Se sei già registrato           oppure    

Orario: 22/05/2024 06:29:43  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Biocarburanti

Pagine: (5)   1   2   3   4   [5]    (Ultimo Msg)


Come lavare il biodiesel
FinePagina

dega81
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:135

Stato:



Inviato il: 1/6/2012,12:03

faccine/wacko.gif Mamma che casino!
Lasciami finoa domani e ti rispondo con precisione, comunque in parole povere, si può calcolare il pH di una miscela conoscendo la costante acida e le quantità dei due componenti che misceli, perciò conoscendo quanta soda metti e sapendo a che ph vuoi arrivare puoi estrapolare quanto acido ti occorre.
Per lo smaltimento non ci vedo problemi basta portare il pH vicino a 7. Lo pui correggere con la soda.

 

elettr
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:70

Stato:



Inviato il: 1/6/2012,12:37

Ma il ph risultante non sarà influenzato anche dal ph dell'olio?Considera poi che l'acido solforico che ho trovato è miscelato al 35% in acqua distillata.Ciao e grazie!!

 

dega81
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:135

Stato:



Inviato il: 10/6/2012,09:50

Eccomi scusami per il ritardo, ma questa settimana non ero proprio reperibile!
L'olio chiaramente influisce sul pH, infatti inizialmente mettiamo la soda per portare il suo ambiente da acido a basico, ma la parte basica del processo è la soda, perciò se neutralizzi quella sei sicuro che il rimanenta sarà sicuramente acido!
Ti ho preprato un file excell dove in base alla quantità di soda immessa nella reazione, al volume di acqua di lavaggio, alla quantità e percentuale di acido aggiunto, ottieni il valore del pH.
se il pH è fra 1 e 6 va bene.
Premetto subito che questo schema vale solo per la miscela acido solforico e soda un acido e una base forte, perciò anche se hai la possibilità di variare dei parametri (quelli che vedrai in rosso per capirci), non puoi utilizzare questo schema per altri acidi, per i quali servirebbero calcoli diversi, specialmente per gli acidi deboli.
Il valore del pH è verde e appare due volte sul fondo, noterai che un valore esclude l'altro, cioè se sei in ambiente acido ti appare quello più in alto se sei in ambiente basico quello sotto. Praticamente una volta inseriti i valori purezza dell'acido, volume di acqua di lavaggio e quantità di soda usata, giocherelli modificando i volumi di acido fino ad ottenere il minimo quantitativo che ti garantisce un ambiente acido. Noterai che il rapporto pH e acido non è direttamente proprorzionale, e a volte basta un ml per aumentare o diminuire diverse unità di pH.

Ora potrai verificarlo da te, ma a mio avviso serve comunque molto acido. I conti sono sicuramente corretti, e non sono bloccati cosi potrai vederli da solo. A questo punto servirà davvero limitare l'uso della soda al minimo, perchè essendo una base forte occorre molto acido per neutralizzarla.
Appena avrò la possibilità vorei fare una tabella simile per il citrico, sono curioso di vedere.

Fammi sapere cosa ti sembra questo file!

PS: Devo farmi insegnare da bolle come inserire il file nella discussione, nel frattempo se vuoi mandami per MP la tua mail che te lo spedisco!

 

andreamore
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:16

Stato:



Inviato il: 11/6/2012,07:55

Non vedo l'ora di poter vedere il foglio di calcolo per il citrico...!!

 

dega81
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:135

Stato:



Inviato il: 11/6/2012,16:45

Come moderatore sono proprio uno scarpone faccine/chair.gif , alla fine inserire i file è proprio una cavolata. Comunque eccolo qui. Come gia detto vale solo per l'acido solforico!



Scarica allegato

Solforico.xlsx ( Numero download: 291 )

 

dega81
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:135

Stato:



Inviato il: 11/6/2012,18:05

Ciao Andrea, mi sono messo di buzzo buono per fare una tabellina simile per il citrico, ma purtroppo la cosa risulta molto più complessa, primo perchè essendo un acido debole non è completamente dissociato, secondo perchè ha ben 3 costanti di acidita, che tradotto significa una mantagna di conti.Proverò a farlo comunque ma non ci contare in tempi brevi, sono troppo arrugginito faccine/wacko.gif

 

andreamore
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:16

Stato:



Inviato il: 12/6/2012,07:31

Tranqui tranqui dega... non c'è fretta e nemmeno necessità che tu riesca a farlo faccine/smile.gif Non ci impazzire!!!

 

dega81
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:135

Stato:



Inviato il: 19/6/2012,11:59

"C'e' qualcosa che non mi quadra!Scusami se ti disturbo ancora,ma capendo molto poco la scala del PH forse potrei sbagliarmi,comunque controllami questi due casi,che mi danno dei valori troppo sballati,forse ci sono degli errori nel foglio di calcolo.Fai questi due casi:
-30 litri di acqua
500 gr NaOh
950 ml H2(SO)4
PH:10,9


-30 litri di acqua
500 gr NaOh
955 ml H2(SO)4
PH:2,9

con soli 5ml in più il PH varia così tanto??Mi sembra veramente impossibile!!"

Elettr, perchè ti sembra impossibile? Come ho già scritto sopra, il rapporto tra pH e ml di acido non è direttamente proprorzionale, e a volte basta un ml per aumentare o diminuire diverse unità di pH. In particolar modo in questo caso dove si mescolano una base e un acido forte è normale che vicino al punto di viraggio fra acido e base il pH cambi di molto con l'aggiunta di piccoli volumi. Per farti un idea di come funziona cerca in rete "grafico titolazione pH" e capirai perchè vicino a pH 7 hai queste grandi variazioni.
Se fosse stato un semplice discorso di proporzioni non avrei fatto di certo tutti quei conti faccine/wink.gif
Ciao

 

Kilowattora
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:17

Stato:



Inviato il: 11/9/2012,18:22

Ciao a tutti !
Dopo aver letto tutte le discussioni a riguardo,
ho provato a produrre sperimentalmente un po di biodisel.
Ho transesterificato un litro di olio nuovo seguendo scrupolosamente le proporzioni di metanolo e soda, temperatura e tempi e ho ottenuto un' ottima reazione,una piccola quantità di glicerina sul fondo e l' estere sopra.
Il vero problema l' ho avuto quando ho fatto il lavaggio!! faccine/wacko.gif
Sapone!!
Ho usato acqua calda e aceto, quest' ultimo in abbondanza.
Poi ho provato con aceto puro idem.
Ho quindi acquistato acido citrico e dopo aver prodotto un nuovo litro di bio, l' ho lavato con soluzioni sempre piu' acide, ma si forma sempre una buona quantità di sapone.
Non ho usato il compressore del frigo per sciacquare, ma ho agitato il composto acqua bio in una bottiglia....
Il risultato è sempre una emulsione.
Cosa sbaglio??
Grazie a tutti.

 

mudblood
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1

Stato:



Inviato il: 12/10/2012,22:30

la reazione non è arrivata a completamento per questo hai emulsioni , hai notato poca glicerina al fondo
per quanto riguarda i calcoli di neutralizzazione base - acido sono sbagliate , quando togli la glicerina buona parte della soda va via con essa e poca rimane nel biodisel quindi serve meno acido forte, l'ottimo sarebbe controllare con un phmetro al momento.

 

Nello81
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1

Stato:



Inviato il: 24/11/2012,17:07

buona sera... ho provato con 2 litri di olio nuovo e la reazione sembrava essere ottimale .. per filtrare il biodiesel avevo pensato di filtarlo con una cartuccia per filtrare l acqua ababstanza fina come diamentro del filtro.. pero dopo il passaggio nel filtro il biodiese che aveva un bel colore e diventato biancastro... puo essere che era presente un po di acqua nel filtro precedentemente lavato?? o .... grazie anticipatamente

 

Gianlux1
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1

Stato:



Inviato il: 16/12/2013,01:01

Io ho provato con 4 Lit. Di olio di semi di girasole nuovo, 14 gr di soda e 800 ml di metanolo. Risultato apparentemente positivo con 500 ml di glicerolo ottenuto. La trans esterificazione è andata a buon fine secondo voi ? Grazie in anticipo.

Dopo 5 lavaggi con sola acqua distillata ( tutto a 50 gradi econ metodo a bolle d'aria) acqua di risulta pulita. Secondo voi devo comunque controllare il ph dell'acqua dell'ultimo lavaggio?

Prima di utilizzare il biodiesel prodotto?

 

ecodrive
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:11

Stato:



Inviato il: 19/02/2014 23:26:03

CITAZIONE (dega81, Inviato:16/12/2013,01:01
) Discussione.php?46699963&3#MSG30

Mi spiace Flavius ma Elettr ha completamente ragione faccine/sleep.gif , forse non hai capito lo spirito del forum, ma noi non cerchiamo alternative casalinghe per consumare meno, quanto alternative casalinghe per inquinare meno, cosa che il tuo intruglio non fà. Per tanto ritengo che la tua esperianza sia abbastanza fuori contesto all'interno di tutto il forum, senza contare che, come ti avevo già spiegato, in questa discussione si dovrebbe parlare del lavaggio del biodiesel post reazione.Per Domendico (scusa il ritardo), l'acido acetico è un acido debole come l'acido citrico, l'aceto può quindi benissimo essere usato per acidificare il lavaggio, senza risultare troppo pericoloso, l'importante però, è che tu ne disponga a sufficienza per neutralizzare la basicità del biodiesel, se ne metti troppo poco è come non metterlo e io non saprei consigliarti il giusto quantitativo, devi fare delle prove.



salve ragazzi,nei terreni agricoli x abbassare il ph usano acido solforico il quale funziona abbastanza bene (sui terreni con ph alti);
vi volevo chiedere: se aggiunto in piccola quantità, nell acqua x il lavaggio, al posto dell acido citrico, di sicuro abbassa l acidità del bio o mi sbaglio????(piccola quantità perche è molto forte)
attendo risposta cordiali saluti

 
 InizioPagina
 

Pagine: (5)   1   2   3   4   [5]    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum