Se sei già registrato           oppure    

Orario: 01/07/2022 00:07:42  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Motori termici, magnetici, elettrici, etc...

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (5)   [1]   2   3   4   5    (Ultimo Msg)


Automobile a pellet, Utilizzando un motore stirling
FinePagina

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 17/1/2008,18:35

Non è assolutamente una provocazione, è possibile realizzare una automobile che utilizzi il pellet come combustibile.Certo qualcuno dirà che torneremo indietro nel tempo ma... il pellet (legna) non è il carbone e non inquina.
Ma la parte più interessante è: quanto farei con un kg di pellet e quanto mi costerebbe?
Ci sono alcune società che stanno finanziando studi di questo tipo utilizzando motori striling.
E' nostra intenzione aprire una discussione tecnica teorica.
Diamoci dentro e vediamo se il discorso è realmente tanto assurdo.
Bolle

Immagine Allegata: insettoscoppiettante.jpg

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/Uploads/post-1935499-1200591853.jpg




---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Lawrence
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:37

Stato:



Inviato il: 18/1/2008,09:50

faccine/laugh.gif Tu prova ad andare a legna o a carbone in giro e poi lo vedi se non ti arrestano... faccine/laugh.gif
Con un Kg di legna non ci metti in moto neppure il motore... Nè a vapore nè stirling...
Comunque, andando di questo passo... faccine/sad.gif

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 18/1/2008,10:25

E no...sto parlando di pellet non di carbone, poi l'esercizio è solo teorico (per ora hehehhe)!
Cmq, mettiamo a confronto due tipi di combustibili:

Benzina : 10500 Kcal/lt Equivalente a kwh 12,21
Pellet : 4500 Kcal/kg Equivalente a kwh 5,20

Quindi da un punto di vista energetico 2.3 kg di pellet equivalgono ad un litro di benzina.
Facciamo un confronto economico:
20 Litri di benzina costano 28 Euro
equivalgono a :
46 kg di pellet che costano 10.7 Euro
Quindi se volete scaldarvi...comprare il pellet e non la benzina...(battutaccia)

Dubbi?

Analizziamo il motore della nostra automobile...dobbiamo fare un grande sforzo per chiamare motore qualcosa che ha un rendimento del 15% ...l'automobile andrebbe chiamata stufetta ambulante! Di fatto utilizziamo solo una piccola parte dell'energia il resto viene drammaticamente utilizzato per scaldare...si scaldare l'ambiente.

Ora c'è da chiedersi, qual'è il rendimento di un motore stirling?
Sono buono e prendo in considerazione un rendimento del 40% (troppo?).
Se il rendimento di una automobile con motore stirling è il 40% e volessi avere la stessa autonomia di un motore a scopppio potrei avere il serbatoio anche più piccolo...(continuo dopo)
Bolle
faccine/biggrin.gif
Figo..vediamo dove approdiamo!!!
PS:Se ci sono errori fatemeli notare...che correggiamo!



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Lawrence
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:37

Stato:



Inviato il: 18/1/2008,12:30

Verissimo, ma forse è peggio o forse è meglio di quello che si pensa.
Il motore di un auto a benzina, decentemente moderno, ha un rendimento a pieno carico del 25-30% il 18% mi sembra troppo basso, comunque, si è una stufa ambulante. D'inverno serve anche a quello. Ma non sempre il motore gira a pieno carico, quindi il rendimento cade in modo vergognoso in accelerazione e quando il motore gira al minimo. Ma quando il motore gira al minimo consuma anche poco quindi. Anche in accelerazione il rendimento cala di brutto e si consuma una cifra, ma non sempre uno accelera...
La cosa migliore, per risparmiare sarebbe liberare dal traffico le città ed evitare di andare a scatti, sosta parti, sosta parti. Ma i nostri amici verdi preferiscono intasarle le città con i loro piani del traffico demenziali ed allora il rendimento medio del nostro motore cade disperatamente anche più in basso del tuo 18%. faccine/sad.gif

Il rendimento termico di un motore stirling si racconta che sia molto alto. Molto alto per un motore di metà 800 poteva essere il 2% chissà...
Il 40%? Bho. Il rendimento totale, tipo il famoso 30% dei motori a ciclo otto, è funzione (non lineare) dei rendimenti termici, meccanici, penumatici ecc... Nulla di paragonabile al rendimento del ciclo termico singolo teorico. Perciò, forse alla fine lo stirling potrebbe davvero avere un rendimento ridicolo, anche se di più non ne sappiamo perchè ancora un motore del genere non è stato sviluppato e studiato seriamente. Quello che si trova in giro sono solo prototipi dei quali si sa poco o nulla. Ma per l'esperienza che ho potrei dire che un motore stirling di pari potenza di uno a benzina può pesare molto di più. Poi ci vuole una caldaia per bruciare la legna, ed il tender per portarsela dietro. Inoltre, maggiore è la massa da accelerare e maggiore è il consumo di energia impiegata per farlo. Motore molto più peso+caldaia+cinerario+tender+pellet= Un casino di peso in più, un casino di consumo in più. E così a occhio abbiamo pareggiato con la benzina o forse ci siamo andati sotto... faccine/laugh.gif

Per l'inquinamento. Si racconta che il legno non inquini perchè è rinnovabile. Se pianto un bosco questo "mangia" CO2 estraendola dall'aria. Quando lo ribrucio rimetto in aria la stessa quantità di CO2.
Ma, mentre il bosco cresce in campagna o in montagna, l'auto a pellet viaggia in città riempendola di CO2 e CO oltre a fuliggine e cenere. Quindi appesterebbe molto di più che un motore a benzina.

Dicono che il carbone minera inquini perchè non viene da fonti rinnovabili.

Ti ho convinto? faccine/unsure.gif

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 18/1/2008,14:08

CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 12:30)
Si racconta che il legno non inquini perchè è rinnovabile. Se pianto un bosco questo "mangia" CO2 estraendola dall'aria. Quando lo ribrucio rimetto in aria la stessa quantità di CO2.
Ma, mentre il bosco cresce in campagna o in montagna, l'auto a pellet viaggia in città riempendola di CO2 e CO oltre a fuliggine e cenere. Quindi appesterebbe molto di più che un motore a benzina.
Dicono che il carbone minera inquini perchè non viene da fonti rinnovabili.
Ti ho convinto? faccine/unsure.gif

Assolutamente no, abbiamo trattato l'argomento
Esempio: se faccio nascere, cresco e brucio una pianta il sistema terra, per quanto riguarda il co2 continua a rimanere in equilibrio, con il carbone, gasolio..etc non è così.
Fammi capire, quindi con la mia caldaia a pellet inquino e mi consigli di utilizzare la benzina?
La cenere rimane nella caldaia, non penso sia più inquinante del gasolio o benzina...sto sbagliando?
Guarda che non faccio un problema di costi, ma solo di inquinamento.
Poi affrontiamo gli altri aspetti.
Ciao
Bolle


CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 12:30)
Il motore di un auto a benzina, decentemente moderno, ha un rendimento a pieno carico del 25-30% il 18% mi sembra troppo basso.

Ok, dammi tu il valore che pensi sia giusto...20? 25?


CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 12:30)
Il rendimento termico di un motore stirling si racconta che sia molto alto.

E' raccontato ma anche dimostrato!

CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 12:30)
Molto alto per un motore di metà 800 poteva essere il 2% chissà...
Il 40%?

Sicuro su questo 2%? Cmq dammi tu il valore che pensi sia giusto.


CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 12:30)
Perciò, forse alla fine lo stirling potrebbe davvero avere un rendimento ridicolo, anche se di più non ne sappiamo perchè ancora un motore del genere non è stato sviluppato e studiato seriamente.
Quello che si trova in giro sono solo prototipi dei quali si sa poco o nulla.

Sei sicuro di questo?Sei informato?


CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 12:30)
Ma per l'esperienza che ho potrei dire che un motore stirling di pari potenza di uno a benzina può pesare molto di più.

Perchè?

CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 12:30)
Poi ci vuole una caldaia per bruciare la legna, ed il tender per portarsela dietro. Inoltre, maggiore è la massa da accelerare e maggiore è il consumo di energia impiegata per farlo. Motore molto più peso+caldaia+cinerario+tender+pellet= Un casino di peso in più, un casino di consumo in più. E così a occhio abbiamo pareggiato con la benzina o forse ci siamo andati sotto... faccine/laugh.gif

Te la senti di buttare giù qualche formula?


CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 12:30)
Ti ho convinto? faccine/unsure.gif

Vediamo insieme i risultati!
Bolle
faccine/smile.gif



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Lawrence
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:37

Stato:



Inviato il: 18/1/2008,15:19

CITAZIONE
Esempio: se faccio nascere, cresco e brucio una pianta il sistema terra, per quanto riguarda il co2 continua a rimanere in equilibrio, con il carbone, gasolio..etc non è così.

è esattamente quello che ho scritto anch'io. È vero. Ma ho anche aggiunto che gli alberi crescono nelle foreste dove l'aria è sana e pulita, le macchine inquinano nelle città dove l'aria diventa appestate. Poi il vento trascinerà l'inquinamento verso le foreste ma intanto le città saranno appestate più che mai. Perchè il legno è un combustibile non omogeneo e quindi non sarà omogenea neppure la combustione.
Le ceneri inquinano eccome. Il monossido di carbonio non è innocuo come la CO2 ma è velenoso e viene prodotto da una combustione non perfetta di un combustibile non omogeneo proprio perchè non è omogeneo. Piccoli particolari. faccine/sleep.gif

Si ti consiglierei di usare benzina come alternativa alla legna o al carbone. Anche se le batterie sarebbero meglio, molto meglio. Bruci la tua bella legna in un impianto grande fuori dai centri abitati, e produci energia elettrica con la quale ricaricare le batterie. Oppure usi pannelli FV che anche meglio. Anzi, nel caso tu ricarichi le batterie è il caso ottimale.

Non so darti un valore di rendimento ottimale di un motore generico. Dipende dal motore dal carico e da come lo usi, se fai l'imbecille sgassone o se hai il piede di fata. Se è un turbodiesel euro 12 o se è un benzina SUV 2400.

Il rendimento di uno stirling è una leggenda metropolitana perchè non ho mai trovato da nessuna parte le curve di un motore stirling al banco sotto carico e con specifiche tecniche scientifiche che ci si capisce qualcosa. Per questo ho i miei dubbi, sia che abbia un rendimento superiore ai motori a ciclo otto o diesel sia che habbia un rendimento da vaporiera.
Anche, se un ragionamento deve essere fatto. Per quale motivo si sarebbe sviluppato il motore a vapore, ciclo rankine, e non lo stirling? Visto che di legna o carbone in caldaia si parlava a quei tempi? Mai passato per la testa?

Se sono informato di cosa si trova in giro? Si e no. Più che andar per fiere e cercare in rete non so cosa fare. Fino ad ora ho trovato solo ciofeche o promesse di ciofeche mentre con i pannelli FV ci stanno massacrando. Non pensi che se qualcuno avesse in produzione qualcosa di realmente commerciale non ci massacrerebbe anche lui?
Comunque, no, non sono sicuro di essere informato al 100%... Ma tu hai delle informazioni attendibili? Dico sul serio, non i soliti motori Banana Joe intendo... faccine/laugh.gif

Perchè un motore stirling pesa di più di un benzina? Naturale, a parità di potenza quello a benzina non deve avere il focarile in ghisa con il cinerario in ghisa e la ciminiera, oltre che al tender della legna o del carbone. Un motore endotermico moderno non ha bisogno di cilindrate da paura per ottenere la stessa potenza di uno stirling e non ha neppure necessità del displacer... ti basta? faccine/laugh.gif

Non me la sento di buttar giù formule nè progetti perchè non si tratta di qualcosa di conosciuto da modificare leggermente che è già un casino, ma di qualcosa di nuovo che deve essere sperimentato, testato, modificato, e riprovato all'infinito. Solo dopo qualche anno di sperimentazione si potrebbero avere dei dati da analizzare e fare dei calcoli. Ma così a livello teorico non serve un granchè fare dei calcoli anche molto complessi non dicono nulla perchè basta aver trascurato un niente che non tornano più.

I problemi purtroppo sono quelli. E credo per questo nessuno ci si butta finchè il petrolio non scomparirà. E l'uranio pure. Ed il cielo sarà costantemente nero. Allora se sopravviviamo qualcuno trasformerà un motore 50000cc di cilindrata da 2000Hp in uno stirling da 50Hp. E forse qualcuno con la vaporiera dei primi del 900 gli farà una pernacchia perchè va di più. faccine/wink.gif

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 18/1/2008,15:47

CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 15:19)
Ma ho anche aggiunto che gli alberi crescono nelle foreste dove l'aria è sana e pulita, le macchine inquinano nelle città dove l'aria diventa appestate. Poi il vento trascinerà l'inquinamento verso le foreste ma intanto le città saranno appestate più che mai. Perchè il legno è un combustibile non omogeneo e quindi non sarà omogenea neppure la combustione.

Per millenni l'uomo ha bruciato e utilizzato la legna...il pianeta è arrivato a noi illeso...da qualche anno noi lo abbiamo messo in ginocchio.

CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 15:19)
Le ceneri inquinano eccome. Il monossido di carbonio non è innocuo come la CO2 ma è velenoso e viene prodotto da una combustione non perfetta di un combustibile non omogeneo proprio perchè non è omogeneo. Piccoli particolari. faccine/sleep.gif

faccine/wacko.gif

CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 15:19)
Si ti consiglierei di usare benzina come alternativa alla legna o al carbone.
Anche se le batterie sarebbero meglio, molto meglio. Bruci la tua bella legna in un impianto grande fuori dai centri abitati, e produci energia elettrica con la quale ricaricare le batterie. Oppure usi pannelli FV che anche meglio. Anzi, nel caso tu ricarichi le batterie è il caso ottimale.

Io non concordo, ma cerchiamo di non andare fuori tema...


CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 15:19)
Non so darti un valore di rendimento ottimale di un motore generico. Dipende dal motore dal carico e da come lo usi, se fai l'imbecille sgassone o se hai il piede di fata. Se è un turbodiesel euro 12 o se è un benzina SUV 2400.

Prendiamo una automobile modello...dimmi tu!

CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 15:19)
Il rendimento di uno stirling è una leggenda metropolitana perchè non ho mai trovato da nessuna parte le curve di un motore stirling al banco sotto carico e con specifiche tecniche scientifiche che ci si capisce qualcosa. Per questo ho i miei dubbi, sia che abbia un rendimento superiore ai motori a ciclo otto o diesel sia che habbia un rendimento da vaporiera.

No, non è leggenda metropolitana...potrei sommeggerti di documentazione teorica e pratica.


CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 15:19)
Anche, se un ragionamento deve essere fatto. Per quale motivo si sarebbe sviluppato il motore a vapore, ciclo rankine, e non lo stirling? Visto che di legna o carbone in caldaia si parlava a quei tempi? Mai passato per la testa?

Non è un ottimo motivo per dire che non funge!


CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 15:19)
Se sono informato di cosa si trova in giro? Si e no. Più che andar per fiere e cercare in rete non so cosa fare. Fino ad ora ho trovato solo ciofeche o promesse di ciofeche mentre con i pannelli FV ci stanno massacrando. Non pensi che se qualcuno avesse in produzione qualcosa di realmente commerciale non ci massacrerebbe anche lui?

Non penso e neanche è detto che la cosa migliore sia proposta, vedi l'esempio del neon,conosci la storiella che raccontano?


CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 15:19)
Comunque, no, non sono sicuro di essere informato al 100%... Ma tu hai delle informazioni attendibili? Dico sul serio, non i soliti motori Banana Joe intendo... faccine/laugh.gif

Certo.

CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 15:19)
Perchè un motore stirling pesa di più di un benzina? Naturale, a parità di potenza quello a benzina non deve avere il focarile in ghisa con il cinerario in ghisa e la ciminiera, oltre che al tender della legna o del carbone. Un motore endotermico moderno non ha bisogno di cilindrate da paura per ottenere la stessa potenza di uno stirling e non ha neppure necessità del displacer... ti basta? faccine/laugh.gif

Non mi basta, dobbiamo affrontare l'argomento in modo scientifico...altrimenti ognuno dice quello che vuole.


CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 15:19)
Non me la sento di buttar giù formule nè progetti perchè non si tratta di qualcosa di conosciuto da modificare leggermente che è già un casino, ma di qualcosa di nuovo che deve essere sperimentato, testato, modificato, e riprovato all'infinito. Solo dopo qualche anno di sperimentazione si potrebbero avere dei dati da analizzare e fare dei calcoli. Ma così a livello teorico non serve un granchè fare dei calcoli anche molto complessi non dicono nulla perchè basta aver trascurato un niente che non tornano più.

Se trascuro qualcosa...fammelo notare.


CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 15:19)
I problemi purtroppo sono quelli. E credo per questo nessuno ci si butta finchè il petrolio non scomparirà. E l'uranio pure. Ed il cielo sarà costantemente nero.

Non vorrei aver capito male, ma sei entrato il leggera contraddizione, perchè se così fosse, allora non puoi chiedermi :"Non pensi che se qualcuno avesse in produzione qualcosa di realmente commerciale non ci massacrerebbe anche lui?"

CITAZIONE (Lawrence @ 18/1/2008, 15:19)
Allora se sopravviviamo qualcuno trasformerà un motore 50000cc di cilindrata da 2000Hp in uno stirling da 50Hp. E forse qualcuno con la vaporiera dei primi del 900 gli farà una pernacchia perchè va di più. faccine/wink.gif

Su una Gran Torino,nel 1976 ,Ford l'aveva fornita di un motore Stirling Philips tipo 4-215 D.A. di 4 cilindri, che sviluppava 170 CV a 4000 giri/mn , in confronto la Gran Torino originale (quella rossa e bianca di Starsky ed Hutch) sembra una utilitaria poiché possedeva soltanto 152 CV (V8 a benzina), mlto pesante e meno performante.
faccine/biggrin.gif



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

PallettaDiSpine

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:198

Stato:



Inviato il: 18/1/2008,15:53

Discussione appassionante.

 

Lawrence
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:37

Stato:



Inviato il: 18/1/2008,17:29

CITAZIONE
Per millenni l'uomo ha bruciato e utilizzato la legna...il pianeta è arrivato a noi illeso...da qualche anno noi lo abbiamo messo in ginocchio.

Per millenni l'uomo non ha avuto un tubo se non miseria morte e malattie. Solo da un secolo o poco più anche i più disgraziati hanno avuto qualche speranza e soffrono di meno. E se fossero più intelligenti sarebbero stati anche meglio. Questo grazie all'energia, alle macchine e alla tecnologia.
Il mondo non è arrivato a noi illeso, ha subito nelle ere molte catastrofi, tipo l'estinzione dei dinosauri. E chi se ne frega dei dinosauri, chiedilo a loro. faccine/laugh.gif

Non mi pare che il mondo sia così in ginocchio come ci vogliono far credere e non sono convinto che tutto il riscaldamento sia da attribuirsi all'effetto serra. Il buco dell'ozono non preoccupa più nessuno? Quello era il tormentone degli anni 70. Ma questo non ha a che fare con gli stirling.

CITAZIONE
Io non concordo, ma cerchiamo di non andare fuori tema...

Libero di non concordare. Se non ti convinci prova.

CITAZIONE
Prendiamo una automobile modello...dimmi tu!

Non ci sono statistiche. Forse una buona approssimazione potrebbe essere effettivamente il 15% per un benzina Ma si potrebbe passare subito ad un 20% per i turbodiesel di pari potenza nelle pari condizioni.

CITAZIONE
No, non è leggenda metropolitana...potrei sommeggerti di documentazione teorica e pratica.

Bene, io sono pronto ad essere sommerso, però forse, per te la parola documentazione ha un significato diverso che per me. Per me vale solo la documentazione tecnica professionale seria, evidentemente seria. Non le sparate dei soliti bufalari a corto di idee. Tira fuori qualcosa e vediamo un pò alla volta se trovi qualche idea buona. Io ho trovato solo ciofeche.

CITAZIONE
Non è un ottimo motivo per dire che non funge!

Ma in assenza di prove contrarie è una valutazione logica plausibile. Dimostrami il contrario. O almeno dammi un'idea perchè dovrebbe essere efficiente. Fungere, funge tutto anche la carriola.

CITAZIONE
Non penso e neanche è detto che la cosa migliore sia proposta, vedi l'esempio del neon,conosci la storiella che raccontano?

No, conosco le onde scalari, la moebius coil, il meg, la Joe's Cell, il Bulvo di Tesla, l'energia orgonica, l'orgonite, il rotorgon ... ma questa del Neon mi manca. Dai racconta... faccine/laugh.gif

CITAZIONE
Non mi basta, dobbiamo affrontare l'argomento in modo scientifico...altrimenti ognuno dice quello che vuole.

C'è poco da affrontare, mica ci interessa quanto peserebbe, esattamente al grammo, di più un motore stirling a legna piuttosto che uno endotermico. Non ci basta sapere che c'è tutta questa roba di ghisa in più? Non ti ho convinto? faccine/ohmy.gif

CITAZIONE
Se trascuro qualcosa...fammelo notare.

In che senso? Hai idea di cosa significa fare un'analisi a priori di un motore che non si conosce neppure come sia? faccine/ohmy.gif

CITAZIONE
Non vorrei aver capito male, ma sei entrato il leggera contraddizione, perchè se così fosse, allora non puoi chiedermi :"Non pensi che se qualcuno avesse in produzione qualcosa di realmente commerciale non ci massacrerebbe anche lui?"

No non mi contraddico, perchè ho sostenuto che nessuno ha una soluzione in tasca pronta. Cioè non si trova un motore stirling conveniente da usare, perciò finchè proprio non saremo all'ultima spiaggia nessuno ci si metterà a farlo. Forse non mi sono spiegato bene.

CITAZIONE
Su una Gran Torino,nel 1976 ,Ford l'aveva fornita di un motore Stirling Philips tipo 4-215 D.A. di 4 cilindri, che sviluppava 170 CV a 4000 giri/mn , in confronto la Gran Torino originale (quella rossa e bianca di Starsky ed Hutch) sembra una utilitaria poiché possedeva soltanto 152 CV (V8 a benzina), mlto pesante e meno performante.

Tu pensa che io ho letto di una Camaro spinta da uno stirling fino a 80 miglia all'ora in USA con un motore stirling. Alimentato a benzina avio, raggiungeva le 80 miglia, circa 150Km/h dopo 20 secondi. Nientepopodimeno. Poi il motore aveva il combustore interno ed il raffreddamento ad acqua a perdere. Dopo cinque miglia occorreva riempire di nuovo l'acqua... faccine/laugh.gif
E non è detto che anche questa sia una bufala. C'è in giro anche il filmato di una Cadillac Sedane Deville che va a Joe's Cell... faccine/laugh.gif

Hai mai guidato un Camaro, o una di quelle utilitarie con il Chevy Big Block ad 8 cilindri? faccine/laugh.gif
Vabbè questo non c'entra nulla con lo stirling. faccine/laugh.gif

Ascolta Bolle, io non sono un pro questo filo quell'altro. Non sono un fissato fondamentalista pro-nuke o pro-emirati arabi, ma non sono neppure un ambientalista a tutti i costi. Ho imparato nei miei tanti anni di lavoro e di esperienza che non si può avere tutto e che un buon compromesso è meglio che una schifezza di soluzione. Sono già qualche anno che sto pensando ad un motore stirling sul serio e non se ne esce. Sto ancora pensandoci e l'idea mi piace ancora, mi piace anche starne a discutere. Ma i problemi che ti ho esposto sono veri, non sto cercando di convincerti con pura retorica. Anzi, non sto cercando di convincere nessuno se non a fare delle prove chi ho pensato. Ma nessuno è disposto a finanziare sul chissà qualcosa che non si può prima dimostrare.
Anche una macchina a legna, se avessi i soldi, mi ci divertirei un casino a farla e anche se non fosse il massimo di ecologia o di rendimento sarebbe da farla vedere in giro. Ma ti ripeto, ho imparato che per fare cose che funzionano devi trovare il metodo per evitare che non funzionino, altrimenti queste troveranno sempre il sistema per non funzionare. Non so se ho reso l'idea... faccine/rolleyes.gif

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 18/1/2008,17:46

Concordo su alcuni tuoi pensieri, ma purtroppo non su tutti.
Per me non è un problema e spero che sia lo stesso anche per te.
Io penso, ma correggimi se sbaglio, che possiamo continuare tranquillamente ad argomentare sulla questione anche se ognuno rimane della propria idea....concordi?
Ho trovato la documentazione dello stirling è di 3.5 Mega...ora vedo come posso metterla in rete.
Ciao
Bolle




---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

mibar-pellet
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:11

Stato:



Inviato il: 18/1/2008,17:48

buonasera penso che un generatore di corrente stirling a pellet che si trova gia in commercio , montato su un'auto elettrica per ricaricare le batterie potrebbe funzionare, certo si dovrebbero contenere i pesi dell'auto faccine/cool.gif

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 18/1/2008,17:53

ciao e bunvenuto mibar-pellet,
l'idea è di sostituire il motore a scoppio con uno stirling...inoltre, visto che non ci accontentiamo, vorremmo alimentarlo anche pellet...ovviamente è solo una sorta di analisi di fattibilità...
faccine/w00t.gif





---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

mibar-pellet
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:11

Stato:



Inviato il: 18/1/2008,18:40

guardate questo sito:http://www.stirlingpowermodule.com/ faccine/cool.gif

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 18/1/2008,19:11

E bravo mibar-pellet,
la cosa è molto interessante...tanto interessante.
faccine/w00t.gif
Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

mibar-pellet
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:11

Stato:



Inviato il: 19/1/2008,02:52

pechè bolle non sarebbe meglio produrre enegia elettrica ,per far funzionare un motore elettrico ,tipo quello dei carrelli elevatori a corrente alternata dalle dimensioni molto ridotte? faccine/w00t.gif

 
 InizioPagina
 

Pagine: (5)   [1]   2   3   4   5    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum