Solare Fotovoltaico
dubbio su 2 Pip 4048 in parallelo e batterie da "sacrificio"

VISUALIZZA L'ALBUM

Pag: (3)   [1]   2   3    (Ultimo)


FinePagina

lol

Avatar
Watt


Utente
Msg:30

Stato:



Inviato il: 18/03/2016 20:39:30

Buonasera a tutti, finalmente mi sono arrivati gli inverter e i kit per il parallelo, alla fine ho optato per una coppia di pip4048ms.

- Mi domandavo se fosse possibile collegare campi fotovoltaici di potenza e/o tensione a vuoto differenti ai rispettivi inverter anche se collegati in parallelo

Onestamente, non ho ancora letto quel piccolo manuale che li accompagna (sto ultimando "l'armadio stagno lowcost" per esterni che li conterrà e il tempo è tiranno) , ho provato anche a cercare sia sul forum che sul web (sito ufficiale compreso) ma non sono stato fortunato

Prima di decidere quale sarà l'accumulo definitivo che li accompagnerà (e reperire i necessari fondi) avevo intenzione di stanziare un budget di 600-700 euro per un sistema 48v didattico/base/test/sacrificio . (Qui a casa abbiamo picchi di 7-7.2kw in inverno quindi ne deduco che mi occorreranno almeno 1500-1600Ah a 48v che non sono propriamente a buon mercato...)
Ma per iniziare ,qui in zona c'è bricoman che vende batterie da autocarro 180Ah a 159€ cad. oppure batterie auto 44Ah a 29.90€ cad.

- Il dubbio è 4 da 180 o 20 da 44 ? e perchè?

Suppongo che le 180Ah potenzialmente possano avere le piastre più spesse ma pesano "solo" 40kg mentre le 44Ah pesano 11,5kg

Grazie in anticipo !

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


MODERATORE
Msg:15123

Stato:



Inviato il: 19/03/2016 01:06:58

Ciao lol, non penso ci siano controindicazioni per la connessione di campi FV diversi fra loro, ogni regolatore gestirà il proprio apporto alle batterie, avendo naturalmente come limite i 145V di VOC per le batterie, come hai già capito, sono l'anello debole quindi valuta bene il loro acquisto, tieni ben presente che da un banco batterie non puoi chiedere una corrente costante per 1/2 ore superiore al 10/15% del totale, ammettendo 5000W per un'ora pari a 104A avrai bisogno un banco almeno di 1000A al 10% circa, tieni anche conto della tensione minima di scarica, allego una tabellina per le varie tipologie di batteria.
Non dimenticare che il PIP ha una tensione massima di ricarica di 58,4V non sufficiente per la maggior parte delle batterie ad acido libero, tipo automobilistico.


Per un tale impegno di risorse 1500/1600A bisogna optare per un impegno a lungo termine tipo queste LINK nell'allegato in fondo le caratteristiche, una delle poche batterie ad acido gestibile dal PIP4048MS perché richiede 2,40 di bulk e 2,23 di float.



Immagine Allegata: Percentuale di carica.jpg
 
ForumEA/H/Percentuale di carica_4.jpg


Scarica allegato

FAAM-12STA125.pdf ( Numero download: 341 )



Modificato da Claudio - 19/03/2016, 01:11:45


---------------
Inverter Sofar Solar HYD6000-EP, 5250W pannelli, 14kWh lifepo4.





...

 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3680

Stato:



Inviato il: 19/03/2016 11:01:19

x claudio:
qual è la giusta tensione di carica per le batterie agm? 14,3v va bene?

 

lol

Avatar
Watt


Utente
Msg:30

Stato:



Inviato il: 19/03/2016 13:53:21

Ciao Claudio e grazie per la risposta.
sono ben consapevole del fatto che per un carico di 5 o 7kw un banco composto da batterie da auto del brico non sia per nulla indicato e destinato a soccombere in breve tempo(3-6 mesi?), ma allo stato attuale non posso fare altrimenti. Con la bella stagione alle porte, i pannelli già montati, gli inverter a casa e tutto il resto praticamente pronto, mi sembra veramente un peccato non poter sfruttare il sole.
Il problema (stranamente no?!) è il budget, che al momento non mi consente di affrontare una spesa del genere per un banco accumulatori adeguato (+ di 10000eurini) e anche solo prima di poter progettare un simile esborso avrei voluto testare la perfetta funzionalità di tutti gli altri elementi.

-Perciò torno purtroppo a riproporre lo stesso quesito, meglio 4 da 180Ah o 20 da 44Ah?

(propenderei per le 20 da 44Ah solo perchè in caso una cedesse prima delle altre, la sostituzione, se non in garanzia, costerebbe solo 30euro; sono altresì conscio del fatto che più banchi in parallelo = più problemi di bilanciamento se qualche elemento dovesse essere differente )

-E allargo con : Con un budget di 600-700 euro, e la necessità di 48v avete suggerimenti su cosa comprare?

Grazie

 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3680

Stato:



Inviato il: 19/03/2016 14:19:37

Ti consiglierei di comperarne una da 44ah ,quindi caricarla bene e poi attaccarci un carico da 4 A finchè scende a 11v per verificare che sia veramente da 44ah
e non ,magari, da 20 ah.

 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3680

Stato:



Inviato il: 19/03/2016 14:34:01

X claudio:
"il pip ha una tensione massima di ricarica di 58,4"
perché dici che non va bene per le batterie auto?
58,4 /4 =14,6v
di solito i caricabatteria caricano a 14,4.
non dovrebbe essere sufficiente per una stringa di 4 batterie?

 

Inienergy
milliWatt


Utente
Msg:1

Stato:



Inviato il: 19/03/2016 14:41:23

Vorrete scusarmi ma non sono avanti come voi, anzi adesso sto approcciando il tema degli impianti ad isola. Inizio ad avere qualche problema. Ho montato due pannelli che sono da 110w 36 volts arrivo ad un regolatore steca tamron 440 48v e carico al momento due accumulatori di auto da 50 ah ovviamente é per le prime esperienze, anche se nel caso specifico saltuariamente devo sollevare una saracinesca. Il display segnala low voltage senza che ci sia alcun carico, solo le batterie le stesse sono montate in serie così ho 24 v perché il mio inverte ronda pura che ha qualche anno ha 24 v in ingresso. Se collego lo stesso agli accumulatori per qualche giorno funziona, se lo collego agli accumulatori sotto carica del regolatore la luce dell'inverter lampeggia e le utenze collegate non funzionano. Fatemi capire cortesemente dove sbaglio. A proposito l'inverter onda pura é due kw



Modificato da Inienergy - 19/03/2016, 14:51:19
 

Claudio

Avatar
PetaWatt


MODERATORE
Msg:15123

Stato:



Inviato il: 19/03/2016 19:18:27

@inventoreinerba
Mediamente 14.4V, decimo +o- ma è bene rispettare le specifiche date, anche giusto per avere un punto fermo di partenza, visto i costi non conviene andare a spanne, se è troppo le asciughi se è poco non avviene la totale conversione del solfato di piombo in ossido di piombo che a lungo andare si accumula sulle piastre e la resistenza interna aumenta fino a ridurre la capacità di immagazzinamento e restituzione dell'energia.
Se guardi in giro il 90% di batterie ad acido libero per fotovoltaico, fatte per sopportare scariche del 10/15% anche per 8 ore, richiedono una tensione di 2,65V per cella pari a 15.9V.
Le batterie auto non sono progettate per tale funzione, hanno piastre ridicole per il nostro scopo e quelle a prezzo dubito rispettino le caratteristiche descritte in etichetta.
Ti è mai capitato di parcheggiare e dimenticare le luci di posizione accese, bastano 3/4 ore e non parti più e sono solo 4 lampadine da 5W l'una.



---------------
Inverter Sofar Solar HYD6000-EP, 5250W pannelli, 14kWh lifepo4.





...

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


MODERATORE
Msg:15123

Stato:



Inviato il: 19/03/2016 19:33:00

Lol, perché il 4048 ha bisogno di batterie, c'è un motivo ti faccio un esempio.
Hai montato 4 batterie da 100A, sono cariche, la casa sta assorbendo dai pannelli 2000W, c'è molto sole e potrebbero darne 5000W ma i regolatori stanno limitando perché le batterie sono piene, di colpo la casa assorbe 6000W, quei 4000W in più per circa 20/30 secondi li devono dare le batterie perché i regolatori ci impiegano quel tempo ad alzare la corrente prodotta dai pannelli, purtroppo la cosa non è immediata, se le batterie non sono in grado di sopportare il picco giungono alla tensione di ritorno alla rete e l'inverte passa su ENEL, risultato hai 5000W di pannelli ma non riesci ad usarli.
Tieni conto che un picco di 4000W chiederebbe alle batterie più di 80A e anche settando il ritorno a ENEL a 44V "11V" per batteria con quella corrente li raggiungi in 10 secondi e le batterie forse durano 6 mesi.
Se in questo momento, per motivi tuoi, hai scarse risorse da investire in questo progetto ti consiglierei di aspettare perché andresti a spendere più di quello che risparmieresti.



Modificato da Claudio - 19/03/2016, 19:44:34


---------------
Inverter Sofar Solar HYD6000-EP, 5250W pannelli, 14kWh lifepo4.





...

 

lol

Avatar
Watt


Utente
Msg:30

Stato:



Inviato il: 20/03/2016 01:12:58

CITAZIONE (Claudio, 19/03/2016 19:33:00 ) Discussione.php?213595&1#MSG8

Lol, perché il 4048 ha bisogno di batterie, c'è un motivo ti faccio un esempio.
Hai montato 4 batterie da 100A, sono cariche, la casa sta assorbendo dai pannelli 2000W, c'è molto sole e potrebbero darne 5000W ma i regolatori stanno limitando perché le batterie sono piene, di colpo la casa assorbe 6000W, quei 4000W in più per circa 20/30 secondi li devono dare le batterie perché i regolatori ci impiegano quel tempo ad alzare la corrente prodotta dai pannelli, purtroppo la cosa non è immediata, se le batterie non sono in grado di sopportare il picco giungono alla tensione di ritorno alla rete e l'inverte passa su ENEL, risultato hai 5000W di pannelli ma non riesci ad usarli.
Tieni conto che un picco di 4000W chiederebbe alle batterie più di 80A e anche settando il ritorno a ENEL a 44V "11V" per batteria con quella corrente li raggiungi in 10 secondi e le batterie forse durano 6 mesi.
Se in questo momento, per motivi tuoi, hai scarse risorse da investire in questo progetto ti consiglierei d
i aspettare perché andresti a spendere più di quello che risparmieresti.


grazie per la risposta Claudio
Logica ineccepibile, non consideravo il delay di lavoro del MPPT ..in effetti l'epsolar2215 che ho sull'altro impiantino di recupero (fatto tralaltro proprio con l'ausilio di 10 di quelle batterie da 44Ah delle quali una domani verrà testata per verificare l'effettiva capacità e grazie @inventoreinerba per la "pulce nell'orecchio") sembra metterci un tempo variabile fra i 10e i 90 secondi a stabilizzarsi e in condioni di cielo con nuvolosità variabile prenderebbero dei begli "schiaffoni" le batterie.
Potrei però accendere e spegnere manualmente(per il momento) gli inverter per esempio solo in condizioni di cielo completamente sereno, o completamente coperto e cercare di lasciare un ritorno a ENEL "alto" tipo 48-49V per allungare un pò la vita alle batterie?
E' anche chiaro che appena chiedi 150A ad un banco di batterie tristi da 220Ah dichiarati ci stanno forse 4-5 secondi sopra i 49v però teoricamente non mi perderei almeno il consumo in "live" nei momenti in cui la produzione supera il consumo


@Inienergy : mi pare di capire che il tuo regolatore sia a 48v e che tu abbia solo due batterie da auto da 12volt cadauna, che possono sì,far funzionare il tuo inverter da 24v ma non possono però, essere caricate dal tuo regolatore. Tralaltro il regolatore stesso ,se l'hai collegato alla sua uscità utenze, alimenterà il tuo inverter con 48v che fortunatamente pare avere una protezione contro le sovratensioni e ti avverte lampeggiando

 

lol

Avatar
Watt


Utente
Msg:30

Stato:



Inviato il: 20/03/2016 19:31:12

ho seguito il suggerimento di inventoreinerba e ho fatto un ciclo di scarica alla 44ah. Non avevo un carico da 4A allora ho utilizzato una lampadina di quelle 55/60watt doppio filamento collegando quello da 60w... beh sono rimasto piacevolmente sorpreso dal fatto che abbia tenuto per circa 9 ore filate la lampada accesa con tensione superiore agli 11V sotto carico per poi crollare drasticamente e rapidamente a 8.82 nei successivi 30/45 minuti (non ero davanti alla batteria in quel lasso di tempo)
Dopo una mezz'oretta di riposo la tensione è salita nuovamente (senza carico) a 11.95
Direi test di capacità superato brillantemente!

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


MODERATORE
Msg:15123

Stato:



Inviato il: 20/03/2016 20:02:18

Lol guarda che settare il ritorno a ENEL a 48/49V non è alto è normale, a 48V hai scaricato il 50%.



---------------
Inverter Sofar Solar HYD6000-EP, 5250W pannelli, 14kWh lifepo4.





...

 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3680

Stato:



Inviato il: 20/03/2016 20:17:24

x lol: test superato brillantemente. capacità batteria 45Ah
(finalmente qualcuno che mi da retta)

 

paperinik
Watt


Utente
Msg:54

Stato:



Inviato il: 21/03/2016 02:28:29

NON comprare batterie auto, ho fatto il tuo stesso errore 18 mesi fa, 32 batterie auto buttate nel cesso, seguite da 8 da 160ah da autocarro che adesso mi danno a malapena un paio di kw prima di morire.
Con lo stesso costo compri 400ah di batterie al gel di buona qualità (perfette per i pip4048.

Ascolta il consiglio di chi ha buttato 2000 euro in un anno e mezzo in batterie da discount.



---------------
LuxPower SNA5000 | 300ah SP24 LifePO4
PIP4048 MS | 8 Ultracell UCG200
6000wp solar array ...

 

paperinik
Watt


Utente
Msg:54

Stato:



Inviato il: 21/03/2016 02:56:17

Aggiungo, se proprio devi prendi quelle da autocarro, ma occhio, 180ah a 48v sono pochi, in una giornata con nuvole passeggere e carichi variabili rischi di bruciare l'inverter facilmente.



---------------
LuxPower SNA5000 | 300ah SP24 LifePO4
PIP4048 MS | 8 Ultracell UCG200
6000wp solar array ...

 
 InizioPagina
 

Pag: (3)   [1]   2   3    (Ultimo)

Versione Completa!

Home page     TOP100-SOLAR    Home page forum