Se sei già registrato           oppure    

Orario: 20/07/2024 14:57:37  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Casa Energetica

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (33)  < ...  13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   [26]   27   28   29   30   31   32   33    (Ultimo Msg)


Info su case "frame-house", nessuno le conosce?
FinePagina

the rock
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:100

Stato:



Inviato il: 25/11/2019 14:50:05

CITAZIONE (stufodelgas, 25/11/2019 14:47:13 ) Discussione.php?44667616&25#MSG381

Per curiosità sto sentendo un'altra ditta di case in legno (romania) che dovrebbe avere costruito un buon numero di abitazioni in italia. Parliamo di circa 400-450 euro/mq grezzo molto avanzato (finitura ad intonaco dentro e finitura colorata fuori, serramenti esterni e pavimenti) ma con pacchetto di coibentazione inferiore a quello postato da the rock


che azienda e'?
gira il link.
ripeto i 300 euro se non procedi te li ridanno
e' scrito sulla fattura e titto tramite bonifico.
prova ad andare da un tecnico e chiedili di metterti giu una bozza di progetto in 3d con calcoli strutturali cosi per farti un idea VEDI SE TE LA METTE A GRATIS

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3516

Stato:



Inviato il: 25/11/2019 14:53:14

CITAZIONE (the rock, 25/11/2019 14:47:13 ) Discussione.php?44667616&25#MSG383

e ma una casa in classe c la banca non te la finanzia ...solo classe B e A
2) non pensare di risparmiare se non con la tecnologia.
3) a livello di investimento chi te la compra un domani?


La casa di Classe C, quando ci metti la PDC diventa "magicamente" una Classe A...
O mi sbaglio?

 

the rock
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:100

Stato:



Inviato il: 25/11/2019 15:06:26

e mi sa che ti sbagli....
l isolamento acustico e termico e' differente e molto da c a a
la tecnologia te la porta in A4 O 3

 

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1581

Stato:



Inviato il: 25/11/2019 15:38:09

Dal punto di vista della normativa (da verificare perchè non sono sicuro) non so se si possa ancora costruire in classe C. Come ristrutturazione sì ma come nuovo non credo.
Ammesso di poter costruire in classe C, lo potrei anche valutare, non mi serve il mutuo e chissenefrega del valore tra 30 anni (tanto anche l'attuale classe A4 sarà deprezzata), ma la mia necessità di costruire minimo in classe A nasce dal fatto che NON voglio fare impianto a pavimento ma soltanto integrare caldo-freddo con VMC.
Questi sistemi funzionano bene soltanto se l'apporto di energia è minimo. Impossibile installarli sotto la classe A

 

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1581

Stato:



Inviato il: 25/11/2019 15:42:35

CITAZIONE (the rock, 25/11/2019 14:50:05 ) Discussione.php?44667616&26#MSG384

CITAZIONE (stufodelgas, 25/11/2019 14:47:13 ) Discussione.php?44667616&25#MSG381
Per curiosità sto sentendo un'altra ditta di case in legno (romania) che dovrebbe avere costruito un buon numero di abitazioni in italia. Parliamo di circa 400-450 euro/mq grezzo molto avanzato (finitura ad intonaco dentro e finitura colorata fuori, serramenti esterni e pavimenti) ma con pacchetto di coibentazione inferiore a quello postato da the rock


che azienda e'?
gira il link.


link



Modificato da stufodelgas - 25/11/2019, 21:02:39
 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3516

Stato:



Inviato il: 25/11/2019 16:18:13

CITAZIONE (stufodelgas, 25/11/2019 15:38:09 ) Discussione.php?44667616&26#MSG387



...NON voglio fare impianto a pavimento...



Non sai cosa ti perdi... Nella mia prima casa (1981) lo feci in rame con guaina trasmissiva erano i primordi... Camminare a piedi scalzi in inverno non puoi immaginare la piacevolezza. Piedi caldi e testa fresca sono il top per il benessere. Non so le installazioni attuali, ma a quei tempi avevano un'inerzia termica eccezionale un solaio travi e pignatta da 0,30 sono minimo 5 mc di struttura. Tra piano terra e 1° piano non c'era isolamento... Poi chiedi a Claudio e son sicuro che lui sapra' convincerti.

Per il paragone delle classi, ho voluto esagerare per mettere in risalto, soprattutto il valore delle PDC. Ricordo a tutti gli amici ecologisti che 10 qli di cip-pellet-tronchi scaricano in atmosfera 8 chili di CO2 !!! Non vorrete mica far piangere la piccola Greta? L'energia Elettrica puo' essere prodotta anche con minimi apporti di CO2 all'ambiente e comunque gli impianti TermoGeneratori, se centralizzati possono essere resi il meno inquinanti possibile...CopenHill

Poi, si sappia anche, una buona volta, che vanno bruciati legnami di almeno una ventina di anni (la corteccia andrebbe lasciata sul posto come alimento futuro del bosco) e quando accendete un fuoco pensando alla rinnovabilita' ricordate che usate un acconto da Madre Natura. Se piantate immediatamente un albero, tra 20 - 25 anni sara' maturo e compensera' l'acconto odierno!

 

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1581

Stato:



Inviato il: 25/11/2019 16:39:54

Ciao Lupocattivo, forse mi hai frainteso. Non vorrei fare ne impianto a pavimento ne caldaia a gas e men che meno a pellet ne pdc.
Ossia, piccola pdc da circa 5 KW inserita nel sistema VMC centralizzato a tutt'aria. Niente di paragonabile ai classici climatizzatori split.... flussi d'aria a velocità impercettibili che oltre a temperatura e ricircolo compensano anche umidità.
Per far questo serve però un imvolucro performante altrimenti devi lavorare sulle velocità di ricircolo molto alte che creano cattivo comfort.
Ok piedi caldi, ma 1 KM di tubi ogni 100 mq di casa in classe A li trovo sprecati

 

the rock
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:100

Stato:



Inviato il: 25/11/2019 16:47:30

non e' questione di mutuo .
neppure io ne ho bisogno ma
1. tassi all 1 % quando ti ricapitano.
2. meglio mettere di mezzo la banca con ditte che richiedono pagamenti prima.poi al max dopo 1 mese vai in banca e estingui.
3.i soldi sul conto servono sempre .
io ad esempio li investo in borsa.

non credo che solo con vmc te' riesca a scaldare la casa in inverno e comunque la casa sarebbe invendibile un domani
e comunque x l acqua sanitaria devi inserire pompa di calore e fotovoltaico

 

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1581

Stato:



Inviato il: 25/11/2019 16:57:02

CITAZIONE (the rock, 25/11/2019 16:47:30 ) Discussione.php?44667616&26#MSG391


non credo che solo con vmc te' riesca a scaldare la casa in inverno e comunque la casa sarebbe invendibile un domani
e comunque x l acqua sanitaria devi inserire pompa di calore e fotovoltaico

Sistemi a vmc se devono fare anche acs hanno la pdc da 8 KW invece che 5. Certo che metto il FV... tra le altre cose sono anche installatore.
Ormai gli esempi di case senza impianti scaldate solo da questi sistemi sono sempre di più. Il problema sono le fette di salame sugli occhi dei termotecnici e anche degli utenti che li seguono, ancora ancorati a vecchie ideologie e tecnologie. Te a pensare troppo al futuro ti condizioni il presente.

 

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1581

Stato:



Inviato il: 25/11/2019 17:06:52

Hai qualche carenza di informazione sui sistemi VMC con integrazione heating and cooling. A mettere l'impianto a pavimento con l'involucro che pensi di fare meriteresti l'arresto
La VMC non la metti? Tanto vale usarla come integrazione caldo e freddo. Serve involucro performante e tu ce l'hai. Per involucro intendo anche fondazioni... anche quelle vanno isolate



Modificato da stufodelgas - 25/11/2019, 17:19:54
 

the rock
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:100

Stato:



Inviato il: 25/11/2019 18:06:17

sicuramente sull impiantistica non sono molto informato come vmc ( che non ho mai considerato)
certo che fare come dici te' tie costa una fucilata ....tanto vale spendere 5 k di radiante a pavimento....
e poi quando trombi sul pavimento da che sensazione 😂
io non lo cambierei mai.
e poi in inverno la sera il sanitario come lo fai ? ti costa un botto di corrente

 

the rock
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:100

Stato:



Inviato il: 25/11/2019 18:07:18

la vmc la metto si .
ma solo x ricircolo e raffrescamento x avere la classe A4

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3516

Stato:



Inviato il: 25/11/2019 18:10:31

CITAZIONE (stufodelgas, 25/11/2019 16:39:54 ) Discussione.php?44667616&26#MSG390



...forse mi hai frainteso...


Forse...
Allora, facciamo mente locale: mi parli di "Casa Passiva"e da quello che ho capito allora ti affidi alla VMC... Ne deduco che il tuo benessere dipendera' dagli scambi aria-corpo, quindi sara' un sistema a bassa inerzia termica e ne consegue che qualsiasi "disturbo" dovra' essere compensato con incrementi alla circolazione.

Il sistema a pavimento (funziona con acqua a 29° 35°) ha una considerevole inerzia termica e utilizza una risorsa a bassa soglia termica per cui puoi attingere anche a sorgenti "povere". Nessun moto convettivo dell'aria. Le polveri e i batteri contenuti nella stanza non vengono spostati dai moti di aria calda e fredda. Lavorando con salti termici molto bassi i vari strati d'aria saranno interessati principalmente da scambi trasmissivi. Altro fattore positivo, scalderanno le persone con effetto "Radiante". Normalmente pensiamo ai corpi "Radianti" come superfici che lavorano nell'infrarosso vicino, quindi ci si chiede come potrebbero scaldarci. Pensa un attimo ai sensori di movimento: i cosiddetti PIR (Passive InfraRed) che leggono il nostro calore radiante. Bene! I pannelli a pavimento ci tengono caldi non assorbendo il nostro calore!!! . Se poi lo desideri, d'estate li puoi usare in raffrescamento.

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:15168

Stato:



Inviato il: 25/11/2019 18:34:30

Io sono favorevole alla PDC ma voglio anche l'alternativa di poter scaldare con il GAS, fisima mia.

La PDC ha l'accumulo che fornisce acqua calda sia per il radiante che per ACS, oggi dicono che le PDC sono molto performanti e funzionano fino a -20°, ma non ti dicono cosa consumano a -10° e se c'è la neve i pannelli vegetano, ed ENEL ingrassa.

Con T esterne di +10° consumano 800W, T esterna +5° 1000W, T esterna 0° 1200W. T -5° 1500W, e così via, a -20° non si spegne mai, perché deve integrare anche ACS.

Non dimentichiamo che avendo il radiante, in bagno serve uno scalda salviette, che vuole un suo circuito dedicato con almeno 10° in più rispetto al radiante.



---------------
Inverter Sofar Solar HYD6000-EP, 5250W pannelli, 14kWh lifepo4.

 

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1581

Stato:



Inviato il: 25/11/2019 18:48:58

CITAZIONE (Claudio, 25/11/2019 18:34:30 ) Discussione.php?44667616&26#MSG397


La PDC ha l'accumulo che fornisce acqua calda sia per il radiante che per ACS, oggi dicono che le PDC sono molto performanti e funzionano fino a -20°, ma non ti dicono cosa consumano a -10° e se c'è la neve i pannelli vegetano, ed ENEL ingrassa.

Per quello è necessario lo scambio sul posto che ti restituisce minimo il 60% delle bollette pagate

 
 InizioPagina
 

Pagine: (33)  < ...  13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   [26]   27   28   29   30   31   32   33    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum