Se sei già registrato           oppure    

Orario: 19/05/2022 23:45:45  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Stufe Termostufe Termocamini

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (3)   1   [2]   3    (Ultimo Msg)


Stufa e forno a legna,da tiraggio naturale a forzato. Forse!
FinePagina

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4374

Stato:



Inviato il: 23/10/2021 20:13:47

Da puntualizzare che lo schema che ho postato è stato realizzato con una lampada da 50w al posto del trasformatore in modo da dimezzare la tensione sull aspiratore, infatti il relè bypassa solamente la fase,se dovessi usare un trasformatore dovrei utilizzare una relè in cascata a quello già presente sul Termostato per bypassare sia la fase che il neutro



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inverter. 12 batterie epzs 180ah con densità acido abbassata da 1,28 a 1,24

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 24/10/2021 22:22:13

In effetti non ne ero sicuro.. ma sospettavo che la lampadina da 50W avesse quela funzione, bell'idea Ale
Sono curioso di sapere come funzionerà il tutto.



---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

frenk1968

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:398

Stato:



Inviato il: 25/10/2021 11:47:36

ciao
non capisco due cose.
il termostato sara' a contatto con stufa/tubo immagino o no?
il tutto funzionera a 220Volt della rete?
se metti un pottenziometro per regolare i giri dell'aspiratore,
perche usare la lampadina/trasformatore?"per me spesa innutile e superflua".
con il solo termostato regolando la solia desiderata,accendera' e spegnera' automaticamente l'aspiratore quando serve o no?
quindi regoli solo la velocita' di aspirazione e amen.

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4374

Stato:



Inviato il: 25/10/2021 14:18:40

Si funzionerà tutto a 220v e il termostato sarà montato sull aspiratore , praticamente il principio di funzionamento dovrebbe essere così:
Accendo il quadro è la ventola parte alla velocità impostata dal potenziometro, non appena la temperatura dei fumi supera la soglia impostata sul Termostato, esempio 200 gradi il Termostato scambia il contatto e interviene la lampada o il trasformatore o un altro potenziometro (la scelta della lampada sarà momentanea per una questione economica ,per non comprare un altro potenziometro o un trasformatore ) che farà girare più lentamente la ventola in modo da calmare la fiamma, per poi ripartire velocemente nel momento in cui la temperatura scende sotto la soglia.
P.S. azz ho acquistato un Termostato bellissimo, tutto regolabile dalla temperatura all isteresi e in più ha un contatto pulito in caso di temperatura troppo alta LINK



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inverter. 12 batterie epzs 180ah con densità acido abbassata da 1,28 a 1,24

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4374

Stato:



Inviato il: 30/10/2021 15:19:31

Funziona!



Immagine Allegata: 20211030_151608.jpg
 
ForumEA/U/20211030_151608.jpg



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inverter. 12 batterie epzs 180ah con densità acido abbassata da 1,28 a 1,24

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4374

Stato:



Inviato il: 30/10/2021 16:36:56

Ecco la centralina di controllo, momentaneamente con la lampada per la regolazione del minimo e il potenziometro per il massimo, da notare il volmetro per capire a che velocità gira l estrattore



Immagine Allegata: 20211030_151727.jpg
 
ForumEA/U/20211030_151727.jpg



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inverter. 12 batterie epzs 180ah con densità acido abbassata da 1,28 a 1,24

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4374

Stato:



Inviato il: 30/10/2021 16:38:39

In fine l estrattore montato sulla parete :P



Immagine Allegata: 20211030_151655.jpg
 
ForumEA/U/20211030_151655.jpg



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inverter. 12 batterie epzs 180ah con densità acido abbassata da 1,28 a 1,24

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 30/10/2021 16:47:43

Grande Ale, bel lavoro!!

è diventata una spara lapilli come la mia Faccine/groupwave.gifFaccine/blowup.gif

Ps. magari per stare più tranquillo potresti trovare qualcosa di adatto per proteggere dal calore il cavetto dell'estrattore.
Tipo questa guaina LINK



Modificato da OrsoMario - 30/10/2021, 16:57:39


---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4374

Stato:



Inviato il: 30/10/2021 17:40:17

Si il cavetto di alimentazione devo vedere di sistemarlo,invece il sensore di temperatura che si nota sul motore ha già la sua schermatura anti calore.



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inverter. 12 batterie epzs 180ah con densità acido abbassata da 1,28 a 1,24

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2937

Stato:



Inviato il: 30/10/2021 18:02:15

CITAZIONE (AlessandroT, 30/10/2021 16:36:56 ) Discussione.php?216650&2#MSG20


... la lampada per la regolazione del minimo e il potenziometro per il massimo...


Ciao Ale, non ho ben capito quello che tu chiami "Potenziometro". Di solito (anticamente) ai miei tempi lo chiamavamo "Reostato". In realtà non cambia nulla,sono entrambi resistenze variabili, ma il Potenziometro lo si usava per correnti molto piccole, mentre il Reostato per correnti importanti.

Il problema è sempre la dissipazione del calore R x I2 che si genera.
Per conto mio, una volta stabiliti i due funzionamenti opterei per l'uso di 2 lampadine come carichi resistivi, almeno mentre scaldano fanno pure luce e ti indicano a quale regime funziona il sistema ; se sono sottoalimentate durano una vita mentre se non accendono segnalano un guasto!

Magari, si potrebbe inserire una "Serie" di lampadine che vengano bypassate mano a mano che la temperatura scende, ovvero alla partenza tutte bypassate = giri massimi (fumi freddi) e mano a mano che i termostati aprono si accende la relativa lampadina; si riducono i giri a gradini fino ad arrivare al minimo...

Io immagino che non sarà una "Spara Lapilli" perchè il "motore" delle canne fumarie è la differenza di temperatura tra Base e Comignolo, più è grande questa differenza e più i fumi corrono...

Con le vecchie "Cucine Economiche" la valvola alla base del tubo la aprivi tutta in accensione e poi la chiudevi a manina mam mano che la stufa si scaldava...

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 30/10/2021 18:14:17


CITAZIONE

Con le vecchie "Cucine Economiche" la valvola alla base del tubo la aprivi tutta in accensione e poi la chiudevi a manina mam mano che la stufa si scaldava...


Quando fa freddo la tengo spalancata sempre, poi quando si "emoziona" il tubo (arrossisce) chiudo un pelo ..Faccine/emoticons_funny_6.gif

Come dice Bio scalderò anche i paseri ma quando arrossisce scalda benone..Faccine/blowup.gif



Modificato da OrsoMario - 30/10/2021, 20:00:14


---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4374

Stato:



Inviato il: 30/10/2021 18:41:24

Ciao lupocattivo, è sempre un piacere risentirci, in ogni caso questo è il regolatore di tensione che ho acquistato LINK che a dire la verità fa un po fatica a lavorare sotto i 130v nel senso che il motore funziona a singhiozzo, ma fortunatamente sembra che la stufa voglia lavorare con almeno 150v,ma a questo punto per il minimo lascerò per adesso la lampada da 40w che dimezza la tensione e con i suoi 110v la stufa sembra lavorare benissimo, il discorso di avere diverse regolazioni non mi piace più di tanto per il semplice motivo che dovrei montare diversi termostati.
P.s. orsomario il tuo consiglio della flangia è andato a buon fine, ho preso questa LINK e l'ho applicata direttamente sul motore con del silicone per alte temperature



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inverter. 12 batterie epzs 180ah con densità acido abbassata da 1,28 a 1,24

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 30/10/2021 19:59:00

Faccine/thumbup1.gif
Se tira bene e non la usi in modo intensivo, magari ti basta una pulizia a stagione per i tubi.



---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2937

Stato:



Inviato il: 30/10/2021 20:16:37

CITAZIONE (AlessandroT, 30/10/2021 18:41:24 ) Discussione.php?216650&2#MSG26


... il motore funziona a singhiozzo...


Esatto... Che sia un Dimmer o un controller a Triac, se non hanno una circuitazione complessa, alla fin fine, in uscita la forma d'onda non è la cosiddetta Sinusoidale Pura...

Sempre un funzionamento a gradini...
La riduzione più "soft" la ottieni proprio con una resistenza (lampadina) è quella che fa soffrire di meno il motore, anche se rimanendo invariata la frequenza aumenta lo "scorrimento" (ritardo di rotazione).

Un asincrono monofare 2 Poli (i soliti motorini da alternata) teoricamente in assenza di carico dovrebbe arrivare a 3000 giri al minuto (50hz x 60" = 3000); tutti i giri che fa in meno (scorrimento) sono dovuti al carico che deve trascinare... Quindi il tuo (sottoalimentato) fa meno giri di quello che dovrebbe, comunque essendo dimensionato per una potenza maggiore sopporta meglio lo sforzo.
Tra tutte le soluzioni è la meno indigesta; le altre oltre alla sottoalimentazione aggiungono un funzionamento a "scatti".

Se vuoi alimentarlo al 50% ti basta un Diodo che gli manderà una singola semionda per cui da 230V otterrai 115V. Ovviamente avrà molti più tremori che con il Variatore Elettronico (Potenziometro), ma se è sovradimensionato rispetto al carico, non soffrirà troppo...

L'ideale sarebbero i cosiddetti "Inverter"... Quelli che ormai ci mettono ovunque, ma che nessuno ci dice che si fa economia soltanto se stanno in funzione per parecchie ore... Però loro controllano i motori variando la frequenza e di conseguenza i giri variano senza dare troppi disturbi al motore...

Comunque per una manciata di watt hai fatto benissimo con la lampadina.

Puoi mettere in serie N lampadine, ciascuna con in parallelo il suo interruttore termico... A freddo tutti i termici chiusi = tensione massima, poi man mano che aumenta la temperatura si aprono i termici e si attivano le lampadine....

Ed ecco servito anche un favoloso termometro a lampade...Faccine/roflmao.gif

(Prezzo interruttori termici EUR 1,65 cad.)

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/Termostati.jpg



Modificato da lupocattivo - 30/10/2021, 20:31:33
 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4374

Stato:



Inviato il: 30/10/2021 22:22:35

Azz lupo ho provato con un diodo ma non capisco perché neanche gira, l interruttore termico non è malvagio come idea ma dovrebbero lavorare almeno a 160 gradi e oltretutto dovrei passare diversi fili dalla centralina al punto dove mettere i termici,in ogni caso per il minimo o lascio la lampada o metto un pezzetto di cavetto riscaldante per evitare di vedere questa lampada accesa o spenta



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inverter. 12 batterie epzs 180ah con densità acido abbassata da 1,28 a 1,24

 
 InizioPagina
 

Pagine: (3)   1   [2]   3    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum