Solare Fotovoltaico
Confronto SSP e Accumulo elettrochimico costi e vantaggi ,valutazioni tecniche ed economiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pag: (17)   [1]   2   3   4   5   6  ...>    (Ultimo Msg)


FinePagina

dolam
MegaWatt


Utente
Msg:388

Stato:



Inviato il: 06/01/2019 16:16:59

Inizio dalla fine  dicendo che
La soddisfazione può giustificare sempre tutto, questo è ovvio ed è fuori discussione altrimenti non potrebbe esistere un accumulo off-grid anche se economicamente dispendioso , il mio giudizio è pertanto puramente ragionieristico
non itende incidere nelle scelte che ognuno di noi vuole fare nel campo dell’accumulo elettrochimico.…

Grazie per le risposte che ci saranno ed immagino di sollevare una “protesta “ corale in un forum di OFF-Grid ma con l’onestá intellettuale che mi riconosco voglio confrontare la/e mia/e esperienza/e con quella di altri.
Scrivo poco qui ma vi assicuro che la mia passione per il fotovoltaico e più in generale le rinnovabili e loro utilizzo è molto alta e se fossi al governo imporrei il fotovoltaico su tutte le abitazioni ove possibile.

Detto questo passo raccontarvi la sperimentazione da 5 anni a questa parte su due impianti, uno con 16 batterie ULTRACELL UCG 200Ah-12V
(48V alimentate da 9kWp di FV e tre inverter PIP4048 MS(trifase), impianto quasi sempre in tilt per mancanza d’energia da batterie (38.400W nominali DOD25%
9.6kW giorno) senza monitoraggio (reportistico) essendo un trifase è complicato farlo se non da WatchPower che funziona alla grande anche qui;

L’altro meno impegnativo con 12 batterie Valence U24-12XP usate ed acquistate in fallimento a 50€ l’una, senza fotovoltaico e caricate solo da rete elettrica Enel, usate solo su rete 220V per lampadine notturne ( daN° 6 a 12 e da 10 a 17W Led) e qualche mese l’anno, pochi giorni in verità, un condizionatore inverter 12000Btu. ( impianto accesso 365giorni l’anno in servizio senza mai un giorno d’interruzione ) usato solamente in funzione deterrente antifurto in attività commerciale ( raddoppia il primo sempre inutilizzabile di notte).

Secondo monitorato h24 da Raspberry (30€) e fino al 31.12.2018 da Lucibus su XP ( che ho abbandonato per gli altissimi costi di gestione 65 euro annui più un computer Win10 che avrei dovuto acquistare a parte. Lucibus per chi leggesse senza conoscerlo è un software inventato da un ex utente di questo forum, ora ne ha uno suo, incrementato nelle sue funzionalità con la collaborazione di altri utenti che qui continuano a scrivere e che ringrazio, di mio ci fu solo il suggerimento di IOT e Sonoff a Peppe che poi lui ha sviluppato grandemente. Il primo sonoff mi onoro di averglielo fornito per primo , in attesa dell’ordine dalla Cina, regolarmente restituitomi )
L’impianto e’ monitorato fin dalla sua nascita

Ora passiamo a qualche costo non senza prima aver specificato che il primo impianto è su attività commerciale aperta per 16 ore al giorno con altissimi consumi (oltre 8000€ annui) e che il secondo è invece solo un impianto sperimentale anche se usato quotidianamente in una località piuttosto isolata e senza fotovoltaico, carica da rete ( ma connesso al primo da rete privata)
Le batterie litio nuove sarebbero costate 3150$ l’ una,( impossibile acquistarle) le ho pagate 50€ l’una usate ( Valence U24 XP12) (fallimento)
Sono da 12,8V cadauno hanno bms interno  non si sbilanciano quasi mai ( due volte l’anno le faccio scaricare completamente e allora evidentemente mostrano differenze tra loro essendo miste, usate e nuove, piccole differenze di 1,1v le mostrano dopo scarica a 10,8V segno di maggior o minor invecchiamento).
L’inverter , usato, PIP 4048hs 450€ ( acquistato da un furbone che scrive qui),  quadri , contatori ( quelli di Claudio a corrente continua sono uguali al mio) più due ,super , super contatori Eastron230SDM Modbus
che non credo qui conosciate in tanti ( eccellentissimi) che misurano ingresso e uscita dei kWh veri, entrambi hanno errore Max dell1% e sono monitorabili gratuitamente tramite software di lettura realizzato da un mio amico che lo ha reso disponibile per tutti su GitHub, è monitorabile da Raspberry , quindi costi contenuti anche nell’ardware.

Quindi i risultati di cui vi parlerò saranno quelli di : perdite di carica- scarica-conversione-riconversione su base pluriennale, compreso ovviamente il consumo del Pip 4048 che fa funzionare il tutto  ( diciamo su una media gg di circa 3,0 kwh in notturna e circa 1-1,5 di giorno).

Le batterie del secondo impianto sono in uso da 5 anni, non mostrano segni di stanchezza, hanno complessivamente 12 anni di vita e alimentano da 6 a 12 lampadine Led da 10 a 17W di potenza ogni sera per una media di dodici ore al giorno ( + accensione random di alcuni Fari 70W led, uno alla volta, complessivamente 10 minuti ora ), quindi assorbimenti minimi mai superiori ai 600wh. L’impianto è monitorato 24 ore al giorno con Raspberry con il software che ho citato ( non si collega al Pip ma ai contatori ingresso uscita SDM230Modbus compilato dal mio amico ingegnere informatico e free su GitHub , https://github.com/gianfrdp/SDM120C/issues/13
E’ aggiornato periodicamente , è assolutamente gratuito è abbinabile con software 123solar e MeterN altrettanto gratuiti in rete che potrete scaricare quando volete.
Un mondo forse a voi sconosciuto e dove so che alcuni monitorano anche gli inverter da noi spesso usati, Famiglia 4048, direttamente, ma non avendo alcuna conoscenza informatica non posso avventurarmi in questo, chi di voi volesse farlo sappia che si può perchè c’è chi l’ha fatto.

Infine parlerò di un impianto FV in SSP che ho da otto anni in esercizio e di cui ho annotato meticolosamente ogni anno i costi dell’energia elettrica e dei contributi ricevuti in SSP sin dal 2011
Insomma i dati saranno tanti e mi perdonerete se manca qualcosa, accetto ovviamente suggerimenti per correggerli e cercherò di dare un riferimento preciso a chi oggi volesse scegliere al meglio tra essere legato al GSE ed essere autonomo dalla rete e/o parzialmente dipendente.



Modificato da dolam - 06/01/2019, 16:41:31


---------------



 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:5635

Stato:



Inviato il: 06/01/2019 16:51:38

50 euro ... spese di spedizione a carico del mittente.



---------------









 

dolam
MegaWatt


Utente
Msg:388

Stato:



Inviato il: 06/01/2019 17:07:53

"50 euro ... spese di spedizione a carico del mittente."
se ti riferisci alle batterie 50€ cadauna, peso 15kg numero pezzi prelevati 20 di cui una difettata, quella che vedete aperta nella foto dell'altro thread.
E' stata però riutilizzata per costruire una batteria da 400W per bicicletta .
Prelievo presso deposito in Italia, Veneto nel 2013
costo di trasporto per lo scrivente 250 euro che sarà evidenziato nei report successivi.

Preciso che c'è qui un'altro utente al quale le ho fatte acquistare , lui ne ha prese 60, di cui 20 le ha rivendute a qualche altro ( che non conosco o forse si) e recuperando in parte la sua spesa.

https://i.postimg.cc/cvgkXKz8/IMG-7003.jpg

https://i.postimg.cc/Vd5KkrmH/IMG-7004.jpg

https://i.postimg.cc/GBnKKXYZ/IMG-7006.jpg

https://i.postimg.cc/dk49qvXY/IMG-7007.jpg

https://i.postimg.cc/Z9PcM6x0/IMG-7008.jpg

https://i.postimg.cc/njHkbM32/IMG-7009.jpg

https://i.postimg.cc/RqcP4KmL/ST.jpg

https://i.postimg.cc/PPhtGHHx/1.jpg



Modificato da dolam - 06/01/2019, 17:18:40


---------------



 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:5635

Stato:



Inviato il: 06/01/2019 17:17:33

No ... sbagliato ... io intendo altro.



Immagine Allegata: Vendo pip.jpg
 
ForumEA/T/Vendo pip.jpg



---------------









 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:4424

Stato:



Inviato il: 06/01/2019 17:26:34

Dolam scusa ma l impianto di cui parli e questo???LINK



Modificato da AlessandroT - 06/01/2019, 17:40:01


---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inve...

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:4424

Stato:



Inviato il: 06/01/2019 17:29:32

E questo è il tuo ssp ? LINK



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inve...

 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:5635

Stato:



Inviato il: 06/01/2019 17:35:31

Si vede che sta ancora aspettando risposta dal 2012 ...

Vabbè ... torno sulle mie piastre.



---------------









 

dolam
MegaWatt


Utente
Msg:388

Stato:



Inviato il: 06/01/2019 17:57:32

si alessandro il mio amico è anche uno dei tre soci della piccola azienda, le batterie sono ormai andate , spiegherò poi in dettaglio la motivazione che era strettamente legata al pessimo utilizzo che fanno quegli inverter delle batterie quando ho scritto quelle batterie erano ormai defunte, in realtà lo erano già da forse più d'un anno, ora giacciono in attesa di …………discarica.

ITA815 ho passato l'età degli scherzetti da molti anni e visto il tuo inutile sarcasmo da questo momento ometterò di risponderti

Ai moderatori chiedo se c'è interesse sulla discussione e soprattutto serietà ,
altrimenti non ho motivo per mettermi a raccogliere dati numerosi e complessi, da rielaborare per sintetizzarli e renderli fruibili, al fine di farsi un'idea precisa di costi e/o vantaggi dell'accumulo che io ho già.

Come detto non sono un ragazzino ( purtroppo) e forse queste esperienze potrebbero essere utile,

in caso contrario continuerò a leggervi senza scrivere.
Grazie per l'attenzione

NB l'assorbimento 3/5kwh era nei momenti di picco non giornalieri, ovviamente molto più alti.



Modificato da dolam - 06/01/2019, 18:07:54


---------------



 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:4424

Stato:



Inviato il: 06/01/2019 18:09:24

Dolam come ti ho detto l interesse è tanto, specialmente nel valutare gli errori o sbagli,perché solamente così lo sbaglio di una persona può giovare a tante altre!



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inve...

 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:5635

Stato:



Inviato il: 06/01/2019 18:10:13

CITAZIONE (dolam, 06/01/2019 16:16:59 ) Discussione.php?215488&1#MSG0


L’inverter , usato, PIP 4048hs 450€ ( acquistato da un furbone che scrive qui).

Il sarcasmo te lo cerchi ...



---------------









 

dolam
MegaWatt


Utente
Msg:388

Stato:



Inviato il: 06/01/2019 18:24:27

e cosa c'è da cercarsi , qui un utente di questo forum , nel giugno 2013 , mi fece pagare quell'inverter usato 450€ (anche se a quell'epoca aveva solo 10 mesi di vita)

cosa ci trovi di tanto ridicolo, non è che dovresti un attimino connettere prima dito e cervello?



---------------



 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:5635

Stato:



Inviato il: 06/01/2019 18:34:23

No comment ... bye bye.



---------------









 

emuland

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:4455

Stato:



Inviato il: 06/01/2019 18:41:58

rinnovo la domanda. sono le valence saphion le celle che hai. avendo recuperato circa 15mila elementi e volendo prenderne altri (testando li uno a uno....) mi interessa sapere come ti sei trovato



---------------
4A per mmq di supposta cono-"scienza", per Legge
Rane Fritte, cavallette, bagarozzi e cotillon!...

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:4424

Stato:



Inviato il: 06/01/2019 18:55:03

Emuland le tue sono lifepo4 ?



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inve...

 

emuland

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:4455

Stato:



Inviato il: 06/01/2019 19:06:14

CITAZIONE (AlessandroT, 06/01/2019 18:55:03 ) Discussione.php?215488&1#MSG13

Emuland le tue sono lifepo4 ?


le mie per uso personale si.

le li ion sono quelle invece che vendo di solito. Certo volendo posso cedere anche le lifepo4....



Modificato da emuland - 06/01/2019, 19:26:20


---------------
4A per mmq di supposta cono-"scienza", per Legge
Rane Fritte, cavallette, bagarozzi e cotillon!...

 
 InizioPagina
 

Pag: (17)   [1]   2   3   4   5   6  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Completa!

Home page     TOP100-SOLAR    Home page forum