Se sei già registrato           oppure    

Orario: 06/07/2020 06:55:36  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Acqua: come utilizzarla, generarla e sfruttarla

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (5)   [1]   2   3   4   5    (Ultimo Msg)


Osmosi inversa, acqua uso alimentare
FinePagina

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 21/10/2016 19:20:48

in rete ci sono molte opinioni su questa tecnica per purificare l'acqua dell'acquedotto che si usa quotidianamente.
A volte le opinioni sono in conflitto fra loro, una persona normale fa molta fatica sapere se è buona o no l'acqua filtrata.
Qualcuno di voi del forum ha questo impianto? Se si quali vantaggi ne ricava (non solo quelli economici) ma in termini di salute?

 

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:6315

Stato:



Inviato il: 23/10/2016 02:05:15

baaa...in termini di salute la cosa non dovrebbe andare bene!



---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4349

Stato:



Inviato il: 23/10/2016 08:05:56

L'acqua in uscita ha pochi sali disciolti, questo è il pregio, ma anche lo svantaggio. Il pregio è evidente, lo svantaggio quello di ridurre l'apporto di sali minerali con la dieta. Detto questo, però è da dire che se l'alimentazione è adeguata e varia, con porzioni giornaliere di verdura e frutta, vi è comunque un apporto di sali minerali sufficiente al fabbisogno.

Se lo scopo dell'osmotizzazione è solo quello di migliorare un'acqua già potabile, non vi è nessun problema in quanto si può regolare l'apparecchio in modo da non eliminare completamente i sali, ma solo di ridurli entro limiti accettabili. Infatti per legge gli apparecchi devono essere dotati di una valvola di miscelazione che permette di miscelare acqua osmotizzata con acqua non trattata. Nei migliori apparecchi vi è la possibilità di regolare la miscelazione con una apposita valvola, in altri la percentuale è fissa circa 70% dopo osmosi e 30% non osmotizzata, ma solo filtrata.



Quindi tutto dipende da quale tipo di acqua vuoi trattare, se è un'acqua potabile o se acqua di pozzo. In tal caso la valvola di miscelazione deve essere eliminata o chiusa e bisogna prestare attenzione che con la dieta vi sia il giusto apporto di sali minerali.



Modificato da calcola - 23/10/2016, 08:22:23


---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4349

Stato:



Inviato il: 23/10/2016 08:26:47

Penso sia utile dirti che eliminare la valvola di miscelazione è illegale ed anche usare un apparecchio per trattare acque non potabili.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 23/10/2016 22:56:52

Io voglio solo eliminare il cloro che immettono nelle tubature contro eventuali batteri

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17367

Stato:



Inviato il: 24/10/2016 15:47:35

la micro filtrazione basta e avanza



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:6315

Stato:



Inviato il: 24/10/2016 17:59:37

CITAZIONE (Meccatronico in pensione, 23/10/2016 22:56:52 ) Discussione.php?214065&1#MSG4

Io voglio solo eliminare il cloro che immettono nelle tubature contro eventuali batteri

Il cloro è volatile...riempi una brocca di acqua e la lasci all'aria...il cloro se ne va da solo soletto!



---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4349

Stato:



Inviato il: 24/10/2016 18:16:38

In genere la miro filtrazione rimuove le particelle sospese anche di piccole dimensioni ed il grado di filtrazione dipende dalla dimensione dei pori del filtro, con un filtro di 0,2 micron riesci ad eliminare anche i batteri, purtroppo il filtro si intasa facilmente e costa parecchio. La micro filtrazione elimina il cloro in quanto gassoso anche se non è una sostanza sospesa.

Il cloro si può rimuovere con il carbone attivo, quindi un filtro ai carboni è sufficiente e ti rimuove anche le sostanze organiche, come inquinanti e pesticidi.

Al posto tuo acquisterei un sistema formato da un filtro meccanico a 5 micron in polipropilene, un filtro a carboni attivi granulari e se vuoi anche una lampada agli UV per sterilizzare l'acqua in uscita. Purtroppo i filtri diventano spesso substrato per lo sviluppo di microrganismi e una sterilizzazione non fa male. I filtri devono essere cambiati ogni 3-4 mesi, ma costano poco. La lampada dura benissimo due o tre anni. Per il filtro a carboni attivi puoi comprare una cartuccia da 10" ricaricabile, acquisti a parte il carbone attivo a scaglie per acqua e la ricarichi. Il carbone sembra caro, ma è leggero e con un chilo ricarichi per qualche anno.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4349

Stato:



Inviato il: 24/10/2016 18:19:52


CITAZIONE

Il cloro è volatile...riempi una brocca di acqua e la lasci all'aria...il cloro se ne va da solo soletto!


Aggiungo che se la fai bollire elimini anche un po' di calcare e la disinfetti.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4349

Stato:



Inviato il: 24/10/2016 18:24:18

Sarò però paranoico, ma non mi fido più di tanto dell'acqua distribuita e sulla qualità e quantità delle sostanze disciolte e per esperienza, preferisco abbassare anche il contenuto delle sostanze disciolte e sospese.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

hamer
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:46

Stato:



Inviato il: 24/10/2016 20:36:24

Allora, io da anni uso acqua osmotizzata, filtrata da un impianto a produzione diretta a 5 stadi acquistato su eBay, costa circa 250 euro; cambio filtri ogni 6 e 12 mesi (2 ogni 6 mesi, tutti ogni 12)con un costo di 60 euro l'anno; come acquariofilo ho fatto i test ed effettivamente c'è un bell'abbatimento di nitrati e nitriti oltre naturalmente a sali e cloro, inoltre, quando cambio il primo filtro, polipropilene, da bianco lo trovo color ruggine, segno che comunque qualcosa filtra. Di sicuro ci sono impianti migliori, ma così evito lo stress delle casse d'acqua e bevo più tranquillo....

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17367

Stato:



Inviato il: 24/10/2016 20:44:58

rimango dell'idea che è meglio la microfiltrata



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

hamer
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:46

Stato:



Inviato il: 24/10/2016 21:38:22

Cosa intendi per microfiltrata?

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17367

Stato:



Inviato il: 24/10/2016 22:06:13

filtro a carbone attivo e argento



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 25/10/2016 19:56:22

Che strana coincidenza, l'argento lo usavano anche gli antichi romani, però non penso che avessero problemi di cloro
Poi ci sarebbe il problema del calcare che dalle mie parti è molto intenso, e che dire dei glisolfati? Ne ha parlato molto la stampa nei mesi scorsi, quelli si che sono pericolosi



Modificato da Meccatronico in pensione - 25/10/2016, 20:00:53
 
 InizioPagina
 

Pagine: (5)   [1]   2   3   4   5    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum