Se sei già registrato           oppure    

Orario: 20/06/2024 20:38:19  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Fotovoltaico

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (17)   1   2   3   4   5   6   7   8   [9]   10   11   12   13   14   15   16   17    (Ultimo Msg)


Confronto SSP e Accumulo elettrochimico costi e vantaggi, valutazioni tecniche ed economiche
FinePagina

dolam
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:388

Stato:



Inviato il: 31/01/2019 12:29:22

in aggiunta al post di prima , poiché ho dimenticato di scriverlo , oggi la gestione di un accumulo in carica e scarica solo da rete , può essere gestito anche da remoto con un semplicissimo interruttore monitorabile ed attivabile/riattivabile in qualsiasi orario, anche programmato.

Il costo : 38 euro per tutti !!
e non ditemi che non è una novità anche per Voi tecnici!!


https://it.aliexpress.com/item/APERTO-2-p-16A-A-Distanza-di-controllo-Wifi-Interruttore-Interruttore-Intelligente-Automatico-Intelligente-Recloser-sovraccarico/32947993976.html?spm=2114.46010108.10001.4.7fbaa7feYsk5wc



Modificato da dolam - 31/01/2019, 12:38:58
 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:15123

Stato:



Inviato il: 31/01/2019 14:43:57

CITAZIONE (dolam, 31/01/2019 12:15:48 ) Discussione.php?215488&8#MSG124


Caro Claudio sei molto esperto dei PIP 4048 ma di SSP non ne capisci assolutamente nulla e scrivi delle grosse fesserie quando dici che un impianto da 12 Kwp prende 30+30 euro d'acconto e 110 euro di conguaglio perchè delle due l'una o il tuo conoscente non consuma nulla di notte, ed allora è chiaro che nemmeno nulla gli rimborseranno,
oppure sei poco informato e/o in malafede.

Non ho mai detto che il fabbro a casa a 12Kwh, quello è in officina, alcuni post in dietro LINK ho scritto 6Kwh, lui consuma solo di notte, tornano tutti a casa dopo le 19, non ci credevo nemmeno io ma sono sicuro delle cifre, ho visto i resoconti di fine anno GSE e i bonifici sul conto.
Che poi l'accumulo anche sotto SSP, non sia produttivo “dimostrato da chi?? lo dici solo tu, ed è un po’ poco visto i precedenti, concedimelo, anche lì stai facendo informazione errata.
Se non arrivi all’uva, non dire che è acerba.
Vedi ce sei un superficiale, che Lucibus costi troppo è una tua personale opinione per l’uso che ne sai fare e dimostri che non sai usare le cose e nemmeno capirne l'utilità, secondo te Lucibus serve solo a fare quello, è un interruttore ON/OFF , se l’hai capito così è giusto che non lo usi e risparmi 65€
Ora capisco molte cose!!!
Se vuoi veramente come dici essere di aiuto, limitati a dare info sul tuo SSP senza denigrare i sistemi hardware o software scelti da altre persone, ma non dimenticare di mettere anche gli errori che hai fatto, così che nessuno li ripeta e nessuno farà più polemiche, se continui a denigrare le polemiche continueranno e non ci sarà evoluzione.
Anche Windows 10 PRO costa troppo per te?
LINK
Perché spendere 114€ in più??
Prendi Home, ma sicuramente non ne capisci le differenze e lo sceglierai solo per il costo minore.
Ha scritto giusto Emuland qui.
LINK
Comprendo il tuo stato d’animo, ma così non sei obbiettivo sei solo scottato.



Modificato da Claudio - 31/01/2019, 15:05:09


---------------
Inverter Sofar Solar HYD6000-EP, 5250W pannelli, 14kWh lifepo4.

 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5635

Stato:



Inviato il: 31/01/2019 19:00:56

CITAZIONE (Bobbysolo, 09/01/2019 10:26:56 ) Discussione.php?215488&4#MSG46

Se l'unico parametro preso in considerazione e' quello ECONOMICO alle condizioni ATTUALI secondo me non servono molti calcoli per arrivare alla conclusione che l'ssp e' piu' conveniente, Prendere 12 cent a kw sull'energia immessa/riprelevata e' uno sproposito!
Considerazione:
Non avrebbe piu' senso un piccolo impianto esclusivamente per autoconsumo?


Hai fatto centro !!!
Manca però un pezzo per completare l' opera ...

 

Bobbysolo
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:50

Stato:



Inviato il: 31/01/2019 20:35:12

Ovvero!?

 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:984

Stato:



Inviato il: 01/02/2019 01:18:56

dolam un sonoff da solo costa molto meno
io con 65 euro ci compro un bel raspberri nodemcu sonoff carico firmware tasmota e altro che lucebus.
prima che qualcuno mi si accusi, visto che in questo forum è usanza anche dei moderatori, senza far nomi, vorrei precisare che non voglio vendere nulla. semmai mi sembra velatamente che sia qualcun'altro che spinga software tra l'altro a mio parere con difetti di misurazione,
comunque mettere dei misuratori seri certificati in particolare sulle linee batterie salterebbe subito all'occhio le diversità....e quanta energia che svampa.



Modificato da gruppo - 01/02/2019, 01:22:33


---------------
Batterie? no grazie ho SSP

 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5635

Stato:



Inviato il: 01/02/2019 01:31:35

Definisci "piccolo impianto".

 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5635

Stato:



Inviato il: 01/02/2019 01:36:29

CITAZIONE (gruppo, 01/02/2019 01:18:56 ) Discussione.php?215488&9#MSG129

dolam un sonoff da solo costa molto meno
io con 65 euro ci compro un bel raspberri nodemcu sonoff carico firmware tasmota e altro che lucebus.
prima che qualcuno mi si accusi, visto che in questo forum è usanza anche dei moderatori, senza far nomi, vorrei precisare che non voglio vendere nulla. semmai mi sembra velatamente che sia qualcun'altro che spinga software tra l'altro a mio parere con difetti di misurazione,
comunque mettere dei misuratori seri certificati in particolare sulle linee batterie salterebbe subito all'occhio le diversità....e quanta energia che svampa.

...... non ci ho capito un bel niente leggendo questo testo.

 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:984

Stato:



Inviato il: 01/02/2019 01:45:38

Claudio scriviamo bene almeno le unità di misura per favore,
e cortesemente attieniti al titolo del primo post, .
a maggior ragione il povero fabbro un impianto off grid sarebbe fuori luogo.
se il fabbro ha installato 12kWp sul tetto presumo che siano trifase e se ha installato tale potenza significa che annualmente consuma più di 14000kWh
se non ha questi consumi non è che li deve consumare per forza semplicemente si è affidato ad installatori disonesti punto.



---------------
Batterie? no grazie ho SSP

 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5635

Stato:



Inviato il: 01/02/2019 02:20:27

A beh ... se ci atteniamo al titolo (o argomento ?) del post allora siamo messi male ...
E siamo messi peggio se le prime righe del post dicono:

CITAZIONE (dolam, 06/01/2019 16:16:59 ) Discussione.php?215488&1#MSG0

Inizio dalla fine  dicendo che
La soddisfazione può giustificare sempre tutto, questo è ovvio ed è fuori discussione altrimenti non potrebbe esistere un accumulo off-grid anche se economicamente dispendioso ...


Per cui ... di cosa stiamo parlando (o farneticando) ?
Per quello che riguarda lo scritto del Claudio ... mi spiace dirlo ma ha ragione da vendere su tutti i fronti.

Mi sembra che vi state complicando un po' troppo le cose.
Non volevo più intervenire su questo post perché avevo già capito che era partito col piede sbagliato ... ora è letteralmente franato ... e andrà sempre peggio se andate avanti in questo modo.
Qui vi è l' eterno dilemma ... la logica che cozza contro la volontà delle persone.

Contenti voi contenti tutti diceva qualcuno.



Modificato da ITA815 - 01/02/2019, 07:14:11
 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5635

Stato:



Inviato il: 01/02/2019 02:57:45

CITAZIONE (gruppo, 01/02/2019 01:45:38 ) Discussione.php?215488&9#MSG132


se il fabbro ha installato 12kWp sul tetto presumo che siano trifase e se ha installato tale potenza significa che annualmente consuma più di 14000kWh
se non ha questi consumi non è che li deve consumare per forza semplicemente si è affidato ad installatori disonesti punto.

Chi ti dice invece che il fabbro ci ha visto bene e lungo nel sovradimensionare l' impianto ?
Chi ha una attività che funziona tende, o tenta, ad espandersi ... espandersi significa acquistare più macchinari ... acquistare più macchinari significa consumare più energia.
E niente di più facile avrà fatto il classico discorso ... "abbiamo fatto 30 ... facciamo 31".

E qui torniamo sul solito discorso ... la logica cozza contro la volontà delle persone ...



Modificato da ITA815 - 01/02/2019, 07:11:14
 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5635

Stato:



Inviato il: 01/02/2019 04:12:44

CITAZIONE (gruppo, 01/02/2019 01:45:38 ) Discussione.php?215488&9#MSG132

e cortesemente attieniti al titolo del primo post.


Al titolo del primo post ?
Forse intendi all' argomento del primo post.

Il titolo, o intestazione della pagina, dice:

"Confronto SSP e Accumulo elettrochimico costi e vantaggi, valutazioni tecniche ed economiche"

Per cui non vedo alcun fuori topic da parte del Claudio visto che il titolo non tratta un settore specifico ma prende una vasta gamma di argomenti nel settore fotovoltaico, eolico, idro elettrico e simili.
Oltretutto è al quanto limitativo trattare un unico argomento visto la vastità di funzioni che già si approcciano su quell' unico argomento.

Come ho detto prima vi state complicando un po' troppo le cose.



Modificato da ITA815 - 01/02/2019, 05:28:34
 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5635

Stato:



Inviato il: 01/02/2019 06:10:22

CITAZIONE (gruppo, 01/02/2019 01:45:38 ) Discussione.php?215488&9#MSG132

Claudio scriviamo bene almeno le unità di misura per favore.


Non vedo alcun scritto e dato che indichi che le unità di misura di Claudio sono scritte male.
Presumo che sia un tuo pensiero ... ma un pensiero non supportato da dati resta solo un pensiero ... o più precisamente un punto di vista.

Tengo a ricordare che lo spirito del forum è quello di aiutare TUTTI nel comprendere i vari concetti e i vari scritti ... perchè TUTTI possano usufruire delle informazioni immesse in questo sito per creare energie alternative al combustibile fossile e rispettare l' ambiente.

Un testo prettamente tecnico è ristretto solo agli addetti ai lavori ed esclude la massa dei "comuni mortali", come il sottoscritto, che non hanno tali conoscenze ... ovvio che l' aiuto resta vano.

Se poi il concetto di alcuni è quello di pensare ... "se non hai le conoscenze tecniche sono affari tuoi" allora è tutto un' altro discorso.



Modificato da ITA815 - 01/02/2019, 06:13:31
 

Bobbysolo
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:50

Stato:



Inviato il: 01/02/2019 09:16:38

Ciao ITA, concordo su tutto quello che hai scritto, soprattutto sulla "piega" presa dal topic.
Piccolo impianto per me significa riuscire a coprire i consumi istantanei con la produzione FV quando c'è il sole, con pochi soldi si fa ma sono super off topic.
Rimango sempre dell'idea che ai paladini dell'SSP piace vincere facile intanto che gli viene restituito il 50% di irpef e pagata l'energia immessa/consumata €12 cent/kw.
Ma fino a quando? Ricordo che solo in Italia e' cosi' e la loro logica sta in piedi solo perche' viene e' INCENTIVATA
Seguo questo forum per la SPERIMENTAZIONE continua sui materiali che propone il mercato e la PROVA SUL CAMPO e non per 2 conticini (peraltro molto semplici) rivolti solo al rotorno ECONOMICO

 

Alain

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:203

Stato:



Inviato il: 01/02/2019 09:46:24

Dal mio modesto punto di vista ciò che veramente contraddistingue un fotovoltaico grid connected da uno offgrid è che il primo NON si può realizzare in regime fai da te.

Per questo, al di là degli aspetti prettamente contabili, penso che per la maggior parte degli offgrider si tratti essenzialmente di una scelta "filosofica".

Sono anche daccordo con Dolam e gli altri pro SSP che , limitatamente a chi non ama sporcarsi le mani e preferisce soluzioni chiavi in mano, il sistema ongrid, certificato e agevolato, sia con tutta probabilità il migliore.

Io però a casa mia ho optato per un offgrid autocostruito

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:15123

Stato:



Inviato il: 01/02/2019 11:51:08

CITAZIONE (gruppo, 01/02/2019 01:45:38 ) Discussione.php?215488&9#MSG132

Claudio scriviamo bene almeno le unità di misura per favore,
e cortesemente attieniti al titolo del primo post, .
a maggior ragione il povero fabbro un impianto off grid sarebbe fuori luogo.
se il fabbro ha installato 12kWp sul tetto presumo che siano trifase e se ha installato tale potenza significa che annualmente consuma più di 14000kWh
se non ha questi consumi non è che li deve consumare per forza semplicemente si è affidato ad installatori disonesti punto.


Ma forse non hai ben letto o non hai capito cosa hai letto, l'impianto da 12Kwp è sul capannone in Conto energia ed è contentissimo, prende i soldi anche per la quota di autoconsumo.
E' per quello di casa da 6Kwp che non è contento.



---------------
Inverter Sofar Solar HYD6000-EP, 5250W pannelli, 14kWh lifepo4.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (17)   1   2   3   4   5   6   7   8   [9]   10   11   12   13   14   15   16   17    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum