Se sei gi registrato           oppure    

Orario: 06/07/2020 06:34:22  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Acqua: come utilizzarla, generarla e sfruttarla

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (11)   [1]   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11    (Ultimo Msg)


Potabilizzare l'acqua di un pozzo
FinePagina

Duarglide
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:45

Stato:



Inviato il: 6/1/2010,19:37

Ho un quesito....
Vivo fuori dalla citta' e chiaramente non arriva l'acqua potabile faccine/cry.gif
Noi da anni utilizziamo acqua da un nostro pozzo (circa 35 anni) che solleviamo su con una pompa elettrica da 2 kw sigh...
lasciamo perdere la bolletta elettrica faccine/blink.gif ma ...come potrei rendere potabile l'acqua in modo fai da te e sopratutto economico ?
voglio dire che la qualita della suddetta non male, chiara, inodore , poco calcare , pochissima polvere sabbiosa.
noi non la beviamo, ma la utilizziamo da tanti anni e nessuno si mai sentito male, anzi qualcuno l'ha anche bevuta..... faccine/rolleyes.gif .
a dire la verita' anni fa l'ho fatta analizzare e mi hanno detto che era potabile, ma voi sapere perfettamente che una falda alle porte di Roma oggi buona ma domani inquinata faccine/wacko.gif .
ho montato un potalizzatore a osmosi inversa, ma la produzione praticamente 20 lt al di....
io vorrei potalizzare tutta quella che estraggo faccine/clap.gif
Attualmente il sistema questo.:
la pompa invia acqua a un boiler da 200 lt passando per un filtro a corda e rimane in pressione .
poi passa attraverso altri 2 filtri e va in un tank da 500 lt , sulla sua strada incontra un cloratore , l'acqua si deposita , decanta e agisce (bo... faccine/huh.gif ) il cloro
poi un altra pompa la invia a un altro boiler passando per altri 2 filtri a corda e rimane in presione, da la se ne va a i rubinetti di casa.
devo dire che riesco a togliere sia il calcare sia le polveri , ma .......non mi fido piu di tanto.
AIUTO!!!!!!!

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 6/1/2010,23:46

Ciao e benvenuto,
la tua idea non affatto male...posso sapere la tua zona?
Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verit in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

maxdef
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:998

Stato:



Inviato il: 7/1/2010,09:41

Ciao io pi o meno ho un sistema simile al tuo pozzo/cisterna/cloratore/osmosi inversa diretta,al momento ancora siamo tutti vivi e vegeti,ma non capisco il tuo problema,perch vuoi potabilizzare centinaia se non migliaia di litri di acqua al giorno?

 

Duarglide
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:45

Stato:



Inviato il: 7/1/2010,16:41

Vorrei potalizzare almeno 700/1000 litri al di in quanto ho 2 bimbi piccoli e in famiglia siamo 7 , non tanto per bere quanto per lavare e cucinare, e la tranquillita' importante

Io vivo dalle parti di Ardea fuori roma e la tra fosse biologiche e quant'altro c' sempre il rischio di inquinamento delle falde faccine/sad.gif

 

maxdef
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:998

Stato:



Inviato il: 7/1/2010,18:37

ma scusa con l'acqua clorata ci puoi fare tutto e quella osmotizzata la usi per bere e cucinare, al limite l'ultimo lavaggio della verdura.....se usi l'osmosi diretta senza serbatoio di accumulo fattibile

 

Duarglide
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:45

Stato:



Inviato il: 8/1/2010,10:11

l'acqua a osmosi molto poca (circa 20 lt gg) mentre io vorrei utilizzare quella del pozzo direttamente e togliere anche il cloro dall'acqua , alla fine sempre un prodotto chimico che per forza di cose ingerisci faccine/cry.gif
esistono dei sistemi di purificazione in commercio ma se ti avvicini ti fanno passare la fantasia faccine/w00t.gif
da qui la mia richiesta di aiuto. faccine/smile.gif

 

maxdef
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:998

Stato:



Inviato il: 8/1/2010,13:45

...parliamo la stessa lingua ma non ci capiamo faccine/biggrin.gif ,con l'osmosi inversa togli totalmente il cloro e molto altro, tanto da arrivare ad un acqua con un basso residuo fisso(oligominerale)con gli impiantini economici a produzione diretta istantanea senza serbatoio di accumulo,puoi avere una produzione di oltre 1000 litri al giorno,chiaramente non puoi pretendere una portata d'acqua per farci la doccia,ma sufficiente per riempire una caraffa una pentola ecc in tempi decenti faccine/wink.gif

 

eneo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2068

Stato:



Inviato il: 8/1/2010,14:59

ciao duarlglide
per togliere elementi come sabbia e limo e altre sostanze sedimentabili basta un filtro, la dimensione del filtro varia a seconda della portata che vuoi ottenere e dal grado di filtrazione, dai semplici filtri a cartuccia a filo avvolto ad un filtro a sabbia quarzifera tipo quello che si usa per le piscine o per gli impianti di depurazione, logicamente il tuo sara' di dimensioni ridotte e con un sistema manuale per il controlavaggio e il by-pass.
portate con cartucce da 300 a 2000 lt/h.....
per togliere altri elementi come il cloro, composti clorurati, pesticidi, insetticidi e composti organici serve un filtro a carbone attivo, le portate sono inferiori ma mettendone piu' di uno in parallelo o uno piu' grande si risolve il problema.
la migliore disinfezione e' quella ottenuta mediante i raggi uv. all'uscita del tuo impianto prima dei rubinetti.
per il calcare invece ti servira' un decalcificatore....
tutto questo pero' non ti rendera' l'acqua potabile al 100% del pozzo perche' questa deve essere costantemente analizzata...
sul mercato si trova di tutto e con una buona manualita' puoi fare un impianto risparmiando un bel po' di soldini....tutto dipende cosa devi trattare....
l'acqua potabile di molte zone viene ottenuta in questo modo, la differenza sta nella disinfezione e nelle analisi che vengono fatte periodicamente....

 

Duarglide
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:45

Stato:



Inviato il: 8/1/2010,16:58

CITAZIONE (eneo @ 8/1/2010, 14:59)
ciao duarlglide
per togliere elementi come sabbia e limo e altre sostanze sedimentabili basta un filtro, la dimensione del filtro varia a seconda della portata che vuoi ottenere e dal grado di filtrazione, dai semplici filtri a cartuccia a filo avvolto ad un filtro a sabbia quarzifera tipo quello che si usa per le piscine o per gli impianti di depurazione, logicamente il tuo sara' di dimensioni ridotte e con un sistema manuale per il controlavaggio e il by-pass.
portate con cartucce da 300 a 2000 lt/h.....
per togliere altri elementi come il cloro, composti clorurati, pesticidi, insetticidi e composti organici serve un filtro a carbone attivo, le portate sono inferiori ma mettendone piu' di uno in parallelo o uno piu' grande si risolve il problema.
la migliore disinfezione e' quella ottenuta mediante i raggi uv. all'uscita del tuo impianto prima dei rubinetti.
per il calcare invece ti servira' un decalcificatore....
tutto questo pero' non ti rendera' l'acqua potabile al 100% del pozzo perche' questa deve essere costantemente analizzata...
sul mercato si trova di tutto e con una buona manualita' puoi fare un impianto risparmiando un bel po' di soldini....tutto dipende cosa devi trattare....
l'acqua potabile di molte zone viene ottenuta in questo modo, la differenza sta nella disinfezione e nelle analisi che vengono fatte periodicamente....

Ti ringrazio per la risposta, io ho pensato ad un impianto di questo tipo.
Pompa nel pozzo.
filtro per sabbia fine
serbatoio per accumolo acqua e pressione
2 filtri a corda
cloratore
serbatoio accumolo e decantazione acqua in plastica con luce uv interna.
pompa per aspirare l'acqua e inviarla in un tank a pressione
2 filtri a corda
2 filtro carboni attivi
1 filtro corda per filtrare i carboni
uscita verso i rubinetti
dopodich faccio analizzare l'acqua e vedo che ne esce fuori faccine/huh.gif

che ne pensi ?

 

eneo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2068

Stato:



Inviato il: 8/1/2010,17:22

io farei cosi
pompa nel pozzo o esterna
filtro a sabbia quarzifera
filtro a carbone attivo
cloratore - non e' indispensabile la lampada uv fa egregiamente il proprio lavoro...
serbatoio di accumulo e pressurizzazione e rilancio finale
n2 filtri con grado di filtrazione elevato
debatterizzatore a raggi uv
uscita rubinetti

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 8/1/2010,21:00

Si Eneo, ma devi spiegare anche che lo fai per lavoro, che lavori per una ditta che fa depurazione dell'acqua a tutti i livelli. faccine/biggrin.gif Detto come lo hai detto tu sembra solo un parere personale. faccine/rolleyes.gif Ovvio che poi ognuno pu fare come crede.... faccine/cool.gif
Saluti a tutti.
Ferro

 

Pyron

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1115

Stato:



Inviato il: 8/1/2010,21:32

non a caso io quoto eneo faccine/biggrin.gif

 

maxdef
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:998

Stato:



Inviato il: 9/1/2010,08:52

eneo ci puoi quantificare i costi di un tale impianto,realizzazione e manutenzione compresi?

 

eneo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2068

Stato:



Inviato il: 12/1/2010,16:33

grazie ferro.... faccine/dry.gif
per max quantificare senza avere dei dati precisi e senza sapere se l'impianto deve essere manuale, automatico o semi automatico mi sembra come sparare per l'aria....
molte cose si possono fare con il fai da te......
bisogna avere un punto di partenza....
se ti interessa qualcosa possiamo andare per gradi.

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 12/1/2010,19:18

CITAZIONE (eneo @ 12/1/2010, 16:33)
grazie ferro.... faccine/dry.gif

La faccina non mi sembra troppo soddisfatta....... faccine/laugh.gif Ma daltronde necessario motivare i propri pareri. faccine/rolleyes.gif
Io per esempio non ne ho bisogno...... Sono soltanto un vecchio autista in pensione.... faccine/wink.gif Con licenza di terza media. faccine/tongue.gif
Ciao ciao.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (11)   [1]   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum