Se sei già registrato           oppure    

Orario: 16/07/2020 05:40:37  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Acqua: come utilizzarla, generarla e sfruttarla

VISUALIZZA L'ALBUM


filtri o manicotti magnetici, posa in opera
FinePagina

telsat74
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5

Stato:



Inviato il: 04/01/2019 19:52:10

Buonasera a tutti;
vorrei aprire questa discussione, facendo appello agli esperti ed a chiunque possa fornire informazioni, per capire o approfondire il funzionamento e la posa in opera corretta o ideale di questi prodotti. Essendo nuovo del forum ho cercato e letto qualche post in merito ma essendo dei post abbastanza datati mi interesserebbe conoscere le eventuali evoluzioni in merito visto che ho necessità di trattare la mia acqua di pozzo artesiano per una casetta in campagna. Ogni aiuto é il benvenuto.
Grazie

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:8828

Stato:



Inviato il: 05/01/2019 00:38:55

Ciao telsat74, in teoria il manicotto magnetico dovrebbe, dico dovrebbe, con il campo magnetico trasformare la calcite, di facile agglomerazione, in aragonite che si agglomera meno facilmente, in pratica non avviene a meno che il passaggio attraverso il manicotto avvenga molto lentamente, ma anche se avviene non è stabile, col tempo circa 48 ore e durante la bollitura ritorna calcite quindi in eventuale contenitore di accumulo torna calcite in qualsiasi caso non riduce il carico disciolto, l'acqua se è dura resta dura, sistema di efficacia non suffragata da risultati in laboratorio.
Ad ogni modo i sistemi solo magnetici o elettromagnetici semplici sono poco o nulla efficaci, l'unico che pare, dico pare funzioni è il sistema HydroFlow che lavora generando frequenze da 100 a 150 Khz, ma anche lui non riduce la durezza dell'acqua che non rimane stabile nel tempo o temperatura e per giunta costa come un addolcitore a resine, c'è anche il modello antibatterico!!!!

LINK



Modificato da Claudio - 05/01/2019, 01:13:38


---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM

 

telsat74
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5

Stato:



Inviato il: 06/01/2019 16:15:43

Grazie Claudio;
in pratica mi sembra di capire che non ci sono grosse novità. Leggendo, per mia informazione, i post di qualche anno addietro mi sono imbattuto in una discussione molto interessante fra un certo Mad73 et un certo ERUK dove si parlava del mio stesso problema. Le risposte e le soluzioni preconizzate da ERUK mi avevano fatto capire che in questo campo qualcuno ha esperienze positive riguardo l'efficacia di un simile trattamento. Il fatto é che sul più bello questa discussione finisce senza far capire se i risultati ci sono stati e con quali modalità. Senza prove tangibili.
Premesso questo é evidente che, o forse si spera, che qualche persona ha fatto passi avanti nella ricerca e nella posa in opera ma i risultati non sono conosciuti al grande pubblico.
Se ci siete battete un colpo

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:8828

Stato:



Inviato il: 06/01/2019 19:32:55

telsat74 importante è far analizzare l'acqua del pozzo, se esente da batteri strani, pesticidi o altro, poi inserire un buon sistema di filtraggio grossolano seguito da sistema di abbattimento dei sali che non vuoi nell'impianto, calcio, ferro o altro che sbilancia, rifare le analisi e vedere se è sufficiente o se serve altro.
Nel mio caso è bastato inserire un buon filtro, da pulire ogni 2/3 mesi, all'ingresso dell'addolcitore e nella pentola non vedo più particelle grossolane e i filtrini dei rubinetti non li ho più sostituiti ormai da 4 anni, prima non duravano 6 mesi, consumo 50Kg di sale l'anno, 16cent. al Kg all'Esselunga e 80 litri di acqua al mese per la rigenerazione delle resine.



---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM

 

telsat74
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5

Stato:



Inviato il: 13/01/2019 17:46:45

tempo fa ho fatto analizzare l'acqua del mio pozzo artesiano e vi allego i risultati, evidentemente ho fatto fare dei preventivi a qualche professionista del settore e, a mia grande meraviglia, non ne ho avuti due dello stesso parere. Questo fatto mi ha spinto ad informarmi personalmente sulle possibili soluzioni e sulla possibilità di fare qualche economia rispettando l'ambiente. Vorrei, se possibile, evitare, nell'intento di migliorare la mia acqua, di aggiungere prodotti che possono nuocere alla salute ed al portafoglio. Sono contrario alla coercizione continua del mercato e sono sicuro che qualcuno sa come fare in tal senso.
Ho già avuto in casa un addolcitore per trattare l'acqua della rete molto calcarea e tutto quello che ne deriva, comprare il sale, consumare acqua per la rigenerazione, riparare i guasti, pagare per il controllo annuale, proposte di cambiamento verso l'ultimo modello.
Tutto questo per il calcare.
Per quanto riguarda i batteri mi propongono un cloratore con il quale, per eliminare i batteri, devi immettere nell'acqua del cloro che non so se fa bene alla salute diversamente dai batteri.



Immagine Allegata: ANALISI ACQUA.tif
 
ForumEA/T/ANALISI ACQUA.tif

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:8828

Stato:



Inviato il: 13/01/2019 18:38:18

Be se quello è il risultato direi che non è potabile.

Qui trovi i parametri limite per l'acqua potabile

Scarica allegato

Parametri limite acqua potabile.pdf ( Numero download: 38 )



---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:8828

Stato:



Inviato il: 13/01/2019 19:07:12

PH OK
Durezza 78°F troppo 15 min 50 max
Cloruri 1057 max 250
Nitrati 0.04 OK
Solfati 0.06 OK
Coli totali devono essere a ZERO
E Coli "Escherichia coli" OK
Enterococchi deve essere a ZERO
PS Aeruginosa dece essere ZERO
La carica batterica a 36° non deve superare valore 10

PS.
Mi sembra un po' scarna quell'analisi, manca un dato importante a che temperatura è stata fatta.


Ti consiglio un'analisi più accurata, prendi una bottiglia di acqua minerale NUOVA la vuoti fai scorrere parecchia acqua del pozzo 50 litri dovrebbe bastare, poi mentre l'acqua scorre risciacqui la bottiglia più volte 4/5 volte, risciacqua anche il tappo che userai, oscurala più che puoi e poi portala in una farmacia e falla analizzare.
Parametri per potabilità dell'acqua.



Modificato da Claudio - 13/01/2019, 19:21:05


---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM

 

telsat74
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5

Stato:



Inviato il: 19/01/2019 19:47:16

grazie Claudio,
in seguito rifaccio le analisi anche perché il pozzo non é stato adoperato per circa tre anni e mi hanno consigliato di utilizzarlo per qualche mese prima di rifarle.
Comunque con tutto il rispetto non vorrei che questa discussione si limiti ad un duetto, vorrei sentire il parere di altri e piu specificatamente sui manicotti magnetici.
Arisecisiete battete un colpo.

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum