Se sei già registrato           oppure    

Orario: 25/06/2022 13:01:01  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Motori termici, magnetici, elettrici, etc...

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (19)   1   2   3   4   5   6   7   8   [9]   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19    (Ultimo Msg)


Motore a Vapore : VaporAgo
FinePagina

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 26/08/2015 08:41:00

L'alternatore di tipo pigott sicuramente è un trifase sincrono, quante bobine? Quanti magneti per flangia?

In alternativa allo starter, sistema grossolano, si può adottare uno di questi driver di grossa potenza,
Questi ad esempio di costo accessibile: LINK
Si possono pilotare con arduino dal costo di 15/18€ su e-bay



Modificato da righetz - 26/08/2015, 09:18:59


---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 26/08/2015 09:24:15

Per le valvole mi viene in mente un sistema che si potrebbe fare in casa e "relativamente " economico.

Utilizzare dei rubinetti a sfera in ottone anche realizzati appositamente delle dimensioni adeguate allo scopo, comandati da una elettrovalvola che va girare la sfera di scatto con richiusura a molla a comando pilotato da un sensore hall posto sempre su una delle ruote dell'albero principale.
I sensori saranno posizionati sulla ruota nei punti di apertura e chiusura delle valvole attuali. Variando la posizione dei sensori sulla ruota si anticipano o ritardano le aperture di questi rubinetti a sfera "elettronici".
Per ora la butto li poi si può entrare nei dettagli.

I rubinetti a sfera non risentono delle pressioni che sono sottoposte le classiche valvole a fungo che devono contrastare la spinta del vapore e del pistone.



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 26/08/2015 09:42:13

X righetz,
ottimo suggerimento l'avvio da generatore...



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

agolui
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:232

Stato:



Inviato il: 26/08/2015 13:08:34

Un saluto a tutti


X Yuz

Volevo intervenire sulle camme soprattutto sullo scarico che attualmente ha la stessa apertura del carico, allungando l'apertura per tutta o quasi la corsa del pistone. Cosa ne pensi? Agolui



---------------
Tra il dire e il fare c'è di mezzo il l'oceano

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9948

Stato:



Inviato il: 26/08/2015 14:01:51


CITAZIONE

avrei la massima potenza dal motore ma il minimo rendimento.


si

CITAZIONE
ma un rendimento molto più grande, giusto ?


si

x Yuz si, la relazione tra angolo e corsa non è lineare

X Agolui lo scarico deve essere tale da far rimanere abbastabza vapore che nella ricompressione si raggiunga una pressione vicina a quella di carico

ovvero se il motore è fatto per 8BAR al punto morto superiore devono ritornare 8BAR in questo modo all'apertura del carico non ci sono (dannose) espansioni libere ed il motore è più silenzioso ed efficiente

comunque è chiaro che al pms i volumi morti devono essere minimi



Modificato da qqcreafis - 26/08/2015, 14:25:50


---------------
ODE AD UNO STUDENTE MERITEVOLE (Sermone)
Allora Xyz è stato bravo! noi dobbiamo riconoscere che è stato molto bravo, bisogna dirlo !
In un mondo dove tutto SEMBRA uguale a tutto.
In un mondo dove chi abbruttisce la dignità dell’intelligenza umana si arroga meriti.
In un mondo in cui si dice che i giovani non hanno speranza perché “tanto non troveranno lavoro” perché tanto non “non avranno la pensione”.
Xyz è stato bravo! ha capito tutto, ha fatto un compito perfetto.
Xyz ci da una SPERANZA.
Xyz non ha seguito le falsità che ci circondano.
Xyz si è impegnato ed è riuscito nel suo intento.

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9948

Stato:



Inviato il: 26/08/2015 14:59:05

quindi se scarica alla pressione atmosferica (1BAR) il rapporto di compressione deve essere 1/8

quindi

1/8=volume morto/(volume cilindro+ volume morto)

volume cilindro=7*volume morto

quindi corsa chiusa =(7*volume morto)/sezione cilindro

poi dalla corsa chiusa si passa all'angolo e quindi al profilo della camme


il volume morto è difficile da misurare forse conviene mettere un manometro ed individuare il punto in cui si raggiungono gli 8 BAR (o la pressione fissata di esercizio) ricomprimendo al pms



Modificato da qqcreafis - 26/08/2015, 16:02:42


---------------
ODE AD UNO STUDENTE MERITEVOLE (Sermone)
Allora Xyz è stato bravo! noi dobbiamo riconoscere che è stato molto bravo, bisogna dirlo !
In un mondo dove tutto SEMBRA uguale a tutto.
In un mondo dove chi abbruttisce la dignità dell’intelligenza umana si arroga meriti.
In un mondo in cui si dice che i giovani non hanno speranza perché “tanto non troveranno lavoro” perché tanto non “non avranno la pensione”.
Xyz è stato bravo! ha capito tutto, ha fatto un compito perfetto.
Xyz ci da una SPERANZA.
Xyz non ha seguito le falsità che ci circondano.
Xyz si è impegnato ed è riuscito nel suo intento.

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9948

Stato:



Inviato il: 26/08/2015 18:03:39

per una camme a profilo regolabile si può fare una camme composta dalla sovrapposizione di due camme sottili , se sono perfettamente sovrapposte equivale a quella originale se ruotano l'una rispetto al'altra ( di un angolo comunque piccolo) il profilo totale cambia



---------------
ODE AD UNO STUDENTE MERITEVOLE (Sermone)
Allora Xyz è stato bravo! noi dobbiamo riconoscere che è stato molto bravo, bisogna dirlo !
In un mondo dove tutto SEMBRA uguale a tutto.
In un mondo dove chi abbruttisce la dignità dell’intelligenza umana si arroga meriti.
In un mondo in cui si dice che i giovani non hanno speranza perché “tanto non troveranno lavoro” perché tanto non “non avranno la pensione”.
Xyz è stato bravo! ha capito tutto, ha fatto un compito perfetto.
Xyz ci da una SPERANZA.
Xyz non ha seguito le falsità che ci circondano.
Xyz si è impegnato ed è riuscito nel suo intento.

 

Yuz di Scienza Laterale

Avatar
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:23

Stato:



Inviato il: 26/08/2015 19:31:30

CITAZIONE (agolui, 26/08/2015 18:03:39 ) Discussione.php?212966&9#MSG125

Volevo intervenire sulle camme soprattutto sullo scarico che attualmente ha la stessa apertura del carico, allungando l'apertura per tutta o quasi la corsa del pistone. Cosa ne pensi?


Dal tuo commento sembrerebbe decisamente consigliabile intervenire sulla camme che pilota la valvola di scarico.
Tuttavia, prima di partire in quarta con dei suggerimenti e magari scrivere cose inutili o sbagliate, avrei bisogno che tu mi confermassi quanto segue:
con “attualmente ha la stessa apertura del carico” intendi che la valvola di scarico resta aperta per i primi 75° dopo il punto morto e che quindi il motore comprime per i restanti (180°-75°)?

Yuz

 

agolui
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:232

Stato:



Inviato il: 26/08/2015 21:51:02

Un saluto a tutti

Si Yuz la camme di scarico è identica a quella di carico, per cui i primi 75° apre per i restanti105° è chiusa creando compressione nell'altro cilindro (motore a doppio effetto). E' mia intezione allungare il tempo di apertura, farò una camme di 160°.Cosa ne pensi? Agolui



Modificato da agolui - 27/08/2015, 22:54:33


---------------
Tra il dire e il fare c'è di mezzo il l'oceano

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9948

Stato:



Inviato il: 26/08/2015 23:14:37

per cui i primi 75° apre per i restanti105° è chiusa

vorrebbe circa il contrario, ad occhio (molto ad occhio) 150 in scarico e 30 in compressione


CITAZIONE

creando compressione nell'altro cilindro
????????



---------------
ODE AD UNO STUDENTE MERITEVOLE (Sermone)
Allora Xyz è stato bravo! noi dobbiamo riconoscere che è stato molto bravo, bisogna dirlo !
In un mondo dove tutto SEMBRA uguale a tutto.
In un mondo dove chi abbruttisce la dignità dell’intelligenza umana si arroga meriti.
In un mondo in cui si dice che i giovani non hanno speranza perché “tanto non troveranno lavoro” perché tanto non “non avranno la pensione”.
Xyz è stato bravo! ha capito tutto, ha fatto un compito perfetto.
Xyz ci da una SPERANZA.
Xyz non ha seguito le falsità che ci circondano.
Xyz si è impegnato ed è riuscito nel suo intento.

 

Yuz di Scienza Laterale

Avatar
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:23

Stato:



Inviato il: 27/08/2015 08:27:08

CITAZIONE (agolui, 26/08/2015 23:14:37 ) Discussione.php?212966&9#MSG130


Si Yuz la camme di scarico è identica a quella di carico, per cui i primi 75° apre per i restanti105° è chiusa creando compressione nell'altro cilindro (motore a doppio effetto). E' mia intezioneallungare il tempo di apertura, farò una camme di 160°.Cosa ne pensi?


L'attuale camme di scarico non va bene perché fa perdere sia potenza che rendimento.

Se il volume al punto morto superiore (cioè il volume minimo all’interno del motore) è piccolo, una ricompressione di 105° porta la pressione a valori molto elevati e ben superiori agli 8bar di alimentazione. A queste condizioni sono sorpreso che il motore riesca anche solo a girare.
Considera che la teoria dice che se il volume al punto morto superiore è nullo, la valvola di scarico dovrebbe rimanere chiusa per tutta la corsa di ritorno.
Ovviamente in una costruzione reale il volume al punto morto superiore non potrà mai essere nullo e in questo caso converrebbe ricomprimere portando la pressione interna al motore a eguagliare quella di alimentazione.

La pressione di 8 bar viene raggiunta quando la valvola di scarico si chiude e il volume all’interno del motore è circa 6,2 volte quello al punto morto superiore (e non 8 volte come ha scritto qqcreafis qualche commento fa).
Per quanto riguarda la tua proposta di intervento, chiudendo la valvola a 160° la corsa del pistone è completa al 97%.
Se non ricordo male la cilindrata di ciascuna camera del tuo motore è pari a 500cc.
Quindi, quando la valvola si chiude, resta da ricomprimere il 3% del volume cioè circa 15cc.
Per quanto sopra la pressione raggiunge gli 8 bar quando il volume si riduce a 1/6,2 cioè 15/6,2=2,4cc.

Se il volume al punto morto superiore del tuo motore è inferiore a 2,4cc (ma non credo), la ricompressione sarà ancora eccessiva, se superiore sarà troppo poca.
In ogni caso è meglio che la ricompressione sia scarsa piuttosto che troppa così il motore può funzionare senza perdite inutili anche con pressioni di alimentazioni inferiori.
L’intervento è senza dubbio consigliabile e dovresti riscontrare un netto miglioramento delle prestazioni.

Yuz



Modificato da Yuz di Scienza Laterale - 27/08/2015, 08:35:36
 

Rampado
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:23

Stato:



Inviato il: 27/08/2015 08:56:41

Bella e vivace discussione!

Ovviamente se lo scarico è sub-atmosferico (sottovuoto) non serve nemmeno più modificare le valvole dello scarico...



Modificato da Rampado - 27/08/2015, 10:17:19
 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9948

Stato:



Inviato il: 27/08/2015 13:12:43

per il sub atmosferico ci vuole un dissipatore enorme almeno adesso


CITAZIONE

volume cilindro=7*volume morto


per la ricompressione ho usato un'isoterma tu forse un'adiabatica?

quanto vale gamma per il vapore?

comunque,come è stato detto, è meglio esssere scarsi che abbondanti nella ricompressione



Modificato da qqcreafis - 27/08/2015, 13:16:05


---------------
ODE AD UNO STUDENTE MERITEVOLE (Sermone)
Allora Xyz è stato bravo! noi dobbiamo riconoscere che è stato molto bravo, bisogna dirlo !
In un mondo dove tutto SEMBRA uguale a tutto.
In un mondo dove chi abbruttisce la dignità dell’intelligenza umana si arroga meriti.
In un mondo in cui si dice che i giovani non hanno speranza perché “tanto non troveranno lavoro” perché tanto non “non avranno la pensione”.
Xyz è stato bravo! ha capito tutto, ha fatto un compito perfetto.
Xyz ci da una SPERANZA.
Xyz non ha seguito le falsità che ci circondano.
Xyz si è impegnato ed è riuscito nel suo intento.

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9948

Stato:



Inviato il: 27/08/2015 14:06:47

x Agolui: la camicia che usi serve per distribuire il vapore o ha solo scopi isolanti

introduzione del surriscaldatore

il surriscaldatore permette di tenere la fase adiabatica più a lungo e/o aumentare la potenza

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/F/primosurrvap.PNG



Modificato da qqcreafis - 27/08/2015, 20:36:32


---------------
ODE AD UNO STUDENTE MERITEVOLE (Sermone)
Allora Xyz è stato bravo! noi dobbiamo riconoscere che è stato molto bravo, bisogna dirlo !
In un mondo dove tutto SEMBRA uguale a tutto.
In un mondo dove chi abbruttisce la dignità dell’intelligenza umana si arroga meriti.
In un mondo in cui si dice che i giovani non hanno speranza perché “tanto non troveranno lavoro” perché tanto non “non avranno la pensione”.
Xyz è stato bravo! ha capito tutto, ha fatto un compito perfetto.
Xyz ci da una SPERANZA.
Xyz non ha seguito le falsità che ci circondano.
Xyz si è impegnato ed è riuscito nel suo intento.

 

agolui
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:232

Stato:



Inviato il: 27/08/2015 22:30:33

Un saluto a tutti.

Oggi ho messo in pratica ciò che ho detto, Ho realizzato due camme da 160° e le ho messe sulle valvole di scarico, dalla prova a freddo, cioè con il compressore con una presssione di 4 Bar il motore a acqustato rotondità e potenza, cioè prendo con la mano un asse, prima fermavo il motore ora mi manda a fuoco il guanto. Devo dire che à stata una buona giornata di lavoro e di soddisfazione, spero che tutto sia confermato dalla prova von vapore. Ringrazio chi mi ha risposto confermando la mia idea. Agolui



---------------
Tra il dire e il fare c'è di mezzo il l'oceano

 
 InizioPagina
 

Pagine: (19)   1   2   3   4   5   6   7   8   [9]   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum