Se sei già registrato           oppure    

Orario: 25/06/2022 13:10:22  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Elettrodomestici

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (10)   1   2   3   4   [5]   6   7   8   9   10    (Ultimo Msg)


Macchinetta del caffè non funziona
FinePagina

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3680

Stato:



Inviato il: 04/09/2017 21:18:46

ho verificato la cosa perché mi hanno regalato una cinquantina di capsule Lavazza aroma club.
ho diverse macchine da caffè ,ma purtroppo nessuna di queste è compatibile con questa capsula, allora ne ho approfittato per fare una prova: il caffè buono dipende dalla macchina o dal caffè?
ho tagliato le capsule (non senza difficoltà perché sono in plastica piuttosto dura) utilizzando un coltello da pane bene affilato.
quindi ho messo i 7g di caffè nella macchina a braccetto.
caffè molto buono. conclusione:
il buon caffè dipende principalmente dalla qualità del caffè.
nella foto la capsula appena tagliata.
tecnica per il taglio:prima scorrere il coltello per incidere la plastica,poi premere verticalmente sul coltello,quindi mettere il caffè dentro il gruppo della macchina a braccetto
occio alle dita.

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3680

Stato:



Inviato il: 04/09/2017 21:31:59

niente.la foto non si riesce a postare.
ho cambiato nome alla foto.
ho riavviato il pc
ho provato a copiare la foto e ad incollarla in un'altra cartella.

qualcuno mi può suggerire qualche altra prova da fare?

 

cral
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:13

Stato:



Inviato il: 11/08/2018 15:37:04

Buongiorno a tutti,
torno su questo forum che mi ha aiutato a riparare la lavastoviglie rex, per riesumare la macchina da caffè SAECO VIA VENETO de luxe di mio padre, veramente le macchine da sistemare sarebbero due, l'altra è la mia ROWENTA ma facciamo un passo alla volta...

il problema della Saeco è il seguente:
quando eroga il caffè si svita piano piano l'erogatore a braccetto del caffè, pensavo fossero le vibrazioni a farlo svitare, ma ho notato che lo fa solo a macchina calda e mi sembra un problema di troppa pressione, provando ad opporre resistenza con la mano serve un bel po' di forza per tenerlo in sede, ma comunque la pressione è tale che spruzza acqua tra la guarnizione e l'erogatore. Senza l'erogatore montato l'acqua esce bene, ho notato che quando arriva in temperatura senza premere l'interruttore per erogare il caffè per una decina di secondi esce acqua e vapore (senza l'erogatore montato)ma probabilmente questo è normale.
Sarà la guarnizione da sostituire? scaldandosi si ammorbidisce e non tiene più? Ho anche pulito il filtri lasciandoli a bagno nell'aceto, sia quello sulla guarnizione che quello dell'erogatore (quest'ultimo aveva i fori completamente otturati, ma ora contro luce si vede che è pulito)

grazie

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:12771

Stato:



Inviato il: 11/08/2018 16:58:49

Succede che per usura le alette del braccetto e purtroppo, anche le slitte dell'anello sede di fissaggio si logorano, e l'erogatore non si fissa più ma scivola svitandosi, certo sostituendo la guarnizione qualcosa si recupera, ma devi verificare lo stato di usura sia delle alette che dell'anello di fissaggio, sostituire anello e braccetto filtro, l'anello è parte inferiore della caldaia

LINK

Guarnizione sottocoppa

LINK

Per la perdita, se togli il filtro superiore vedrai una molla e una sfera, anche la molla perde spinta e al raggiungimento della massima temperatura può rilasciale acqua prima di spegnere la resistenza, poi smette.

LINK

Baccetto porta filtro pressurizzato.

LINK



Modificato da Claudio - 11/08/2018, 17:08:58


---------------
Inverter Zucchetti HYD6000-ZSS, 5250W pannelli, 280A lifepo4.

 

cral
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:13

Stato:



Inviato il: 13/08/2018 12:22:03

Grazie mille!
Ora verifico se vale la pena spendere per i ricambi, mio padre nel frattempo ha un macchinetta a contratto con le cialde ed io ho smunito dal calcare il beccuccio del vapore della mia Rowenta ES-12.
Smonteró la Saeco e cercherò di capire quali pezzi sono usurati, se devo sostituire sia la parte inferiore della caldaia che il portafiltro si superano i 50 euro+sped. Grazie e alla prossima.

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:12771

Stato:



Inviato il: 13/08/2018 12:28:08

Si dovrai spendere per i ricambi, ma hai fatto i conti del costo caffè al Kg. con le cialde o le capsule?? cialde o capsule hanno da 7 a 8 grammi di caffè, uno sproposito rispetto al chicco o al macinato.



---------------
Inverter Zucchetti HYD6000-ZSS, 5250W pannelli, 280A lifepo4.

 

nuvola
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:11

Stato:



Inviato il: 13/12/2018 14:56:55

Salve a tutti.
Vi scrivo perche' anch'io ho un problema con la macchinetta del caffe'. Beh, ovvio, senno' non scriverei qui
Ho una Ariete retro. Una volta ho provato a decalcificarla con aceto e da allora ha funzionato (male) per un paio di caffe', e dopo si e' rotta definitivamente. Il rumore c'e', ma l'acqua non viene, anzi, l'acqua proprio non la tira su dal serbatoio.
Penso che forse e' partita la pompa. Dunque, non capendoci niente (ma proprio niente), la smonto, perche' forse riesco a pulire sta macchinetta. E invece no. Perche' ci capisco sempre meno.

Secondo voi cosa dovrei fare:
1. comprare un'altra pompa?
2. smontare la parte in metallo che credo sia la caldaia e provare a pulirla?
3. buttare tutto e comprare una macchinetta, accidenti, nuova?
4. altri consigli intelligenti?
A chi mi aiuta offro un caffe'

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:12771

Stato:



Inviato il: 13/12/2018 15:59:54

Se non aspira l'acqua con molta probabilità è andato in corto il diodo che è in serie all'alimentazione 220V della pompa, senza quel diodo la pompa fa rumore ma non pompa.
Alcune pompe hanno il diodo all'interno altre sul cavetto di alimentazione, se posti qualche foto vediamo, potrebbe anche essere la valvolina unidirezionale, sempre sulla pompa, la sferetta spinta dalla molla a furia di vibrare si logora e non fa più tenuta, bisogna provare.



Modificato da Claudio - 13/12/2018, 16:41:37


---------------
Inverter Zucchetti HYD6000-ZSS, 5250W pannelli, 280A lifepo4.

 

frenk1968

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:400

Stato:



Inviato il: 13/12/2018 18:54:03

sera.
io continuo a non capire perche' ce' questa usanza dell'aceto.
l'aceto non scioglie il calcare,lo stacca e basta.
ci sono prodotti appositi e di base naturale.
non credo sia la pompa,sicuramente si e' otturato da qualche parte.
sicuramente sulla caldaia.

 

Dajashet

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:441

Stato:



Inviato il: 14/12/2018 15:55:40

CITAZIONE (frenk1968, 13/12/2018 18:54:03 ) Discussione.php?213593&5#MSG75

sera.
io continuo a non capire perche' ce' questa usanza dell'aceto.
l'aceto non scioglie il calcare,lo stacca e basta.
ci sono prodotti appositi e di base naturale.
non credo sia la pompa,sicuramente si e' otturato da qualche parte.
sicuramente sulla caldaia.



Frenk, mi sembra che non hai mai provato a lavare con l'aceto qualche cosa dove si crea calcare, anche io pensavo cosi, ma dopo aver provato lo riconfermo che è un ottimo decalcificante, quest estate, la resistenza della lavatrice aveva un spessore bello grosso di calcare, messo sotto aceto la mattina dopo era come gel però ancora attacato sulla resistenza, poi lo ho messo semplicemente sotto il rubineto ed e venuta la resistenza come nuova.



---------------
Il nostro signore ci ha dattò tutto, basta sapere raccogliere

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:12771

Stato:



Inviato il: 14/12/2018 18:01:28

Questo è il miglior mangia calcare, ma la macchina va smontata e una volta aperta la caldaia la si immerge completa di serpentina, dopo 10 minuti il liquido cambia colore e il metallo è come nuovo, sciacquare abbondantemente e rimontare.

Attenzione forte reazione con schiuma.

LINK



---------------
Inverter Zucchetti HYD6000-ZSS, 5250W pannelli, 280A lifepo4.

 

frenk1968

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:400

Stato:



Inviato il: 14/12/2018 18:09:07

CITAZIONE (Dajashet, 14/12/2018 15:55:40 ) Discussione.php?213593&5#MSG76

CITAZIONE (frenk1968, 13/12/2018 18:54:03 ) Discussione.php?213593&5#MSG75
sera.
io continuo a non capire perche' ce' questa usanza dell'aceto.
l'aceto non scioglie il calcare,lo stacca e basta.
ci sono prodotti appositi e di base naturale.
non credo sia la pompa,sicuramente si e' otturato da qualche parte.
sicuramente sulla caldaia.



Frenk, mi sembra che non hai mai provato a lavare con l'aceto qualche cosa dove si crea calcare, anche io pensavo cosi, ma dopo aver provato lo riconfermo che è un ottimo decalcificante, quest estate, la resistenza della lavatrice aveva un spessore bello grosso di calcare, messo sotto aceto la mattina dopo era come gel però ancora attacato sulla resistenza, poi lo ho messo semplicemente sotto il rubineto ed e venuta la resistenza come nuova.


guarda ,la lavatrice e una cosa,ha lo scarico dell'acqua enorme rispetto al tubicini delle macchine del caffe.
ad ogni modo fate come preferite,poi non venite a piangere che dovete cambiare la caldaia della macchina del caffe.
ps.si lo faccio di mestiere,e ne ho riparate molte bloccate con l'aceto.
pps,non dico che l'aceto non e un buon decalcificante,solo che non si puo' usare ovunque.lo sconsiglio vivamente anche sui ferri da stiro.

ciao ciao

 

frenk1968

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:400

Stato:



Inviato il: 14/12/2018 18:11:04

CITAZIONE (Claudio, 14/12/2018 18:01:28 ) Discussione.php?213593&5#MSG77

Questo è il miglior mangia calcare, ma la macchina va smontata e una volta aperta la caldaia la si immerge completa di serpentina, dopo 10 minuti il liquido cambia colore e il metallo è come nuovo, sciacquare abbondantemente e rimontare.

Attenzione forte reazione con schiuma.

LINK


forse intendi quelle machinette manuali,si ok anche se non e' neccessario smontarle e tempo perso.
quelle automatiche che macinano o a capsule la maggior parte la caldaia non e smontabile.
ciao

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4374

Stato:



Inviato il: 14/12/2018 18:30:42

CITAZIONE (frenk1968, 14/12/2018 18:11:04 ) Discussione.php?213593&5#MSG78

CITAZIONE (Dajashet, 14/12/2018 15:55:40 ) Discussione.php?213593&5#MSG76
CITAZIONE (frenk1968, 13/12/2018 18:54:03 ) Discussione.php?213593&5#MSG75
sera.
io continuo a non capire perche' ce' questa usanza dell'aceto.
l'aceto non scioglie il calcare,lo stacca e basta.
ci sono prodotti appositi e di base naturale.
non credo sia la pompa,sicuramente si e' otturato da qualche parte.
sicuramente sulla caldaia.



Frenk, mi sembra che non hai mai provato a lavare con l'aceto qualche cosa dove si crea calcare, anche io pensavo cosi, ma dopo aver provato lo riconfermo che è un ottimo decalcificante, quest estate, la resistenza della lavatrice aveva un spessore bello grosso di calcare, messo sotto aceto la mattina dopo era come gel però ancora attacato sulla resistenza, poi lo ho messo semplicemente sotto il rubineto ed e venuta la resistenza come nuova.


guarda ,la lavatrice e una cosa,ha lo scarico dell'acqua enorme rispetto al tubicini dell
e macchine del caffe.
ad ogni modo fate come preferite,poi non venite a piangere che dovete cambiare la caldaia della macchina del caffe.
ps.si lo faccio di mestiere,e ne ho riparate molte bloccate con l'aceto.
pps,non dico che l'aceto non e un buon decalcificante,solo che non si puo' usare ovunque.lo sconsiglio vivamente anche sui ferri da stiro.

ciao ciao

Ragazzi scusate se mi intrometto ma circa 6 mesi fa a mia moglie non usciva più il vapore dal ferro da stiro anche se si sentiva il rumore della valvola che apriva e a sentimento ho messo un bicchiere di aceto nella caldaia ed effettivamente la valvola si è sbloccata, certo non so se sono stato fortunato ma sta di fatto che il ferro da stiro si è sistemato. Comunque è vero che i pezzi di calcare con l aceto si staccano e possono ostruire un po' tutto ma è pure vero che lo scioglie anche aiutato dalle alte temperature che amplificano la reazione. Unica pecca che abbiamo dovuto riempire e svuotare 2 volte la caldaia perché il vapore aveva un odore diciamo di 'aceto bruciato:.



Modificato da AlessandroT - 14/12/2018, 18:34:52


---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inverter. 12 batterie epzs 180ah con densità acido abbassata da 1,28 a 1,24

 

nuvola
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:11

Stato:



Inviato il: 20/12/2018 12:41:04

CITAZIONE (Claudio, 13/12/2018 15:59:54 ) Discussione.php?213593&5#MSG74

Se non aspira l'acqua con molta probabilità è andato in corto il diodo che è in serie all'alimentazione 220V della pompa, senza quel diodo la pompa fa rumore ma non pompa.
Alcune pompe hanno il diodo all'interno altre sul cavetto di alimentazione, se posti qualche foto vediamo, potrebbe anche essere la valvolina unidirezionale, sempre sulla pompa, la sferetta spinta dalla molla a furia di vibrare si logora e non fa più tenuta, bisogna provare.



Grazie per la risposta! La pompa e' una Ceme type B47 47w 220-240v. Allego la foto, perche' io il diodo non lo vedo, ma potrebbe anche esserci in quanto nella mia testa l'immagine del diodo non e' molto nitida
Qual'e' la valvola unidirezionale? E dove doverebbe collocarsi questa sferetta?
Ho chiamato un tecnico Ariete per telefono e mi ha detto che ho fatto male a pulirla con l'aceto perche' ostruisce. Mmhmhm.



Immagine Allegata: P_20181220_123346_p.jpg
 
ForumEA/T/P_20181220_123346_p.jpg

 
 InizioPagina
 

Pagine: (10)   1   2   3   4   [5]   6   7   8   9   10    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum