubature prima di arrivare al rubinetto....... meglio un sistema più lento con un grosso accumulo ben coibentato e a temperatura piu bassa che per me 45° per la doccia sono già più che sufficenti.... almeno io la vedo cosi. Io ho il classico boiler nero sgusciato al sole e da maggio me lo sto godendo. Ho fatto la pazzia di prendere un boiler nuovo e gusciarlo e quindi ho speso tra valvole e tubi circa 170 euro ma in tre mesi ho già ripagato tutto visto che ho un impinto a gas centralizzato che anche d'estate solo per l'acqua calda mi costava più di 200 euro a bimestre.... rientro pazzesco almeno per me. bolletta ulti mo bimestre 31 euro.... in pratica solo il gas da cucina. e per una fortunata facilità d'installazione ho l'acqua calda in tutti i rubinetti normalmente. Purtroppo è rivolto a nord ovest e il sole ci arriva solo alle tre del pomeriggio per cui acs solo la sera ..... ma se mettevo un bidone nero sulla facciata principale della casa avrebbero buttato me fuori di casa per cui l'ho messo dietro....
Per questo adesso sto costruendo un fotovoltaico spendendo circa 550-600 euro per mettere una resistenza da 300 watt dentro il boiler che mi garantisca altri 5 mesi almeno di autonomia (il mio obiettivo è settembre- ottobre e marzo-aprile metà maggio) e i giorni di nuvolo in estate essendo l'impianto una piccola isola fotovoltaica. Se tutto va come spero, con i costi che ho io (esagerati) in un annetto lo ammortizzo ....... ma mentre col bidone al sole la cosa è stata semplice, solo problemi idraulici di collegamento all'impianto di casa, col fotovoltaico bisogna spendere tanto per avere 300 watt per 2 ore al giorno.... Infatti io sono dell'idea che un minimo di rientro ci debba sempre essere. Leggo in giro per internet:
famiglia di 4 persone impianto acs solaretermico 2500 euro consumi di gas da maggio a settembre circa 25 mc solo per cucina quindi, anno successivo impinato solare rotto acs con caldaia a fine stagione consumo meno di 80mc in più con le stesse abitudini .... ai voglia recuperare i 2500 euro..... non è per la tirchieria ma neache ecologicamente a un senso. e secondo me un minimo di senso ce lo deve avere sennò facciamo sperimentazioni da centro ricerca... costose e peraltro inutili perchè con noi, almeno con me non avranno ricadute commerciali, quindi spese "morte" che in fin dei conti vanno a danno per l'ambiente oltre che per le tasche. Scusate forse sono un pò drastico e lapidario :-( ciao a tutti

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum