Se sei già registrato           oppure    

Orario: 30/09/2022 08:11:32  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Sezione Generica

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (7)   1   2   3   [4]   5   6   7    (Ultimo Msg)


Autocostruzioni ed esperimenti di un autodidatta vulcanico, Sviluppiamo una serie di idee
FinePagina

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 22/12/2008,10:49

Ciao Ferro,

Per i motori
concordo sul fatto che si potrebbe migliorare,se noti in effetti l'epoca d'oro delle scoperte elettriche mi sembra si è fermata all'800,max primi del 900,l'ultimo grande fu Tesla,
da li in poi ci siamo limitati a replicare all'infinito quanto scoperto,nessuno che rimette in discussione l'ovvio,eppure nessuno lo vieta.
A me cè gente che mi prende per matto quando dico cosa faccio,perche pensano che ci vuole chissa che tecnologia o chissa che attrezzature per fare dei test,o delle modifiche.

Il filo:
Hai fatto un bel lavoro,e in effetti sei partito al contrario,essendo che ogni lato ha tre bobine concentriche,dall'esterno passano via via all'interno se parti corretto dall'esterno vai spedito,se parti all'interno è tutto in salita.
Anch'io il primo statore l'ho svolto tutto alla cieca,ma poi quando capisci comè fatto vai sul velluto.
Ieri ho perfezionato il raccoglitore a manovella,è quello che io uso al posto del tuo cartone,cosi ho le mani libere,è in sostanza un perno con un rocchetto fisso da una parte e dall'altra una manovella,oggi se riesco vado a sbobinare anch'io.

FILO:
Siccome il filo risulta tagliato in certi punti io lo stagnoin modo da attaccarlo,e poi con lo smalto della moglie lo ridipingo,cosi ottengo un filo unico,per il filo da 1mm è facile,per quelli piu piccoli la faccenda si complica

 

eneo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2068

Stato:



Inviato il: 22/12/2008,14:25

ciao dolomitico, beh con sei magneti sei a cavallo portali a 12 in modo da farci un trifase, pensavo8, con 6 puo' essere soltanto monofase...
ti aspettero' intanto vi seguo qui....ciao

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 22/12/2008,14:28

Ciao eneo,non ho 12 magneti uguali,pensavo di ordinarli su supermagnete,quelli da 40*20*10,sono da 25 kg di potenza,allora sfrutto un po tutto,sia il filo che il resto.
Con il filo che sto recuperando conto di fare un minialternatore magari monofase.
Ma per questo piu avanti,adesso recupero filo.

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 22/12/2008,15:05

Eccomi qua con la continuazione del recupero del filo,
premetto che è un lavoro che se va tutto bene è relativamente facile,ma se la situazione si incasina il risultato è devastante,vi ritroverete ingrovigliati come un pesce nella rete faccine/wink.gif

1)Attrezzatura
ho realizzato un atrezzo un po rudimentale,ma efficace a mano che mi aiuta a recuperare il filo man mano che si sfila:
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1229953421.jpg
Mi pare non cè tanto da dire....

2)Preparazione:
messo lo statore in posizione bisogna levare lo spago di tenuta,una volta capito viene via quasi tirando,un sistema veramente geniale chi la fatto faccine/sleep.gif
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1229953585.jpg

3)Qui con il filo rimosso:
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1229953669.jpg

4)Si passa a rimuovere tutte le alette di plastica che tengono fermo il filo,basta sfilarle,attenti a non rovinare il filo:
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1229953754.jpg

5)Qui senza piu le alette:
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1229953796.jpg

6)Adesso bisogna cercare dove parte il filo per l'avvolgimento esterno:
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1229953862.jpg

7)Adesso si parte a sbobinare,se si fa con calma si puo procedere in 2 modi,
1°lasciando la bobina all'interno dello statore e sfilarla man mano che il filo si svolge
2°levando una bobina alla volta dalla sua sede,sfilandola con cautela,una volta uscita srotolara tenendola ferma e facendo scorrere il filo attorno alla bobina stessa,quest'ultimo sistema è piu veloce,ma se non si fa con cura il risultato sara un casino faccine/cry.gif
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1229954120.jpg

8)Siccome lo ammetto,mi sono incasinato anch'io in un groviglio pazzesco ho saltato qualche foto,anche se sembra impossibile è possibile recuperare un filo ingrovigliato,ci vuole pazienza TANTA pazienza.
Qui ho finito di svolgere il filo piu fino,è tutto sul roccetto di supporto,vicino cè il rocchetto pronto per ricevere il filo:
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1229954303.jpg

9)Un particolare dell'attacco del rocchetto sul tornio che altrimenti non gira ma scivola sul perno,l'ho recuperato da una lavatrice,sarebbe il perno che tiene su il motore,ah le lavatrici,che miniera di pezzi che sono faccine/wink.gif
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1229954472.jpg

10)qui il rocchetto in posizione:
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1229954540.jpg

11)e qui una panoramica di tutto il mio lavoro,a SX il rocchetto col filo da 1mm,
al centro il rocchetto che ho appena fatto,a DX uno dei primi avvolgitori,con alcune bobine per esperimenti vari.
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1229954704.jpg

Ovviamento qui ho solo levato il filo interno da 0.4mm,resta ancora il filo grosso da 0.7mm da svolgere,ma quello lo faro nei prossimi giorni,tanto come si fa l'avete spero compreso.
é certo un lavoraccio,ma di sicuro ne vale la pena,si potrebbe anche recuperare i magneti degli hard disk rotto per non voler spendere niente,va da se che la potenza sara piccola,pero con questo si dimostra che con il riciclaggio cè un sacco di roba che puo essere recuperata gratis,solo un po di lavoro. faccine/wink.gif

Un saluto a tutti faccine/biggrin.gif

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 22/12/2008,16:01

Salve a tutti.
Congratulazioni Dolomitico!!! Penso che potresti togliere la dicitura "Apprendista" anche tu! Ottima descrizione del lavoro che fai, con foto chiare ed esplicative.
Ma quello che mi piace di più è guardare anche lo sfondo delle foto. C'è di tutto: statori da svolgere, dischi di Hard Disk, secchielli di palstica, scatole di attrezzatura,nastro di tutti i tipi e di tutti colori, motorini, scatole varie, una cassettiera, lo stampo per le bobine e anche un amperometro da pannello di grosso calibro. Niente male, sembra la mia soffitta. faccine/laugh.gif faccine/laugh.gif faccine/laugh.gif Chissà se potremo passare "Apprendisti Maghi" prima e "Maghi" poi? (Il Mago la sa più lunga..... faccine/happy.gif )
Ottimo l'attrezzo che usi al posto della mia farfalla di cartone, mi preoccupano un po' le sue staffe di metallo nudo che potrebbero graffiare lo smalto del filo, forse ti conviene darci un giro di nastro..... Ma è una mia idea.
Ti sei ingrovigliato anche tu come è successo a me. Pazienza. Questo è il "bello della diretta". Per sgrovigliare tutto si fa, ci vuole solo tempo.
Aspettiamo la Prossima Puntata.
Saluti
Ferro

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 22/12/2008,17:27

Grazie grazie,
si fa quel che si puo,in effetti ho un casino elevato alla potenza,ogni volta penso di fare ordine,ma poi reincasino tutto ancora piu di prima.
In effetti gingilli ne ho quasi da vendere,pero se inventi o improvvisi devi avere tanta scelta senno non ottieni niente,se tu sei uguale ne sai qualcosa,in effetti non c'ho pensato ai graffi,basterebbe rivestirlo un po,magari migliorarlo anche un po,ma per oggi ho visto che il suo dovere lo fa.
Per gli apprendisti,io mi definisco "eterno apprendista"anche perche in questa ottica impari sempre qualcosa,quando diventi mago,ti siedi,insegni ma difficilmente ti lanci in esperimenti.
Tu lo vedi un ingenniere arrabattarsi in soffitta in mezzo a casini disumani?io non proprio.
Pensa che gli amperometri di grosso calibro provengono da una discarica tedesca? faccine/smile.gif
è un vizio il mio,quando vedo qualcosa di utile smonto e porto a casa,ormai ho l'abitudine di andare all'ecocentro con la cassetta degli attrezzi.
Ciao


Aggiornamento:
ho cominciato a srotolare il resto del filo,quello piu spesso da 0.7mm,per certi versi piu facile di quello fino,il problema è che son arrivato a finire meta statore e l'avvolgitore è gia pieno,premetto che dovrebbe essere fra gli statori piu grandi da frigo,pero di filo ce nè un casino dentro,non so quanti metri,ma una volta recuperati una serie di statori si ha filo da vendere quasi faccine/tongue.gif
Con il filo piu fino è piu delicato da sfilare tende a fare occhielli,pero si avvolge perfettamente,il filo piu grosso si sfila piu facilmente,non fa i grovigli di quello piccolo,ma si avvolge occupando un casino di spazio,e piu grosso è piu spazio occupa.
cmq per oggi sono soddisfatto.






Modificato da DOLOMITICO - 22/12/2008, 19:50
 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 22/12/2008,21:10

Caro Dolomitico: il Mago è Mago, non può sedersi e insegnare, altrimenti qualcuno lo frega e diventa più Mago di lui..... faccine/wink.gif E' anche lui un eterno apprendista, magheggia con quello che sa fare bene mentre studia qualcosa da magheggiare meglio faccine/biggrin.gif . Altrimenti non c'è gusto (e si invecchia!). faccine/dry.gif
Un ingegnere "normale" no, ma un ingegnere inventore perché no? Ho conosciuto qualche tecnico di buona levatura che si arrabatta a fare invenzioni, come noi, e puntualmente era disordinato nello stesso modo. Evidentemente il disordine va di pari passo con la genialità (un po' di presunzione non guasta. faccine/laugh.gif ) Devo dire però che più si studia e più si restringono i campi in cui si sperimenta (in generale, anche se ci sono le eccezioni), anche se naturalmente si possono avere risultati più concreti. Personalmente mi accontento di quello che riesco a fare. Mi rammarico soltanto di non avere tutto il tempo che voglio per farlo. Il tempo è una di quelle cose che più lo tiri e più si accorcia...... Quando avevo la tua età mi avanzava tempo per fare tutto, adesso invece sembra che le giornate si siano accorciate e spesso mi tocca rimandare al giorno dopo. E meno male che sono in pensione..... Però ho potuto constatare che prima o poi succede un po' a tutti.
Per sapere la lunghezza del filo con buona approssimazione, così da prevedere se un rotolo ti basta o no, puoi usare una formuletta semplice:

R=ro*L/s (Resistenza uguale ro per lunghezza diviso sezione)

Dove R è la resistenza in ohm.
ro (che si dovrebbe scrivere con una lettera greca....) è la resistenza specifica del rame, che vale 0,017 ohm per un filo di 1m di lunghezza e 1mmq di sezione.
L è la lunghezza in metri
s è la superficie trasversale del filo in millimetriquadri.

Spelli accuratamente il filo e ne misuri il diametro nudo (con un buon calibro o col micrometro), poi trovi la superficie trasversale con la formula della superficie del cerchio: raggio al quadrato per pigreca. Con la formula che ti ho detto trovi la resistenza di un metro. Misuri la resistenza del filo che hai bobinato con un buon tester e la dividi per la resistenza trovata con la formula, e hai i metri di lunghezza.
Ti assicuro che raccontata così sembra di un complicato immane, ma con un minimo di pratica e la calcolatrice si fa in un attimo. Così ho saputo la lunghezza del filo che ho ricavato dallo statore di frigo. Se ti interessa ti posso mandare (anche a chiunque altro possa interessare) un file.doc con le formule del caso e qualche altra spiegazione.
Buon proseguimento del Magheggio.
Saluti.
Ferro

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 23/12/2008,16:54

Grazie per la formula,appena ritorno in azione la provo,oggi ho finito di spogliare lo statore,pazzesco,ho recuperato 800gr di filo da 0.7 e 0.200gr di filo da 0.4,in totale 1 kg di filo equivalente a 30/40€ di valore mi pare sempre che non mi sbagli,
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1230047191.jpg

Un bel risultato,anche se devo dire che la lunghezza era tale che anche l'aggeggio in legno mi è bastato solo per meta statore,l'altra meta l'ho svolto mettendo la bobina direttamente sul tornio,e basta vedere la quantita recuperata. faccine/clap.gif
Ora ho un bel po di filo,anche se mi rimangono da svolgere ancora 2 statori piu piccolini, ho filo da 0.4 da 0.6 0.7 0.95,mi pare un buon sistema.

Ferro,mi raccomando,stai parlando come mia nonna,il tempo che ormai è passato,quello che avessi potuto fare,pero lei ha 75 anni,la pensione dovrebbe essere fatta per riposare e eventualmente recuperare qualcosa di non fatto,piu se lo fai in compagni di noi giovani smanettoni ti senti ringiovanito un po. faccine/sleep.gif



 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 23/12/2008,20:35

Questa sera ho allestito il tornio con un contapezzi digitale,il casino piu grande era posizionare l'affare che faceva da interruttore per ogni giro,ma alla fine ce l'ho fatta,ho fatto una prova,bobina 2*2cm di foro interno con filo da 0.4mm 500 spire,(ora sono piu preciso,la resistenza ohmica era di 13 ohm,altina,ma ero curioso di vedere quanto volt uscivano,piazzati sul piatto con su ben 8 magneti 2*2cm,*1mm di spessore(sono anche piu fiacchi come forza)ho avuto una delusione cocente,appena 3.5 volt a 400 giri circa,so bene che di Amper non ne avrei trovati,ma almeno la soddisfazione di vedere 10/12 volt,mi sa che dovrei fare una bobina da almeno 2000/2500 spire.
Provato sull'altro piatto con 6 magneti piu grossi i volt sono saliti a 6,beh almeno quello,cmq almeno adesso posso contare quante spire inserisco nelle bobine,a piccoli passi ma ci arrivo.

Il motore brushless eroga max 3 volt a vuoto,ma arriva alla bellezza di 3A a 400 giri,e a 1500giri arriva a 6A.ci vorrebbe un trasformatore elevatore,dite che si possa fare?e con che risultati?

Qui cè vo MAGO FERRO, faccine/smile.gif

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 24/12/2008,12:46

Salve a tutti.
Dunque Dolomitico, se usi magneti poco potenti avrai sempre tensioni deludenti. In quel modo devi sempre fare bobine con troppe spire e con troppa resistenza interna. Secondo me per non sprecare filo ti converrebbe fare un progetto di prova, ottimizzato il più possibile almeno teoricamente, poi procurarti i magneti, poi studiarti le bobine. Magari partendo da qualche progetto ben funzionante che si trova in rete, da evolvere a tuo piacimento. Altrimenti fai fuori tutto quel bel rame che hai messo da parte, che anche se è gratis (e per questo ancora di più!) non deve andare sprecato. Un diametro di 0,4mm poi è veramente troppo poco, a meno che non fai un generatore a tensione molto elevata, oppure uno solo per accendere le luci dell'albero di Natale.... faccine/biggrin.gif
Ho notato dalla foto che quello statore che hai sbobinato è proprio uguale a quello che ho svolto io in questi giorni. Anche quello vedo che è a 24 cave di cui 4 cave più corte. Anche la quantità di filo recuperato mi sembra la stessa, non l'ho pesato ma ad occhio e croce dovremmo esserci.
Quel che hai detto del motore del motore brushless non l'ho capito. Ti riferivi a qualcosa detto prima? A qualche altro progetto? (Ho la palla di vetro spenta.... faccine/laugh.gif ) Caso mai spiegaci meglio o metti due foto.
Saluti a tutti e Auguri.
Ferro

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1240

Stato:



Inviato il: 24/12/2008,14:14

Se può servire per i vostri passatempi ed esperimenti qui c'è un bel sito.....
fare un pò d'elettricità con una vecchia caldaia a legna può anche essere interessante...


 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 24/12/2008,16:15

Grazie Biomassoso,in pratica lo stesso alternatore lo usano sia per l'eolico che per idroelettrico che altro,un bel progetto,il max sarebbe usarlo con uno stirling,ma intanto è fuori portata almeno per me.
L'avevo visto anch'io tempo fa,e pare proprio un bel giocattolo,fatto anche per bene,
Ma perche all'estero fanno di tutto e noi siamo bloccati da limiti di ogni tipo?Legali intendo,Dalle acque al vento ci sono vincoli su tutto.

Per ferro,
ho usato il filo da 0.4mm apposta perche non ne vedo un uso momentaneo,e per dirtela tutta era anche un filo di seconda scelta pieno di occhielli,mi pare fosse il primo che ho sbobinato.Non uso certo quello buono per esperimenti quasi inutili,era solo per togliermi una curiosita sul fatto del rpporto spire volt.
E visto che ho un piatto con 8 magneti quasi inutili per fare un piggot volevo destinarli a qualcosa di piu sensato.Pero prima volevo provarli per bene.
Concordo su quanto dici,ho gia il progetto di piggott su un rotore a 8+8 magneti,e anche i magneti li ho ordinati oggi,visto che è quasi natale potevo sciegliere un periodo piu giusto?
Arriveranno il prossimo anno.
Ne ho presi 20 da 40*20*5 mm 8.8 kg di trazione cosi da fare un alternatore completo,
e anche 8pz 40*20*10 mm,questi sono da ben 25 kg di trazione.
Cosi da provare su componenti piu corposi,ho capito anch'io che se vuoi risultato devi puntare su grosso e potente,senno fai modellini.

Il bruschless l'ho preso in fiera,visto che parlano bene di questi gingilli come alternatori ho provato con uno piccolo,(l'unico che ho trovato)
Messo sul tornio a 450g/min arrivava a 3.5volt e in corto gli A salivano a 3,visto che è alternata chiedevo se aveva senso alzare il voltaggio con un trasformatore,se è troppo casino lo destino a fare idrogeno visto che la tensione e la corrente sono perfetti,ovviamente rettificandola

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 27/12/2008,11:19

Salve a tutti.
Ciao Dolomitico, avevo già visto anche io quel link messo da Biomassoso. Quei tipi mi sembrano hippy stile anni 70, ingegnosi e naturalisti. Certo che di inventiva ne hanno parecchia, ma anche soldi da spendere mi pare.... Se avessi un torrente da cui prelevare forza meccanica per un generatore, o un motore a vapore alimentato a legna da poter usare per fare energia elettrica non mi scomoderei a progettare un Piggot, metterei un bel generatore con tanto "ferro" dentro, più compatto e potente, e di sicuro con rendimenti maggiori. Ma come al solito è una mia idea....
Non credo ti convenga usare quel brushles per fare idrogeno, accoppiato ad un motore elettrico (o di qualsiasi altr4o genere) hai dei rendimenti molto bassi, e per un eolico deve girare troppo forte. Vedremo il seguito.
Saluti.
Ferro

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 27/12/2008,15:30

Ti sapro dire piu avanti,intanto è in stand by,attualmente sto perfezionando l'impianto del mio laboratorio,poi intanto che aspetto i magneti sbobinero ancora un po di filo.

 

sun_son
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1224

Stato:



Inviato il: 29/12/2008,12:30

complimenti ad entrambi.....
sto seguendo con un certo interesse il lavoro...
da paura......
un commento sulla frase di ferro che ho avuto modo di apprezzare anche in altri lavori sempre di alto ingegno nonchè manualità
" Devo dire però che più si studia e più si restringono i campi in cui si sperimenta (in generale, anche se ci sono le eccezioni), anche se naturalmente si possono avere risultati più concreti."
Lo studio da mezzi molto potenti.... nel modo virtuale non in quello reale... sino a quando scopri.. (con la manualità spesso e gli esperimenti dopo) che alcune cose non erano vere, trascurate, omesse e voglio augurarmi che la cosa non sia stata intenzionale. Il discorso potrebbe prendere una piega diversa dalla scopo (anche se ho letto che Dolomitico ha affrontato di striscio il problema).
Non mi rimane che apprezzare il vostro lavoro e ovviamente le vostre persone. Con piacere scopro che Dolomitico è un'altra persona simile a noi. Oggi incrementare questo numero non è male.....e spingere in una stessa direzione ....significa molto.
Ciao
sun_son





 
 InizioPagina
 

Pagine: (7)   1   2   3   [4]   5   6   7    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum