Se sei già registrato           oppure    

Orario: 22/05/2024 06:50:58  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Biocarburanti

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (12)   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   [11]   12    (Ultimo Msg)


Olio al posto del gasolio, Si può? pro e contro...
FinePagina

Gancetto

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:596

Stato:



Inviato il: 29/12/2013 16:56:31

Energy Conversion and Management
Volume 48, Issue 1, January 2007, Pages 184–188

Cover image
Preparation of biodiesel from waste cooking oil via two-step catalyzed process
Yong WangCorresponding author contact information, E-mail the corresponding author, Shiyi Ou, Pengzhan Liu, Zhisen Zhang
Department of Food Science and Engineering, Jinan University, No. 601, West Huangpu Road, Guangzhou 510632, China
Choose an option to locate/access this article:
Check if you have access through your login credentials or your institution
Check access
Purchase $37.95

Abstract
Waste cooking oils (WCO), which contain large amounts of free fatty acids produced in restaurants, are collected by the environmental protection agency in the main cities of China and should be disposed in a suitable way. In this research, a two step catalyzed process was adopted to prepare biodiesel from waste cooking oil whose acid value was 75.92 ± 0.036 mgKOH/g. The free fatty acids of WCO were esterified with methanol catalyzed by ferric sulfate in the first step, and the triglycerides (TGs) in WCO were transesterified with methanol catalyzed by potassium hydroxide in the second step. The results showed that ferric sulfate had high activity to catalyze the esterification of free fatty acids (FFA) with methanol, The conversion rate of FFA reached 97.22% when 2 wt% of ferric sulfate was added to the reaction system containing methanol to TG in10:1 (mole ratio) composition and reacted at 95 °C for 4 h. The methanol was vacuum evaporated, and transesterification of the remained triglycerides was performed at 65 °C for 1 h in a reaction system containing 1 wt% of potassium hydroxide and 6:1 mole ratio of methanol to TG. The final product with 97.02% of biodiesel, obtained after the two step catalyzed process, was analyzed by gas chromatography. This new process has many advantages compared with the old processes, such as no acidic waste water, high efficiency, low equipment cost and easy recovery of the catalyst.

 

Gancetto

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:596

Stato:



Inviato il: 29/12/2013 17:04:37

http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0360544208001552
http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0196890406001543
http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1381116906005772
http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0734975010000388
http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0961953404002120
http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0961953404002120
http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1364032108001111
http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0960852408005464

sono tutti articoli che trattano il biodiesel io posso scaricarli tutti se mi dite quali vi interessano vi li posso mandare via mail oppure metterli nello skydrive

 

Gancetto

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:596

Stato:



Inviato il: 29/12/2013 17:07:54

nel primo abstract che ho inviato gli autori cinesi usano due stadi per ottenere BD
CITAZIONE

The free fatty acids of WCO were esterified with methanol catalyzed by ferric sulfate in the first step, and the triglycerides (TGs) in WCO were transesterified with methanol catalyzed by potassium hydroxide in the second step

qui usano il solfato ferrico per il primo step: esterificazione degli acidi grassi liberi e NaOH per il secondo step esterificazione dei trigliceridi


in questa tesi viene discusso un po il problema degli acidi grassi liberi
e lidrolisia acida e i vari catalizzatori utilizzati l autore si concentra sulle resine.
http://tesi.cab.unipd.it/24631/1/Tesi_Irenegiugno10.pdf



Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 31/12/2013, 01:49:31
 

qqcreafis

Avatar
PetaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:10029

Stato:



Inviato il: 30/12/2013 01:15:39

http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=4&ved=0CFUQFjAD&url=http%3A%2F%2Fxa.yimg.com%2Fkq%2Fgroups%2F19679329%2F1678697300%2Fname%2FThe&ei=xbnAUtqYBOeJywObzoHYDg&usg=AFQjCNHVpMBRM7e8y-Wys6eNfLpVOmwPgg&sig2=vUijDXozP6t2xVx9uZeCEQ&cad=rja


viene spiegato come fare il catalizzatore ,sembra semplice



Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 31/12/2013, 01:49:02


---------------
ODE AD UNO STUDENTE MERITEVOLE (Sermone)
Allora Xyz è stato bravo! noi dobbiamo riconoscere che è stato molto bravo, bisogna dirlo !
In un mondo dove tutto SEMBRA uguale a tutto.
In un mondo dove chi abbruttisce la dignità dell’intelligenza umana si arroga meriti.
In un mondo in cui si dice che i giovani non hanno speranza perché “tanto non troveranno lavoro” perché tanto non “non avranno la pensione”.
Xyz è stato bravo! ha capito tutto, ha fatto un compito perfetto.
Xyz ci da una SPERANZA.
Xyz non ha seguito le falsità che ci circondano.
Xyz si è impegnato ed è riuscito nel suo intento.

 

qqcreafis

Avatar
PetaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:10029

Stato:



Inviato il: 30/12/2013 14:26:48

ma non è chiara la pressione di reazione temo che..



---------------
ODE AD UNO STUDENTE MERITEVOLE (Sermone)
Allora Xyz è stato bravo! noi dobbiamo riconoscere che è stato molto bravo, bisogna dirlo !
In un mondo dove tutto SEMBRA uguale a tutto.
In un mondo dove chi abbruttisce la dignità dell’intelligenza umana si arroga meriti.
In un mondo in cui si dice che i giovani non hanno speranza perché “tanto non troveranno lavoro” perché tanto non “non avranno la pensione”.
Xyz è stato bravo! ha capito tutto, ha fatto un compito perfetto.
Xyz ci da una SPERANZA.
Xyz non ha seguito le falsità che ci circondano.
Xyz si è impegnato ed è riuscito nel suo intento.

 

Gancetto

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:596

Stato:



Inviato il: 30/12/2013 23:48:38

dice che il reattore è fatto in un recipiente resistente alla pressione 60 Mp circa
ma dice che la pressione è variabile durante la reazione
è una specie di pentola a pressione

 

qqcreafis

Avatar
PetaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:10029

Stato:



Inviato il: 31/12/2013 11:57:18

600 ATM



---------------
ODE AD UNO STUDENTE MERITEVOLE (Sermone)
Allora Xyz è stato bravo! noi dobbiamo riconoscere che è stato molto bravo, bisogna dirlo !
In un mondo dove tutto SEMBRA uguale a tutto.
In un mondo dove chi abbruttisce la dignità dell’intelligenza umana si arroga meriti.
In un mondo in cui si dice che i giovani non hanno speranza perché “tanto non troveranno lavoro” perché tanto non “non avranno la pensione”.
Xyz è stato bravo! ha capito tutto, ha fatto un compito perfetto.
Xyz ci da una SPERANZA.
Xyz non ha seguito le falsità che ci circondano.
Xyz si è impegnato ed è riuscito nel suo intento.

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 31/12/2013 14:54:20

Si fa prima a buttare il tutto sotto le fosse delle marianne...



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

qqcreafis

Avatar
PetaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:10029

Stato:



Inviato il: 31/12/2013 19:12:42

è il limite del contenitore.. ma se lo hanno fatto così ci sarà pure un perchè...

comunque la faccenda è calda in quanto tutti stanno cercando di evitare l'uso di olio alimentare (purtroppo quasi solo per il prezzo(!!!))e rivolgersi ad oli esausti, o non alimentari, che contengono acidi grassi liberi in quantità quindi tras esterificabili direttamente con difficoltà e grandi perdite.

http://www.oilgae.com/algae/oil/yield/yield.html



Modificato da ForumEA - 02/01/2014, 02:28:03


---------------
ODE AD UNO STUDENTE MERITEVOLE (Sermone)
Allora Xyz è stato bravo! noi dobbiamo riconoscere che è stato molto bravo, bisogna dirlo !
In un mondo dove tutto SEMBRA uguale a tutto.
In un mondo dove chi abbruttisce la dignità dell’intelligenza umana si arroga meriti.
In un mondo in cui si dice che i giovani non hanno speranza perché “tanto non troveranno lavoro” perché tanto non “non avranno la pensione”.
Xyz è stato bravo! ha capito tutto, ha fatto un compito perfetto.
Xyz ci da una SPERANZA.
Xyz non ha seguito le falsità che ci circondano.
Xyz si è impegnato ed è riuscito nel suo intento.

 

ForumEA

Avatar
MegaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:395

Stato:



Inviato il: 02/01/2014 02:20:52

Salve,
gancetto ha fornito della documentazione relativa al Biodiesel, questa è presente nella nuova sezione Documenti inserita in questa discussione da dove è possibile effettuare il download.
Il download è riservato ai soli utenti.
Saluti
ForumEA



---------------
Assistente ForumEA

 

ecodrive
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:11

Stato:



Inviato il: 07/02/2014 23:48:01

salve ragazzi,mi volevo aggregare alla discussione olio fritto usato,vorrei esporre la mia esperienza ,ed accettasi consigli....
cordiali saluti a tutti

 

ecodrive
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:11

Stato:



Inviato il: 08/02/2014 00:33:35

ho usato come "cavia"un furgone fiat 1700 diesel,
1 prova= ho aggiunto nel diesel il 35x100 di olio semi vari nuovo,qualche mese fà,quindi temp basse,nn mi piaceva come andava,il furgone singhiozzava,dopo che o consumato la miscela,ho messo il diesel puro, tutto ok.

io sono contrario ad usare prodotti aggressivi come alcoll acetone soda calce ecc,li uso x motivi di lavoro,e nn voglio metterli nell olio
per tanto ho fatto qualche prova...

2 prova=ho preso 1 capione olio fritto ed o aggiunto il 25x100 di alcoll etilico al 90x100,agitato lentamente per mezzora e poi a riposo
l alcoll si e separato sopra l olio è nn a perso la glicerina ,quindi nn so cosa e venuto fuori.

3 prova= ho preso un fusto con tanta acqua ,o acceso sotto il fornello,ed o versato l olio fritto , nn ho portato l acqua ad ebollizione, ma notavo mescolando che si formava sotto l olio la platina bianca la famosa glicerina.

che io sappia la glicerina e nemica di filtri tubicini ed iniettori,basta aggiungere acqua calda (sui 70 gradi) e l olio si sgrassa facilmente di questa sostanza,perchè usare i reagenti,catalizzatori ecc???
attendo consigliii...

dopo avere tolto la glicerina dall olio fritto è necessario un ulteriore lavaggio con alcoll etilico (per abbassare il ph dell olio fritto)???
attedo consigli...cordiali saluti.

 

Gancetto

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:596

Stato:



Inviato il: 08/02/2014 18:18:32


CITAZIONE

io sono contrario ad usare prodotti aggressivi come alcoll acetone soda calce ecc,li uso x motivi di lavoro,e nn voglio metterli nell olio
per tanto ho fatto qualche prova...


non son no tutti uguali a volte sono necessari al posto della soda puoi utilizzare carbonati o bicarbonati

CITAZIONE
1 prova=ho preso 1 capione olio fritto ed o aggiunto il 25x100 di alcoll etilico al 90x100,agitato lentamente per mezzora e poi a riposo
l alcoll si e separato sopra l olio è nn a perso la glicerina ,quindi nn so cosa e venuto fuori.


hai fatto solamente un soluzione alcool olio è presente anche acqua perche c'era il 10 % in alcool quindi 0.25*0.10 la percentuale finale dell acqua è 2,5%
l estetrificazione puo avvenire ma non è catalizzata quindi la reazione è lentissima e praticamente non avviene, invece se nell acqua alziamo il ph o lo abbassiamo è catalizzata da acido o basi

CITAZIONE
3 prova= ho preso un fusto con tanta acqua ,o acceso sotto il fornello,ed o versato l olio fritto , nn ho portato l acqua ad ebollizione, ma notavo mescolando che si formava sotto l olio la platina bianca la famosa glicerina.


se non metti l'alcool non puoi avere esterificazione
poi acqua e olio sonno immiscibili mentre se è presente alccol la miscibilità aumenta
scaldando otteni solo idrolisi o al massimo ottieni transesterificazione
fra i vari acidi grassi puoi ottenere glicerina ma avrai un prodotto molto acido
CITAZIONE
che io sappia la glicerina e nemica di filtri tubicini ed iniettori,basta aggiungere acqua calda (sui 70 gradi) e l olio si sgrassa facilmente di questa sostanza,perchè usare i reagenti,catalizzatori ecc???
attendo consigliii...

dopo avere tolto la glicerina dall olio fritto è necessario un ulteriore lavaggio con alcoll etilico (per abbassare il ph dell olio fritto)???
attedo consigli...cordiali saluti.


la glicerina è solubile in acqua e quindi la puoi togliere rispetto agli acidi grassi e esteri meno solubili ma se vuoi neutralizzarli essendo acidi devi usare una base (scegli te la piu opportuna) non puoi deacidificarli solo con acqua perche te non puoi diluirli con acqua a te interessa ricavare l estere ( che non puoi formare se non metti l 'alcool) oppure l acido grasso se metti solo l'acqua ma in questo caso aggiungendo acqua all'infinito scioglieresti tutto l acido che a te interessa

 

qqcreafis

Avatar
PetaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:10029

Stato:



Inviato il: 08/02/2014 19:39:40

mi piacerebbe sapere se hai provato ad usare l'olio fritto lavato con alcool e basta, ingloba un pò di alcool ma ho notato che si depura parecchio.


se usi l'acqua si può separare l'olio degradato e quindi rimane l'olio buono , ma attenzione si perde anche molto combustibile, ma attenzione se l'olio è molto fritto gli acidi grassi liberi fanno da emulsionanti e danno noia



Modificato da qqcreafis - 08/02/2014, 20:02:20


---------------
ODE AD UNO STUDENTE MERITEVOLE (Sermone)
Allora Xyz è stato bravo! noi dobbiamo riconoscere che è stato molto bravo, bisogna dirlo !
In un mondo dove tutto SEMBRA uguale a tutto.
In un mondo dove chi abbruttisce la dignità dell’intelligenza umana si arroga meriti.
In un mondo in cui si dice che i giovani non hanno speranza perché “tanto non troveranno lavoro” perché tanto non “non avranno la pensione”.
Xyz è stato bravo! ha capito tutto, ha fatto un compito perfetto.
Xyz ci da una SPERANZA.
Xyz non ha seguito le falsità che ci circondano.
Xyz si è impegnato ed è riuscito nel suo intento.

 

ecodrive
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:11

Stato:



Inviato il: 08/02/2014 22:34:23

CITAZIONE (qqcreafis, 08/02/2014 19:39:40 ) Discussione.php?13102553&11#MSG163

mi piacerebbe sapere se hai provato ad usare l'olio fritto lavato con alcool e basta, ingloba un pò di alcool ma ho notato che si depura parecchio.

non ho usato usato olio fritto con alcoll perchè nn sò questa miscela che grado di ph abbia.magari dopo avere tolto l alcoll in superficie lo metto un pochino sul fuoco così evapora sia l alcoll che l acqua ,"questa miscela potrebbe recare danni???che ph ha??
attendo risposta.

se usi l'acqua si può separare l'olio degradato e quindi rimane l'olio buono , ma attenzione si perde anche molto combustibile, ma attenzione se l'olio è molto fritto gli acidi grassi liberi fanno da emulsionanti e danno noia

 
 InizioPagina
 

Pagine: (12)   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   [11]   12    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum