Se sei già registrato           oppure    

Orario: 14/06/2024 17:25:16  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Fotovoltaico

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (76)  < ...  56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   [71]   72   73   74   75   76    (Ultimo Msg)


Scheda per gestire lo scambio enel-FV con inverter-UPS NO INVERTER PURO
FinePagina

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4435

Stato:



Inviato il: 01/05/2016 23:42:39

Per sincronizzarsi richiede del tempo, quindi la commutazione non può essere istantanea. Se interrompi fase e neutro l'inverter genera una corrente 220v bifase, alla commutazione istantanea sul neutro vi é quindi una fasa 120v e questo probabilmente provoca lo sgancio del salvavita, dovresti provare a staccare solo la fase.

Hai provato a chiedere ai possessori di inverter uguali al tuo come eseguono la commutazione?



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

Jean
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:63

Stato:



Inviato il: 01/05/2016 23:53:46

Non posso lasciare il neutro in comune per ovvi problemi di sicurezza, ci sarà sicuramente uno squilibrio tra fase e neutro nel momento della commutazione, il differenziale non salta ad ogni commutazione diciamo 1 su 10 apre. Io volevo sostituirlo con uno da 300mA,tieni presente che a valle ho sempre i differenziali per ogni zona abitativa oltre hai magnetotermici.



---------------
PIP4048MS + batterie 200 Amp + 6 pannelli da 190Watt. FW 72.40 4.0

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4435

Stato:



Inviato il: 02/05/2016 06:37:36

Cerca tra le vecchie discussioni, ne potrai trovare alcune in cui si discute del problema della sicurezza degli impianti e dei salvavita, ora sono passati degli anni e non ricordo bene, ma se rintracci quelle discussioni ti potranno essere d'aiuto.

Nel mio impianto l'inverter ha il neutro sempre collegato ed i salvavita, ne ho installati sia a monte che a valle, continuano a funzionare sia quando l'impianto è in isola che in rete. Mi sono fatto prestare uno strumento ed ho misurato i tempi di intervento del salvavita e sono nella norma. E' importante che la messa a terra dell'edificio ci sia e che sia fatta bene.

In passato nei cavi dentro un pozzetto esterno avevo una giuntura fatta male, quando pioveva il pozzetto si riempiva d'acqua e scattava il salvavita. In quelle condizioni l'impianto non poteva commutare, rimaneva in isola e scaricava a 11V le batterie, dopo l'inverter si spegneva... il che mi creava grossi problemi. Per risolvere, in attesa di trovare il guasto, ho acquistato un salvavita a riarmo automatico. Il salvavita in caso di disarmo, attende tre secondi e poi tira su l'interruttore, prova al massimo tre volte consecutive, poi non interviene più. Chiaramente dopo che ho individuato il guasto e l'ho riparato non è più intervenuto, ma non l'ho tolto è sempre in funzione.
Vedi tu cosa sia meglio fare.

Però in questa discussione siamo OT, quindi, se non vogliamo farci sgridare dai moderatori, è meglio che ne apri una nuova o continui in altra discussione in cui si parla dei salvavita.
ciao



Modificato da calcola - 03/05/2016, 00:25:19


---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

Pinko2
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:17

Stato:



Inviato il: 04/09/2016 00:07:54

CITAZIONE (calcola, 15/07/2015 12:09:57 ) Discussione.php?54823501&63#MSG946

Qui

CITAZIONE
void sensore_corrente(){

for(int s = 0; s < 40; s++) {
correntepan = correntepan + ((0.245 * analogRead(curr_pan)) - 124.87); //pannello sensore ACS758-100B (0,245 125 0,01718)
correntebatt = correntebatt + (0.49 * analogRead(curr_batt) - 250.16); //batterie sensore ACS758-200B (0,49 250)
}


la cosa più semplice è agire sui valori 124.87 e 250.16. Prova i valori 125.1 e 250.9. In pratica devi aumentare per abbassare il valore e ridurre per alzarlo. Ricorda che la virgola la devi scrivere con il punto


Salve a tutti. Faccio i miei complimenti a tutti e in particolare a te Calcola per questo progetto fantastico.
Ho realizzato il tutto (per adesso su bread) e funziona, io però vorrei adattare i miei sensori Hall che gia possiedo e precisamente HASS100-S della LEM, hanno una sensibilità di 625mv su 100A e un offset di 2.5v quindi 0.00625v per A, vorrei utilizzare questi, mi spiegeresti come calcolare il tutto per poterli adattare al tuo codice?
Non so nulla sulla programmazione pero se si tratta solo di cambiare qualcosa penso di farcela.
Grazie e un saluto
Luigi

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4435

Stato:



Inviato il: 04/09/2016 05:28:49

Prova così:


correntepan = correntepan + ((0.00784 * analogRead(curr_pan)) - 4);

La formula é questa:

A= (0.0049 * analogRead(sensore) - offset) / sensibilità

Offset e sensibilità in V



Modificato da calcola - 04/09/2016, 06:43:10


---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

Pinko2
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:17

Stato:



Inviato il: 04/09/2016 16:28:27

Grazie sei gentilissimo
Ho provato ma non va, le letture restano sempre a 0.
sperimentanto ho fatto in questo modo (pero non ridere) void sensore_corrente(){

for(int s = 0; s < 55; s++) {
correntepan = correntepan + ((0.625 * analogRead(curr_pan)) - 316.2); //pannello sensore ACS758-100B (0,245 125 0,01718)
correntebatt = correntebatt + (0.625 * analogRead(curr_batt) - 316.2); //batterie sensore ACS758-200B (0,49 250)

adesso sia sul dispay che sul seriale mi da le letture con poco margine di errore, ma credo che non è la via giusta.

Mi puoi spiegare questo!
A= (0.0049 * analogRead

0.0049 è un numero fisso?
analogRead come lo ricavo?
Grazie Luigi

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4435

Stato:



Inviato il: 04/09/2016 19:48:24


CITAZIONE

for(int s = 0; s < 55; s++) {
correntepan = correntepan + ((0.625 * analogRead(curr_pan)) - 316.2); //pannello sensore ACS758-100B (0,245 125 0,01718)
correntebatt = correntebatt + (0.625 * analogRead(curr_batt) - 316.2); //batterie sensore ACS758-200B (0,49 250)

adesso sia sul dispay che sul seriale mi da le letture con poco margine di errore, ma credo che non è la via giusta.

Mi puoi spiegare questo!
A= (0.0049 * analogRead

0.0049 è un numero fisso?
analogRead come lo ricavo?
Grazie Luigi


Non può funzionare, prima di tutto perchè vi è un errore si sintassi (manca una parentesi) e poi perchè la formula è sbagliata:

se è un sensore effetto Hall con lo zero a 2,5 volt e sensibilità 625mV, la formula è:

A = ((0,0049 * lettura_sensore) - 2,5)/ 0.625
la tensione deve essere espressa in volt quindi 625mV = 0,625V

che tradotto in "Arduinese" le formule corrette sono:
correntepan = correntepan + ((0.00784 * analogRead(curr_pan)) - 4);
correntebatt = correntebatt + ((0.00784 * analogRead(curr_batt)) - 4);


Il sensore Hall restituisce in uscita una tensione variabile tra 0 e 5V e proporzionale alla corrente che scorre. Al valore minimo di corrente (-100A) eroga in uscita una tensione di 0V, mentre al valore massimo di corrente (+100A), +5V.

Quindi al pin analogico arrivano tensioni variabili da 0 a +5V, con il comando analogRead l'Arduino legge tale valore e lo converte in un valore numerico compreso tra 0 e 1023, ogni incremento si ottiene dividendo 5/1023 = 0.0049. Ecco da dove viene il valore 0.0049, ed è presente in ogni lettura da sensore analogico, anche nella formula del sensore di tensione.

Spero di essere stato chiaro.



Modificato da calcola - 04/09/2016, 19:51:30


---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

Pinko2
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:17

Stato:



Inviato il: 06/09/2016 16:02:50

Grazie ancora. Sei stato chiarissimo,

1)(manca una parentesi) e poi perchè la formula è sbagliata:
avevo notato che mancava pero visto che manca anche in altre versioni ho lasciato così.
2)Sapevo che la formula non era quella per questo ho chiesto aiuto.

Nella formula che hai postato i dati inseriti non sono corretti (forse mi sono spiegato male), il sensore HALL HASS100S ha un incremento di 0.625V su 100A per cui 100A/0.625V= 0.00625V ad Ampere, quindi ho messi i dati corretti e il risultato è questo.

(0.0049/0.00625)= 0.784 (0.0049-2.5)= -2,4951 (-2,4951/0.00625)= -399,216

Caricato il programma il display mi legge -5.6, facendo passare un carico nel sensore (tenendo conto dell'offset di lettura) le misure non corrispondono, c'è un errore esponenziale es. con 2A di carico 1.8 con 5A 4.5 con 7.5A 6.8 e cosi via.

Devo verificare con un buon strumento i dati del sensore magari non sono precisi.

Un'ultima cosa questa parte ha una relazione con quando sopra.

for(int s = 0; s < 40; s++)

correntepan=correntepan/40;
correntebatt=correntebatt/40;

Grazie ancora
Un saluto Luigi

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4435

Stato:



Inviato il: 06/09/2016 20:33:02

Dovresti però spiegarmi come fa l'IDE a compilarti il programma se mancano delle parentesi, non so che dirti.

La formula che io applico è quella che ti ho indicato e con i vari sensori che ho usato, ha funzionato sempre. Detto questo fai come credi, non so aiutarti in modo diverso. Hai provato ad effettuare una lettura con con la formula che ti ho indicato?

Le letture sono fluttuanti con un piccolo margine d'errore, per ridurlo faccio fare la media tra 40 letture.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

Pinko2
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:17

Stato:



Inviato il: 06/09/2016 20:55:33

Ti allego una stampa come fa non saprei.
Forse mi esprimo male non ho cambiato la tua formula ma solo i dati per i calcoli, come si può vedere cambiano soltanto le virgole. Prova a inserire come dato 0.00625 e non 0.625 vedrai che la formula non l'ho cambiata.
Con i dati da te calcolati a 10A mi legge 1A
un saluto Luigi

 

Pinko2
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:17

Stato:



Inviato il: 06/09/2016 20:58:59

Eccola



Immagine Allegata: Immagine.png
 
ForumEA/M/Immagine_3.png

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4435

Stato:



Inviato il: 06/09/2016 22:00:06

Ho fatto questo ragionamento:
il sensore legge valori da -100 a +100. A -100 corrispondono 0V, a +100 5V. Abbiamo detto che il pin analogico a 0V legge 0 unità, mentre a 5V legge 1023 unità, quindi quando legge 2,5V passano 0A in unità sono 1023/2= 511,5 unità. Riepilogando quando non passa corrente l'arduino legge 511,5 unità.

Applichiamo questo valore alla formula da me calcolata, se è corretta dovrà dare come risultato 0.0 A.

A= (0.00784*511,5)- 4; risolvendo: A= 4,01-4= 0,01A

Applico ora la formula che hai postato:

A = (0,784 * 511,5) - 400; risolvendo A= 401,016 - 400 = 1,016 A

Come vedi non si discostano di molto, solo un maggiore errore con la formula da te calcolata.

Nella schermata che hai postato, usi le formule calcolate per il mio sensore. Chiaramente non puoi impiegare quelle formule per il tuo sensore, le formule che dovresti usare sono le seguenti:

correntepan = correntepan + ((0.00784 * analogRead(inputPin1)) - 4);
correntebatt = correntebatt + ((0.00784 * analogRead(inputPin2)) - 4);

al listato che hai postato nella schermata sostituisci le due righe, se i collegamenti sono corretti, senza far passare corrente nel sensore dovresti leggere 0 A.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

Pinko2
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:17

Stato:



Inviato il: 06/09/2016 22:48:56

Cerco di farmi capire, il sensore da me usato per leggere da 0 a 5 v dovranno passa 800A -400 e +400 infatti, 0.00625*800=5 l'inchippo sta qua.

PS la shermata era per farti notare che l'IDE compila anche senza le parentesi.
A -100A corrispondono 2.5-0.625=1.875 a +100A 3.125
Si da 0A pero mi da un centesimo della misura reale



Modificato da Pinko2 - 06/09/2016, 23:03:02
 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4435

Stato:



Inviato il: 06/09/2016 23:08:48

Non conosco e non ho il tuo sensore, ho sempre usato ACS con varie sigle, così non ho modo di fare delle prove per aiutarti. Ho scaricato il datasheet del tuo sensore ed il campo di misura è +-300A. Lo zero corrisponde sempre a 2,5V e quindi sempre a 511,5 unità. Continuo ad essere del parere che le formule postate sopra sono corrette.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4435

Stato:



Inviato il: 06/09/2016 23:21:57

Si è vero, compila perchè in realtà nella seconda formula mancano due parentesi, ma tutte quelle aperte vengono chiuse, ne manca una di apertura ed una di chiusura.
L'espressione funziona lo stesso perchè il prodotto ha precedenza sulla sottrazione, ma è sempre meglio mettere le parentesi. Controllerò il software pubblicato e se il caso lo correggerò.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (76)  < ...  56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   [71]   72   73   74   75   76    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum