Se sei già registrato           oppure    

Orario: 02/08/2021 08:33:27  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Pellet legna cippato e biomasse

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (42)  < ...  4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   [14]   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24  ...>    (Ultimo Msg)


Quale pellet è il migliore ?, Le vostre esperienze
FinePagina

marcosnout

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3590

Stato:



Inviato il: 30/05/2015 19:50:43

CITAZIONE (tgsimo_a, 30/05/2015 16:27:13 ) Discussione.php?212514&13#MSG194

CITAZIONE (Roero, 30/05/2015 16:07:46 ) Discussione.php?212514&13#MSG190
Se uno è pratico della sua caldaia e la osserva bene, non esitono sensazioni, ma giocoforza ne esce il giudizio, certo che bisogna sapere tutti i parametri di funzionamento, a partire dalla temperatura fumi.
Poi è chiaro che se non si accudisce (pulizia) la caldaia, anche un buon pellet diventa scadente.

Per la mia modesta esperienza, dopo aver bruciato oltre 2000 sacchi, giocato con tutti i parametri, effettuando test con pesi, tempi, diverse potenze di marcia, diverse potenze di aspirazione, ecc, dico che ci vogliono dei dati ottenuti con un sistema analitico prima di esprimere dei giudizi... faccio presente che la temperatura fumi, per la mia esperienza, non indica quasi nulla... o meglio... se assieme a questo dato non si ha sotto controllo la resa allo scambiatore, non vale niente... per intenderci sulla mia, dai miei test, e riscontrabile sulle rese scritte nei dati tecnici, la resa migliore avviene a potenza massima qu
ando la temperatura fumi è alle stelle...


Mi ricordo i tuoi test...

Oltretutto le variabili di combustione sono infinite...
...influenzabili da installazione, condizioni atmosferiche, altitudine...e chi più ne ha più ne metta



---------------
Laminox Hidra 24kw, pannello solare termico SunHeat open 200 lt, termoboiler 120 litri. Zona climatica D, Gradi-giorno 1427
Isola: 30 moduli SUNTECH 200wp, Inverter UPS PSW7 6048, regolatore di carica PCM8048, batterie 24 EPZS 810Ah (C10)

 

tgsimo_a

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1508

Stato:



Inviato il: 30/05/2015 20:04:37

[quote=marcosnout, 30/05/2015 19:50:43 ?Discussione.php?212514&14#MSG196]CITAZIONE (tgsimo_a, 30/05/2015 16:27:13 ) Discussione.php?212514&13#MSG194

ricordo i tuoi test...

Oltretutto le variabili di combustione sono infinite...
...influenzabili da installazione, condizioni atmosferiche, altitudine...e chi più ne ha più ne metta

Non per ultimo, rimane il dispositivo... a parità di pellet (a parte i più blasonati) i pareri sono spesso discordanti... io si... io no... io meglio... io peggio... io forse... da sempre è così...



---------------
Signore dammi la pazienza... perché se mi dai la forza spacco tutto!!!

 

lasalute

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7665

Stato:



Inviato il: 30/05/2015 20:10:34

Veri test si fanno con un analizzatore di combustione. Il valore di ossigeno anti e post combustione ti fa rendere conto del rendimento. La sola temperatura fumi in uscita vale ben poco.



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa a basso cosɸ

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10299

Stato:



Inviato il: 30/05/2015 20:15:41

Nelle stufette è vero i pareri sono discordanti, ma nelle caldaie il proprio conduttore se la conosce a fondo il buono e il cattivo si riconosce eccome, per quanto riguarda la temperatura fumi, nella mia è influenzabile solo dal tipo di combustione, a patto di avere i girofumi puliti, non ha turbolatori e lo scambio avviene solo con le pareti ed il cielo della camera di combustione.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10299

Stato:



Inviato il: 30/05/2015 20:20:40

CITAZIONE (stufodelgas, 30/05/2015 20:15:41 ) Discussione.php?212514&13#MSG193

Sì LP30 nordica nata per solo pellet.
E' senza sonda lambda.
Non credo che sia più evoluta di altre caldaie perchè regola l'aria in base alla caduta di pellet. Cioè, il pellet che la coclea butta nel bracere è proporzionale alla velocità della ventola fumi.
Ma questo credo che sia una cosa normale anche per le piccole stufe.
Per il resto non saprei darti altre indicazioni.
L'unica caratteristica che è il vero collo di bottiglia è la coclea che è del tipo normale. Purtroppo da lì certi prodotti non passano perchè si incastrerebbero.
Se può servire, non ho nemmeno una canna fumaria particolarmente abbondante perchè è pari all'uscita della caldaia (120) per tutta la sua lunghezza (7 metri).


Quella è già una regolazione automatica, come pure quella che se metti un pezzo di legno, non fa scendere il pellet in quanto vede la fiamma, altro che non evoluta.
Se nella mia mettessi un pezzo di legna, continuerebbe a buttare il pellet secondo com'è impostata, non ha proprio nulla di automatico per leggere la fiamma e regolare l'aria.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1179

Stato:



Inviato il: 31/05/2015 11:55:48

CITAZIONE (Roero, 30/05/2015 20:20:40 ) Discussione.php?212514&14#MSG200


Se nella mia mettessi un pezzo
di legna, continuerebbe a buttare il pellet secondo com'è impostata, non ha proprio nulla di automatico per leggere la fiamma e regolare l'aria.


Questo roero è un punto importante.
La caldaia non legge la fiamma ma semplicemente adegua la caduta di pellet alla T acqua impostata. E' il principio della modulazione.



---------------
Bitcoin, Ethereum & Co.

 

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1179

Stato:



Inviato il: 31/05/2015 11:56:59

Se la legna fa aumentare la T acqua, di conseguenza la caduta di pellet diminuirà. Ma non fanno così tutte le termostufe? E' il principio della modulazione



---------------
Bitcoin, Ethereum & Co.

 

lasalute

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7665

Stato:



Inviato il: 31/05/2015 12:56:13

CITAZIONE (stufodelgas, 31/05/2015 11:56:59 ) Discussione.php?212514&14#MSG202

Se la legna fa aumentare la T acqua, di conseguenza la caduta di pellet diminuirà. Ma non fanno così tutte le termostufe? E' il principio della modulazione

Si ma in maniera diversa. Ovvero alcuni software all'avvicinarsi del set calano potenza altri passano dalla potenza impostata a 1 senza intermedi.



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa a basso cosɸ

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10299

Stato:



Inviato il: 31/05/2015 14:18:17

La mia in effetti si può impostare in due modi:
1 dai 20° prima della temperatura impostata in caldaia comincia a diminuire la potenza di uno step ogni 5° di risalita, per andare in modulazione quando il puffer da il consenso di temperatura raggiunta, esempio: temperatura impostata h2o caldaia 70°- termostato puffer impostato a 65°, a 55° la caldaia comincia a posizionarsi a potenza 4, a 60° potenza 3, a 65° potenza 2, ma nel frattempo interviene il termostato sul puffer che manda la caldaia direttamente in modulazione, che come potenza è ancora più inferiore della pot. 1.
2- un altra alternativa (quella che ho impostato) è che la caldaia va alla potenza massima fino ai 65° e appena il termostato del puffer interviene va direttamente in modulazione.
Se mettessi un pezzo di legna quando è in modulazione continuerebbe in modulazione tranquillamente, a meno che l'acqua in caldaia non raggiunga i 70°, ma nel caso la caldaia si metterebbe in stand by, e la legna continuerebbe a bruciare non ostante la caldaia in spegnimento alimentata dalla ventola fumi anche se in spegnimento, in quanto la ventola fumi si spegne a 95° con la stufa in stand by.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1179

Stato:



Inviato il: 31/05/2015 14:59:22

La mia lavora più o meno secondo logica 1.
Vedi che alla fine è come la tua...
Con la legna... provare per credere.
Ma se inizi e tutto funziona al meglio occhio che non ti fermi più



---------------
Bitcoin, Ethereum & Co.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:18247

Stato:



Inviato il: 31/05/2015 15:08:50

scusate la domanda

io vorrei che la mia, andasse a pot2, mai oltre.(freddo becco a pot3)
pot1 in modulazione e pot2 come massimo.

pro e contro?



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

marcosnout

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3590

Stato:



Inviato il: 31/05/2015 15:24:33

Tu la collegherai ad un boiler tramite una 3vie, ai termosifoni in diretta...è preferibile impostarla al massimo, poi modulera in autonomia, quando raggiungerà il set point H2O lavorerà alla Potenza minima che servirà al mantenimento. Se imposti un manuale la Potenza rischi di allungare il tempo di messa a regime. Molti, io compreso, avendo la caldaia in diretta sull'impianto la facciamo modulare sulla T H2O e non sulla T ambiente, forse non sarà il tuo caso avendo (se non ricordo male) l'impianto diviso in 2 zone e il cappotto....



---------------
Laminox Hidra 24kw, pannello solare termico SunHeat open 200 lt, termoboiler 120 litri. Zona climatica D, Gradi-giorno 1427
Isola: 30 moduli SUNTECH 200wp, Inverter UPS PSW7 6048, regolatore di carica PCM8048, batterie 24 EPZS 810Ah (C10)

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:18247

Stato:



Inviato il: 31/05/2015 15:30:32

esatto..
ho una bassa dissipazione. Perdo 2º-3º massimo 4º durante la notte. se spengo a 24º, mi ritrovo 20º alla mattina.
la T ambiente alla mattina è ottima.
far andare la tesi a manetta da subito, la modulazione è compromessa.
Rischio che nel pomeriggio sia spenta.
io contavo che con i termo giorno di mattina e termo notte di pomeriggio e boiler, la tesi rimanga accesa almeno 14 ore al minimo.

dico cazzate?
io ragiono con la air che andava sempre in modulazione dal pomeriggio....
aggiungendo l'acs, la tesi sarà uguale, immagino....



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

marcosnout

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3590

Stato:



Inviato il: 31/05/2015 15:43:30

È una questione di prove...e di minimo...

Se la fai lavorare sulla T ambiente sarà il termostato a mandarla in modulazione, poi quando la temperatura dell'acqua tecnica raggiungerà la soglia da te impostata la stufa andrà in spegnimento.

Mandarla a manetta subito serve a farle raggiungere la T H2O nel minor tempo necessario, poi si mette da sola al minimo.

Installerà la VAC?
Se si, con quale taratura?



---------------
Laminox Hidra 24kw, pannello solare termico SunHeat open 200 lt, termoboiler 120 litri. Zona climatica D, Gradi-giorno 1427
Isola: 30 moduli SUNTECH 200wp, Inverter UPS PSW7 6048, regolatore di carica PCM8048, batterie 24 EPZS 810Ah (C10)

 

lasalute

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7665

Stato:



Inviato il: 31/05/2015 15:49:35

I caloriferi sono in ghisa o acciaio alluminio?



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa a basso cosɸ

 
 InizioPagina
 

Pagine: (42)  < ...  4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   [14]   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum