Se sei gi registrato           oppure    

Orario: 25/05/2022 17:56:27  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Casa Energetica

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)


Come accendere delle luci in modo casuale, Accensione temporizzata o comandata da rivelatore infrarossi
FinePagina

semar

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:168

Stato:



Inviato il: 13/02/2018 21:24:06

Salve a tutti,
mi servirebbe un sistema per accendere alcune luci di casa - ad esempio abat-jour - per simulare la presenza quando in casa non si trova nessuno.

Tale accensione dovrebbe essere comandata da un rivelatore di infrarossi.

L'idea e' la seguente, in pratica uno o piu' rivelatori infrarossi posti nel giardino o all' ingresso dello stesso rilevano il movimento ed inviano un segnale ad una centralina - ad esempio un arduino.

Sull' arduino gira un programma che si prende il compito di accendere varie utenze in modo pseudo casuale, e sempre diverso, per alcuni minuti, per simulare il transito di persone da una stanza ad un' altra, dando insomma l'impressione che la casa sia abitata.

Un semplice timer che ad ore prefissate accende le luci per un intervallo fisso sarebbe troppo prevedibile, essendo le accensioni a cadenza fissa, ed inoltre consuma corrente anche quando non servirebbe.

La domanda quindi e' la seguente:
- esistono in commercio dispositivi affidabili, ad esempio delle prese comandabili ad esempio via bluetooth, che possano per esempio essere comandate da un software ad hoc sviluppato per uno smartphone ?
Mi viene infatti in mente di poter sostituire il compito dell' arduino con un vecchio modello di smartphone - credo che ognuno di noi ne abbia almeno uno in casa - da adibire alla bisogna.

Scrivere un programma software ad es. per Android o iOS non e' un problema, la difficolta' che ho e' nel trovare prese affidabili e poco costose, comandabili via bluetooth.

Resterebbe tuttavia il collegamento tra il rilevatore ad infrarossi e lo smartphone. Come realizzarlo ?

Alle brutte potrei pensare di accendere le luci anche senza l' ausilio di un rilevatore esterno, solo che cosi' si alzano i consumi..

Grazie in anticipo a chi vorra' partecipare a questa discussione.
Sergio

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:12533

Stato:



Inviato il: 13/02/2018 22:34:03

Tutti i dispositivi SonOff fanno quello che cerchi, manualmente o schedulati.

LINK



---------------
Inverter Zucchetti HYD6000-ZSS, 5250W pannelli, 280A lifepo4.

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3207

Stato:



Inviato il: 13/02/2018 23:39:15

Arduino e simili, oltre a costare poco, hanno il vantaggio di avere a disposizione ingressi/uscite.

Uno smartphone non ha pratici ingressi per cui, per alcuni aspetti, non una buona soluzione.

Se Arduino ti sembra troppo limitante puoi sempre orientarti su hardware pi prestati come raspberry, etc.

I rilevatori ad infrarossi generalmente hanno un'uscita con rel NA/NO, sar facile collegarli.

Il progetto bello ma molto impegnativo per i cablaggi, lo sviluppo, l'ottimizzazione.

Elix



---------------
C' un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

semar

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:168

Stato:



Inviato il: 15/02/2018 08:32:36

Grazie per le risposte.

@Claudio,
i dispositivi SonOff sono invero interessanti, tuttavia hanno bisogno di una rete wlan, che quindi dev' essere attiva per tutto il tempo.

Da quello che ho visto infatti tali dispositivi non prevedono la comunicazione via BlueTooth.

@Elix,
si il progetto comporta un certo impegno :-)

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:12533

Stato:



Inviato il: 15/02/2018 09:49:04

Ma Bluetooth non li puoi comandare da remoto



---------------
Inverter Zucchetti HYD6000-ZSS, 5250W pannelli, 280A lifepo4.

 

semar

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:168

Stato:



Inviato il: 19/02/2018 14:18:22

CITAZIONE (Claudio, 15/02/2018 09:49:04 ) Discussione.php?215040&1#MSG4

Ma Bluetooth non li puoi comandare da remoto

Claudio, io non voglio comandarli da remoto, a me basterebbe fare un sistema "autonomo" che in base ad un impulso, fornito da un sensore ad infrarossi esterno, fa reagire il programma ad es. di uno smartphone, il quale comanda l' accensione e lo spegnimento di luci in modo pseudocasuale e sempre diverso, in modo da simulare la presenza.

La wlan e' certamente pi comoda perch permetterebbe anche il controllo da remoto, come giustamente mi segnali, tuttavia non mi entusiasma l' idea di lasciare la wlan attiva per tutto il periodo in cui ad esempio mi trovo in vacanza.. insomma vorrei un sistema che tenda anche al risparmio energetico..

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:12533

Stato:



Inviato il: 19/02/2018 16:24:40

Realizzabile ma non semplice.

Uso i SonOff e mentre guardo le telecamere irrigo il giardino e comando le luci come se fossi a casa.

PS.
E con questo rispondo anche al citofono.

LINK



Modificato da Claudio - 19/02/2018, 16:27:57


---------------
Inverter Zucchetti HYD6000-ZSS, 5250W pannelli, 280A lifepo4.

 

delfinobianco
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:190

Stato:



Inviato il: 01/03/2021 17:45:48

ciao tutti, molto spesso vi leggo ma senza intervenire, x poca esperienza lavorativa del fai da te, adesso mi tocca a me,e gentilmente vi chiedo un vostro aiuto, se possibile nel campo elettrico, che sono totalmente, zero di dove mettere le mani, e coi tempi costosi, ho dovuto fare un intervento al risparmio dei fili, che valutando sono in buoni stato,allora il problema e che mi son deciso di mettere una lampada esterna con sensore di movimento, e comunque lampada e sensore sono tutte separati.io ho costruito un cavo con presa, con i colori
nero lo uso x terra
e azzurro e grigio hai 2 morsetto.
poi la lampada ha 3 fili,
il giallo sicuramente e x fare terra,
e poi c' azzurro e viola.
il sensore invece, vedo 3 fili gi collegato al morsetto di collegamento, che al centro c' il BLU che penso sia x la terra,
e poi c' il rosso e il marrone.
adesso io sono andato quasi in panico, vedendo tutto questo, perch ascoltando vari consigli x i collegamenti, diversi si proponevano al problema di collegamento, ( forse perch dipende anche dalla potenza del faro, io non saprei ) fatto sta che io mi sono perso x capirci meglio, la mia lampada e di potenza minima che e di solo 10W a led, che non penso possa influenzare il lavoro,
chiedo qui gentilmente se c' qualcuno, che con un linguaggio semplice, mi faccia capire che collegamenti devo fare in modo corretto ?
grazie mille a voi
ciao

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:12533

Stato:



Inviato il: 01/03/2021 19:20:58

delfinobianco Metti la foto del sensore con la morsettiera e magari i dati elettrici.

E' simile a questo? LINK

Ma solitamente il collegamento cosi.

Ricorda che il sensore non funziona subito appena lo colleghi ma attende circa 10 secondi di quiete.



Immagine Allegata: Immagine.jpg
 
ForumEA/U/Immagine_47.jpg



Modificato da Claudio - 01/03/2021, 19:25:07


---------------
Inverter Zucchetti HYD6000-ZSS, 5250W pannelli, 280A lifepo4.

 

delfinobianco
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:190

Stato:



Inviato il: 02/03/2021 10:20:19

CITAZIONE (Claudio, 01/03/2021 19:20:58 ) Discussione.php?215040&1#MSG12

delfinobianco Metti la foto del sensore con la morsettiera e magari i dati elettrici.

E' simile a questo? LINK

Ma solitamente il collegamento cosi.

Ricorda che il sensore non funziona subito appena lo colleghi ma attende circa 10 secondi di quiete.


ciao Claudio e buon mattino a tutti, si claudio ho visto il link che hai postato del sensore, ed e lo stesso modello, cambia solo il colore !
quindi ,quello schema che hai postato va bene gi cosi ?? oh cambia con il sensore che ho ?
ciao e grazie

 

delfinobianco
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:190

Stato:



Inviato il: 02/03/2021 10:46:59

CITAZIONE (delfinobianco, 02/03/2021 10:20:19 ) Discussione.php?215040&1#MSG13

CITAZIONE (Claudio, 01/03/2021 19:20:58 ) Discussione.php?215040&1#MSG12
delfinobianco Metti la foto del sensore con la morsettiera e magari i dati elettrici.

E' simile a questo? LINK

Ma solitamente il collegamento cosi.

Ricorda che il sensore non funziona subito appena lo colleghi ma attende circa 10 secondi di quiete.


ciao Claudio e buon mattino a tutti, si claudio ho visto il link che hai postato del sensore, ed e lo stesso modello, cambia solo il colore !
quindi ,quello schema che hai postato va bene gi cosi ?? oh cambia con il sensore che ho ?
ciao e grazie

https://i.postimg.cc/TwCNrcJy/sensore.png

 

delfinobianco
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:190

Stato:



Inviato il: 02/03/2021 10:48:38

eccolo qua claudio, lo trovato lo schema uguale, uguale x come vedo nel foglio di istruzione.
quindi io come devo muovermi, con tanti colori diversi ? ciao

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:12533

Stato:



Inviato il: 02/03/2021 12:26:32

Segui lo schema che ti ho fatto, che poi uguale a quello da te postato.



---------------
Inverter Zucchetti HYD6000-ZSS, 5250W pannelli, 280A lifepo4.

 

delfinobianco
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:190

Stato:



Inviato il: 02/03/2021 14:26:57

ok claudio, grazie mille
ciao

 

RAUNARDE
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1220

Stato:



Inviato il: 02/03/2021 14:54:45

Delfino bianco, prima cosa dovresti rispettare i codici colori per gli impianti elettrici, se qualcuno ci mette mano rischia di farsi male o di diventare pazzo (a spese tue) per trovare il problema.

Nero =Fase (L)
Azzurro o Blu = neutro (N)

terra =giallo/verde (G)

Poi gli altri colori che vuoi usare si usano sempre sulla fase come derivazione o dopo un comando(deviatore/interruttore/invertitore).

In ogni caso claudio ti ha fatto lo schema con collegamento in base ai colori che hai indicato.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum