Se sei già registrato           oppure    

Orario: 20/05/2022 00:25:52  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Stufe Termostufe Termocamini

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (12)   1   2   3   4   [5]   6   7   8   9   10   11   12    (Ultimo Msg)


Aiuto per dimensionamento stufa
FinePagina

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 26/11/2021 09:48:57

Buongiorno carissimi!

Grazie per la spiegazione Bio,
devi scusarmi ma non capivo, per questo ti ho chiesto lumi, delle volte i limiti di uno schermo "e forse anche miei" rendono poco agile capire i messaggi

Si è un pò un azzardo questa stufa, ma a naso/sensazione direi che al mattino prorpio freddo non dovrebbe essere, almeno con quella che ho a casa di mia madre che è una normale stufa in ghisa se la carico bene alla sera al mattino è discretamente calda ma brace quasi niente, c'è da dire che sono stufe completamente diverse ghisa - ceramica (cmq. il dubbio ce l'ho)

Costo? a mio avviso esagerato..

canna? vero il fatto che non posso isolarla non mi garba molto, ma sarbbe un probleama che avrei avuto anche con altre stufe..

soletta? a detta del muratore mi ha detto che gli fa il solletico ma L'ho costretto a venire a fare un sopraluogo, voglio essere sicuro, al massimo nel dubbio gli faccio mettere una colonna in cantina (magari sono io che sono troppo "premuroso")

sporco/polvere e manutenzione, e vero, ma sono single posso stare in casa tipo er monnezza che non le sento da nessuno
ovviamnete scherzo,
si lo sò è un endicap di questo sitema di riscaldamento, ma facendo attenzione non è esagerato,
la pulizia del bracere un paio di volte al mese perchè lavorano proprio con molto residuo nel bracere, anzi mi ha detto il vendtore di pulirla bene solo una volta all'anno,
per mettere una stufa così bisogna scendere a alcuni compromessi,
che perseonalmente non li ritengo così impattanti, ovvio se avevo il gas e mi bastavano tra 400-500€ a inverno per riscldarmi, probabilmente avrei valutato caldaia e termo,

@Lupo

CITAZIONE

Se Orso ha dei dubbi si fa presto, chiama 4 amici, si ammucchiano in 5 sulla zona destinata alla Stufa e... Se non cadono in cantina, vuol dire che regge!!!


sono vietati gli assembramenti



Modificato da OrsoMario - 26/11/2021, 10:29:02


---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 26/11/2021 10:27:40

CITAZIONE (bigcarp, 26/11/2021 09:44:59 ) Discussione.php?216676&4#MSG61

ciao, premetto di non aver letto tutta la discussione...
@orsomario
concocrdo con bio che prima è meglio coibentare
bellissima la stufa ad accumulo ma con quel prezzo ti esce un signor impianto con caldaia a legna. se invece sei spesso a casa e hai la possibilità di caricare magari 2 / 3 volte al giorno puoi "accontentarti" di una caldaia a legna economica abbinata al giusto impianto comprendivo di puffer, gestione acs, ecc ad un prezzo sicuramente molto molto più basso.


Ciao bigcarp,
purtroppo non ho un locale dove allogiare la caldaia e una idro in sala da pranzo con puffer non è proprio un bel vedere, anche senza puffer non ce la vedo..
Poi c'è anche il fatto che volevo un sistema di riscaldamento più semplice possibile esente da possibili guasti, e avendo quasi un ettaro di terra, "a cicli" avrei legna aggratiss,
per la coibentazione purtroppo ci vanno £££ un cappotto termico completo e fuori dalla mia portata, ma alcune migliorie posso farle, non tante ma qualcosa posso fare,
incrocio le dita e vediamo che risultato riesco a ottenere, a gennaio la prova del nove...



Modificato da OrsoMario - 26/11/2021, 10:31:12


---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

bigcarp
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:180

Stato:



Inviato il: 26/11/2021 12:23:58

quello che hai speso per l'impianto fotovoltaico se lo mettevi in coibentazione era molto meglio.

a questo punto forse forse ti conviene una stufa a legna ventilata secondo me.
o ancora meglio metti una stufa a legna da poco ( come prezzo)e un panasonic heatcharge che rende la potenza massima in riscaldamento fino a -35, inoltre ha un sistema che evita lo stacco in riscaldamento per i defrost. un mono da 9000 btu costa 2000 euro ma li vale tutti tutti tutti.

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 26/11/2021 13:38:37

Non volermene bigcarp,
non è per contrariarti, ma con il Fv non posso far girare di notte una pdc dovrei sovradimensionare di brutto il banco e forse perderei l'autonomia completa perchè non riuscirei a ricaricare l'accumulo in inverno o quando fa brutto per più giorni non potrei usarla,

il prosimo passo e adeguare il banco per passare l'inverno in piena autonomia già ora con solo 11kw di batterie sono quasi al 100% autonomo,
devo configurare casa come se fosse una baita in qualche remoto alpeggio,
non sono in alpeggio ma poco ci manca

riscaldamento che non richiede energia elettrica impianto fv che mantiene almeno il minimo per la soppravivvenza

impianto idrico, c'è in atto un progetto per diventare autonomo


CITAZIONE

quello che hai speso per l'impianto fotovoltaico se lo mettevi in coibentazione era molto meglio


vero ottima osservazione! ma diciamo che un poco di isolamento lo farò, e finito tutti i lavori la casa avrà una tenuta migliore di un garage

più o meno ho il 60% della struttura con muri in pietra da 50 cm. e isolano molto,
bagno e sala cucinino sono di nuova costruzione per "modo di dire" quelle rubano un po di calore ma migliorerò la tenuta con serramenti e scuri isolati,

in somma deve diventare la tana dell'orso, e che riesca a farmi passare la stagione invernale senza avere i ghiaccioli attaccati al naso,

poi un poco di corteccia e paglia sul pavimento non mi spaventano, sono un animale un pò acciaccato ma "rustico", gli scarponi si tolgono solo per andare a dormire



---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 26/11/2021 14:16:58

CITAZIONE (lupocattivo, 24/11/2021 20:45:10 ) Discussione.php?216676&3#MSG42

Uff... ke rabbia... Non ci sono più le stufe di una volta...

Dimmi da quanti KiloWat è? Che poi vediamo quanto dura la carica....
Direi che 4 kW al Kilo la legna dovrebbe darli...


consumo medio 2,9kg ora
per un carico completo "ma non sono sicuro al 100%" di 15 16kg,

con una carica completa dovrebbe erogara calore efficace per 12ore, diciamo per stare sicuri 10 ore, ma con tenuta braci per 14 ore per permettere un riavvio veloce.



---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2937

Stato:



Inviato il: 26/11/2021 17:07:13

Mumble,mumble,mumble... Vediamo allora come funzionerà la faccenda.
Se la danno con un consumo medio di 2,9 Kg. Considerando 4 kWh/Kg la produzione oraria sarà di 2,9*4=11,6 kWh.

Abbiamo però un'incognita: la capacità termica... O forse no...
Tu dunque hai una Stufe_ad_accumulo . Meglio che leggi un poco come funziona così poi le cose che ti scrivo diventano intuitive...

Q = m * Cs * Dt (il risultato è in joule)
Q Quantità di calore; m = massa del corpo
Cs = calore specifico
Dt = t2-t1

Maiolica Calore specifico J/kgK 900
Delta T° dal (focolare) 800°C a 200°C (uscita fumi) = DeltaT 600

900*200*600=108000000 * 0,0000002778= 30 kW --> 7,5Kg

Quindi sapendo che la legna occupa 2000cm3 al kilo, il focolare dovrà avere un volume di almeno 2000*7,5=15000cm3.
Per cui larga 25 profonda 25 e alta 25cm. Però per funzionare correttamente l'altezza dovrà essere almeno il doppio ovvero 50 cm.
Quindi un focolare da 25 * 25 *h50

NOTA: i legni vanno messi in verticale nel focolare non orizzontali come nella stufa classica (almeno così mi pare di aver capito).

Queste sono dimensioni minime e ovviamente se la tua si può caricare con 15 Kg (15*4= 60kWh) altro che la notte... e poi il focolare sarà di 2000*15=30000 cm3 con un focolare ~ 30 * 30 *h60...

NOTA: il lato si trova facendo la radice cubica del volume poi si fa un circa)

I focolari si fanno quasi sempre a base quadrata per avere minime differenze sulle diagonali e una combustione più regolare... (Madoooo sto diventando uno Stufologo Esperto a furia di studiare...)

Tornando a noi, con i tuoi 7,5 Kg (ultimo carico) più i 30 kWh (accumulati) andresti a letto con un potenziale di 60 kWh e in 10 ore dovresti disporre di 6 kW per ogni ora...

NOTA: Spero solo di non aver fatto errori marchiani, quindi indico come PROVVISORIO questo post; se non saranno rilevati errori barrerò questa nota.



Modificato da lupocattivo - 26/11/2021, 17:35:51
 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 27/11/2021 00:52:41

Cercando in rete ho trovato il modello di inserto che usano per la stufa però anche se il modello di inserto è lo steso mi sembra che cabia qualcosa in quanto il modello trovato nelle mie ricerche è un doppia combustione 4 stelle e quello che montano loro e un 5 stelle a tripla combustone..
Queste le misure in base alla mia ricerca:
dimensioni focolare L40,4cm H23,5cm P29cm lunghezza ciocchi di legna 40cm disposizione legna orizontale.


Devo farmi spedire la scheda tecnca ..



---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2937

Stato:



Inviato il: 27/11/2021 10:17:20

Ciao Orso, ho fatto un poco di conteggi con le dimensioni che ti hanno dichiarato e mi sembrano compatibili, con una carica da 7 ÷ 8 Kili...
Per il discorso della base quadrata, dell'altezza doppia e della legna messa in piedi..

Queste info le avevo trovate a questo Link Stufe_in_muratura.html

ABSTRACT: " E’ noto che un volume di 2000 centimetri cubici di legna pesa un Kg, per cui 4 kg occuperanno un volume di 8000 centimetri cubici. Sempre nell’ipotesi che i bastoncelli siano contenuti nel parallepipedo su descritto questo dovrà avere una superficie di base pari al suo volume diviso per la sua altezza e quindi 8000/20 = 400 centimetri quadrati.
Quindi la superficie di base del bruciatore dovrà essere almeno di 400cm2.

Superficie che può essere realizzata a forma rettangolare ma meglio ancora a forma quadrata. Un rettangolo, infatti, ha diagonali più lunghe di un quadrato di pari superficie e quindi angoli più distanti dall’incrocio delle diagonali.

Condizione che peggiora l’efficienza di combustione. Tutto questo perché gli spigoli lontani dal centro hanno temperature più basse della media e ciò determina turbolenze che danneggiano l’efficienza di combustione. Per poter poi consentire, durante la combustione, alla fiamma che si sprigiona dai bastoncelli all’in piedi di non spezzarsi e di non lambire il tetto del braciere occorrerà calcolare per esso una altezza che è almeno pari all’altezza dei bastoncelli più altri 40 cm.
Quindi alla fine il focolare dovrà racchiudere un volume pari ad almeno
400 cm2 x 60 cm."

Se nel tuo modello hanno scelto una disposizione diversa avranno le loro buone ragioni...
5 stelle e tripla combustione, vuol dire che il giro dei fumi è fatto in maniera tale che la combustione sia pressochè totale e quindi fumi con pochi inquinanti.

Occorre però prestare attenzione alla Canna Fumaria e alla temperatura alla sua base dei fumi... Magari se ci mettono un termometro (anche a contatto) si può avere un'idea del "Tiraggio"...
Credo che la Temperatura dovrebbe stare tra 150 e 200°C per avere una buona aspirazione...

Fai attenzione anche a una cosa che credo sia abbastanza importante: il RODAGGIO...

In effetti ho pensato che i materiali Refrattari o Ceramici in genere contengono umidità in quantità molto ridotta. Che tuttavia resta come intrappolata nella struttura interna. Un riscaldamento troppo intenso potrebbe farla evaporare senza possibilità di diffondere all'esterno il che potrebbe causare microfratture o anche crepe.
Quindi, per una partenza dopo una lunga sosta credo sia meglio farlo in modo graduale in maniera di asciugare gradualmente questi materiali.

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 27/11/2021 17:50:34

Ciao Lupo,

attualmente è tutto in stand by, mi hanno chiamato, per le varie modifiche estetiche è informato che hanno un modello in esposizione leggermente diverso da 13kw pronta consegna e una da 12kw sempre pronta consegna ma fuori catalogo, una mi piace ma il colore mica troppo e l'altra stò aspettando le foto, il problema e che quella da 13 kw pesa 520kg però ha un super accumulo, aspetto che venga a casa il muratore e vediamo cosa si può fare, se riesco a fare in modo da mettere quella da 520kg la prendo al volo da 6000€ me la fanno 3800€!!!


CITAZIONE

Occorre però prestare attenzione alla Canna Fumaria e alla temperatura alla sua base dei fumi... Magari se ci mettono un termometro (anche a contatto) si può avere un'idea del "Tiraggio"...
Credo che la Temperatura dovrebbe stare tra 150 e 200°C per avere una buona aspirazione...

Fai attenzione anche a una cosa che credo sia abbastanza importante: il RODAGGIO...


Il termometro ce l'ho, in media la mia stufa in ghisa lavora bene in torno a 200° ma a volte arriva anche a 300 (dopo una bella carica)...

si, mi hanno informato che alle accensioni da freddo, devo accendere della carta per riscaldare l'aria interna per avviare il circolo del fumo in canna (ma non è obbligatorio) e solo per facilitare l'accensione, e per le prime 10 accensioni devo fare carichi minimi per rodare la stufa e mai portarla al massimo del carico,
poi in futuro sempre accensioni con poco materiale e pian piano andare a regime, in poche parole la maiolica e il refrattario non amano cambi di temperatura reppentini...

Ps. Accorgimenti da tenere solo quando si accende da fredda,
per le normali cariche posso riempirla con 100 kg di legna per volta



Modificato da OrsoMario - 27/11/2021, 18:42:12


---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 27/11/2021 18:10:36

Qesta e quella da 13kw..
ma con le finiture colore blu, ma al pias mia...
però per la cifra posso fare meno lo schizzinoso...

Direi che è quasi paragonabile a una vera Stube!

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/Sabrina%2013kw.%20%20JPG.JPG



Modificato da OrsoMario - 27/11/2021, 18:37:24


---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2937

Stato:



Inviato il: 27/11/2021 19:14:00

Caspita!!! Poi ti fanno anche il 50% o 65% che sia di ecobonus?
Un pianoforte a coda pesa fino a 500 Kili... Se sotto c'è la cantina ci metti un paio di Puntelli a Croce (da noi li chiamano "Cristi").
Però un bel pilastro in mattoni pieni lo metterei in conto.

Una cosa non ho capito: se il muro che separa cucina e camera è un Portante oppure una tramezza senza nulla sotto...

In tutti casi i puntelli potrebbero servire se non altro per far costruire un pilastro in mattoni pieni e aspettare prima di "caricarlo" col peso del solaio.

Per il colore, se ti piace il blu un secchietto di Blu Acrilico e un buon pennello. Io alla mia veccissima 126 avevo fatto delle bande Nere (sportiveggianti Faccine/rofl.gif) che passavano anche sopra al cofano motore... Io usai Nero Opaco ma tu puoi usare anche un altra tinta.
Per togliere le strisce Nere bastò poi dopo 5 annetti ( dormiva fuori) usare Acqua tiepida e Alcool. Forse trovi anche adesivi in polivinile, oppure ci metti dei cuscini...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/Cristi.jpg



Modificato da lupocattivo - 27/11/2021, 20:01:10
 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 27/11/2021 20:02:14

per le agevolazioni non ho chiesto..
per la prma che è in stop, detrazione del 50% o sconto in fattura del 50 se la installano loro con certificazione.

Penso che sia un ordine annullato o esposizione o peggio ancora ma spero proprio di no un qualche modello invenduto per scadenza delle normative riguardanti l'inquinamento, in settimana devo chiedere bene questa cosa, perchè in piemonte si può acquistare solo modelli 5 stelle ambientali..

mah speriamo...

il muro camera da letto soggiorno/sala dapranzo e portante da 70cm, quello cucina soggiorno/pranzo idem ma da 50cm

tra salotto e soggiorno muro portante da 70cm,
pavimento soggiorno con putrelle a doppia T larghe 5cm. distanti un metro una dall'altra e unite da voltine in mattoni pieni

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/piantina%20casa.jpg




Modificato da OrsoMario - 27/11/2021, 20:18:14


---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2373

Stato:



Inviato il: 27/11/2021 21:36:26

Misura per la lunghezza da muro a muro m.3,70

dimensioni putrella:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/Putrella.JPG

posizionamento stufa:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/piantina%20casa%203.jpg



Modificato da OrsoMario - 27/11/2021, 21:57:07


---------------
Inverter PWM Edison 3024, fotovoltaico 7500Wp,
6000Wp sotto MPPT Tracer 10420, 1500Wp sotto inverter PWM,
banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 460 Ah C5.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:19096

Stato:



Inviato il: 28/11/2021 07:51:36

Lo so che rompo....ma sono perplesso sulla grandezza della stufo a in un ambiente poco aperto.

La vedrei bene in un open space di 80m2
Ma lì dove la metterai, ne hai meno di 18m2

Non saprei....



---------------
Instagram: real_biomass
Youtube: Biomass Cippomix
W il cippatino

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2937

Stato:



Inviato il: 28/11/2021 09:13:05

Ciao, credo che la stufa sia larga circa 1 metro e sessanta... Se ci si "assembrano" 6 persone fianco a fianco direi che il peso totale è di 420 Kilogrammi...

Comunque sempre meglio che chiedi consulenza muratoria...
Non sarebbe male fare un paio di pilastri come ripartizione dei carichi.
Per il fattore riscaldamento la posizione Centro-Casa mi sembra la migliore possibile...

Cura il fatto di alimentare la Stufa con una presa d'aria diretta tutta sua. Se ti affidi all'aspirazione dal locale interno ricorda che: l'aria fredda è più pesante di quella calda; un pavimento non isolato è già freddo di suo; ti troverai con i piedi gelati e anche con 24°C in stanza avrai sempre una sensazione sgradevole.
Magari all'inverno vai a dormire in Salotto...

 
 InizioPagina
 

Pagine: (12)   1   2   3   4   [5]   6   7   8   9   10   11   12    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum