Se sei gi registrato           oppure    

Orario: 16/08/2022 02:59:01  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Fotovoltaico

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)


Come utilizzare batterie differenti sullo stesso PIP
FinePagina

Il_Salentino
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:919

Stato:



Inviato il: 22/08/2017 16:44:58

E' da tempo che penso, ma sembra essere arrivato il momento di mettere in pratica quanto vorrei realizzare, ma non conosco se esistono strumenti o realizzazioni tali che mi consentano di automatizzare quanto manualmente riuscirei a fare. Ho un impianto che attualmente, con un regolatore senza pannelli collegati, per scelta o per verifica, alle 14,00 ho il banco batterie costituito da 24 batterie da 4V 200AH in float e vorrei utilizzare l'impianto per caricare un altro banco batterie costituito da 16 AGM/GEL da 12 V 100AH autonomamente senza unirle a quelle da 4V 200AH. Manualmente con 4 stacca batterie possibile, ma dovrei ogni giorno essere io a commutare il tutto. Fermo restando che utilizzerei comunque i 4 staccabatterie, volevo sapere se possibile realizzare qualcosa di automatico che al raggiungimento del float del primo banco, commuti sul secondo per restarci sino a che le batterie non scendono a 48V per passare nuovamente al banco delle 4V che sono quelle pi efficienti. Premetto che le AGM/GEL sono datate, ma continuano ad avere una tensione di 12,5-12,7 quando non sono utilizzate, attualmente sono in carica con dei pannelli che prendono il sole solo il pomeriggio da ovest e per poche ore.
Potendo completare il 3 regolatore con dei pannelli funzionanti, che ora utilizzo per il PIP3024, ma solo per alimentare l'autoclave e la macchinetta del caff, potrei aumentare la produzione durante il giorno ed avere un unico impianto per gestire tutti i carichi disponendo di tante batterie. Poich sono batterie differenti e non potendole unire, volevo sapere se esiste qualcosa per realizzare quanto voluto. Ringrazio quanti volessero darmi qualche consiglio. Ciao Franco



---------------
1 inverter PIP 5048MST + 12 pannelli TIANWEI 230Wp + 18 pannelli amorfi da 75Wp + 28 pacchi da 200 celle 18650 litio 600Ah
1 inverter PIP 5048MSD + 3 pannelli junko 255 Wp + 3 pannelli Tianwhei 230 Wp + 12 batterie 4 V 200 Ah
1 generatore eolico da 1000W autocostruito.
Boiler Ariston 150l

 

Vincent
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1902

Stato:



Inviato il: 22/08/2017 20:14:26

Il problema e regolare la corrente anche con un contatto manuale non sarebbe una cosa decente un collegamento senza limitazioni di corrente
Es.. Le 4v sono cariche apri verso le agm boom di corrente che le investe e ritorna ...fa avanti e indietro .. Non e salutare

Quindi occore 1 caricabatteria limitato in tensione e corrente ce uno cinese a 10 regola tensione e corrente e imposti le soglie sopra a cui iniziare a ricaricare le agm...

Per utilizzare le agm invece forsee... E meglio un rele e diodo staccheranno a 0.8 rispetto alle altre ma con un circuito di controllo puoi selezionare la soglia che vuoi ... In pratica sono 2 caricabatterie invertiti di senso 1 come step up carica le agm sopra 58 volt x esempio e l altro entra in funzione sotto con 1 2 min di isteresi



---------------
SuperSolar
http://forum.saturnoprezzi.com/

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2607

Stato:



Inviato il: 22/08/2017 21:37:24

Il Salentino,potresti realizzare un controllo di questo tipo:un circuito che rileva il valore della tensione di batteria del banco collegato abitualmente all'inverter(Arduino o un comparatore a componenti discreti o con microprocessore)con un comando per uno step up che prende energia dal dal banco collegato abitualmente e la porta sul secondo banco fino ad una piena carica per esempio 56v. Un altro rilevatore di tensione che comanda la chiusura con un rele e diodo sulle batterie del banco abituale dell'invertere stacca il circuito di step up.
Questo ti permette di eliminare alcuni problemi 1il brusco passaggio di corrente che si verificherebbe collegando banchi di batterie cariche con banchi di batterie scariche 2 regolando opportunamente le soglie non viene richiesta energia alle batterie originarie dell'inverter fino a quando non vi sono grosse richieste di potenza o fino a che la tensione non scesa ad un determinato valore



Modificato da Riccardo - 22/08/2017, 21:41:08


---------------
Q.CELLS Q.PEAK 4575W sud-est
Solar Frontier CIS 850W sud-ovest
Inverter PIP5048MST + GLI1000
Batterie:1080Ah AGM in 8 banchi +
Li-Ion n280 18650 LG BMJ11865 3000Wh Banchi batterie in parallelo in alternata
Scaldabagno Ferroli 30l 1500w
Scaldabagno Ariston 80l 1200w
Termoventilatore Plein Air 2000W bagno
Termoventilatore SilverCrest 600W
Shelly EM Interno all'inverter misura solo produzione dell'inverter
Bilanciatori/equalizzatori HA02+HA12

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2607

Stato:



Inviato il: 22/08/2017 21:45:13

con questo circuito gi fattoLINK
potresti riusirci



---------------
Q.CELLS Q.PEAK 4575W sud-est
Solar Frontier CIS 850W sud-ovest
Inverter PIP5048MST + GLI1000
Batterie:1080Ah AGM in 8 banchi +
Li-Ion n280 18650 LG BMJ11865 3000Wh Banchi batterie in parallelo in alternata
Scaldabagno Ferroli 30l 1500w
Scaldabagno Ariston 80l 1200w
Termoventilatore Plein Air 2000W bagno
Termoventilatore SilverCrest 600W
Shelly EM Interno all'inverter misura solo produzione dell'inverter
Bilanciatori/equalizzatori HA02+HA12

 

Il_Salentino
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:919

Stato:



Inviato il: 22/08/2017 21:45:18

Riccardo per voi sembra semplice, ma per me che non ho cognizione di quello che necessita, sembra irrealizzabile. Se mi puoi indicare cosa conveniente realizzare, vedo se, con l'aiuto di qualcuno, lo posso realizzare altrimenti non s proprio da dove cominciare.



---------------
1 inverter PIP 5048MST + 12 pannelli TIANWEI 230Wp + 18 pannelli amorfi da 75Wp + 28 pacchi da 200 celle 18650 litio 600Ah
1 inverter PIP 5048MSD + 3 pannelli junko 255 Wp + 3 pannelli Tianwhei 230 Wp + 12 batterie 4 V 200 Ah
1 generatore eolico da 1000W autocostruito.
Boiler Ariston 150l

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2607

Stato:



Inviato il: 22/08/2017 21:47:46

Il Salentino,quel circuito che ti ho allegato sopra lo puoi collegare con filo e cacciavite



---------------
Q.CELLS Q.PEAK 4575W sud-est
Solar Frontier CIS 850W sud-ovest
Inverter PIP5048MST + GLI1000
Batterie:1080Ah AGM in 8 banchi +
Li-Ion n280 18650 LG BMJ11865 3000Wh Banchi batterie in parallelo in alternata
Scaldabagno Ferroli 30l 1500w
Scaldabagno Ariston 80l 1200w
Termoventilatore Plein Air 2000W bagno
Termoventilatore SilverCrest 600W
Shelly EM Interno all'inverter misura solo produzione dell'inverter
Bilanciatori/equalizzatori HA02+HA12

 

Il_Salentino
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:919

Stato:



Inviato il: 22/08/2017 21:48:47

e quanti ne devo collegare di quei caricabatterie? io avrei 16 batterie per complessivi 400Ah a 48V



---------------
1 inverter PIP 5048MST + 12 pannelli TIANWEI 230Wp + 18 pannelli amorfi da 75Wp + 28 pacchi da 200 celle 18650 litio 600Ah
1 inverter PIP 5048MSD + 3 pannelli junko 255 Wp + 3 pannelli Tianwhei 230 Wp + 12 batterie 4 V 200 Ah
1 generatore eolico da 1000W autocostruito.
Boiler Ariston 150l

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2607

Stato:



Inviato il: 22/08/2017 21:52:23

step up LINK
tieni conto che non un circuito per funzionamento continuo
Devi eventualmente mettere ventole e saldature al posto dei mosetti



---------------
Q.CELLS Q.PEAK 4575W sud-est
Solar Frontier CIS 850W sud-ovest
Inverter PIP5048MST + GLI1000
Batterie:1080Ah AGM in 8 banchi +
Li-Ion n280 18650 LG BMJ11865 3000Wh Banchi batterie in parallelo in alternata
Scaldabagno Ferroli 30l 1500w
Scaldabagno Ariston 80l 1200w
Termoventilatore Plein Air 2000W bagno
Termoventilatore SilverCrest 600W
Shelly EM Interno all'inverter misura solo produzione dell'inverter
Bilanciatori/equalizzatori HA02+HA12

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2607

Stato:



Inviato il: 22/08/2017 21:59:41

CITAZIONE (Il_Salentino, 22/08/2017 21:48:47 ) Discussione.php?214731&1#MSG6

e quanti ne devo collegare di quei caricabatterie? io avrei 16 batterie per complessivi 400Ah a 48V

Devi decidere tu se controllare tutti e 4 i banchi da 4x 48V 100Ah con un solo controllore o dividerli in base alle prestazioni dei banchi.Io ho realizzato un meccanismo del genere controllato da arduino yun e dei diodi che caricavano 4 banchi e quando erano carichi alla prima richesta di energia dei rele di potenza chiudevano il collegamento in parallelo.



---------------
Q.CELLS Q.PEAK 4575W sud-est
Solar Frontier CIS 850W sud-ovest
Inverter PIP5048MST + GLI1000
Batterie:1080Ah AGM in 8 banchi +
Li-Ion n280 18650 LG BMJ11865 3000Wh Banchi batterie in parallelo in alternata
Scaldabagno Ferroli 30l 1500w
Scaldabagno Ariston 80l 1200w
Termoventilatore Plein Air 2000W bagno
Termoventilatore SilverCrest 600W
Shelly EM Interno all'inverter misura solo produzione dell'inverter
Bilanciatori/equalizzatori HA02+HA12

 

Il_Salentino
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:919

Stato:



Inviato il: 22/08/2017 22:05:11

CITAZIONE (Riccardo, 22/08/2017 21:37:24 ) Discussione.php?214731&1#MSG2

Il Salentino,potresti realizzare un controllo di questo tipo:un circuito che rileva il valore della tensione di batteria del banco collegato abitualmente all'inverter(Arduino o un comparatore a componenti discreti o con microprocessore)con un comando per uno step up che prende energia dal dal banco collegato abitualmente e la porta sul secondo banco fino ad una piena carica per esempio 56v. Un altro rilevatore di tensione che comanda la chiusura con un rele e diodo sulle batterie del banco abituale dell'invertere stacca il circuito di step up.
Questo ti permette di eliminare alcuni problemi 1il brusco passaggio di corrente che si verificherebbe collegando banchi di batterie cariche con banchi di batterie scariche 2 regolando opportunamente le soglie non viene richiesta energia alle batterie originarie dell'inverter fino a quando non vi sono grosse richieste di potenza o fino a che la tensione non scesa ad un determinato valore

Riccardo questa soluzione potrebbe essere buona, ma non saprei come completare i componenti (step up mai usati). Avrei bisogno di aiuto per realizzare il tutto.



---------------
1 inverter PIP 5048MST + 12 pannelli TIANWEI 230Wp + 18 pannelli amorfi da 75Wp + 28 pacchi da 200 celle 18650 litio 600Ah
1 inverter PIP 5048MSD + 3 pannelli junko 255 Wp + 3 pannelli Tianwhei 230 Wp + 12 batterie 4 V 200 Ah
1 generatore eolico da 1000W autocostruito.
Boiler Ariston 150l

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2607

Stato:



Inviato il: 22/08/2017 22:05:45

Questa era la parte di potenza che utilizzavo con uno step up da 600w modificato



Immagine Allegata: potenza.JPG
 
ForumEA/R/potenza.JPG



---------------
Q.CELLS Q.PEAK 4575W sud-est
Solar Frontier CIS 850W sud-ovest
Inverter PIP5048MST + GLI1000
Batterie:1080Ah AGM in 8 banchi +
Li-Ion n280 18650 LG BMJ11865 3000Wh Banchi batterie in parallelo in alternata
Scaldabagno Ferroli 30l 1500w
Scaldabagno Ariston 80l 1200w
Termoventilatore Plein Air 2000W bagno
Termoventilatore SilverCrest 600W
Shelly EM Interno all'inverter misura solo produzione dell'inverter
Bilanciatori/equalizzatori HA02+HA12

 

Elettrico

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:346

Stato:



Inviato il: 22/08/2017 22:07:05

Ciao Franco io o lo stesso problema, 2 banchi diversi da caricare! credo che si pu risolvere con il sistema (stacca batterie) di Calcola con arduino mettendo 2 grossi rel e modificando l'ingresso dei partitori.
Calcola e un esperto di arduino,se a tempo pu risolvere questo problema.



---------------
sunny island s16.oh.11/ sunny boy sb 5000tl 21 sanny remote control n16 celle
, 300A lifepo4.

 

Il_Salentino
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:919

Stato:



Inviato il: 22/08/2017 22:09:46

Io vorrei continuare ad utilizzare le AGM/GEL da 12V 100AH e risparmiare le 4V 200AH per la notte in modo da sfruttare il sole ed i pannelli che unirei sul PIP avendo 800Ah da sfruttare senza danneggiare le batterie unendole.



---------------
1 inverter PIP 5048MST + 12 pannelli TIANWEI 230Wp + 18 pannelli amorfi da 75Wp + 28 pacchi da 200 celle 18650 litio 600Ah
1 inverter PIP 5048MSD + 3 pannelli junko 255 Wp + 3 pannelli Tianwhei 230 Wp + 12 batterie 4 V 200 Ah
1 generatore eolico da 1000W autocostruito.
Boiler Ariston 150l

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2607

Stato:



Inviato il: 22/08/2017 22:11:52

CITAZIONE (Il_Salentino, 22/08/2017 22:05:11 ) Discussione.php?214731&1#MSG9

CITAZIONE (Riccardo, 22/08/2017 21:37:24 ) Discussione.php?214731&1#MSG2
Il Salentino,potresti realizzare un controllo di questo tipo:un circuito che rileva il valore della tensione di batteria del banco collegato abitualmente all'inverter(Arduino o un comparatore a componenti discreti o con microprocessore)con un comando per uno step up che prende energia dal dal banco collegato abitualmente e la porta sul secondo banco fino ad una piena carica per esempio 56v. Un altro rilevatore di tensione che comanda la chiusura con un rele e diodo sulle batterie del banco abituale dell'invertere stacca il circuito di step up.
Questo ti permette di eliminare alcuni problemi 1il brusco passaggio di corrente che si verificherebbe collegando banchi di batterie cariche con banchi di batterie scariche 2 regolando opportunamente le soglie non viene richiesta energia alle batterie originarie dell'inverter fino a quando non vi sono grosse richieste di potenza o fino a che la tensione non scesa ad un determinato valore

Riccardo questa soluzione potrebbe essere buona, ma non saprei come completare i componenti (step up mai usati). Avrei bisogno di aiuto per realizzare il tutto.

Prima di tutto serve capire se con i banchi che hai a disposizione conveniente farlo!
Quando carichi un banco con un regolatore, portandolo a 53-54v e poi lo lasci staccato per 2-3 giorni senza carichi quale la tensione del banco? E delle singole batterie?



---------------
Q.CELLS Q.PEAK 4575W sud-est
Solar Frontier CIS 850W sud-ovest
Inverter PIP5048MST + GLI1000
Batterie:1080Ah AGM in 8 banchi +
Li-Ion n280 18650 LG BMJ11865 3000Wh Banchi batterie in parallelo in alternata
Scaldabagno Ferroli 30l 1500w
Scaldabagno Ariston 80l 1200w
Termoventilatore Plein Air 2000W bagno
Termoventilatore SilverCrest 600W
Shelly EM Interno all'inverter misura solo produzione dell'inverter
Bilanciatori/equalizzatori HA02+HA12

 

Il_Salentino
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:919

Stato:



Inviato il: 22/08/2017 22:12:47

CITAZIONE (Elettrico, 22/08/2017 22:07:05 ) Discussione.php?214731&1#MSG11

Ciao Franco io o lo stesso problema, 2 banchi diversi da caricare! credo che si pu risolvere con il sistema (stacca batterie) di Calcola con arduino mettendo 2 grossi rel e modificando l'ingresso dei partitori.
Calcola e un esperto di arduino,se a tempo pu risolvere questo problema.

Ciao Elettrico in passato ho aperto una discussione su arduino, ma non credo di aver trovato soluzione. Rilegger il tutto e vedo se si era trovata una soluzione. Ciao e grazie



---------------
1 inverter PIP 5048MST + 12 pannelli TIANWEI 230Wp + 18 pannelli amorfi da 75Wp + 28 pacchi da 200 celle 18650 litio 600Ah
1 inverter PIP 5048MSD + 3 pannelli junko 255 Wp + 3 pannelli Tianwhei 230 Wp + 12 batterie 4 V 200 Ah
1 generatore eolico da 1000W autocostruito.
Boiler Ariston 150l

 
 InizioPagina
 

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum