Se sei già registrato           oppure    

Orario: 22/06/2024 07:58:46  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Fotovoltaico

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (68)  < ...  41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   [51]   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61  ...>    (Ultimo Msg)


Info installazione pannelli fotovoltaici
FinePagina

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5162

Stato:



Inviato il: 08/08/2021 23:05:39

Oggi ho provato a far scaldare l'acqua del boiler con 90W..
Ebbene ci è riuscito! ci sono volute 10 ore ma ha scaldato

ho le stesse prestazioni del LYDOS HYBRID della Ariston, anzi meglio con un assorbimento inferiore, e con la comodità di impostare l'assorbimento a mio piacere, in più in caso di guasto l'unica cosa che si può bruciare e o il regolatore o la resistenza del boiler che con poco si può riparare, Faccine/groupwave.gif



---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3476

Stato:



Inviato il: 09/08/2021 10:29:20

CITAZIONE (OrsoMario, 08/08/2021 23:05:39 ) Discussione.php?216317&51#MSG779


... o la resistenza del boiler...



MAGICO ORSO!!!

La resistenza al limite dovrebbe durare più a lungo perchè funzionando a temperatura più bassa dovrebbe anche impedire la formazione di Calcare o la corrosione. Come ho sempre sostenuto: le reazioni Chimiche sono più veloci con l'aumentare della temperatura...
E proprio per questo motivo le auto Elettriche d'inverno rendono un tantino di meno.
Basterebbe ricordarsi i vecchi accumulatori auto che d'inverno erano tuttaltro che esuberanti...


Forse il giochetto non è banale... Dedicare una piccola parte dell'Energia Green (300w) con un buon accumulo termico potrebbe dare risultati sorprendenti se comparati alla complicazione e dispendiosità degli accumuli Elettro-Chimici o Elettro-Statici (supercap)

Accumulo da 300 litri (circa 500€) a 75°C scendendo a 65°C darebbero 3,5 kWh e abbassandosi a 55°C circa 7kWh... E tutti prelevabili senza limiti di potenza se non quelli dati dal modo di prelevare tale energia...
Per "ricaricarsi" userebbe 300 W per 24 Ore ovviamente.

Con questo sistema si abbatterebbero di molto i Picchi di prelievo che sono quasi sempre determinati dal Riscaldamento di qualcosa...

Acqua già calda per Caffè, Pastasciutta, Zuppe, Panni & Stoviglie sporchi e quant'altro si possa fare con la banale Acqua Calda...
Una "Tecnologia" molto terra-terra, basta un "Bussolotto" ben Termo-Isolato, una Resistenza e un Circolatore da pochi Watt.
Se abbiamo dei Pavimenti Robusti si tenga presente che maggiore è il volume dell'accumulo e minore è la dispersione termica in quanto il volume aumenta con Legge Cubica, mentre la superfice con Legge Quadratica.

Nelle mie Elucubrazioni Tecnologiche avevo pensato a serbatoi isolati e sotterranei ove accumulare Acqua Calda da pannelli Solari-Termici in Estate, da utilizzare in Inverno, magari con Serpentine a Pavimento...

 

emuland

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4456

Stato:



Inviato il: 09/08/2021 13:54:36

ITIS brescia ha un sistema del genere dove accumula non so quanti Hl d'acqua d'estate per risparmiare sul riscaldamento d'inverno.

a me potrebbe interessare in futuro il discorso boiler, ho un accumulo per il riscaldamento da 200Lt e il pavimento radiante ben si abbina a un consumo piccolo e costante (e pavimento a 30/35° già è troppo per camminarci a piedi nudi)



---------------
4A per mmq di supposta cono-"scienza", per Legge
Rane Fritte, cavallette, bagarozzi e cotillon! Venite fuori alla festa!

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3476

Stato:



Inviato il: 09/08/2021 14:34:48

CITAZIONE (emuland, 09/08/2021 13:54:36 ) Discussione.php?216317&51#MSG781


...a me potrebbe interessare in futuro il discorso boiler...


Ciao, stavo facendo dei calcoli ipotetici per il riscaldamento Abitazioni, ma mi sono un poco spaventato per il "Buco" da fare...
Una sfera in materiale plastico (anche flessibile) da interrare ovviamente con una buona coibentazione del diametro di 4 metri conterrà 4/3*3,14*2*2*2=33,49 m3 che se portati a 70°C in estate, supponendo una T° finale di 30°C avremo un contenuto energetico pari a 1.557,954 kWh...
Se si riesce ad alzare la temperatura di 90°C, sempre con T° finale 30°C
2.336,932 kWh...

La sfera è il migliore contenitore in assoluto perchè ha il massimo volume con minore superfice. Tuttavia anche altre forme sono possibili pvviamente avendo cura di utilizzare un'ottima coibentazione...
Un fabbricato in classe B dovrebbe avere un fabbisogno termico pari a 5.800 kWh...

Occorrerebbe una sfera di Raggio 2,7 metri (5,4 metri di diametro) che conterrebbe 82,406 m3 che avrebbe un contenuto energetico di 5.750,290 kWh... Quello che basta a una Classe B da 100 m2

Se però volessimo fare un serbatoio cubico, perchè usiamo una coibentazione super, allora il "Buco" sarebbe da 4,35 metri di lato

Stavo rivedendo il mio programmino per usare un Boiler come "Volano Termico" su base delle 24 ore, magari lo modifico per il calcolo di possibili Vasche Termiche Inerziali...

Il programma per i Boiler è questo: Boiler.0.4.exe



Modificato da lupocattivo - 09/08/2021, 14:39:39
 

mania2
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:92

Stato:



Inviato il: 09/08/2021 15:46:19

nell'analisi che fa Lupo il problema è la convenienza. i circa 1500 kWh termici che accumuliamo nella sfera, corrispondono a circa 1500/2.5= 600 kWh elettrici che consumerebbe una PDC con COP di 2.5 (e quindi molto basso) per produrre la stessa energia termica. I 600 kWh elettrici valgono 600x0.20= 120 € (ho utilizzato un costo dell'elettricità elevato). perciò quello che ricaviamo sono 120 €/anno ma, quanto ci costa lo scavo, il serbatoio, la coibentazione, ecc.?

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:15127

Stato:



Inviato il: 09/08/2021 16:08:32

Io farei una valutazione di impegno, convenienza e consumi.

Quanto tempo passi in bagno, quando ci vai per più di 5 minuti, quante volte ci vai in modo abitudinario.

Ti svegli al mattino, e vai in bagno, accensione programmabile giornaliera, 30 minuti prima con consumo di 500W risolvi.

Decidi di fare una doccia o il bagno, accensione manuale 30 minuti prima con consumo di 500W risolvi.

La Nobo ne ha di tutte la potenze, da 250W a 2000W LINK e con accessori Smart

Bisogni igienici, basta la temperatura che già c'è tanto poi devi aprire la finestra.

Non è che devi scaldare da zero, ti serve solo un aiutino per avere più confort in alcuni momenti.



Modificato da Claudio - 09/08/2021, 16:16:08


---------------
Inverter Sofar Solar HYD6000-EP, 5250W pannelli, 14kWh lifepo4.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3476

Stato:



Inviato il: 09/08/2021 17:25:32

CITAZIONE (Claudio, 09/08/2021 16:08:32 ) Discussione.php?216317&51#MSG784


...La Nobo ne ha di tutte la potenze...



Ma non di tutte le tasche... Costano un okkio.

Ho fatto un ripasso sommario dei calcoli Termici. A suo tempo 1981 avevo compilato "Fai da Me" tutti i calcoli di progetto della Legge 373...
Qualcosa ricordavo sulla "Trasmittanza" quindi ho imbastito quattro conti messi in croce.

Orso ha detto Bagno da 4m2 allora io lo immagino con tutte le superfici a pari trasmittanza che (speriamo) valga 0,35 W/m2K. Non conteggio finestra, ponti-termici e compagnia cantando altrimenti divento scemo...
Al mio paese di dice: "Un Alto e un Basso i fà un Guaivo"...
Facciamo bagno da 2x2, quindi soffitto+pavimento 4+4= 8m2 Perimetro 2*4=8m e Superfice laterale = 8*2,7=21,6m2- in totale avremo 8+21,6=29,6m2
Ora ammesso che Fuori siano -5°C e dentro +22°C avremo un Delta T° di 27°C e il calcolo finale sarà 0,35*29,6*27= ~280W. Un idraulico, magari ci metterebbe un Termo da 2 o 3 elementi...

Quindi alla fine forse basta pure una stufetta modello "Mastrota" da due lire...
Nel mio bagnetto striminzito con un Termoventilatore da 1000W è caldo in 10 minuti e poi si sta da dio... Parola di moglie ! Io non lo uso, mi basta la doccia tiepida... Al massimo il mio Farocco da 300W, ma fuori deve proprio gelare.
La cosa migliore magari sarebbe che chi ha situazioni simili scriva come riscalda. Vanno bene anche coloro i quali usano i Termi (Radiatori) è sufficente dicano quanti elementi hanno e magari l'altezza, anche se credo sia standard...
Di solito rendono 150 - 170 W per Elemento.


http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/Stufetta-Mastrota.jpg



PS: se volete farvi un'idea sui calcoli da fare potete dare un'occhiata su Esempio di calcolo sulle trasmittanze termiche



Modificato da lupocattivo - 09/08/2021, 17:38:25
 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5162

Stato:



Inviato il: 10/08/2021 19:32:38

Lo scalda salviette da 500W lo danno per 8,2 m2, avendo un bagno da 4,16 m2 per 10mc circa, dovrebbe farcela senza troppi problemi a aumentare la temperatura di 5 gradi, almeno spero..



---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1572

Stato:



Inviato il: 10/08/2021 21:58:36

continuo a tifare per la stufetta elettrica con la ventola da 10-15 euro.
Ha il termostato regolabile, quindi nel momento in cui arriva in temperatura si spegne.
In 1 minuto ti mette in temperatura il bagno e poi con sporadici stop and go te lo tiene caldo
E hai speso i soldi di una pizza.
Provala.... male che vada salti la pizzeria per una volta
Se non ti soddisfa passi ad altro.

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5162

Stato:



Inviato il: 10/08/2021 22:42:15

Più che altro visto che sono in procinto di rifare il bagno volevo un aggeggio d'arredo che scaldasse,
la stufetta l'ho già usata è scalda bene varia da 1000W a 2000W ma con il fotovoltaico se stò tirando 2000W e mi partono 2 frigoriferi e un congelatore in contemporanea vado in black out, metti anche che mia madre nell'altra casa mi accende un elettrodomestico, salta di sicuro..
Ps. con l'impianto stò facendo girare due abitazioni e l'invrter e solo da 3kw..
stò cercando di dimensionare tutti gli utilizzatori elettrici di casa mia come se dovessi stare in isola permanente, anche se poi amplierò con un inverter a da 5kw a 48v,
comunque non penso che questo autunno/inverno casa mia reggerà senza un aiutino, ma voglio provare e vedere fino a che punto regge tutto il sistema..



Modificato da OrsoMario - 11/08/2021, 07:33:48


---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

emuland

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4456

Stato:



Inviato il: 11/08/2021 08:12:35

orso io spero tu sappia che:

1)volendo puoi sezionare l'impianto e far si che carichi energivori non siano sotto inverter
2)il ns inverter può ricevere comandi per cui ad un certo valore di ampere switcha in rete
3)se il picco è limitato nel tempo il ns inverter regge fino a 3500w senza problemi



---------------
4A per mmq di supposta cono-"scienza", per Legge
Rane Fritte, cavallette, bagarozzi e cotillon! Venite fuori alla festa!

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3476

Stato:



Inviato il: 11/08/2021 08:33:10

CITAZIONE (OrsoMario, 10/08/2021 19:32:38 ) Discussione.php?216317&51#MSG786


...lo danno per 8,2 m2, avendo un bagno da 4,16 m2 per 10mc circa...


Spero di aver fatto bene i calcoletti e spero per il futuro di fare un programmino per "Calcoletti A Spanna Scientifica", insomma per avere almeno un'idea di come funziona cosa...

Ecco cosa mi risulta:

Peso specifico Aria Secca 1,300 Kg/mc - 1,3*10 =13 Kg = peso di 10 mc di aria.
Calore Specifico Aria Secca - 1005 Joule per Kg per ogni 1°C

Energia totale per: Aria Secca 1005*13 Kg =13065 Joule
Conversione da Joules to kWh
13065 Joule = 0.0036 kWh ogni 1°C per 5°C: 0,0036*5 = 0,018 kWh

In teoria con 18W per un'ora aumenti di 5°C 10 mc di Aria Secca
Sempre in teoria con 180 W bastano 6 minuti...

Se però devi riscaldare il locale da 14°C a 24°C delta T° = 10
allora avrai : 0,0036*10 = 0,036 kWh 360W lo fanno sempre in 6 minuti...
Tutto questo è teoria e bisogna tenere conto che il bagno non è totalmente isolato, quindi ci sono le dispersioni e i 6 minuti probabilmente non bastano...

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5162

Stato:



Inviato il: 11/08/2021 08:46:46

Non sono molto bravo con i calcoli o formule

ma da quanto ho capito dorei stare tranquillo se accendo mezzora prima della doccia

non devo elevare la temperatura di molto ma solo di 4-5 gradi



---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5162

Stato:



Inviato il: 11/08/2021 08:54:28

CITAZIONE (emuland, 11/08/2021 08:12:35 ) Discussione.php?216317&51#MSG789

orso io spero tu sappia che:

1)volendo puoi sezionare l'impianto e far si che carichi energivori non siano sotto inverter
2)il ns inverter può ricevere comandi per cui ad un certo valore di ampere switcha in rete
3)se il picco è limitato nel tempo il ns inverter regge fino a 3500w senza problemi


Si vero, ma l'elettricista e sparito è non ha ancora iniziato il rifacimento dell'impianto ,
per ora casa mia è isolata dalla rete e penso che rimarrà in questa situazione per un pò..
lo scambio inverter enel devo farlo manualmente,
seziono casa mia da quella di mia madre scambio le prolunghe e tutto va con la rete, ma siccome è uno sbattimento questo traffico lo faccio solo in caso di reale bisogno
non vedo l'ora che mi finisca il lavoro, anzi che inizi a farlo Faccine/badmood.gif



---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5162

Stato:



Inviato il: 12/08/2021 16:39:51

Problema..

dopo più di un mese che ho settato Bulk 180 minuti e tensione 30,60v il banco è sbilanciato densità 1240 1250 1260 e non rendono a dovere, è un pò che non le controllavo tempo fà sembravano salire erano quasi tutte a "1280 1270" e la differenza si vedeva.., ho rimesso il Bulk a 120minuti e tensione a 30,50V, c'è una leggera ombra grigiastra nel filtro di rabbocco speriamo bene..
in più non reggono bene i carichi calando velocemente a 24,00- 24,50V in circa 30 40 secondi con 1500W (senza sostegno del fotovoltaico) per poi risalire, da registro al mattino mi trovo una carica residua di 24,50- 24,60V con 5-7 ampere di carico mi sembra un pò bassina..

non sò come fare per riportarle a 1280, non sò se dargli una bella scarica fino a 23V e poi ricaricarle da rete o cosa...

cmq. non sò se è normale, ma questo banco ho sempre tribulato a tenerlo in forma..

Ps. le temperature del vano batterie ultimamente sono elevate, circa 32 gradi.



Modificato da OrsoMario - 12/08/2021, 16:48:53


---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (68)  < ...  41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   [51]   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum