Se sei già registrato           oppure    

Orario: 13/07/2020 05:56:44  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Acqua: come utilizzarla, generarla e sfruttarla

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (5)   1   2   3   4   [5]    (Ultimo Msg)


Osmosi inversa, acqua uso alimentare
FinePagina

Vincent
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1902

Stato:



Inviato il: 11/11/2017 20:17:37

La devi potabilizare bene
Quest impianto produce per esempio ..1000 litri al giorno (24)
0.69 al min circa va da se che hai un sebatoio per l accumulo e se vai a leggere bene...

Ti dicono destinato al trattamento delle acque potabili cioe nessuno ti garantisce Che partendo da acque non potabili le rende tali da solo ... Giustamente

Come dicevo devi pensare su piu livelli

Ogni sistema Migliora/rende piu potabile l acqua ma 1 solo di quei sistemi non basta la lampada non uccide il 100% i filtri anche ..

Se poi hai a disposizione un sistema a magntron (lo usano quelli degli scarti farmaceutici) disinfetta qualsiasi agente patogeno biologico ma non solido (andrebbe filtrata) ma il costo non e alla mia portata ed e pericoloso starci viciNo ...insomma le soluzioni ci sono ma non tutte applicabili...


Puoi provare ...all uscita fai le analisi e se devi aggiungi uno stadio o altro



Immagine Allegata: Screenshot_20171111-200546_1.jpg
 
ForumEA/S/Screenshot_20171111-200546_1.jpg



---------------
SuperSolar
http://forum.saturnoprezzi.com/

 

Vincent
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1902

Stato:



Inviato il: 11/11/2017 20:23:08

Io ho un pozzo a 160 170 metri circa e l acqua e buona non contaminata ma carica di calcare pero non la bevo ugualmente ...certo se ti fai la doccia col filtro ai carboni e un altra cosa ma mi dura si e no 1 mese



---------------
SuperSolar
http://forum.saturnoprezzi.com/

 

geolisi
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:31

Stato:



Inviato il: 11/11/2017 21:02:49

Grazie mille per le vostre risposte,Calcola e Vincent.
Saluti.



Modificato da geolisi - 11/11/2017, 21:37:18
 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4349

Stato:



Inviato il: 12/11/2017 07:37:29

Di nulla, tieni conto che con un apparecchio ad osmosi inversa con la valvola di rientro chiusa, togli tutto. L'osmosi é molto di più di una microfiltrazione. La membrana elimina anche gli ioni che sono molto più piccoli di un micron. Ti ripeto toglie tutto, inquinanti chimici e cellule ed i prefiltri a carbone attivo aiutano ad alleggerire il carico di lavoro della membrana. Inoltre gli apparecchi più moderni possiedono anche una centralina in grado di monitorare lo stato della membrana ed attivarne in automatico il lavaggio, aumentando durata ed efficienza. L'acqua in uscita ha una conducibilità di circa 30 mS ed un residuo fisso di circa 15 mg/L, quasi acqua distillata. Allora dirai, quale é il problema? Il problema é che non potrai mai essere sicuro che tutto funzioni a dovere e nel caso di malfunzionamenti corri il rischio che l'acqua in uscita contenga inquinanti chimici e microbiologici. Ecco perché l'attuale normativa impone di trattare acque potabili e la tua sicuramente non lo è. Guarda che basta poco per rovinare la membrana e se si buca passa di tutto e non te ne accorgerai, non é che l'acqua cambia colore o sapore, rimane sempre limpida e fresca, solo che correrai il rischio di tossicità cronica e di infezione intestinale e non è da poco.

Vuoi veramente correre quei rischi e di farli correre anche alla tua famiglia?

In ultimo le analisi che citi sono molto incomplete, meno che indicative, al pari di uno screening, mancano molti elementi, come la quantità delle sostanze arganiche, i residui dei pesticidi...

NON BERLA.

PS: non postare lo stesso messaggio in piú discussioni o aprirne altre, è contro le regole del forum, mi meraviglio come moderatori ed amministratori non ti abbiano ancora ripreso.



Modificato da calcola - 12/11/2017, 07:44:05


---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

geolisi
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:31

Stato:



Inviato il: 14/11/2017 15:52:43

Grazie mille, calcola e scusami se ti rispondo in ritardo. Vorrei chiederti gentilmente un altra cosa e cioè vorrei utilizzare l'acqua solo per cucinare: posso usare dei filtri a carboni attivi per togliere inquinanti che andrei a bere "bolliti" con i cibi? Considerato che l' acqua è già filtrata da tre filtri meccanici da 50, 20 e 10 micron, come potrei allestire un filtraggio con i carboni attivi?


P.S. Chiedo scusa per l'accaduto. Ho provato a cancellare i post dall'altro lato, ma il server mi risponde: Cancellazione proibita!



Modificato da geolisi - 14/11/2017, 16:13:27
 
 InizioPagina
 

Pagine: (5)   1   2   3   4   [5]    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum