Se sei già registrato           oppure    

Orario: 17/09/2021 15:51:04  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Pellet legna cippato e biomasse

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)


Produzione pellet dalla ramaglia
FinePagina

morgan322
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5

Stato:



Inviato il: 6/2/2013,11:10

Buon giorno a tutti.
Mi sono appena iscritto a questa community perchè trovo davvero molto interessanti gli argomenti discussi.

Ovviamente avrei una domanda per gli specialisti del pellet, visto che avrei intenzione di produrlo per uso personale con le ramaglie di scarto del mio taglio di legna che ogni anno eseguo. Premetto che taglio il bosco in Toscana da circa 20 anni, mediamente taglio 500 q. all'anno, poichè ho un camino con inserto a ventole che mi assorbe circa 60 q. all'anno. Ovviamente il taglio produce tanta ramaglia che fino ad oggi viene puntualmente abbandonata nel terreno. Sarebbe mia intenzione invece di poterla sfruttare trasformandola in cippato per poi produrre pellet da sfruttare con l'aggiunta di una stufa in casa. Ma non so quanto dovrà essere fine il cippato per poi usarlo sulla pellettatrice. Se ci sono macchine adeguate per lo scopo, ovviamente a livello familiare e, non in ultimo il grado di umidità del cippato per la produzione di pellet. Domande: il cippato prodotto da ramaglia fresca o semifresca da bosco mediterraneo che umidità ha? qual'è il grado di umidità giusta della materia prima per produrre pellet? Quanto deve essere grande il cippato? quali macchine cippatrici (a scoppio) posso adoperare e quali macchine pellettatrici (a scoppio sarebbe meglio oppure è meglio un motore elettrico bifase da 2o 3 kw?.) Dove reperire il giusto macchinario? A dire il vero ho visitato il sito della Caravaggi (per la cippatrice) roba italiana di qualità ed ho potuto apprendere che con una spesa di circa 1.000 euro potrei comprare una bio 60 a scoppio, carrellabile, che mi da la possibilità di scegliere il grado di triturazione del cippato.

Anticipo i ringraziamenti a chi di voi potrà illuminarmi sulle domande che ho posto, scusandomi sin da ora per aver scritto tante cose tutte assieme.

 

Sabin

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:522

Stato:



Inviato il: 6/2/2013,14:50

Da quel che ho capito per fare pellet il cippato non va bene,
il legno si deve ridurre a qualcosa come crusca o segatura,
se non più fino.



---------------
Inverter UPS Power Star W7 (onda pura) ingresso 24 v... 220V 2 Kw con spunto da 6 Kw? (direi 3Kw)
Pannelli 11,1 mq. Wp 1320 (x120 Wp mq)... n° 5 monoc. 72 celle 750 Wp (SO) su MPPT SolarMate 40A
n° 3 polic. 60 celle 570 Wp (Sud) su PWM 30A... batterie: 2 coppie SMA (trazione) 24V 120 Ah C/10 (+ 2 avviamento 70Ah)
Switch enel/batterie con Arduino Pro Mini

 

morgan322
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5

Stato:



Inviato il: 6/2/2013,15:56

Ciao Sabin, siamo corregionali.

Sei sicuro di quel che affermi?

Su you tube ho visto un filmato dove una donna in america mescolava un secchio di cippato abbastanza fine, ricavabile presumo con la cippatrice caravaggi che vorrei acquistare, con poca segatura ed una ciotolina d'acqua, usando un'impatatrice per calcestruzzo, dopo poca mescolazione inseriva il tutto in una pressa per pellet ed ecco fatto. Purtroppo non ritrovo il video altrimenti te lo avrei inserito nella risposta

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1240

Stato:



Inviato il: 6/2/2013,17:28

i piccoli impianti per produrre pellet da ramaglia non son proprio regalati,

ma se non vuoi perdere tempo a farti del male in proprio sprecando tempo e denaro inutilmente prova a contattare QUESTI


 

Sabin

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:522

Stato:



Inviato il: 6/2/2013,17:45

Nell'ottobre del 2010 avevo fatto qualche ricerca ne abbiamo parlato qui
e ci ho rinunciato perchè ho altre alternative,
avendo una caldaia con focolaio triplo rispetto ad un camino,
con le ramaglie potrei potrei migliorare la raccolta così



---------------
Inverter UPS Power Star W7 (onda pura) ingresso 24 v... 220V 2 Kw con spunto da 6 Kw? (direi 3Kw)
Pannelli 11,1 mq. Wp 1320 (x120 Wp mq)... n° 5 monoc. 72 celle 750 Wp (SO) su MPPT SolarMate 40A
n° 3 polic. 60 celle 570 Wp (Sud) su PWM 30A... batterie: 2 coppie SMA (trazione) 24V 120 Ah C/10 (+ 2 avviamento 70Ah)
Switch enel/batterie con Arduino Pro Mini

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 6/2/2013,20:12

x morgan322,
ma se hai il cippato...perchè non utilizzare direttamente quello? I motivi sono molteplici...la caldaia forse, ripeto forse, potrebbe essere più costosa/comlicata...ma non più di tanto. La mia domanda è : conviene trasformare il cippato in pellet per fargli cambiare forma ed adattarlo allo 'standard'? Io ho, anzi avrò, la tua stessa situazione...ecco perchè ho inizianto a muovermi nella direzione di una caldaia a cippato..ora sono in pausa...ma spero di ripartire questa estate:
Ciao
Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1240

Stato:



Inviato il: 7/2/2013,01:40

CONCORDO sul fatto che "economicamente" non abbia senso trasfornare ramaglie in cippato e poi in pellet

ma....a domanda rispondo

quel tipo di cippato bruciato in proprio o anche venduto a basso prezzo può essere una strada percorribile volumi di trasporto permettendo, trasformarlo in pellet solo per ridurlo di volume non compenserebbe l'esborso energivoro e di portafogli, poi se lo si brucia in proprio è un conto, se lo si offre a terzi sul mercato si dovrebbe venderlo ad un prezzo più basso dei classici scortecciati con cenere sotto l'1% vista la scarsa qualità che ne deriverebbe utilizzando ramaglie....

comunque non siam qui per far morire i sogni, quindi ognuno può decidere come vuole, l'importante è che sia con cognizione di causa

 

morgan322
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5

Stato:



Inviato il: 7/2/2013,09:33

In effetti concordo sarebbe inutile produrre prima il cippato e poi il pellet se esistono apparati capaci di bruciare direttamente il cippato e magari non troppo raffinato. Il fatto è che a cippato ho trovato solo caldai e non stufe da installare direttamente in appartamento. Per intenderci l'ideale sarebbe una stifa a cippato di una decina di kw. da installare in casa il lugo della classica stufa a pellet. Qualcuno sa dirmi qualcosa in materia?

 

carlopellett
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:18

Stato:



Inviato il: 7/2/2013,18:46

CI SONO CALDAIE CHE BRUCIANO CIPPATO ,IL PAESE DI CESANO BOSCONE ,HA TRASFORMATO INTERI QUARTIERI, ADATTANDOLI IN IMPIANTI DI TELERISCALDAMENTO .LA CENTRALE TERMICA VIENE ALIMENTATA A CIPPATO.

 

morgan322
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5

Stato:



Inviato il: 8/2/2013,09:09

Ciao Carlopellet,
lo so, quello che affermi era già di mia conoscenza, anche ponte di legno ha un impianto simile, ma si tratta di impianti mega. Io chiedevo altro cioè se esiste una stufa di picole dimensioni, da installare in casa in luogo della classica stufa a pellet.

Grazie, comunque per la tua risposta

 

donquixote
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:62

Stato:



Inviato il: 27/2/2013,17:24

Morgan, per la tua questione di fare pellet da ramaglie vorrei ricordarti che otterresti comunque un pellet di tipo industriale cioè con cenere alta adatto alle caldaie e non comunque alle stufe. O meglio non tutte le stufe riuscirebbero a digerire un pellet così fatto e comunque dovresti continuare a pulire la stufa dalla cenere. Quindi è meglio, sempre che sia possibile, passare ad una caldaia policombustibile. Per la tua ultima domanda non mi sembra che esista quanto tu speri.

 

carlo il misterioso
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:10

Stato:



Inviato il: 28/2/2013,18:12

CITAZIONE (morgan322 @ 8/2/2013, 09:09)
Ciao Carlopellet,
lo so, quello che affermi era già di mia conoscenza, anche ponte di legno ha un impianto simile, ma si tratta di impianti mega. Io chiedevo altro cioè se esiste una stufa di picole dimensioni, da installare in casa in luogo della classica stufa a pellet.

Grazie, comunque per la tua risposta

caro morgan ,io se fossi in te la farei una ricerca sulle stufe ha biomassa ,qualcosa mi dice che forse qualcosa in giro cè .sai è un campo in forte espansione e la tecnologia si sta muovendo bene.
sarebbe un ottima alternativa al pellet,poi se riesci ha farti del cippato da te vai a nozze . se so qualcosa te lo comunico .ciao

 

donquixote
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:62

Stato:



Inviato il: 1/3/2013,15:02

Che la tecnologia sia in grado già da ora di risolvere il problema tecnico di alimentare una stufa casalinga a cippato penso che lo possa, la questione è se ne vale la pena. Le componenti in gioco di differenza tra cippato e pellet sono molte quali la quantità di combustibile che si deve impegnare (notevolmente superiore nel caso del primo visto il minore potere calorifico) , maggiore grossolanità del cippato, (e quindi necessità di avere organi di trasporto interno alla macchina di maggiori dimensioni e di conseguenza di costo) di conseguenza dimensioni non proprio casalinghe della medesima macchina e non ultimo sporcizia maggiore che sempre il cippato porta con se.
Ecco perché trovo difficile ma non impossibile che si trovi sul mercato una stufa casalinga a cippato anche se comunque ce ne sono già alcune che possono bruciare dei così detti “frantumati” ma per ora di dimensioni da 2 a 4 mm. oltre che a misti di pellet e mais ed altro.

 

biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:18359

Stato:



Inviato il: 7/3/2013,22:06

Se tutto andrà come deve.....a breve comincerò a cippare
un bel pò di ramaglie.
Se rimarrete incollati al forum, sarete informati con tanto di foto....
Sperem....è questione di ore....



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 8/3/2013,01:02

bene bene, io non vedo l'ora di vedere i risultati! faccine/clap.gif



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 
 InizioPagina
 

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum