Casa Energetica
Pannelli radianti infrarosso

VISUALIZZA L'ALBUM

Pag: (4)   [1]   2   3   4    (Ultimo)


FinePagina

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:2604

Stato:



Inviato il: 04/04/2017 20:16:02

Buongiorno, volevo sapere se qualcuno di Voi aveva esperienza con i pannelli radianti ad infrarosso.Volevo acquistarne uno di bassa potenza da collegare al fotovoltaico,quando avevo energia in sovra+ dopo aver riscaldato l'acqua sanitaria



---------------
Q.CELLS Q.PEAK 4575W sud-est
Solar Frontier CIS 850W sud-ovest
Inverter PIP5048MST + GLI10...

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:2604

Stato:



Inviato il: 05/04/2017 22:09:08

Ho ordinato questo per il bagnoLINK



Immagine Allegata: p40.JPG
 
ForumEA/Q/p40.JPG



---------------
Q.CELLS Q.PEAK 4575W sud-est
Solar Frontier CIS 850W sud-ovest
Inverter PIP5048MST + GLI10...

 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3680

Stato:



Inviato il: 09/04/2017 21:27:57

Io non ho esperienza di pannelli radianti ad infrarosso,sono andato a guardare in internet.
credo di aver capito come funzionano. praticamente è una lampada a filamento di tungsteno che lavora a tensione ridotta in modo da emettere
nell'infrarosso.
funziona ugualmente bene e con lo stesso rendimento una stufetta elettrica ,quelle da 20€.
in internet si dice che il consumo è la metà rispetto al calore percepito.
secondo me c'è qualcosa di vero,perchè gli infrarossi scaldano direttamente gli ogetti senza scaldare tutta l'aria di una stanza.
quindi in un ambiente grande con aria fresca ci si può scaldare la schiena con gli infrarossi senza scaldare tutta la stanza.
i preti,che non sono stupidi,scaldano la chiesa solo negli orari delle messe,senza scaldare tutta l'aria,con riscaldatori ad infrarossi alimentati a gas.
Anche alcuni locali scaldano i tavolini all'esterno con riscaldatori che emettono infrarossi. (non avrebbe senso riscaldare l'aria)
Temo tuttavia che quando ti avanzerà energia dal fotovoltaico non ti servirà il riscaldamento a infrarossi.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Utente
Msg:19096

Stato:



Inviato il: 09/04/2017 22:02:10

altro vantaggio dell'infrarosso

in bagno ha il vantaggio che si può accendere appena si entra.
Se l'apparecchio è ben installato e "punta" il corpo, il beneficio è
simile ad un bagno preriscaldato con la stufetta.
la differenza è nella bolletta perché appunto non lo accendi molto tempo prima



---------------
Instagram: real_biomass
Youtube: Biomass Cippomix

W il cippatino


...

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:2604

Stato:



Inviato il: 09/04/2017 22:20:41

Questi pannelli all'infrarosso utilizzano la tecnologia con i cristalli di carbonio.Il calcolo è fatto su una casa con classe energetica di tipo C quindi sui 35w per metro quadro, bagnetto di 10 mq ci sto dentro con 350w .pensavo di mettere un temostato con 2 soglie di temperature una per il convenzionale riscaldamento a pavimento e una per il pannello.Serve per le mezze stagioni quando è più freddo in casa che fuori, non ho pretese di inverno per il momento devo provarlo
Sembra che questa tecnologia sia il futuro



Modificato da Riccardo - 09/04/2017, 22:25:14


---------------
Q.CELLS Q.PEAK 4575W sud-est
Solar Frontier CIS 850W sud-ovest
Inverter PIP5048MST + GLI10...

 

emilio

Avatar
MegaWatt


Utente
Msg:524

Stato:



Inviato il: 15/06/2017 11:17:09

io ho un pannello ad infrarossi di 500W da un paio di inverni e posso dire che in un piccolo locale può andare abbastanza bene, tipo bagno, altrimenti se lo utilizzi in ambiente più grande ,anche stando vicino non riesci sentire il calore che dovrebbe dare sul corpo, a differenza di una stufetta da 500w se gli stai vicino riscalda, quindi esperienza negativa rispetto a quel che si dice .



---------------



 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3680

Stato:



Inviato il: 15/06/2017 15:48:35

non sottovalutate le stufette da 500w

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:2604

Stato:



Inviato il: 18/06/2017 20:48:16

@emilio, il mio pannello non l'ho ancora testato,non è la stagione ideale per le prove.
In un bagno ti bastano quei 500W ? O devi integrarlo?Si sente il tepore appena acceso



---------------
Q.CELLS Q.PEAK 4575W sud-est
Solar Frontier CIS 850W sud-ovest
Inverter PIP5048MST + GLI10...

 

emilio

Avatar
MegaWatt


Utente
Msg:524

Stato:



Inviato il: 01/08/2017 14:30:04

Nei luoghi molto freddi, non trovo la convenienza e in un bagno dove esiste già il termosifone la cui temperatura è determinata dal condominio ,può aiutare ma in tal caso anche una semplice stufetta. ne ho acquistato uno e per me basta cosi. Scusa il ritardo nella risposta.



---------------



 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3680

Stato:



Inviato il: 06/08/2017 00:02:10

il problema della stufetta in bagno potrebbero essere gli schizzi d'acqua.
uno schizzo e..Faccine/blowup.gif

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:2604

Stato:



Inviato il: 16/09/2017 21:30:20

CITAZIONE (emilio, 01/08/2017 14:30:04 ) Discussione.php?214547&1#MSG8

Nei luoghi molto freddi, non trovo la convenienza e in un bagno dove esiste già il termosifone la cui temperatura è determinata dal condominio ,può aiutare ma in tal caso anche una semplice stufetta. ne ho acquistato uno e per me basta cosi. Scusa il ritardo nella risposta.

grazie Emilio



---------------
Q.CELLS Q.PEAK 4575W sud-est
Solar Frontier CIS 850W sud-ovest
Inverter PIP5048MST + GLI10...

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:2428

Stato:



Inviato il: 07/08/2021 20:57:48

Mi unisco alla discussione di Riccardo,

volevo prendere qualcosa per scaldare un pò di più il bagno di casa mia nel momento della doccia,
con riscaldamento acceso in bagno di media ho 18°, le dimensioni sono 4 m2 e m3 circa 10,
pensavo a uno scalda salviette da 500W (ricordo che casa mia è in classe G)

cosa ne pensate di questo? LINK

pensavo a uno scalda salviette sia perchè esteticamente meno impattante e per sfruttarlo anche come integrazione nel riscaldamento del bagno,
qualcuno di voi ne ha provato l'efficacia?



---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto in...

 

Alain

Avatar
KiloWatt


Utente
Msg:156

Stato:



Inviato il: 07/08/2021 21:54:03

Sicuramente un contributo lo darà anche se, avendo solitamente una resistenza immersa nell'acqua, avrà maggiore inerzia rispetto a un pannello normale.
Poi se lo si usa anche per scaldare le saviette, la componente radiante si riduce ulteriormente.

Io nel mio bagno ne avevo messo uno (senza resistenza elettrica) in serie al ventilconvettore esistente e qualche anno dopo, avendolo la famiglia ricoperto di salviette, ho aggiunto anche un pannello elettrico da 300W che sostituisce degnamente un termoventilatore portatile da 2000W (e anche assai pericoloso) che mia moglie ha usato per qualche tempo.



---------------



 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:2428

Stato:



Inviato il: 08/08/2021 09:15:42

Il porta salviette lo sfrutterei come termo solo durante la doccia,
poi visto che rimmarà caldo per un pò anche da spento metterei gli asciugamani umidi sopra per asciugarli,

quello che non sono sicuro è se riesce a portare la temperatura da 18/19° a magari 24°..

c'è da dire che il mio bagno e discretamente piccolo (4 m2) e il porta salviette lo danno per riscaldare 8/12 m2, in teoria dovrebbe farcela ma in pratica..



---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto in...

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:2952

Stato:



Inviato il: 08/08/2021 11:19:21

CITAZIONE (OrsoMario, 08/08/2021 09:15:42 ) Discussione.php?214547&1#MSG13


...lo sfrutterei come termo solo durante la doccia

...


Ciao Orso, pensa... Una bella giornata d'inverno, anche -10°C il Sole che splende e tu te ne stai sullo sdraio ad abbronzarti...
Più che le parole valuta tu stesso con l'esperienza se è vero o no...
I sistemi citati: scalda-salvietta , caldobagno o anche stufette basano il "Riscaldamento" su un sistema di trasporto "Convettivo".
Loro scaldano l'aria e l'aria scalda il tuo corpo... Vero è che un minimo effetto di "Irraggiamento" lo abbiano, ma è una minima parte.
Gli apparecchi che soffiano l'aria hanno un'ulteriore carenza: con la ventilazione l'aria Calda deve avere una temperatura sufficentemente alta altrimenti il corpo umano bagnato la percepisce come Fredda.

Per esperienza diretta io sono rimasto molto soddisfatto dalle Lampade a InfraRossi (IR) della "Trotec". Trasmettono energia termica direttamente al corpo anche se la temperatura ambiente è bassa... Funzionano come il Sole e tutto quello che illuminano diventa Caldo!
Di bassa potenza non ne ho trovati, a parte questa Stufetta a raggi infrarossi IRS 800 E - 19,95 €
Io avevo acquistato Questa da 1200W, ma non mi è piaciuta perchè diventa bollente come tutte quelle che fanno tanta luce... Comunque "Forse" è dimmerabile e devo vedere se trovo il vecchio regolatore della piantana alogena e farò la prova. Le migliori IR sono comunque quelle per animali (non ridere!) Lampada riscaldante per suinetti e avicoli S-LCA 750 oppure quelle tipo "Medicale" Lampada a raggi infrarossi Medisana IR-885 - 300W
Più cupa è la radiazione luminosa e migliore è la resa e non diventano inutilmente e pericolosamente Bollenti!
Anche i Pannelli Radianti arrivano a 70-90°C quindi più che "Radianti" sono "Convettivi"...
Unico difetto delle IR è l'effetto caminetto: Panciabollente & Culogelato ma di solito riscaldano anche l'ambiente (stufetta+AcquaCalda+Corpo[100W]) qualcosina si fa... Quella che uso io per fare la nanna l'accendo a 1500 (stanza a 14/15°C da 4,5*4,0*3,75= 67,5m3) scalda i corpi e il piumone e dopo una mezzoretta di solito la spengo.

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/Abbronzatura-in-montagna.jpg



Modificato da lupocattivo - 08/08/2021, 12:54:12


---------------



 
 InizioPagina
 

Pag: (4)   [1]   2   3   4    (Ultimo)

Versione Completa!

Home page     TOP100-SOLAR    Home page forum