Se sei già registrato           oppure    

Orario: 20/05/2024 03:53:28  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Idroelettrico Idraulica

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (4)   1   [2]   3   4    (Ultimo Msg)


Sappiamo tutto sul puffer???, Discussione inerente alla funzione del puffer
FinePagina

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10299

Stato:



Inviato il: 08/05/2015 21:12:19

Non avendo la necessita ne la possibilità di installare dei pannelli solari,per sfruttare la serpentina come separatore di impianto (e metterla quindi nella parte altra) dovrò optare per un puffer a 2serpentine e NON collegare quella destinata ai pannelli?[/quote]


Oppure acquistare un puffer vuoto con la flangia nella parte alta e poi acquistare la serpentina da inserire al posto della flangia superiore.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

teto87

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:554

Stato:



Inviato il: 08/05/2015 23:12:18

CITAZIONE (Roero, 08/05/2015 21:12:19 ) Discussione.php?212519&2#MSG15



Oppure acquistare un puffer vuoto con la flangia nella parte alta e poi acquistare la serpentina da inserire al posto della flangia superiore.


Mi sembra complicato a dirsi.....non immagino a farsi.....

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10299

Stato:



Inviato il: 08/05/2015 23:27:23

E' abbastanza semplice, ti prendi un puffer vuoto (che è quello che rende di più come riscaldamento), che abbia una flangia nella parte superiore in moto da poter montare (togliendo la flangia) una serpentina a cui collegherai la caldaia a gas.
Certo che la miglior resa si avrebbe lasciando lavorare la caldaia da sola collegata solo all'impianto, isolata dal collettore da due valvole a sfera, chiuse quando non la usi e aperte quando la usi, ma non saresti a norme, in quanto le acque dei due generatori per legge non devono mischiarsi, pena la somma delle potenze e di conseguenza si passa alle norme ISPEL del locale termico, ben più restrittive.
Pertanto, o la colleghi ad uno scambiatore a piastre, che sarà soggetto nel tempo a tapparsi, con un circolatore supplementare, o la colleghi al puffer tramite la serpentina superiore, in questo modo i circuiti saranno separati e sei a norme, con un piccolo spreco di energia, come lo è anche lo scambiatore a piastre.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

teto87

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:554

Stato:



Inviato il: 08/05/2015 23:49:06

CITAZIONE (Roero, 08/05/2015 23:27:23 ) Discussione.php?212519&2#MSG17

E' abbastanza semplice, ti prendi un puffer vuoto (che è quello che rende di più come riscaldamento), che abbia una flangia nella parte superiore in moto da poter montare (togliendo la flangia) una serpentina a cui collegherai la caldaia a gas.
Certo che la miglior resa si avrebbe lasciando lavorare la caldaia da sola collegata solo all'impianto, isolata dal collettore da due valvole a sfera, chiuse quando non la usi e aperte quando la usi, ma non saresti a norme, in quanto le acque dei due generatori per legge non devono mischiarsi, pena la somma delle potenze e di conseguenza si passa alle norme ISPEL del locale termico, ben più restrittive.
Pertanto, o la colleghi ad uno scambiatore a piastre, che sarà soggetto nel tempo a tapparsi, con un circolatore supplementare, o la colleghi al puffer tramite la serpentina superiore, in questo modo i circuiti saranno separati e sei a norme, con un piccolo spreco di energia, come lo è anche lo scambiatore a piastre.


È un progetto ambizioso o alla portata di qualunque idraulico?
Sapresti indicarmi un modello di puffer da poter modifixare in questo modo?

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10299

Stato:



Inviato il: 09/05/2015 00:48:49

Hai voglia, qualsiasi idraulico non batte ciglio per un lavoretto del genere.
Magari ti potrà dire altre cose, tipo di prendere il puffer con la serpentina normale quella al fondo, per non fare il lavoro, ma se non vuoi consumare di più la serpentina va in alto, quella di serie in basso è per il solare che deve solo integrare il puffer.
Si potrebbe invece prendere il puffer con due serpentine più una terza in inox per l'acs, sarebbe il massimo, il solare che integra, la caldaia a gas collegata alla serpentina superiore, infine l'acs quasi gratuita e quasi istantanea.
L'impianto come ne abbiamo parlato, renderebbe bene se avessi sempre il termocamino a legna acceso e la caldaia a gas solo per le emergenze, avresti un risparmio notevole.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

teto87

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:554

Stato:



Inviato il: 09/05/2015 08:52:46

A 3 serpentine nel mio caso è davvero troppo...l'acs non avrò proprio modo di collegarla all'impianto.In compenso,potrei optare per uno a doppia serpentina,magari in un futuro,qualche pannellino potrei anche montarlo,nel frattempo ho la possibilità di divide gli impianti,sfruttare la serpentina alta ed evitare di dovermelo automontare.

Il risparmio...va inteso anche per uno che come me NON ha il suo boschetto personale e la legna se la deve comprare??

 

lasalute

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7665

Stato:



Inviato il: 09/05/2015 10:07:52

Il pannello ha la sua massima utilità per produrre acs.



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa a basso cosɸ

 

teto87

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:554

Stato:



Inviato il: 09/05/2015 10:35:40

CITAZIONE (lasalute, 09/05/2015 10:07:52 ) Discussione.php?212519&2#MSG21

Il pannello ha la sua massima utilità per produrre acs.


Non si sfrutta bene anche per scaldare cmq anche l'acqua del puffer?non ce la fa?

 

lasalute

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7665

Stato:



Inviato il: 09/05/2015 12:12:11

La massima produzione del pannello c'è l'hai d'estate e a te non serve. D'inverno quanto ti servirebbe produce molto meno.



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa a basso cosɸ

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10299

Stato:



Inviato il: 09/05/2015 18:14:56

Il risparmio...va inteso anche per uno che come me NON ha il suo boschetto personale e la legna se la deve comprare??

Se la legna la devi comprare, dipende molto in che zona sei, se rurale dove molti la producono o invece devi ricorrere ai professionisti, comunque alla fine viene a costare, da noi in barra costa 10€ q.le a volte anche 12€, mentre se la vuoi tagliata e spaccata si può arrivare a 14-15€ al q.le, non è che si risparmia molto, mentre se te la fai, è tutto guadagno.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

teto87

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:554

Stato:



Inviato il: 12/05/2015 13:36:24

Eh infatti...io i miei 50q.li li pago 13,50€ al q.
Faggio spaccato e stagionato,diciamo pronto all'uso.
Purtroppo in città.. I boschi non ci stanno più: (

Non vorrei comunque andare off topic... E aspetto con impazienza la spiegazione delle differenza tra i vari tipi di puffer: tank in tank,normale e chi più ne ha più ne metta!

Grazie ragazziiii!!!

 

lasalute

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7665

Stato:



Inviato il: 12/05/2015 13:41:45

Meglio quelli con serpentina acs integrata. I tank in tank non sono il massimo e non parlo solo per l'acqua ferma ma soprattutto per la velocità di riscaldamento.



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa a basso cosɸ

 

teto87

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:554

Stato:



Inviato il: 12/05/2015 13:47:09

Tank in tank significa che sono un serbatoio dentro l'altro?E non la serpentina immersa nel serbatoio?

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10299

Stato:



Inviato il: 12/05/2015 13:53:59


Questa se la leggi dall'inizio dice già molto, poi sto andando avanti nel repertorio di idraulica nella sezione idraulica.
LINK



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

teto87

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:554

Stato:



Inviato il: 13/05/2015 15:21:14

Ho un nuovo quesito sul funzionamento delle serpentine in un puffer.
Supponendo di avere un accumulo che viene scaldato da:termocamino,dal solare o eventualmente da caldaia a gas....e debba alimentare un circuito di riscaldamento e ACS...il solare e la caldaia a gas CEDONO il calore generato attraverso la serpentina immersa nell'acqua del puffer (quindi finché la t non si equivalgono ci sarà scambio),il termocamino immette fisicamente acqua a una certa t;i caloriferi prelevano direttamente l'acqua nel puffer e la rimettono poi in circolo.
L'acs entra nel puffer direttamente dalla linea dell'acquedotto a una t di...mm....15°?passa attraverso una serpentina immersa nell'acqua...e ne esce calda?

 
 InizioPagina
 

Pagine: (4)   1   [2]   3   4    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum