Se sei già registrato           oppure    

Orario: 16/07/2020 04:59:37  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Acqua: come utilizzarla, generarla e sfruttarla

VISUALIZZA L'ALBUM


Utilizzare acqua piovana
FinePagina

Skynet

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:144

Stato:



Inviato il: 04/02/2018 19:27:57

Salve a tutti Come da titolo sto utilizzando acqua piovana invernale per poter irrigare in estate. Ho costruito una vasca in cemento armato adiacente alla casetta di campagna ed ho incanalato l'acqua dal tetto in questa vasca.
Problema....
Ho notato in questi giorni delle piccole perdite d'acqua nella giuntura tra massetto e muro, chiedo a qualcuno di voi che ha gia avuto a che fare con questo problema, che posso fare per " tappare questi buchi " senza svuotare la cisterna ? Ho accumulato circa 200 ql di acqua ed ora è peccato perderli.
Non ho pozzo in campagna e ne posso farne in quando é zona di montagna e dovrei scendere a 150 mt per trovare qualche falda.

 

RAUNARDE
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1170

Stato:



Inviato il: 04/02/2018 22:31:13

se è piena la vedo dura, aspetta che sia vuota a seguito delle irrigazioni e poi vai di carta catramata e cannello.

 

marcosnout

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3558

Stato:



Inviato il: 04/02/2018 22:43:38

A vasca vuota, LINK



---------------
Laminox Hidra 24kw, pannello solare termico SunHeat open 200 lt, termoboiler 120 litri. Zona climatica D, Gradi-giorno 1427
Isola: 30 moduli SUNTECH 200wp, Inverter UPS PSW7 6048, regolatore di carica PCM8048, batterie 24 EPZS 810Ah (C10)

 

Skynet

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:144

Stato:



Inviato il: 04/02/2018 22:43:50

Quello è il problema, non arriverò ad irrigare in estate. Perde troppo...impiegherebbe un mese al massimo per svuotarsi..ed ora le piogge da noi sono scarse.

 

marcosnout

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3558

Stato:



Inviato il: 04/02/2018 22:49:17

Le perdite si tappano dall'interno e a vasca piena non si può fare niente...



---------------
Laminox Hidra 24kw, pannello solare termico SunHeat open 200 lt, termoboiler 120 litri. Zona climatica D, Gradi-giorno 1427
Isola: 30 moduli SUNTECH 200wp, Inverter UPS PSW7 6048, regolatore di carica PCM8048, batterie 24 EPZS 810Ah (C10)

 

RAUNARDE
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1170

Stato:



Inviato il: 05/02/2018 09:58:50

purtroppo uando quei prodotti tipo idrosilex, mapelastic, ed altri hanno una durata limitata negli anni. se la perdita resta sempre sommersa con pressione sulla mlta va bene, ma a lungo andare 4o 5 anni se esposta ad asciugature e poi torna sottacqua, tende a sfaldarsi.

in ogni caso prima di isolare e chiudere la falla/crepa nella cisterna devi passare con idropulitrice per togliere ogni traccia di alghe e sporco.

la cisterna se l'hai fatta con calcestruzzo, probabilmente tra la gettata del fondo e le pareti, probabilmente non hanno messo un giunto bentonitico che previene le perdite che solitamente si hanno tra getto di fondo e pareti. (questo si fa sempre nelle piscine in CLS. te lo dico perchè sto studiando bene come fare la piscina a casa.

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3062

Stato:



Inviato il: 05/02/2018 10:17:36


CITAZIONE

...probabilmente non hanno messo un giunto bentonitico che previene le perdite...


CITAZIONE
...Ho costruito una vasca in cemento armato adiacente alla casetta di campagna...


Secondo me la vasca l'ha costruita Skynet da solo !

Ma quanto è profonda la vasca ?

CITAZIONE
Le perdite si tappano dall'interno e a vasca piena non si può fare niente...

Il solito pessimista... A Skynet non serve una riparazione secolare, basta arrivare a fine estate in modo che possa utilizzare l'acqua accumulata.
Secondo me esistono prodotti che si possono utilizzare anche in presenza di acqua, ci sono lavori edili fatti in luoghi dove c'è presenza di acqua... Tutto sta nel capire quanto profonda sia la vasca: se per ipotesi fosse alta solo 1 metro sarebbe tutto sommato fattibile mettere qualche prodotto tappabuchi che deve resistere per qualche mese...
Non saprei consigliare cosa ma forse chiedendo ad un rivenditore di materiale edile si potrebbe ricevere qualche utile indicazione...

Elix



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

rototo8591
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:24

Stato:



Inviato il: 05/02/2018 10:41:06

@Skynet prova leggere QUI

 

Skynet

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:144

Stato:



Inviato il: 26/03/2018 08:42:45

CITAZIONE (BellaEli, 05/02/2018 10:41:06 ) Discussione.php?215026&1#MSG6


CITAZIONE
...probabilmente non hanno messo un giunto bentonitico che previene le perdite...


CITAZIONE
...Ho costruito una vasca in cemento armato adiacente alla casetta di campagna...


Secondo me la vasca l'ha costruita Skynet da solo !

Ma quanto è profonda la vasca ?

CITAZIONE
Le perdite si tappano dall'interno e a vasca piena non si può fare niente...

Il solito pessimista... A Skynet non serve una riparazione secolare, basta arrivare a fine estate in modo che possa utilizzare l'acqua accumulata.
Secondo me esistono prodotti che si possono utilizzare anche in presenza di acqua, ci sono lavori edili fatti in luoghi dove c'è presenza di acqua... Tutto sta nel capire quanto profonda sia la vasca: se per ipotesi fosse alta solo 1 metro sarebbe tutto sommato fattibile mettere qualche prodotto tappabuchi che deve resistere per qualche mese...
Non saprei consigliare cosa ma forse chiedendo ad un rivenditore di materiale edile si potrebbe ric
evere qualche utile indicazione...

Elix

...Si non hanno messo il bentonitico. La vasca è venuta fuori con perfetta forma di un trapezio, alta 120 cm e con capacità di 25 metri cubi di acqua...E non lo costruita io...
Posterò delle foto.
In parole povere l'acqua si infiltra tra massetto e muro e anche nella giuntura del tubo di uscita ...sono disperato.
Sono tre volte che vedo la vasca quasi piena e dopo circa una settimana rimangono circa 40 cm di acqua..

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:8828

Stato:



Inviato il: 26/03/2018 11:28:35

Video interessante.

LINK



---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM

 

Skynet

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:144

Stato:



Inviato il: 26/03/2018 18:32:30

Ecco una foto di come è stata costruita.



Immagine Allegata: P_20180326_153750.jpg
 
ForumEA/S/P_20180326_153750.jpg

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3680

Stato:



Inviato il: 26/03/2018 22:16:40

pur non essendo esperto del settore voglio provare a dire qualcosa.
se sono tre volte che hai l'acqua a 40cm forse ti conviene vuotare la vasca 1 volta e chiuderla bene dall'interno.
Se non hanno messo il bentonitico la riparazione non sarà facile neppure a vasca vuota.
Il problema potrebbe essere che a causa della dilatazione termica ci potrebbero essere dei micromovimenti tra la gettata di fondo e quella periferica.
Esistono diversi prodotti elastici per impermeabilizzare cementizi soggetti a dilatazioni, il più efficace è il silicone neutro (non quello acetico).Questo silicone viene utilizzato per impermeabilizzare i capannoni,le lastre di cemento dei capannoni si possono muovere anche di un cm. eppure il silicone tiene.
per dilatazioni minori esistono anche altri impermeabilizzanti in tubo, molto più economici.

Prima di fare qualciasi cosa io sentirei tutti i rivenditori di materiali edili e di prodotti per l'impermeabilizzazione che ci sono nei dintorni.
magari ,come dice raunade, l'ideale è cara catramata e cannello.



Modificato da inventoreinerba - 26/03/2018, 22:36:51
 

RAUNARDE
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1170

Stato:



Inviato il: 27/03/2018 14:42:11

io avevo un problema simile con il mio laghetto da 15mc avevo delle fissurazioni a causa di scarsa malta in alcuni punti per colpa di mutatori che non sanno nemmeno usare il metro per vedere quanti cm sono o meglio a loro faceva comodo fare una gettata invece che da 6 o 7 cm alcune zone sono da 2,5 3cm, con l'assestamento ed il carico dell'acqua si è crepato e trafilava acqua.
ho risolto con cannello e rotoli catramati, ti spacchi la schiena ma almeno per un bel po' di anni sei a posto.

prima se puoi gli passi del catrame liquido dove credi possa perdere in modo che già quello penetri ed isoli, devi però avere tutto asciutto da qualche giorno, perchè andando poi a scaldare con il cannello altrimenti l'umidità presente nel cemento ti crea delle bolle quando scaldi con il cannello sotto al catrame e te lo stacca dal cemento.

io ho risolto così finalmente

 

Skynet

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:144

Stato:



Inviato il: 30/03/2018 19:15:13

Grazie amici miei, dei consigli.
Vi farò sapere l'evolvere della situazione.

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum