Se sei già registrato           oppure    

Orario: 19/05/2024 21:38:04  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Cura del verde


Cura del prato
FinePagina

Surf108
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3

Stato:



Inviato il: 27/08/2018 17:17:42

Salve, vorrei dei consigli di base su come curare il mio prato, ho cominciato a lavorarci ma sono a secco di informazioni. Ho trovato questo articolo come punto di partenza, avete altre info? https://www.gldforniture.it/blog/cura-del-prato/



Modificato da Surf108 - 29/08/2018, 19:24:17
 

RAUNARDE
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1225

Stato:



Inviato il: 28/08/2018 09:02:05

intanto sarebbe utile sapere la zona in cui abiti, la dimensione del prato (100mq, 1000mq, 10000mq) se hai fatto irrigazione automatica, esposizione al sole, intorno al tuo terreno cosa c'è, altre case, campi agricoli, boschi, strade, mare e spiaggia, tipologia terreno: argilloso, sabbioso, .

ti dico questo perchè in base a queste informazioni qualcuno può darti maggiori spiegazioni, è riduttivo seguire pedestremente quanto spiegato nell'articolo.

altro suggerimento leggi l'articolo per capire che tipo di terra hai:
LINK
io ad esempio sono in un terreno acido e tendente al sabbioso, ma sotto casa ho la palude (sono sopra una sorgente, basta che scavi 3 metri ed ho acqua) che contrasta con la terra del giardino.

 

Surf108
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3

Stato:



Inviato il: 29/08/2018 19:23:14

Ciao, in effetti sono necessarie altre info:
- prato di circa 300mq
- irrigazione con tubatura e getti, ma non automatica (apro a mano)
- terreno argilloso (vivo in campagna)

Quello che mi manca sapere è quanta acqua dosare, periodi e quantità

 

RAUNARDE
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1225

Stato:



Inviato il: 29/08/2018 21:06:17

argilloso, quindi trattiene l'umidità, consiglio di mettere una bella elettrovalvola temporizzata ed irrigare la notte dopo mezzanotte in modo che il terreno si sia raffreddato e l'acqua abbia tutto il tempo per essere assorbita.

per la durata dell'irrigazione devi andare avanti con le prove.

ti ho chiesto dove abiti, perchè se sei in val d'aosta hai bisogno di poca acqua se sei in sicilia decisamente di più, il terreno è alberato o solo erba?

comunque parti con irrigare 3 volte la settimana, non ho capito se hai irrigazione statica, dinamica o a goccia.

a goccia è con tubo poroso o con microfori
statica con i getti ad "ombrello"
dinamica con il getto che si sposta in senso orario ed antiorario automaticamente fino ai finecorsa che imposti.

in base a queste info si può darti qualche indicazione

se è come penso con getti statici bastano un 10/15 min per 3 volte la settimana

per quelli dinamici, raddoppia per la tubazione a goccia triplica quella dinamica

 

Surf108
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3

Stato:



Inviato il: 30/08/2018 09:06:51

Vivo nel centro Italia, quindi una via di mezzo, terreno poco alberato, irrigazione statica con getti ad ombrello. Penso che il tuo consiglio dei 10/15 min per 3 volte a settimana sia ottimale, procederò in questo modo e vediamo che succede. Grazie Raunarde, sei stato super disponibile...ti tengo aggiornato

 

RAUNARDE
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1225

Stato:



Inviato il: 30/08/2018 10:49:32

figurati, comunque non c'è un numero perfetto ed un tempo di irrigazione perfetto, devi vedere come risponde il tuo prato all'irrigazione. Dipende anche dal tipo di erba che hai. a che altezza la tieni.

ciao e buon proseguimento.

Da fine settembre devi ridurre le giornate di irrigazione, aumentano in base alle temperature ed al caldo e diminuiscono con il freddo e le piogge.
Da novembre in poi ti direi di chiudere l'acqua e lasciar fare a madre natura fino a marzo.

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum